Enrico Giancipoli

Rilasciato Microsoft Singularity, OS sperimentale

Monta un kernel riscritto da zero ed Ŕ disponibile per il download libero. Non sarÓ il successore di Vista

Roma - Si chiama Microsoft Singularity ed è l'ultimo parto di Microsoft Research presentato a Redmond al
TechFest 2008, evento durante il quale Microsoft Research toglie i veli ai progetti sui quali sta lavorando. In questo caso si tratta di un sistema operativo nuovo di zecca e con caratteristiche per certi versi sorprendenti.

Microsoft SingularityLa particolarità di Microsoft Singularity sembra essere quello che viene chiamato il SIP (Software Isolated Process). L'uso del SIP fornisce forti garanzie di isolamento dei processi di sistema. Su Singularity ogni programma, driver o estensione di sistema ha il proprio SIP. I SIP non condividono spazi di memoria. Il risultato è - secondo Microsoft - un'affidabilità superiore.

Lo scopo del progetto Singularity è quello di costruire un "dependable system", ovvero un sistema operativo con massima affidabilità. Essendo ogni processo indipendente, nel suo ritaglio di memoria un malfunzionamento dello stesso non incide - almeno non dovrebbe - sul funzionamento del sistema intero. Si tratta insomma di un sistema di tolleranza degli errori atto a preservarne il funzionamento nel suo complesso.
Altra singolarità di Singularity è l'utilizzo di un microkernel sperimentale scritto in "codice gestito". Per "codice gestito" si intende quel codice che viene eseguito sotto la guida di una macchina virtuale, contrapposto al "codice non gestito" che viene eseguito direttamente dalla CPU.

Ad ogni modo "Singularity non rappresenta il futuro Windows", come ribadito da Rich Rashid - vicepresidente di Microsoft Research - "Pensatelo come fosse una concept car. ╚ un prototipo di sistema operativo sviluppato per provare un nuovo paradigma nell'interazione fra sistema operativo ed applicazioni. Lo abbiamo reso disponibile alla community nella speranza di aiutare i ricercatori a sperimentare con nuove idee in modo veloce".

Il codice di Singularity è disponibile su CodePlex, un portale web che accoglie e supporta progetti open source. Ma la licenza di Singularity non è propriamente tale: permette la libera ridistribuzione del software esclusivamente per "scopi accademici e non commerciali".

Enrico "Fr4nk" Giancipoli
273 Commenti alla Notizia Rilasciato Microsoft Singularity, OS sperimentale
Ordina
  • l'idea di modificare pesantemente il SO non sembra una cattiva idea, visto i risultati

    La storia dei SIP, per certi versi, sembra buona ma, non so perché, mi puzza di DRM...
    non+autenticato
  • Allora, scorrendo rapidamente i vari interventi sembra che l'ispirazione per questo SO possa essere venuta da:

    MVS e successori
    HURD
    Erlang
    ANDF ed Elate

    Che altro?
    Quali altri SO o ambienti operativi possono essere l'ispirazione di Singularity?
    E ancora, dopo aver inizialmente sparato tanti anni fa che NT è un microkernel, che questa sia la volta buona per MS? (e, diciamolo, per il microkernel? A bocca aperta )
    non+autenticato
  • La particolarità di Microsoft Singularity sembra essere quello che viene chiamato il SIP (Software Isolated Process). L'uso del SIP fornisce forti garanzie di isolamento dei processi di sistema. Su Singularity ogni programma, driver o estensione di sistema ha il proprio SIP. I SIP non condividono spazi di memoria. Il risultato è - secondo Microsoft - un'affidabilità superiore.

    Il principio non è simile a quello del BeOS?
    Chiedo lumi a chi ci capisce di più.
    non+autenticato
  • No non c'entra un tubo.
    non+autenticato
  • Chiaro e conciso.
    non+autenticato
  • In realtà l'architettura mi ricorda quella di QNX (www.qnx.com) un sistema operativo microkernel generalmente impiegato per sistemi embedded.

    Lo usai agli arbori della mia carriera per i software di controllo dei giroscopi. Al tempo aveva SO, ambiente grafico, browser internet e stack TCP/IP tutto in un dischetto da 1.44MB... bei tempi!Sorride
    non+autenticato
  • Pure io lo usavo sia a casa sia nei punti in città dove ci si connetteva ad internet con il vecchio modem. Ed il bello è che era una scheggia, bastava inserire 3 parametri ...... e si navigava che era una bellezza. Poi la cosa bella era che nell'immagine del floppy erano presenti i giochi, 1 notepad e non ricordo cos'altro ancora. Come esperimento ..... direi che fu un successo !
    Bye, Cristian.

    Manualinux il Manuale su Linux http://www.manualinux.com
    non+autenticato
  • Non son un fanboy di Microsoft, tuttavia gradire che i detrattori di M$ si mettessero d'accordo prima di scagliare accuse/critiche.

    Solo nelle discussioni che sono state aperte finora è stato dichiarato che Singularity :
    1. ha copiato/è copiato da Unix
    2. ha copiato/è copiato da Linux
    3. ha copiato/è copiato da BSD
    4. ha copiato/è copiato da MacOSX
    5. ha copiato/è copiato da SeLinux
    6. ha copiato/è copiato da Erlang

    Tra un po' verrà fuori che Singularity ha copiato/è copiato dal "Codice Hammer" di Leonardo Da Vinci (acquistato nel 1994 da Bill Gates).A bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: RNiK
    > Tra un po' verrà fuori che Singularity ha
    > copiato/è copiato dal "Codice Hammer"
    > di Leonardo Da Vinci
    (acquistato nel 1994 da
    > Bill Gates).
    >A bocca aperta

    14 anni e sono finalmente riusciti a implementarlo: in realtà Singularity il codice Hammer!

    Rotola dal ridereRotola dal ridere
  • Dovranno pur attaccarre ms in qualche modo
    non+autenticato
  • Una volta tanto non vedo il problema con Microsoft: perchè non dovrebbero avere il diritto di tentare la scrittura di un sistema operativo microkernel? Non è il primo e non sarà l'ultimo. Io credo che a Microsoft vada comunque dato il merito di avere portato l'interfaccia PC alla portata di tutti, copiando ed evolvendo, ma comunque lo ha fatto.

    Anche se sono un Linaro convinto, credo che la competizione faccia bene anche a Linux. Il giorno che Microsoft tirerà fuori un sistema operativo robusto, sicuro e facile da usare, non avrò nessun problema a usarlo, licenza d'uso e soldi da pagare compresi.
    non+autenticato
  • Post su post di sentenze sparate dal primo che capita: questo è meglio di quello, questo è più veloce, quello è più sicuro, questi hanno copiato da quelli ecc....

    Perchè la maggior parte della gente continua a voler infondere la propria idea agli altri??
    Il mondo è bello perchè è vario e nessuno la pensa alla stessa maniera, se esistono alternative di una cosa evidentemente è perchè si hanno esigenze diverse.

    Io sono un linuxario convinto, ma non voglio di certo convincere gli altri ad usarlo, ognuno usa quello di cui ha più bisogno (conosco persone che di linux non ne farebbero un bel niente).

    E poi il discorso di copiare è proprio bello: se nessuno avesse mai "copiato" (o più correttamente sviluppato, evoluto o basato su) come faremmo ad evolvere?? bisognerebbe ogni volta mettersi a sviluppare tutto da capo?? riscrivere ogni volta migliaia o milioni di righe di codice e cercare per forza un'idea alternativa per un problema già risolto??

    Se nessuno avesse "copiato" il sistema Xerox Alto col cavolo che avevamo le nostre care gui con il desktop, le iconcine e la freccettina del mouse!!
    non+autenticato
  • - Scritto da: tecnologic
    > E poi il discorso di copiare è proprio bello: se
    > nessuno avesse mai "copiato" (o più correttamente
    > sviluppato, evoluto o basato su) come faremmo ad
    > evolvere?? bisognerebbe ogni volta mettersi a
    > sviluppare tutto da capo?? riscrivere ogni volta
    > migliaia o milioni di righe di codice e cercare
    > per forza un'idea alternativa per un problema già
    > risolto??
    >
    > Se nessuno avesse "copiato" il sistema Xerox Alto
    > col cavolo che avevamo le nostre care gui con il
    > desktop, le iconcine e la freccettina del
    > mouse!!

    Suvvia, si parla di microsoft, è normale.
    Se domani uscisse una notizia sui brevetti software sono sicuro che gli stessi attaccherebbero i brevetti manco fossero il peggior male esistente.
    E tra l'altro non è neanche detto che alcune innovazioni siano implementate dagli stessi che le hanno proposte, l'ìnformatica è piena di idee presentate in convegni/seminari/pubblicazioni e poi migliorate ed evolute attraverso successive implementazioni.
    Negare una realtà del genere è negare l'informatica stessa e il suo progresso.
    non+autenticato
  • più in generale è negare le fondamente stesse della ricerca scientifica.
    non+autenticato
  • Ciao,
    Io sono passato da Windows a Linux-Ubuntu e mi trovo molto bene,ma se posso cerco di fare conoscere Ubuntu e di installarlo ai miei conoscenti o colleghi perche penso che l'open source sia migliore e che sia anche molto economico. E vero che e piu difficile ma la cosa piu bella secondo me e avere il controllo della tua macchina e capire veramente come funziona.
  • certo poi quando non avrai più 16 anni e il tempo lo usi per lavorare e arrivi alla sera stanco a casa te ne sbatti di cercae di capire.
  • Ciao,
    Sinceramente ne ho 43 ho un figlio di tre anni e un altro che sta per arrivare...e ho anche un lavoro su turni per cui e vero che ha volte sono stanco...ma ci provo lo stesso perche ritengo che siano dei buoni stimoli
  • beh io senza figli ma con lavoro e ragazza ho poco tempo da perdere dietro a una macchina.
    Accendo gioco 1 oretta spengo.
    Accendo navigo spengo.
    Accendo chatto spengo.
    Quello deve fare.
  • - Scritto da: Renji Abarai
    > beh io senza figli ma con lavoro e ragazza ho
    > poco tempo da perdere dietro a una
    > macchina.

    questo vale per te. magari qualcun altro e' disposto a spenderci piu' tempo

    > Accendo gioco 1 oretta spengo.
    > Accendo navigo spengo.
    > Accendo chatto spengo.
    > Quello deve fare.

    vale sempre per te. dove sta scritto che col computer ci devi solo navigare/chattare/giocare?
  • infatti ho parlato per me.
    Ho nominato altri?
    No.
  • non esplicitamente, ma

    > Quello deve fare.

    sembra un po' una generalizzazione.
  • - Scritto da: altairdeneb
    > Ciao,
    > Io sono passato da Windows a Linux-Ubuntu e mi
    > trovo molto bene,ma se posso cerco di fare
    > conoscere Ubuntu e di installarlo ai miei
    > conoscenti o colleghi perche penso che l'open
    > source sia migliore e che sia anche molto
    > economico. E vero che e piu difficile ma la cosa
    > piu bella secondo me e avere il controllo della
    > tua macchina e capire veramente come
    > funziona.

    in poche parole fai proselitismo come i testimoni di geova

    tra l'altro mi sembra che spesso si paragoni l'open source ad una religione, in effetti lo è Occhiolino
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | Successiva
(pagina 1/5 - 22 discussioni)