AnyDVD spezza il nuovo lucchetto di Blu-ray

L'ultima versione stabile di AnyDVD HD Ŕ in grado di forzare anche la pi¨ robusta protezione BD+, introdotta in alcuni dei pi¨ recenti film Blu-ray. Ma il futuro potrebbe riservare ad AnyDVD nuove e pi¨ ardue sfide

Roma - Come aveva promesso lo scorso anno, ma con un certo ritardo rispetto ai piani iniziali, la piccola softwarehouse SlySoft ha rilasciato una nuova versione del proprio software di ripping AnyDVD HD in grado di aggirare la tecnologia di protezione BD+, utilizzata in alcuni dei più recenti titoli Blu-ray.

Il crack di BD+ è stato introdotto sperimentalmente lo scorso anno con AnyDVD HD 6.1.9.6 beta, ma SlySoft afferma che è solo con la nuova release 6.4.0.0 che il bypass di BD+ può realmente dirsi completo e maturo.

"Siamo riusciti a superare quello che l'industria del copyright aveva definito una tecnologia di protezione inviolabile", ha dichiarato entusiasta Peer van Heuen, ingegnere del software di SlySoft. Heuen ha però ammesso che i titoli attualmente in commercio non sfruttano tutte le potenzialità di BD+. "Le future uscite utilizzeranno senza dubbio una protezione BD+ più raffinata, ma siamo ben preparati a questo e attendiamo gli sviluppi futuri con una certa tranquillità".
AnyDVD HD è oggi in grado di copiare molti, ma non tutti, i film in alta definizione attualmente in commercio: una lista dei dischi Blu-ray ancora del tutto o parzialmente "inviolabili" è pubblicata nei link riportati in questo post.

SlySoft afferma che il proprio software non è uno strumento di pirateria, ma di libertà: libertà, per gli utenti, di poter riprodurre il film acquistato anche sui vecchi lettori Blu-ray sprovvisti di supporto a BD+, o su qualunque altro dispositivo fornito di connessioni digitali.

"Come potete vedere, BD+ non vi offriva alcun beneficio sotto il punto di vista della sicurezza: ha solo causato fastidi ai consumatori dotati di vecchi lettori", ha scritto lo corso anno SlySoft in una lettera aperta alle major di Hollywood. "E dunque, per favore, potreste eliminare questa porcheria e cominciare a pubblicare i vostri titoli su HD DVD? Ci sono migliaia di persone disposte a darvi i loro soldi".

Nella guerra tra formati SlySoft si era schierata a favore di HD DVD, e questo perché era il formato provvisto di meno protezioni: una caratteristica che però non è bastata allo standard di Toshiba per vincere la battaglia contro Blu-ray. Eppure il CEO di SlySoft, Giancarlo Bettini, sembra convinto che HD DVD abbia ancora una possibilità di riscatto.

"HD DVD merita certamente una seconda chance, soprattutto considerando che negli ultimi mesi l'hardware HD DVD ha conquistato una quota di mercato più elevata della controparte BD di Sony", ha commentato Bettini.
91 Commenti alla Notizia AnyDVD spezza il nuovo lucchetto di Blu-ray
Ordina
  • Guardate che L'NDS sky è stato aperto.

    Solo che non conviene perchè la scheda su cui mettere sky costa circa 100 euro.

    Ne ho testata più di una perfettamente funzionante perchè clone di un abbonamento esistente.

    E comunque non apre prima fila che era il punto di forza della vecchie crack di Tele + o di Stream.

    SorpresaCon la lingua fuoriAngiolettoAnonimoIdea!AnnoiatoAnnoiatoIn lacrime
  • - Scritto da: korova
    > Guardate che L'NDS sky è stato aperto.
    >
    > Solo che non conviene perchè la scheda su cui
    > mettere sky costa circa 100
    > euro.
    >
    > Ne ho testata più di una perfettamente
    > funzionante perchè clone di un abbonamento
    > esistente.
    >
    > E comunque non apre prima fila che era il punto
    > di forza della vecchie crack di Tele + o di
    > Stream.
    >
    > SorpresaCon la lingua fuoriAngiolettoAnonimoIdea!AnnoiatoAnnoiatoIn lacrime


    I moduli CAM come la Dragon di cui parli costano un 150 euro di media e non crackano un bel niente. Permettono solo di utilizzare la scheda NDS originale di Sky su altri decoder.
    L' NDS non è stato affatto crackato.
    non+autenticato
  • Non parlo dei moduli cam.

    Ma di schede vere e proprie che si trovano su un certo sito tedesco ma che ha anche un rivenditore palermitano.

    Il problema che tutti tengono nascosta la cosa perchè la gurdia di finanza, come al solito prona ai poteri forti, è estremamente sollecita in questo caso.

    In puglia ha fatto chiudere più di un rivenditore.

    Idea!FantasmaCon la lingua fuoriIdea!PirataCylonCylon
  • > Il problema che tutti tengono nascosta la cosa
    > perchè la gurdia di finanza, come al solito prona
    > ai poteri forti, è estremamente sollecita in
    > questo caso.

    Mi sembra che la GF faccia solo il suo lavoro, no?!

    > In puglia ha fatto chiudere più di un rivenditore.

    La GF non fa chiudere nessuno se quel nessuno fa le cose come si devono (leggasi "non è fuorilegge").
  • - Scritto da: JoJo79
    > > Il problema che tutti tengono nascosta la cosa
    > > perchè la gurdia di finanza, come al solito
    > prona
    > > ai poteri forti, è estremamente sollecita in
    > > questo caso.
    >
    > Mi sembra che la GF faccia solo il suo lavoro,
    > no?!
    >
    > > In puglia ha fatto chiudere più di un
    > rivenditore.
    >
    > La GF non fa chiudere nessuno se quel nessuno fa
    > le cose come si devono (leggasi "non è
    > fuorilegge").

    Se fosse vero interviene solo su richiesta di Rupert Murdoch, che potrebbe comunque essere dietro la produzione di quelle schede così come Sony e Microsoft sono dietro la produzione dei modchip per le console.

    Invece di usare la Guarda di Finanza per favorire o sfavorire queste cose di mercato che a seconda degli interessi vengono fatte passare per legali o illegali, lo Stato dovrebbe usarla per perseguire i criminali veri. Altrimenti dovrebbero mandare la Guarda di Finanza in tutti gli uffici d' Italia ad arrestare e multare anche chi usa dei toner compatibili con modchip sprotetti per le stampanti... visto che molte hanno cartucce toner con chip DRM di controllo regionale/numero di copie stampate ed il 90% degli utenti usa quelli compatibili.. prodotti nelle stesse fabbriche cinesi di quelli originali ma "guarda caso" che vengono fuori con chip sprotetti.. che "magicamente appaiono" sul mercato.. ehh!
    non+autenticato
  • concordo con chojin

    è tutto fumo negli occhi!
    vi siete visti troppe volte war games!
    non+autenticato
  • - Scritto da: BBWalker
    > concordo con chojin
    >
    > è tutto fumo negli occhi!
    > vi siete visti troppe volte war games!

    Triste vedere che il qualunquismo e la superficialità fanno proseliti... secondo voi, allora, le grandi major sono felici di vedersi i film rippati e sparati su emule, perchè così aumenta la popolarità! Eh, già.....
  • Beh, sì. Vuoi mettere? loro hanno una platea vastissima e miliardi garantiti dalle varie SIAE nel mondo. Prova tu ad aprire una casa cinematografica, oggi. Servono dindini, tanti. Devi farti pagare i dischi, ma con la concorrenza "aggratis" fallirai molto presto. Se tutti pagassero, allora la concorrenza esisterebbe. Al contrario, se metto su una startup oggi, non solo vendo pochissimo, ma non ottengo nemmeno una briciola dei soldi che la SIAE, giusto per fare un esempio, raccoglie con la tassa sui supporti.

    Chi intercetta le tasse sui supporti, chi ha i cinema in cui far vedere i film, chi ha un posto d'onore nella vetrina di blockbuster fa i soldi, anche con la pirateria. Chi prova ad entrare in quel business non ha i mezzi, deve PAGARE la SIAE invece che ricevere, non vedrà i suoi prodotti al cinema né da Blockbuster e, se anche riesce ad avere un minimo di platea, la pirateria lo uccide.

    Chi entra nel mercato deve pagare, chi è già dentro riceve tutto. Vedi un po' te se non gli fa comodo la pirateria. Ovviamente, se poi la gente paga non è che si offendano, eh!?
  • se una nuova casa cinematografica riesce a fare dei film di ottima fattura, non credo che fallirà.
    Sgabbio
    26177
  • Per fare un film che piace (intendiamo questo per ottima fattura) servono tanti soldi. Soldi che una startup difficilmente ha. Inoltre, soldi che potrebbe non essere in grado di recuperare, data la concorrenza di molti altri film di ottima fattura.

    Non basta la qualità per avere successo nel mercato, si deve avere marketing e visibilità, oltre ad una certa dose di fortuna. Domandalo a Cecchi Gori, che non faceva proprio film schifosissimissimi.
  • cecchi gori ha fallito perchè l'hanno azzoppato, non perchè nessuno non guardava i suoi film.
    Sgabbio
    26177
  • Così facendi AnyDVD non fa altro che aumentare la popolarità di BD
    non+autenticato
  • - Scritto da: Colonialism o francese per Alitalia
    > Così facendi AnyDVD non fa altro che aumentare la
    > popolarità di
    > BD

    E dove sta il problema? Ormai è l'unico formato rimasto... e meno male direi (che sia il migliore o peggiore non lo so, ma almeno è uno solo).
  • - Scritto da: Colonialism o francese per Alitalia
    > Così facendi AnyDVD non fa altro che aumentare la
    > popolarità di
    > BD

    Ma perchè, scusa, quale sarebbe il "rivale" di Blu-Ray?
  • contenuto non disponibile
  • - Scritto da: unaDuraLezione
    > - Scritto da: Malcolm
    >
    > > Ma perchè, scusa, quale sarebbe il "rivale" di
    > > Blu-Ray?
    >
    > oggi è il DVD

    Nelle tue fantasie. Il DVD è un formato legacy, in via di dismissione. Con il continuo abbattimento dei prezzi di schermi HDTV 720p e 1080p, dei masterizzatori, dei supporti vergini e dei film il Blu-Ray entro il 2010 avrà sostituito nel 60% delle case i DVD, come minimo.
    non+autenticato
  • contenuto non disponibile
  • - Scritto da: unaDuraLezione
    > - Scritto da: chojin
    >
    > > Nelle tue fantasie.
    >
    > No. Nella realtà di tutte le classifiche odierne.
    > Ho specificato *OGGI* se tu non fossi totalamente
    > invasato dalla tua supponenza non faresti finta
    > di non averlo
    > letto.

    Veramente quello arrogante qui sei tu che ti professi esperto di qualsiasi cosa e scrivi banalità ed imprecisioni assurde.
    Dire "oggi è il DVD" il concorrente del Blu-Ray è dire una cosa ridicola che proprio non esiste. E' come dire che le VHS erano il concorrente dei DVD 7-8 anni fa... sarebbe stata una stupidaggino dirlo, le VHS erano diventate prodotti legacy nel momento stesso in cui l'industria aveva deciso di fare il grande passo verso il digitale di massa con il DVD.
    Per la stessa ovvia ragione i DVD oggi sono i prodotti legacy che l'industria ha deciso di rimpiazzare e mentre la migrazione da VHS a DVD, specie in paesi come l' Italia, ha richiesto un 5-7 anni, i Blu-Ray già oggi costano molto meno di quanto costavano i DVD all'inizio e nei prossimi 18/24 mesi i prezzi crolleranno di un buon 60% almeno, favorendone l'acquisto anche da parte dei più tirchi che si spendono magari cifre assurde in discoteche,viaggi,cellulari ma poi aspettano per comprarsi l' HDTV (che comunque più diventa diffuso e di moda e più anche quelli tirchi che comprano giusto per moda prima o poi compreranno--e non è certo un problema del costo dei prodotti in sè perchè al giorno d'oggi la gente fa debiti e paga a rate anche i viaggi.. quindi è solo una questione di pigrizia e di voler essere trascinati dagli altri quella di migrare verso i nuovi formati).
    non+autenticato
  • contenuto non disponibile
  • - Scritto da: unaDuraLezione
    > - Scritto da: chojin
    >
    > > Veramente quello arrogante qui sei tu che ti
    > > professi esperto di qualsiasi cosa e scrivi
    > > banalità ed imprecisioni assurde.
    >
    > Sentiamo le tue perle di saggezza allora:

    Il bello è che tu insulti e fai l'arrogante mostrando di non essere in grado di sostenere una discussione civile e poi fai pure l'irritato...


    > > Dire "oggi è il DVD" il concorrente del Blu-Ray
    > è
    > > dire una cosa ridicola che proprio non esiste.
    >
    >
    > Sai cosa è un concorrente?
    > Il concorrente è cokui che ti porta via fette di
    > mercato.

    Ma dai...! mah! Che avresti detto ? lo sai solo tu.

    > Il DVD e il BD hanno lo stesso mercato (home
    > video) ed è palese anche per un asino che se non
    > esistesse il DVD, a quest'ora il mercato sarebbe
    > interamente del
    > BD.

    E' nato prima l'uovo o la gallina? Eh? Ehh!
    Ma vivi in una realtà tutta tua o nella vita reale? Ma di che cavolo stai parlando? Ma che discorsi fai ?

    > Invece il BD oggi è molto indietro come vendite
    > rispetto al
    > DVD.
    > Questo è un dato di incontrovertibile,
    > classifiche ufficiali alla
    > mano.

    Ma che stai dicendo? I Blu-Ray sono appena usciti sul mercato! C'è stata la guerra del formato voluta da Toshiba e Microsoft contro Sony... se non vi fosse stato l' HD-DVD ci sarebbe stata meno confusione, prezzi più bassi ed un maggior numero di titoli.
    Indietro come vendite rispetto al DVD ? Ma anche il DVD aveva all'inizio, per ovvia logica, meno pezzi venduti del VHS.. ma che vorrebbe dire?
    In che realtà sei stato negli ultimi 8 anni ? C'è da chiederselo..
    Davvero, ma sei convinto di quello che hai detto? Ma un minimo di logica...no,eh?

    > > nei
    > > prossimi 18/24 mesi i prezzi
    > [inizia a parlare di immaginare scenari futuri]
    >
    > Lo sai leggere il fottuto italiano o no?
    > Io ho scritto *oggi* classifiche di vendita alla
    > mano, non fra 18/24
    > mesi...
    >
    > Non vado neppure avanti a leggerti...

    E' inutile che ti scaldi tanto, impara a discutere ed a ragionare piuttosto che insultare gli altri e poi fare l'offeso solo perchè dici cose senza senso. Non è colpa degli altri se prendi delle cantonate.
    non+autenticato
  • contenuto non disponibile
  • - Scritto da: unaDuraLezione
    > - Scritto da: chojin
    >
    > > > Sai cosa è un concorrente?
    > > > Il concorrente è cokui che ti porta via fette
    > di
    > > > mercato.
    > >
    > > Ma dai...! mah! Che avresti detto ? lo sai solo
    > > tu.
    >
    > *TU* non lo sapevi perchè fai finta di non vedere
    > che la gente *OGGI* compra più DVD che
    > BD
    > PUNTO e non vado avanti a leggere perchè da
    > quando hai iniziato a scrivere su PI non hai
    > scirtto *UNA* cosa
    > sensata.

    ? E continui ad insultare, ripetendo una banalità senza senso su cui ti ostini. Anche durante l'adozione dei DVD all'inizio tutti compravano più VHS.. anche le tv prima compravano tutti le tradizionali a tubo catodico CRT.. solo negli ultimi 2 anni c'è stata la totale dismissione dei CRT per mancanza di richiesta sul mercato e perchè tutti hanno comprato solo plasma ed LCD. Ed allora? Aveva senso, cosa che alcuni come te hanno fatto, dire che il CRT era il concorrente di LCD e plasma? C'era gente che si ostinava a dire che tutti volevano i CRT perchè superiori e che plasma ed LCD erano un fallimento, discorsi assolutamente senza senso smentiti dalla storia e nei fatti.


    > edit: se il DVD non fa concorrenza al BD, mi
    > spiegheresti *PER CORTESA* perchè nelle
    > classifiche stanno
    > insieme?

    Semplici analisi statistiche di mercato che servono ai responsabili del marketing per poter elaborare le statistiche di crescita in comparazione con l'adozione del DVD e vedere con che velocità la migrazione nel mercato di massa viene effettivamente attuata, in base a questi dati decidere se,come e quando incentivare gli acquisti con promozioni, sconti e riduzioni di prezzo specie nelle festività.
    non+autenticato
  • "Come potete vedere, BD+ non vi offriva alcun beneficio sotto il punto di vista della sicurezza: ha solo causato fastidi ai consumatori dotati di vecchi lettori"
    Un po' come qualunque drm o lucchetto di vario tipo...
  • - Scritto da: kattle87
    > "Come potete vedere, BD+ non vi offriva alcun
    > beneficio sotto il punto di vista della
    > sicurezza: ha solo causato fastidi ai consumatori
    > dotati di vecchi
    > lettori"
    > Un po' come qualunque drm o lucchetto di vario
    > tipo...

    I DRM sono estremamente complessi, essere così ingenui da credere che sia possibili violarli con tanta facilità come vogliono far credere in questi casi... ehh! Dietro c'è sempre la volontà delle aziende di fornire dei mezzi per permettere le copie, altrimenti potete stare certi che non apparirebbero crack, hack, sprotezioni di alcun tipo.
    Il mito creato del reverse-engineering e dei superhacker e tutte le varie cavolate.. sono solo marketing! La realtà è ben diversa e chiunque perdesse tempo a documentarsi sulla complessità delle cose capirebbe che non è pensabile che siano hackabili/crackabili sistemi progettati in maniera tanto complicata e sicura. Le falle non si trovano per caso! Le falle non si trovano con il reverse engineering! Sono miti di strada, sono miti per i film. Nella realtà le falle anche se ci sono non è possibile trovarle senza conoscerle a priori e solo i progettisti le conoscono!
    non+autenticato
  • Forse hai ragione sulla complessita' del DRM ma considera che per quanto possano criptare e incasinare il flusso video, affinche' possa essere riprodotto, il lettore BD+ deve avere le chiavi per decriptarlo memorizzate da qualche parte: basta cercarle.

    E non smitizzare il reverse engineering! Le protezioni del BD+ fanno na pippa a certi personaggi che hanno scardinato protezioni imbordellate come la FlexNet e le protezioni Hardlock e Sentinel delle USB Dongles.
    non+autenticato
  • - Scritto da: poiu
    > Forse hai ragione sulla complessita' del DRM ma
    > considera che per quanto possano criptare e
    > incasinare il flusso video, affinche' possa
    > essere riprodotto, il lettore BD+ deve avere le
    > chiavi per decriptarlo memorizzate da qualche
    > parte: basta
    > cercarle.

    Fosse così semplice tutti gli algoritmi di criptazione sarebbero inutili. Fidati, è estremamente complesso trovare una chiave valida ed in più sistemi DRM quali AACS e BD+ sono estremamente dinamici. Così come lo sono anche sistemi quali l' NDS utilizzato da Sky.. che guarda caso nessuno ha hackato/crackato ad oggi.. ma chissà come mai,eh? Però quando Sky voleva comprare Stream e Tele+ per fondare il monopolio che è oggi in Italia, magicamente sono apparsi programmi, schede e codici di decriptazione di ogni tipo... ma guarda il caso.. ehhh!




    > E non smitizzare il reverse engineering! Le
    > protezioni del BD+ fanno na pippa a certi
    > personaggi che hanno scardinato protezioni
    > imbordellate come la FlexNet e le protezioni
    > Hardlock e Sentinel delle USB
    > Dongles.

    Quei personaggi sono solo miti del marketing. Sono costruiti a tavolino, specchietti per le allodole. Per fare reverse engineering servono squadre di decine di esperti in grado di lavorare al massimo dell'efficienza per lunghi periodi, il mito dell' hacker geniale che fa tutto da solo va bene per i film, nella realtà non è così. Altrimenti per scrivere i driver delle schede video, tanto per fare un esempio di estrema difficoltà, Nvidia ed ATI/AMD non avrebbero squadre di 100-200 programmatori esperti ma si limiterebbero ad assumere 2-3 "hacker geni" per fare il lavoro magari meglio, se questo fosse possibile. Ma così non è, le cose sono molto più complesse di quanto il marketing voglia far credere. I miti urbani vanno sfatati perchè è profondamente sbagliato crederci, possono essere simpatici visti nei film ma non sono la realtà.
    non+autenticato
  • In ogni caso dovrebbero aver capito che non siamo disposti a cambiare HW ogni volta che inventano un nuovo DRM
    Se i BD+ sono illeggibili nel mio lettorer => non li compro.
    non+autenticato
  • contenuto non disponibile
  • - Scritto da: unaDuraLezione
    > - Scritto da: chojin
    >
    > > Fosse così semplice tutti gli algoritmi di
    > > criptazione sarebbero inutili.
    >
    > Non hai capito granchè.
    >
    > Algoritmi di cifratura tradizionali si basano su
    > una chiave che *NON* è scritta da nessuna
    > parte.
    > La conosce solo chi ha cifrato.
    >
    > es:
    > dati in chiaro = 1,2,3
    >
    > uso crittografia con XOR e chiave lunga quanto i
    > dati (è matematicamente non craccabile senza
    > avere la
    > password)
    >
    > chiave= 7,6,5
    >
    > dati cifrati= 6,4,6
    > non c'è modo di tornare a 1,2,3 senza conoscere
    > la chiave e la chiave viene data solo al
    > legittimo destinatario del
    > messaggio.
    >
    > Al contrario, per DVD/HD DVD/BR e compagnia
    > bella, hai sia il file cifrato (il contenuto del
    > disco) che il programma contenente (ed
    > utilizzante) la
    > chiave.
    >
    > La differenza è *macroscopica*, come può
    > sfuggirti il fatto che che il BR lo *VEDI*
    > decifrato sulla TV mentre un file crittografato
    > tradizionale *NON LO APRI* a meno che non ti sia
    > data la
    > password?

    Sei tu che non hai le idee chiare.
    non+autenticato
  • > Sei tu che non hai le idee chiare.

    Nessuno ha le idee ben chiare qua Sorride
    Il BD+ sara' una continua sfida, perche' permette di cambiare radicalmente l'algoritmo di cifratura.

    Ovviamente AnyDVD puntava agli HD-DVD per la loro semplicita' di cracking, invece il BD+ lo temono, tant'e' che molti titoli non sono ancora riusciti a sproteggerli. La societa' e' a forte rischio: se non riesce a sproteggere i futuri dischi, ha chiuso.
    non+autenticato
  • bhe, una buona protezione, però già il fatto che molti titoli possono essere copiati, vuole dire che dale protezione non rimarrà ancora inviolabile a lungo.
    Sgabbio
    26177
  • contenuto non disponibile
  • contenuto non disponibile