Opera è il Web ristretto per cellulari

Ridurre al volo le pagine Web alla dimensione dei display dei cellulari senza i limiti del WAP. Questo promette la mamma di Opera, un browser sempre più lanciato anche sul mercato mobile

Oslo (Norvegia) - Opera Software, la società norvegese che sviluppa il terzo browser più diffuso al mondo, proclama di aver finalmente trovato la soluzione ideale all'annosa questione su come "rimpicciolire" le pagine Web per renderle leggibili sui piccoli display di un telefono cellulare o di un PDA. La soluzione è data da una nuova tecnologia di rendering che si preoccupa di riformattare al volo le pagine Web e visualizzarle in senso verticale.

L'azienda norvegese sostiene che il suo metodo offre almeno due vantaggi: il primo è che gli utenti non sono costretti a scorrere il testo della pagina in senso orizzontale, come spesso avviene con i browser Web progettati per i piccoli dispositivi, e il secondo è che, a differenza di quanto fanno i browser WAP o i servizi di proxing, gli utenti possono navigare direttamente sul Web senza l'intermediazione di un server proxy e senza rinunciare ai contenuti grafici e interattivi.

Opera Software sostiene che nonostante il suo sistema debba necessariamente "schiacciare" il contenuto delle pagine Web per farlo rientrare entro le dimensioni orizzontali tipiche del display di un telefono cellulare, il layout della pagina viene stravolto il meno possibile e, in ogni caso, nella riformattazione viene data priorità alla leggibilità del testo.
Questa nuova tecnologia di rendering per i dispositivi mobili rappresenta l'ennesimo passo di Opera Software verso la conquista del mercato dei browser embedded, un settore dove lo standard WAP (Wireless Application Protocol) ha avuto poca fortuna e potrebbe averne ancor meno nel prossimo futuro, quando all'aumentare della potenza dei telefoni cellulari e della velocità delle connessioni wireless le pagine HTML diverranno accessibili anche dai dispositivi più piccoli.

Lo sviluppo della nuova tecnologia di browsing, che potrebbe essere adottata dai produttori di cellulari entro la fine dell'anno, fa parte di quel grande progetto attraverso cui Opera Software ha quasi ultimato la creazione della versione 7 del suo browser, una release riscritta da zero che promette molte novità e un'ulteriore dose di prestazioni.
TAG: sw
19 Commenti alla Notizia Opera è il Web ristretto per cellulari
Ordina
  • Ancora una volta OperaSoftware stupisce, inutile dire che questo messaggio lo scrivo con Opera e sono ormai 2 anni che non uso altro su qualunque piattaforma (compreso il palmare).
    E' una tecnologia che vedra' la luce su OS Symbian quindi sugli Ericsson e i Nokia, con buona pace dei soliti genuflessi che a capo chino e in ginocchio davanti alla foto di un nerd americano continuano a criticarla per partito preso.
    non+autenticato
  • Provengo dalla classica scuola Microsoftiana secondo cui IE è un ottimo browser. Lo sostengo ancora, lo uso per la maggior parte del tempo. Leggendo svariati siti, e svariate rece, mi sono avvicinato a Mozilla (1.0). Beh... scetticismi a parte (e pregiudizi), Opera è splendido. Tra l'altro per testare i siti è un must (visto che si testa anche Netscape 6.0). A volte uso Mozilla, altre IE (mozilla mi urta nel fatto di non avere il supporto SSL integrato... misterioso).

    E Opera? Opera non c'è UNA volta che gestisca JavaScript come lo gestiscono Mozilla (che è già esigente abbastanza) e IE (che lascia passare qualsiasi cosa, e per questo per navigare ve benone). Sfondi delle tebelle o delle celle? Lasciamo perdere, un putiferio. Stili? Quali stili? Ah, ecco...

    Opera è un browser insensato... con interfaccia barocca piena di porcherie. Piuttosto usiamo IE e Mozilla assieme, sono più che sufficienti.
    non+autenticato
  • Io con Opera mi trovo benissimo e non potrei farne a meno. mi consente di aprire decine e decine di pagine contemporaneamente senza che si blocchi tutto. Su molti siti e' piu' veloce di altri browsers (e ne ho provati tanti) Poi possiede molte opzioni circa la visualizzazione delle pagine ed ha una migliore organizzazione dei Preferiti (segnalibri) ed un'ottima gestione dei cookies. E' vero che sul javascript spesso da' problemi ma in questi casi (e pochi altri) apro IE. Opera e' un browser che merita molto e per questo ho deciso anche di registrarlo.
    non+autenticato
  • - Scritto da: ---
    > Provengo dalla classica scuola Microsoftiana
    > secondo cui IE è un ottimo browser. Lo
    > sostengo ancora, lo uso per la maggior parte
    > del tempo. Leggendo svariati siti, e
    > svariate rece, mi sono avvicinato a Mozilla
    > (1.0). Beh... scetticismi a parte (e
    > pregiudizi), Opera è splendido. Tra l'altro
    > per testare i siti è un must (visto che si
    > testa anche Netscape 6.0). A volte uso
    > Mozilla, altre IE (mozilla mi urta nel fatto
    > di non avere il supporto SSL integrato...
    > misterioso).
    >
    > E Opera? Opera non c'è UNA volta che
    > gestisca JavaScript come lo gestiscono
    > Mozilla (che è già esigente abbastanza) e IE
    > (che lascia passare qualsiasi cosa, e per
    > questo per navigare ve benone). Sfondi delle
    > tebelle o delle celle? Lasciamo perdere, un
    > putiferio. Stili? Quali stili? Ah, ecco...
    >
    > Opera è un browser insensato... con
    > interfaccia barocca piena di porcherie.
    > Piuttosto usiamo IE e Mozilla assieme, sono
    > più che sufficienti.

    Quoto tutto, una volta tanto, perché onestamente non capisco l'ipocrisia; ri-cito:

    > (1.0). Beh... scetticismi a parte (e
    > pregiudizi), Opera è splendido.

    <cut>

    > Opera è un browser insensato... con
    > interfaccia barocca piena di porcherie.

    Ma che diavolo stai dicendo?

    Cmq, al di là di questo, non mi pronuncio troppo sulla questione Javascript: IE e Mozilla si comportano in maniera differente, così come Opera. Il punto è: i primi 2 hanno a disposizione risorse superiori per la progettazione, risorse che Opera sta cercando di sfruttare appieno per l'imminente versione 7, quindi non resta che aspettare.

    Per quanto riguarda la questione CSS, penso che tu abbia preso qualche svista. Uno dei personaggi chiave della nascita di Opera è stato parte del team di sviluppo degli stili, e si vede. Non dirmi che Opera non supporta i fogli di stile perché potremmo dire anche il contrario per IE, che ad esempio, non ha mai supportato il position:fixed, come tantissime altre cose (dai una guardatina alle specifiche dei CSS su w3c.org).

    L'interfaccia barocca piena di porcherie poi non so dove l'hai vista. Comincia a trovarmi un find dinamico in IE, la personalizzazione di search engines, il richiamo di aliases e tante altre di queste "porcherie" che il caro macigno nemmeno sa cosa sianoSorride

    Saluti

    PS: a scanso di equivoci, non voglio dire che IE faccia schifo a priori, ma non lo si può elevare di certo allo stato di magnificenza, anche chiudendo un occhio (e pure l'altro) sulla questione sicurezza.
    non+autenticato
  • Il mio computer è vecchio. Ho ancora Win98. Ma IE5 girava decentemente sul mio pc. Solo che un bel giorno ho avuto bisogno di installare Office2000 (perchè i documenti di Access2000, pur non presentando nessuna nuova feature, non possono essere aperti da Access97). Fin qui tutto bene, ma durante l'upgrade Office ha preteso (e non c'è stato verso di evitarlo, nè in seguito di rimediare) ha preteso di installarmi IE6. Francamente non ho ancora capito cosa cambi nella vita di Gates il fatto che io abbia upgradato il suo "browser", forse il 6 è uno spyware migliore rispetto al 5, chissà, non voglio saperlo.

    Risultato: IE non mi si apre più. Non perchè sia troppo lento, intendiamoci! Semplicemente, mi manda in crash Windows. Ora, anche se io fossi un fanatico della Ms come te, non potrei in nessun modo avere il piacere di usare IE.

    In realtà la cosa mi fa piacere, perchè mi ha fatto scoprire due ottimi browser: Opera e Mozilla. Ora che li conosco non vedo nessuna ragione per ritornare a IE. Opera è stabilissimo, velocissimo e il 6 non ha NESSUN problema di visualizzazione, e nemmeno con Javascript: forse tu usi Opera 1.0 beta?
    non+autenticato
  • cos'è il richiamo aliases?

    per il resto concordo su tutto: l'UNICO problema con Opera che ho è l'assuefazione ai mouse gestures... quando torno a Windows ogni tanto mi dimentico di essere fuori da Opera e faccio casino spostando icone a destra e a manca.. : )
    non+autenticato
  • - Scritto da: Whishper
    > cos'è il richiamo aliases?

    Ogni segnalibro può avere un alias (nella versione italiana l'ho tradotto in "richiamo"), che ti consente di richiamarlo con semplicità.
    Ad esempio: più di un anno e mezzo fa ho creato un segnalibro alla pagina di Punto Informatico, sebbene sapessi benissimo l'indirizzo, però ho inserito come richiamo "pi". In questa maniera apro una nuova pagina e scrivo semplicemente pi, faccio invio e mi apre il segnalibro relativo, ovvero la home page di PI. E così si può fare per qualsiasi altra cosa: è comodissimo per i login di pagine in php, basta vedere l'html e trovare quali sono i nomi delle variabili per nome utente e password ed aggiungere un segnalibro con quei valori ed i dati come parametri, il gioco è fatto: fai il login in un sito scrivendo 2 o 3 lettere Sorride


    > per il resto concordo su tutto: l'UNICO
    > problema con Opera che ho è l'assuefazione
    > ai mouse gestures... quando torno a Windows
    > ogni tanto mi dimentico di essere fuori da
    > Opera e faccio casino spostando icone a
    > destra e a manca.. : )

    Conosco benissimo il problema, ogni tanto mi trovo a fare click col destro-giù-destra in altri computer e non capisco perché non funzionaOcchiolino
    Cmq se ti interessa esiste un programma che permette di crearsi mouse gestures per tutto il sistema operativo (ovviamente è meglio disattivarle sotto Opera ^__^). Il nome non lo so, cmq se cerchi in giro lo trovi di sicuroSorride

    Saluti
    non+autenticato
  • L'ho trovato!!! si chiama strokeit!!
    non+autenticato
  • - Scritto da: MaurizioB
    > Quoto tutto, una volta tanto, perché
    > onestamente non capisco l'ipocrisia;
    > ri-cito:
    >
    > > (1.0). Beh... scetticismi a parte (e
    > > pregiudizi), Opera è splendido.
    >
    > <cut>
    >
    > > Opera è un browser insensato... con
    > > interfaccia barocca piena di porcherie.
    >
    > Ma che diavolo stai dicendo?

    Stava parlando di Mozilla... credo che abbia solamente sbagliato a digitare. Certo rileggere quello che si e' scritto prima di premere il tasto "invia" non farebbe male...

    bye, Andrea
    non+autenticato
  • Preferisco non visitare un sito, piuttosto che visitarlo con un browser diverso da Opera.

    Anche io finirò con il registrarlo, la qualità va premiata.
    non+autenticato
  • Se le cose vengono fatte ad hoc (cioè in standard W3C e non in standard "Microsoft Internet Explorer") funziona tutto a meraviglia su Opera.
    Uso Opera da più di un anno e più lo uso più lo trovo grandioso. E' un utile strumento di test sul lavoro.
    Adesso aspetto con ansia la versione 7.......
    non+autenticato
  • - Scritto da: ---
    [...]
    > E Opera? Opera non c'è UNA volta che
    > gestisca JavaScript come lo gestiscono
    > Mozilla (che è già esigente abbastanza) e IE
    > (che lascia passare qualsiasi cosa, e per
    > questo per navigare ve benone). Sfondi delle
    > tebelle o delle celle? Lasciamo perdere, un
    > putiferio. Stili? Quali stili? Ah, ecco...
    [...]

    ciao a --- e a tutti

    mi interessa chiederti conto solo di quanto ho quotato qua sopra: per quale motivo attribuisci agli sviluppatori di un browser le colpe degli sviluppatori di siti?
    voglio dire: se un sito viene scritto secondo gli standard W3C non c'è browser migliore di opera per visualizzarlo...

    il problema lo incontri quando cerchi di navigare all'interno di un acrocchio di codice pseudo-ecma-pre-html-past-iccio testato solo con MS InternetExplorer (che, come dici tu, si piglia proprio di tutto...)
    voglio proprio vedere che cosa succederà del tuo/loro browser preferito quando verranno rilasciate in veste ufficiale le specifiche W3C dell'XHTML2...Sorride

    ciao

    sammm
    non+autenticato