Joost costretto alla retromarcia

Il pompatissimo servizio che voleva portare la televisione su Internet deve ridimensionare le proprie aspettative. I suoi fan internazionali dovranno imparare a farne a meno

Roma - Chiacchierato e benvoluto, ora Joost, la più celebre realizzazione di televisione online, quella che ha ottenuto le prime pagine di tutto il mondo nei mesi scorsi, è costretta al ridimensionamento o, per dirla con minor enfasi, alla ristrutturazione: a breve sarà disponibile solo agli utenti statunitensi.

Joost


Il problema? Joost sta incontrando su scala più ampia le difficoltà che anche altri suoi competitor hanno dovuto affrontare: rispetto a certi servizi di tv on web, come l'iPlayer di BBC o Hulu.com, Joost non è più riuscita, secondo gli esperti, a tenere alta l'attenzione dei media e degli utenti.
È la prima volta che una creatura nata dalle menti di Niklas Zennstrom e Janus Friis e lanciata con enfasi in mezzo mondo non riesce a farsi largo al primo colpo. I due, reduci dai successi planetari di software come Kazaa e Skype, hanno realizzato un servizio che non solo si fonda sulle tecnologie P2P per rimodernare la televisione e portarla in rete, ma che anche costringe le major dell'audiovisivo a rivedere i propri modelli di business ed affrontare, in un modo o nell'altro, la sfuggevole Internet.

Joost può peraltro contare su importanti partner, l'ultimo dei quali ha infilato nelle sue tasche una nuova tranche di finanziamenti (23 milioni di dollari). Non tutti i dati sono disponibili, c'è chi sospetta che Joost, basato su un software installabile a parte, ceda il passo ai servizi basati sul browser, di fruibilità assai più immediata.

La soluzione più ovvia per un'azienda giovane è quella della riorganizzazione: le attività saranno rifocalizzate nei soli Stati Uniti dove Joost gode di un pubblico più ampio, i monitor-spettatori del resto del Mondo dovranno migrare altrove e il personale internazionale verrà "rimescolato" ("ma non licenziato", avvertono dal quartier generale dell'azienda).

( Joost, la recensione di PI Download: clicca qui )

11 Commenti alla Notizia Joost costretto alla retromarcia
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 7 discussioni)