Più dollari sul nuovo antiGoogle

Si chiama Cuill e si unisce al gruppetto sempre più nutrito di search engine che vorrebbero frapporsi tra Google e il suo successo globale. E' animato da tre ex-Google

Roma - 25 milioni di dollari. Questo è il finanziamento raccolto da tre ex-googler, ex dipendenti di Google, che hanno intenzione di fare la guerra al gigante del search, o quantomeno di posizionarsi nel settore, peraltro già affollatissimo.

Si tratta, riportano le cronache, di Cuill che dal suo sito per ora racconta poco, anzi pochissimo, del progetto in corso. Parla di un crawler già messo in azione, Twiceler, e racconta chi sono le menti dietro al progetto.

Nello specifico si tratta di Anna Patterson, Russel Power e Tom Costello che, dopo aver lasciato Google, si sono posizionati a Menlo Park e stanno ora raccogliendo finanziamenti da investitori interessati al progetto. Al primo "round" avevano ottenuto 8 milioni di dollari, ora invece ne hanno ottenuti 25.
Spiega Costello, che è anche CEO dell'azienda: "Il nostro team sta utilizzando sviluppi d'avanguardia nelle tecnologie e nell'architettura del search per creare un nuovo paradigma nel settore, e ora abbiamo le risorse per portarci al prossimo livello".
2 Commenti alla Notizia Più dollari sul nuovo antiGoogle
Ordina