Gaia Bottà

UE: incitare al terrorismo è un atto terroristico

La proposta dei ministri dell'Unione Europea: propaganda terroristica in rete, addestramento e reclutamento online sono crimini da punire

UE: incitare al terrorismo è un atto terroristicoRoma - "Internet ha un peso enorme nell'incitare al terrorismo, nel comunicare e fornire informazioni riguardo a come orchestrare un attacco": questo il parere di Gilles de Kerchove, coordinatore della Commissione europea per le politiche antiterrorismo. Un parere condiviso dai ministri della Giustizia e dell'Interno dei 27 stati membri, compatti nell'accogliere una proposta di armonizzazione del proprio quadro normativo relativo al terrorismo che striscia in rete.

L'obiettivo dell'accordo? Aggiornare il framework legislativo europeo antiterrorismo, ampliando anche alla rete il raggio delle definizioni e dei crimini da punire. Creare una definizione comune di terrorismo, tracciare un elenco delle sue manifestazioni online. Saranno definizioni da cui muovere per individuare i responsabili, per ripulire Internet, per impedire che i testi su uno schermo si concretizzino in attacchi.

L'Unione Europea riconosce che il Web è terreno fertile per reclutatori ed evangelisti del terrore, per agitatori di masse e promotori di messaggi capaci di fomentare violenza e odio fra i giovani. Riconosce che "Internet è usata per ispirare e mobilitare i terroristi, funziona come un campo di addestramento virtuale". Per questo motivo sono state tracciare delle nuove declinazioni dei crimini di stampo terroristico: "La pubblica provocazione a commettere un atto terroristico, il reclutamento e l'addestramento saranno comportamenti punibili, anche se condotti attraverso Internet". La proposta Frattini prende dunque corpo: la criminalizzazione e la repressione di propagandisti violenti e di coloro che intendono addestrare netizen militanti sono più vicine.
In questo modo sarà più facile sradicare dalla rete ogni messaggio che attenta alla sicurezza degli stati membri, che si tratti di propaganda di stampo terroristico, si tratti di incitazioni alla violenza, si tratti di istruzioni mirate per seguire i netizen passo passo nel confezionamento di un ordigno esplosivo. Le forze dell'ordine, una volta che gli stati membri avranno recepito quanto stabilito a livello europeo, dovranno poter impugnare strumenti più efficienti per rimuovere dalla rete le pagine sobillatorie, dovranno poter contare sulla collaborazione dei provider, sempre più coinvolti nell'amministrazione della giustizia online. I tribunali avranno il potere di ordinare la chiusura dei siti e di intimare ai provider la consegna dei dettagli utili a identificare coloro che si celano dietro a pagine pericolose.

Ma oltre a garantire una solida efficienza nel combattere su scala europea questa nuova categoria di crimini online, il rinnovamento del quadro legislativo, promettono i ministri, consentirà di "garantire che i diritti fondamentali rimangano ben protetti". Senza spingersi a tracciare una discriminante che possa distinguere la propaganda terroristica dal semplice attivismo politico, i Ministri spiegano che continuerà ad essere tutelato il diritto ad esprimersi in rete, i netizen potranno continuare ad attingere a fonti indipendenti per raggranellare notizie e informazioni, per edificare le loro opinioni: "Siamo stati in grado di raggiungere un equilibrio estremamente delicato tra due obiettivi importanti - ha commentato il ministro della Giustizia sloveno - dobbiamo assicurare che vengano rispettati i diritti umani e le libertà fondamentali dei cittadini. Dall'altro lato questo accordo ci consentirà di condurre una più efficace lotta al terrorismo. Migliorerà la capacità dell'Unione Europea di prevenire gli attacchi".

Nella proposta non si fa il minimo accenno agli strumenti e alle strategie per sgominare il terrorismo web: se si tradurrà in regolamento, ogni stato membro lo recepirà armonizzandolo con la propria legislazione. Ogni stato membro potrà decidere della severità della punizioni da comminare ai colpevoli, ogni stato membro orchestrerà le strategie per agevolare la possibilità di condurre azioni di contrasto al terrorismo web su scala europea. L'Italia si è già portata avanti.

Gaia Bottà
81 Commenti alla Notizia UE: incitare al terrorismo è un atto terroristico
Ordina
  • Such employees are better able to perform their including Santa Monica beach and Venice beach. , http://magnoliahotel-houston.com magnolia hotel houston tx, etxmct, http://millenniumhotelstlouisreservation.com millennium hotel st louis deals, cohzl, http://loews-hollywood-hotel.com loews hollywood hotel reviews, 62073,
    non+autenticato
  • Non è incitamento al terrorismo quella?
    Ciò mi volete dire che votare alle politiche 2008 non è stato un'atto terroristico?
    Avete ragione, è stato peggio.
    non+autenticato
  • > Non è incitamento al terrorismo quella?
    > Ciò mi volete dire che votare alle politiche 2008
    > non è stato un'atto terroristico?

    Non votare è stato un atto decisamente peggiore
  • - Scritto da: Tuanonna
    > > Non è incitamento al terrorismo quella?
    > > Ciò mi volete dire che votare alle politiche
    > 2008
    > > non è stato un'atto terroristico?
    >
    > Non votare è stato un atto decisamente peggiore

    pero' votando hai dato il messaggio che hai accettato, e che accetti (ti va bene così), il sistema di voto attuale. Se hai votato allora lo ritieni lecito questo sistema elettorale che abbiamo al momento... e questo è molto peggio.

    Informaticamente:
    Votando hai premuto sul bottone "I Agree" dell'EULA, il software l'hai usato e per farlo significa che hai accettato totalmente le sue condizioni... se quindi ti andavano bene, non lamentarti...
    non+autenticato
  • Io la penso un po' diversamente, non esercitare un diritto, significa perderlo, e la storia ce lo ha insegnato diverse volte.
  • No, ho votato chi la legge elettorale vuole cambiarla in un certo modo, tu invece, non votando, non solo non hai espresso il desiderio di cambiare, ma hai lasciato che fosse qualcun'altro a decidere per te. Più dell'80% degli italiani ha votato, tu fai parte di quel 20% che ha ottenuto cosa?
  • Se non premi il tastone I Agree non usi il programma.
    Se hai alternative bene.
    Se non hai alternative non lavori.

    A livello politico
    Se non fai la croce sulla scheda non usi e appoggi un certo schieramento.
    Se hai alternative bene, allora fai la croce su qualcosaltro.
    Se non hai alternative non vivi nella società.

    La sinistra ha deciso di morire da sola alle urne.
    La cosa raccapricciante è che è stato un atto
    democraticamente espresso. Un'eutanasia politica.
    Spero non l'ultimo.

    Spero che ci sia un Torvalds della politica che da casa sua
    cominci con qualcosa di decisamente convincente e in fretta.

    Intanto continuo a votare quello che più assomiglia a ciò che
    voglio, perché le differenze di schieramenti sono ABISSALI.
    non+autenticato
  • Protesta Mondiale contro Scientology

    MAY 10th - Operation: Fair Game: STOP    

    http://forums.enturbulation.org/86-europe/

    Anonimi Aderire Grazie
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonymous
    > Protesta Mondiale contro Scientology
    >
    > MAY 10th - Operation: Fair Game: STOP    
    >
    > http://forums.enturbulation.org/86-europe/
    >
    > Anonimi Aderire Grazie


    Sei un soppressivo, meriti la riabilitazione

    A presto

    Nilok
    non+autenticato
  • grazie per il tuo contributo criminale Nilok...
    non+autenticato
  • Per me è terrorismo il fatto che gli USA vadano a bombardare villaggi iracheni con donne e bambini, ma se esprimessi sul mio blog la mia IPOTETICA concordanza a queste azioni, non sarei considerato terrorista probabilmente da gran parte degli Italiani o Americani. Ben diverso sarebbe invece il punto di vista degli Iracheni !

    Vietare di esprimere un pensiero GIUSTO o ERRATO che sia è SEMPRE errato !

    Deve esserci la LIBERTA' TOTALE di espressione che serve appunto a creare confronti e dibattiti costruttivi, piuttosto che usare la censura forte che in molti casi sconvolge il significato VERO delle parole e della storia.

    Se cerchiamo la definizione TERRORISMO sul vocabolario, ad oggi lo stato che più si avvicina a tale definizione sono gli USA o ISRAELE !!!!

    E prima di darmi dell'antisemita .... sappiate la differenza tra chazari e aschnazi !
    non+autenticato
  • - Scritto da: Marco Marcoaldi
    >
    > Se cerchiamo la definizione TERRORISMO sul
    > vocabolario, ad oggi lo stato che più si avvicina
    > a tale definizione sono gli USA o ISRAELE
    > !!!!

    Assolutamente d'accordo
    Un termine "generico" come terrorismo ha la comodità di poter essere attaccato addosso a chiunque....
    non+autenticato
  • In linea di massima concordo con te, il fatto è che purtroppo esistono parecchie persone che si lasciano facilmente influenzare da quello che leggono su internet o vedono in tv.
    Si tratta di riuscire a trovare un modo per limitare l'influenza che questi strumenti possono avere su persone deboli, senza però limitare la nostra possibilità di avere informazioni non censurate.
    Rimane un problema di difficile soluzione.
  • Concordo pienamente !
    - Scritto da: Tuanonna
    > In linea di massima concordo con te, il fatto è
    > che purtroppo esistono parecchie persone che si
    > lasciano facilmente influenzare da quello che
    > leggono su internet o vedono in
    > tv.
    > Si tratta di riuscire a trovare un modo per
    > limitare l'influenza che questi strumenti possono
    > avere su persone deboli, senza però limitare la
    > nostra possibilità di avere informazioni non
    > censurate.
    > Rimane un problema di difficile soluzione.
    non+autenticato
  • > Se cerchiamo la definizione TERRORISMO sul
    > vocabolario, ad oggi lo stato che più si avvicina
    > a tale definizione sono gli USA o ISRAELE
    > !!!!

    Secondo me lo Stato piu terrorista è la Cina che uccide in piazza esponenti religiosi. Seguito dall'Iran che dichiara di volere il nucleare per eliminare Israele.
    Il vostro babbo baffone era antisemita quanto il baffino tedesco (ha sterminato 1 milione di ebrei A CAUSA di ragioni razziali) e voi ne siete i degni figli. PEr fortuna state scomparendo!


    >
    > E prima di darmi dell'antisemita .... sappiate la
    > differenza tra chazari e aschnazi
    > !
    Antisemita razzista e xenofobo
    non+autenticato
  • > Secondo me lo Stato piu terrorista è la Cina che
    > uccide in piazza esponenti religiosi. Seguito
    > dall'Iran che dichiara di volere il nucleare per
    > eliminare Israele.

    Sul fatto che la Cina abbia ancora molto da fare sul piano dei diritti umani e civili non ci sono dubbi. Comunque mi ha sorpreso apprendere che questi monaci tibetani non è che siano proprio dei sant'uomini. In realtà basano la loro società su un sistema feudale piuttosto arcaico, e non è che fosse tutto rose e fiori prima dell'oppresione cinese (http://www.michaelparenti.org/Tibet.html). Riguardo l'Iran, sono tutto fumo e niente arrosto, anche se avessero a disposizione armi nucleari non le userebbero mai, si tratta comunque di un governo che deve rispondere alla comunità internazionale.

    > Il vostro babbo baffone era antisemita quanto il
    > baffino tedesco (ha sterminato 1 milione di ebrei
    > A CAUSA di ragioni razziali) e voi ne siete i
    > degni figli. PEr fortuna state scomparendo!

    Immagino che con babbo baffone intenda stalin, e da questo deduco che tu definisca "comunisti" tutti quelli che non seguono la linea filo-americana che il tuo leader propone continuamente. Atteggiamento piuttosto ignorante il tuo.

    > > E prima di darmi dell'antisemita .... sappiate la
    > > differenza tra chazari e aschnazi!
    > Antisemita razzista e xenofobo

    Come sopra.
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 21 aprile 2008 20.10
    -----------------------------------------------------------
  • Buffone ! Troll ! E anche stolto ! Lo sai che in Cina c'è la dittatura ovvio che non è libera, ma almeno non è terrorista nei confronti di altri stati !!!!
    non+autenticato
  • http://www.schneier.com/blog/archives/2006/10/opin...
    Il Dipartimento per la Sicurezza Nazionale sta finanziando lo sviluppo di un software per monitorare le opinioni contenute nei quotidiani in tutto il mondo.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | Successiva
(pagina 1/4 - 18 discussioni)