Sull'iPhone si potrÓ chattare. Parola di Apple

Dagli USA arriva la notizia di una nuova feature brevettata dall'azienda di Cupertino. Porte aperte all'instant messaging ufficiale sul melafonino?

Roma - Gli utenti iPhone potranno chattare: Apple, a quanto pare, presto doterà il suo touch-phone di una nuova feature che consentirà l'instant messaging.

Secondo quanto riferito da Newsfactor.com, infatti, lo U.S. Patent and Trademark Office ha pubblicato un brevetto, registrato a nome dell'azienda di Cupertino, proprio per un'applicazione IM da utilizzare su un "dispositivo elettronico portatile". La soluzione consentirebbe "lo scambio di messaggi tra l'utente del dispositivo ed un'altra persona". I messaggi sarebbero "elencati in ordine cronologico" in modo da consentire all'utente di rileggerli tramite il display touch-screen, seguendo la direzione di scorrimento del dito.

In effetti, la possibilità di scrivere messaggi solo via SMS costituisce un limite del melafonino. Con la possibilità diutilizzare un'applicazione di instant messaging come quella descritta, l'apprecchio acquisterebbe sicuramente un fascino maggiore, soprattutto per i chattatori incalliti che fino ad oggi hanno dovuto accontentarsi di soluzioni fornite da terze parti come Fring.
Con l'introduzione di questa nuova applicazione, Apple - che come è noto tenta in tutti i modi di mantenere un certo controllo sul software dell'iPhone - potrebbe ridurre al minimo l'interesse dei consumatori a modificare il software del proprio melafonino.
1 Commenti alla Notizia Sull'iPhone si potrÓ chattare. Parola di Apple
Ordina
  • ...e' quello di continuare ad avere un melafonino completamente sbloccato con una espandibilita' ed una flessibita' di utilizzo che attualmente Nokia&soci possono solo tentare di rincorrere (per ora senza risultati degni di nota...).

    Fring e' solo uno dei casi di implementazione di applicativi NON PREVISTI inizialmente da Cupertino, si possono citare molti altri applicativi inesistenti di cui adesso non se puo' in pratica fare a meno. Cito a memoria: SwirlyMMS, Snapture, Feeds, Springdial, Lockbox, Wallpaper, e -peccato sia a pagamento- VideoRecorder.

    Tutti software che messi assieme espandono la versatilita' e la duttilita' del melafonino in modi che neanche mister Giobs avrebbe previsto...

    LV&PAngioletto