Google ha censurato 113 siti

Lo afferma un rapporto presentato ad Harvard. Il motorone si difende: censure solo su richiesta e dopo valutazione attenta. Per evitare responsabilità legali

Roma - Sta alzando molto rumore il rapporto che è stato presentato ad Harvard e che riguarda il più celebre tra i motori di ricerca, uno studio secondo il quale Google censura 113 siti.

Stando a Jonathan Zittrain e Benjamin Edelman, i siti sono "assenti" in particolare nelle versioni francese e tedesca di Google, cioè Google.fr e Google.de. Uno speciale software messo a punto per conto dei due ricercatori ha permesso di comparare i risultati di Google.com con quelli delle diverse edizioni localizzate del motore.

Si tratta in tutti i casi di siti i cui contenuti sono tanto controversi da aver spinto enti governativi, autorità di polizia ed altri soggetti a segnalarne a Google la presenza sulle proprie pagine. Ed è evidente che Google, per evitare possibili conseguenze legali, ha nei singoli casi preferito rimuovere i link.
Molti siti sono di ispirazione razzista, altri nascono dal fondamentalismo religioso ma in ogni caso, afferma Google, sono stati rimossi solo su segnalazione e solo dopo attenta analisi dei loro contenuti.

E mentre qualcuno polemizza sul fatto che Google dovrebbe rendere noto ai propri utenti quando applica una censura, che rischia altrimenti di rimanere "nascosta", qualcun altro fa notare come la colpa non sia certo di Google ma sia negli ordinamenti giuridici che prevedono la possibilità di trascinare in tribunale un'azienda per la presenza di un link e niente più sulle proprie pagine. La fine del diritto di link è destinata a pesare sulle libertà digitali in misura sempre maggiore.
TAG: censura
20 Commenti alla Notizia Google ha censurato 113 siti
Ordina
  • Salve,
    dopo aver letto l'articolo di PI sono andato a controllare il posizionamento di un mio sito (che non citerò per evitare accuse di pubblicità).

    Il sito in questione è a sfondo religioso, ma non ha nessun contenuto controverso, nel modo più assoluto. Eppure, inserendo le meta-keywords che avevo usato, ottengo tre pagine di risultati, ma NON ottengo il mio sito, che è il sito ufficiale, e che esiste da due anni!

    Ho scritto a Google protestando, vediamo cosa succede. Secondo me sono sottoposti a pressioni di qualcuno che potrei ben identificare.

    Ciao,
    zeta



    non+autenticato
  • qualche tempo fa un'azienda è stata condannata per aver pubblicato un link.
    pensate cosa puo' fare un giudice a digiuno d'informatica dopo aver visto link di google a siti fondamentalisti...
    non+autenticato

  • Non esiste nessuno che difende a spada tratta la libertà di link?
    non+autenticato
  • da casa non riesco a raggiungere altro che it.geocities.yahoo.com
    niente www.geocities.com
    non mi risponde nemmeno al ping.
    e' almeno 1 anno che riesco a raggiungere SOLO la sezione italiana.
    non+autenticato


  • - Scritto da: SOSe
    > da casa non riesco a raggiungere altro che
    > it.geocities.yahoo.com
    > niente www.geocities.com
    > non mi risponde nemmeno al ping.
    > e' almeno 1 anno che riesco a raggiungere
    > SOLO la sezione italiana.

    Non preoccuparti, non ti sei perso nulla.
    non+autenticato
  • Godetevi www.geocities.com/societathule, fino a quando su Google non ci ripenseranno e non la censureranno di nuovo (siamo gia' stati cancellati una volta da Google e tutti i motori collegati, e riammessi grazie ad un ignoto buon samaritano).

    Quanto a Palladium, grazie, perche' servira' una volta per tutte a distinguere nettamente i fessi dagli astuti, evitando che gli astuti perdano il loro tempo. Hai Palladium? Ciao!
    non+autenticato

  • Ma perche' prendersela con GOOGLE?
    non+autenticato


  • - Scritto da: Webmaster
    > Godetevi www.geocities.com/societathule,
    > fino a quando su Google non ci ripenseranno
    > e non la censureranno di nuovo (siamo gia'
    > stati cancellati una volta da Google e tutti
    > i motori collegati, e riammessi grazie ad un
    > ignoto buon samaritano).

    Sara' perche' continuavate a chiedere dove trovare l'arca dell'Alleanza ?Sorride))
    non+autenticato
  • Ucci ucci sento odore di trollA bocca aperta

    - Scritto da: Webmaster
    > Godetevi www.geocities.com/societathule,
    Dal sito: "ha come obiettivo lâ??edificazione di un Nuovo Uomo", piú sotto, "Nella Thule non ci sono discriminazioni di [...] sesso"
    Uhmmmm... e le donne? Ci si metta d'accordo.
    E ancora, "non ci sono discriminazioni di razza", ma la Thule Gesellschaft (di cui viene ripreso il simbolo con tanto di nome) si basava proprio sulla differenza razziale (solo Ariani); di come la dottrina sia stata riorganizzata a tal proposito non trovo traccia nel (mal costruito) sito... anche perché nella bibliografia (chiamata "BIOGRAFIA MINIMA", uhm) si fa riferimento alla Thule Gesellschaft ed ai movimenti nazisti.
    Forse era stato censurato perché causa di disinformazione?

    > Quanto a Palladium, grazie, perche' servira'
    > una volta per tutte a distinguere nettamente
    > i fessi dagli astuti, evitando che gli
    > astuti perdano il loro tempo. Hai Palladium?
    > Ciao!
    Non so te, io non sono nato onniscente, ho dovuto farmi le ossa come potevo. Passando anche per Windows. Quante persone che ora usano un qualche OS free non sono passate per l'uso di un OS come Windows?
    non+autenticato


  • - Scritto da: LraiseR
    > Ucci ucci sento odore di trollA bocca aperta
    >
    > - Scritto da: Webmaster
    > > Godetevi www.geocities.com/societathule,
    > Dal sito: "ha come obiettivo
    > l'edificazione di un Nuovo Uomo", piu'
    > sotto, "Nella Thule non ci sono
    > discriminazioni di [...] sesso"
    > Uhmmmm... e le donne? Ci si metta d'accordo.


    > E ancora, "non ci sono discriminazioni di
    > razza", ma la Thule Gesellschaft (di cui
    > viene ripreso il simbolo con tanto di nome)
    > si basava proprio sulla differenza razziale
    > (solo Ariani); di come la dottrina sia stata
    > riorganizzata a tal proposito non trovo
    > traccia nel (mal costruito) sito... anche
    > perche' nella bibliografia (chiamata
    > "BIOGRAFIA MINIMA", uhm) si fa riferimento
    > alla Thule Gesellschaft ed ai movimenti
    > nazisti.

    Ogni tanto fa piacere trovare qualcuno come te che va a fondo nelle cose, e non si limita a berciare "ASSASSINI!! 6 MILIONI! 6 MILIONI, NE AVETE AMMAZZATI!"

    Dunque, di noi appartenenti alla nuova Thule nessuno e' ariano ne' puo' definirsi tale, a meno di non stiracchiare all'infinito le basi di questa appartenenza. Alla quale tra l'altro non teniamo piu' di tanto.

    Essendo gia' entrato in piena eresia, proseguo su questa linea.

    Della primigenia Thule non e' incontrovertibilmente noto ne' il programma, ne' le adesioni; si sa che vi aderi' Adolf Hitler, che sicuramente non poteva definirsi ariano.

    Lo stesso nazionalsocialismo seguente, da un punto di vista ideologico, poteva definirsi un sincretismo casereccio che pescava in varie dottrine e religiosi. Ma quello che interessa a noi non e' l'ideologia, e' il METODO. Che deve diventare il metodo di ricostruzione della civilta'.

    > Forse era stato censurato perché causa di
    > disinformazione?

    No, era stato censurato perche' nel simbolo c'e' una svastica ricurva. E perche' sia stato reinserito non lo sappiamo.
    non+autenticato
  • Per certe cose andrebbe permessa la pena di morte
    non+autenticato


  • - Scritto da: Webmaster

    > Quanto a Palladium, grazie, perche' servira'
    > una volta per tutte a distinguere nettamente
    > i fessi dagli astuti, evitando che gli
    > astuti perdano il loro tempo. Hai Palladium?
    > Ciao!

    Tu comincia a pensare a quando ti diranno: non hai Palladium? Ciao! Il sito lo faccio fare ad un altro.
    non+autenticato


  • - Scritto da: Webmaster
    > Godetevi www.geocities.com/societathule,
    > fino a quando su Google non ci ripenseranno
    > e non la censureranno di nuovo (siamo gia'
    > stati cancellati una volta da Google e tutti
    > i motori collegati, e riammessi grazie ad un
    > ignoto buon samaritano).
    >

    Non credo che se censureranno il tuo sito saranno in molti a piangere....ha meno di 10 visitatori al giorno. Capisco perché hai ritenuto di doverlo pubblicizzare qui....

    non+autenticato


  • - Scritto da: Webmaster
    > Godetevi www.geocities.com/societathule,
    > fino a quando su Google non ci ripenseranno
    > e non la censureranno di nuovo (siamo gia'
    > stati cancellati una volta da Google e tutti
    > i motori collegati, e riammessi grazie ad un
    > ignoto buon samaritano).
    >

    Puoi andar fiero del tuo sito....uno che inserisce queste "keywords" nelle proprie pagine la dice lunga sul tipo di utenti che cerca:

    "circolo iniziatico, SS occulte, nazionalsocialismo, Rudolf Hess, nazismo esoterico, rune, odinismo, arianesimo, valpurga, Thule, iniziazioni, celtica"

    Il fatto che nonostante Google ti abbia riammesso tu abbia meno di 10 visitatori al giorno non può che rendere felice molta gente.
    non+autenticato
  • "http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=3015...
    Ameno che non si sia trattato di una svista o di problemi al database il tuo sito potrebbe essere stato eliminato a causa dei contenuti i cui temi e toni rasentano quelli usati(maggiormente...) in altre circostanze storiche....
    Ne convengo, non è certo questo il luogo x discutere del progetto di cui ti fai sostenitore nè della validità dello "Stato Etico", concetto conseguente alla realtà da te auspicata, la cui realizzazione ha (inevitabilmente) causato alcune tra le più grandi atrocità nella storia recente e non a cui si sia mai assistito; ma, forse, tutto ciò può aver fatto pensare ad un'apologia di reato...

         "nuovo ordine sociale"
         "Iniziative tese ad accrescere il cameratismo e il senso dell?appartenenza "
         "lo studio della Storia umana e delle dottrine politiche, religiose, esoteriche"
         "le attività sociali di edificazione fisica e spirituale"
    Nella home page, oltre queste amenità, compaino immagini raffiguranti Hitler ed anche le altre pagine linkate contengono gli stessi, ( concedetemelo )folli contenuti, farciti da altisonante e vacuo cascame retorico.
    Conscio di aver comunque fatto pubblicità a questo progetto, ma confidente nella ragione dell'uomo (...) porgo i miei saluti"


    Luci_fero



    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)