Enrico Giancipoli

rgod se n'è andato

Nome celebre nel mondo dell'hacking e della sicurezza, è caduto vittima di una malattia al midollo

Roma - La comunità ha appreso in queste ore che rgod, hacker italiano di fama internazionale del team di milw0rm, è deceduto nei giorni scorsi a Catania, per una rara malattia al midollo osseo con cui combatteva da tempo.

Andrea Micalizzi, questo il suo vero nome, aveva fatto parlare di sé per exploit e proof of concept che diffondeva in quantità industriale e che venivano pubblicati di volta in volta dai più importanti siti di sicurezza informatica: secunia, packetstorm, milw0rm, insecure.org, security focus, secwatch, ihackstuff, red oracle, frsirt, rootshell e dallo stesso punto informatico.

Noi, come molti in queste ore, vogliamo ricordarlo come uno dei più competenti esperti di informatica del nostro Paese, come un ragazzo dalle grandi capacità e come un altro che se n'è andato troppo presto. Vogliamo ricordarlo con una sua poesia:
Le tue risate
Suonano come
Pianti senza picchi
Di dolore, il colore
Dei tuoi rivestimenti
Mi fa orrore, io
Preferisco la sanità
Del nero, un naso
Camuso
Odora nelle pozze
Cilindriche
Di tese di cappello
Bagnate di pioggia
Mi piacciono
Le nenie severe
Si tolgono di mezzo
Presto, la morte
Gioca a scacchi


Andrea, Rest In Peace.
11 Commenti alla Notizia rgod se n'è andato
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)