Enrico Giancipoli

Wine 1.0 ad un passo dal traguardo

Dopo dieci anni di sviluppo, Wine 1.0 sta per raggiungere il suo traguardo pių importante: la release 1.0, rilasciata negli scorsi giorni sotto forma di release candidate

Roma - A coronamento di quasi dieci anni ininterrotti di sviluppo, venerdì scorso è stata rilasciata la prima release candidate (RC1) del celebre software Wine 1.0. Già programmata la RC2, la cui data di rilascio è stata fissata per il 23 maggio.

Oltre ai sorgenti, è già possibile scaricare Wine 1.0 RC1 nelle versioni pacchettizzate per Red Hat, CentOS, Fedora, SUSE, Mandriva, Slackware, Ubuntu, Debian, FreeBSD, PC-BSD, Solaris e Windows.

Per chi ancora non lo conoscesse, Wine è un programma (non un emulatore!) che permette di eseguire software nativamente scritto per Windows su sistemi operativi Unix-like. Chi lo volesse provare, è bene legga quanto riportato sul sito del software.
"Molte distribuzioni Linux forniscono, nativamente, un pacchetto di Wine; a causa del veloce sviluppo dell'applicazione questi pacchetti sono solitamente instabili o del tutto non funzionanti", avvisano gli sviluppatori. "Se non avete Wine installato, non dovreste avere problemi. Altrimenti prima di installare Wine, assicuratevi che non ci sia nessuna versione precedente nel vostro sistema.".

Nella nuova versione RC1 sono stati corretti bug importanti: errori di compatibilità con applicazioni come Picasa, Adobe Photoshop, Autocad, Dragon Naturally Speaking, 3D Studio Max, Guitar Pro, Microsoft Office ed in videogiochi come Flatout, PES 6, Grand Theft Auto, Neverwinter Nights e Lego Racers.

Lo staff di Wine ha seguito in questi anni il feedback di tantissimi utenti che hanno collaborato a renderla un'applicazione sempre più stabile; un development team rodato ha man mano risolto bug e problemi di compatibilità; alcuni giganti dell'informatica - Google in primis - hanno dato il loro contributo; grazie a questo immane e continuo lavoro è stato possibile far girare con Wine applicazioni professionali come Adobe Photoshop CS2.

Altro punto di forza di Wine è il supporto per i videogiochi: videogiochi di diffusione globale come Counter Strike e World of Warcraft oggi girano con Wine senza troppi problemi. A tal proposito, segnaliamo il Wiki di Ubuntu Italia che contiene guide in italiano per far girare videogame Windows su Linux tramite Wine. Certo, le prestazioni sono nella maggiore inferiori, ma sempre più spesso soddisfacenti per chi al sistema operativo libero non vuole proprio rinunciare.

Link utili
Documentazione di Wine
Feedback della RC1
Pagina dei download
Wine CVS
Wiki di Ubuntu Italia
Guide per far girare applicazioni e videogame (EN)

Enrico "Fr4nk" Giancipoli
203 Commenti alla Notizia Wine 1.0 ad un passo dal traguardo
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 15 discussioni)