Fedora 9 alla conquista di Linux

Il progetto sostenuto da Red Hat rilancia la propria sfida a Ubuntu. Con una nuova versione che tenta di semplificare al massimo l'utilizzo del sistema operativo free. Ecco le novitÓ salienti

Roma - Marcando stretta Ubuntu, la cui ultima release 8.04 ha visto la luce poche settimane fa, Fedora è giunta ieri alla nuova versione 9, nome in codice Sulphur. La nuova incarnazione di questa celebre distribuzione Linux porta con sé diverse novità di rilievo, soprattutto in aree quali la gestione del sistema, l'autenticazione, il networking, il file system e l'interfaccia utente.

Fedora 9Incalzato da Ubuntu, la cui priorità è da sempre la facilità d'uso, il progetto sponsorizzato da Red Hat sta spendendo molte energie nel rendere Fedora sempre più facile da usare e nel fornire ai novizi di Linux strumenti di configurazione intuitivi e automatizzati. Un esempio è dato da PackageKit, il nuovo package manager predefinito di Fedora 9 che promette di semplificare il processo di installazione e manutenzione dei programmi.

PackageKit utilizza alcuni dei più noti tool di gestione dei pacchetti, come yum, apt, conary e altri, fornendo una sorta di layer di astrazione tra questi ultimi e l'utente o un'applicazione esterna. Il suo scopo non è consentire agli utenti di mescolare, sullo stesso sistema, più formati di pacchetto (RPM, DEB ecc), ma fornire una sola interfaccia di gestione dei pacchetti per tutte le principali distribuzioni Linux.
La caratteristica più interessante di PackageKit è la funzionalità che permette all'utente di scaricare in automatico i programmi o i driver di cui necessita: ad esempio, se si prova ad aprire un file PDF ma nel sistema non è presente alcuna applicazione associata a questo tipo di file, PackageKit propone all'utente il download e l'installazione di un viewer PDF. Ciò vale anche per i driver: se si collega al sistema una nuova stampante, ma non si dispone dei relativi driver, PackageKit può cercarli automaticamente sui vari repository online. Purtroppo questa comodità non si estende al software proprietario: ciò significa che se si desidera aprire un video in Flash, l'utente deve cercare manualmente il relativo plugin.

PackageKit



In Fedora 9 è stato migliorato anche l'installer Anaconda, soprattutto per quel che riguarda la creazione e il ridimensionamento delle partizioni, incluse quelle NTFS e, in via sperimentale, ext4. Il sistema operativo supporta anche la creazione e l'installazione di file system cifrati sui dispositivi rimovibili e sulle partizioni di root e di swap.

Nella fase di creazione degli account, Anaconda fornisce ora un'utile indicazione sul livello di sicurezza delle password utilizzate.

Fedora 9 permette di creare una distribuzione Live USB, ossia avviabile da un drive flash, a partire dalla versione Live CD. Questo era già possibile anche con la precedente release, ma ora è supportata l'archiviazione persistente dei dati: in altre parole, tutte le modifiche apportate a file e documenti possono essere salvate direttamente sulla chiavetta. L'altra novità legata all'immagine Live USB è il processo d'installazione, ora non più distruttivo: questo significa che, se sulla chiavetta c'è una sufficiente quantità di spazio, i dati preesistenti non saranno cancellati.

Fedora 9 migliora anche l'integrazione con Policy Kit, un giovane framework per la sicurezza che consente ai sistemisti una gestione più avanzata degli accessi protetti, limitando allo stretto necessario l'utilizzo dell'account root per l'avvio delle applicazioni di amministrazione del sistema. Sviluppato da Red Hat in seno al progetto FreeDesktop.org, e incluso per la prima volta in Fedora 8, Policy Kit è stato di recente introdotto anche su Ubuntu.

Sul fronte della sicurezza si segnala anche l'introduzione di FreeIPA, una suite di strumenti per l'auditing e la gestione delle identità che avrebbe dovuto debuttare in Fedora 8. Lo scopo di questa soluzione è quella di semplificare l'installazione, la configurazione e l'amministrazione centralizzata delle identità e dell'autenticazione al sistema. Red Hat sta lavorando ad una versione di questo software adatto per l'utilizzo nelle grandi aziende.

Fedora 9 include GNOME 2.22, una recente versione del celebre desktop environment open source che porta con sé migliorie quali il più potente e performante filesystem virtuale GVFS, un miglior supporto di rete, un nuovo visualizzatore per i desktop remoti, migliorate caratteristiche di accessibilità e molto altro. Non mancano inoltre i desktop environment KDE 4.0.2 e Xfce 4.4.2, il primo dei quali è disponibile sia nell'immagine KDE Live sia nel DVD standard.

Tra gli altri software inclusi nella nuova distro si citano Firefox 2, OpenOffice 2.4, il windows manager composito Compiz, il server sonoro PulseAudio (ora installato ed attivato di default), il tool di gestione di rete NetworkManager 0.7, Perl 5.10.0, Eclipse 3.3.1, e infine il kernel Linux 2.6.24.

Le immagini ISO di Fedora 9 possono essere scaricate dai link riportati in questa pagina.
414 Commenti alla Notizia Fedora 9 alla conquista di Linux
Ordina
  • Perchè oltre a parlare di distro linux nuove, non si parla anche di programmi legati a queste distro.

    far conoscere programmidi grafica, video, altro.

    Non credo che passerò a Fedora solo perchè hanno messo un nuovo programma per la gestione dei pacchetti o perchè posso installarlo su USB.

    Voglio fare video, passerei a Fedora se trovo programmi che mi permettono di farli in modo migliore rispetto a come faccio con il sistema che usa ora.

    Dico Video, ma potrei dire anche altre cose.
  • Sara' perche' i programmi disponibili sono gli stessi per tutte le distro.

    L' unica differenza risiede appunto nei tool di configurazione e nei repository che stanno dietro a questi tool.

    Dal punto di vista utente una distro vale l' altra ( bhe quasi !!! ).
  • Inizio con fare gli auguri a questa ottima distribuzione, anche se io sono più incrine a Debian e derivati, ma comunque un in bocca al lupo!


    Giusto per ricordare a tutti quelli che parlano e sparlano degli OS, che sia Windows, Linux e Mac, che bisognerebbe accendere il cervello.

    -Windows(per uso home/office) è per gli utenti che vogliono che tutto funzioni facendo clic-clic, quindi un OS per l'end-user, PUNTO.

    - Windows(server) è sicuramente un pò meno giocattolo del precedente, e offre ottimi servizi, non hai livelli di macchine *nix secondo me in alcuni casi, ma quello che permette di fare lo permette in modo semplice

    -Mac OSX è un sistema che nasce per l'end-user e per chi vuole una macchina potente, funzionante sempre(più o meno), che sfrutti al meglio l'hw e il sw sia in ambito lavorativo che non, il tutto con un ottima intercaccia grafica.

    -Mondo GNU/Linux. Linux nasce come kernel, attorno si sono formate migliaia di distro che puntano a diversi o uguali obbiettivi. I sistemi Linux sono altamente personalizzabili, modulari, funzionali e ottimizzabili. Però tutto questo non sempre è affiancato da una facile configurazione, e spesso tutto da linea di comando. Quindi non nasce proprio come desktop-os. Si sta adattando e sta crescendo sempre di più per dare la possibilità di far usufruire delle sue potenzialità anche l'utente meno esperto, l'utente medio insomma.

    Probabilmente linux non soppianterà mai gli os proprietari, ma mostra al mondo la possibilità di avere un os aperto che funziona bene e che magari può essere usato anche da un end-user, e non solo da un "tecnico" o "smanettone".

    Io uso linux da anni, e seppur non sia espertissimo, non riuscirei a separarmene!
    Uso linux non perchè è "figo" o perchè "non è windows" ma perchè mi piace e mi sento più padrone di quello che faccio.
    Sono un ex utente Microsoft, e di certo non parlo a casaccio. Mi sono piaciuti gli anni con windows, ma questo è un altro mondo.

    Consiglio solo di non parlare senza provare e cercare di capire! Oggigiorno si vuole saper fare tutto senza leggere, pensando di poter fare tutto senza aver bisogno delle "istruzioni"...


    Poi è anche una scelta di vita...
    My 2 cent.
  • macosx sfutta al meglio l'hardware?! magari solo il suo al meglio..il resto un po meno..

    comunque con il resto del tuo post concordo pienamente..
    come dicono gli aricolo31 "c'è poca cultura e l'istinto separa i cattivi dai buoni.."
  • Certo che sfrutta meglio SOLO il suo hardware, è questa uno dei punti di forza. E' come la differenza tra una moto da strada e una da GP in cui la seconda è adattata alle esigenze del pilota.

    Bel commento comunque
    non+autenticato
  • vabbè non sono daccordo su questo..
    io preferirei di gran lunga un os come macosx e l'hardware che dico io..solo che fino ad adesso ciò non è possobile..
    perchè è oggettivo che hw dell'apple non è che sia sta gran cosa..o almeno..così la vedo io..
  • Di solito leggo i commenti a "linux-windows" per divertirmi perchè sono pieni di frasi fatte e, il più delle volte, stupide, ma il tuo commento mi è piaciuto! Perchè è vero! Ciao
    non+autenticato
  • Sicuro che prima o poi ti becchi un virus
    Sicuro che devi piallare il disco ogni paio di mesi ecc...
    non+autenticato
  • Come in tutto, li va a utenza. Di sicuro è che Windows è più incline a infettarsi e a necessitare di manutenzione continua ma sono tanti i motivi, non ultimo cosa ci fa chi lo usa...
  • - Scritto da: Pablo
    > Sicuro che prima o poi ti becchi un virus
    > Sicuro che devi piallare il disco ogni paio di
    > mesi
    > ecc...

    Purtroppo ho beccato diversi virus su Winzozz ma me li sono sempre tolti da solo perché sono più fico del 90% dei ca..oni che stanno su questo forum.
    Piallare ogni 6/8 mesi è obbligatorio lato desktop altrimenti le prestazioni degradano eccessivamente, lato server basta una volta l'anno.
    La palla era dover reistallare tutti i programmi.

    Linux fa cag.re, nessun virus, non devi reinstallare... scusate ma io come campo?
    Lo volete capire o no che c'è un bacino enorme di utenze che campa su queste cosa?

    Please... abbasso linux
    non+autenticato
  • quindi tu campi sui problemi di win??
    mi sembra giusto..se lo merita..
  • Ma e' possibile che si stia qui a fare la battaglia su cosa sia meglio tra windows e una delle 12000 distro linux ! qui il problema non e' convincere l utente windows che e' meglio usare linux perche ti avvisa che e' disponibile un modulo perl ssh alsa libs e cazzate varie ma chi se ne frega anche windows aggiorna librerie kernel etc e ce lo porta come aggiornamento cumulativo chi usa windows non puo' apprezzare (forse anche giustamente) linux perche' su alcune distribuzioni come fedora ma anche ubuntu puo' diventare un impresa aprire una pagina web in flash o java abilitare reposity multiverse scompattare directory??? copiare plugin in /usr/lib/mozilla/plugin ????? ma stiamo scherzando? queste sono cose che vanno bene per chi e' un appassionato vuol sapere come funzionano le cose e quindi si diverte anche ma non si puo' prendere in giro un utente windows solo perche' gli funziona tutto senza impazzire quindi linux va bene sara' anche meglio di windows ma chi decide di non impazzire dietro linux merita rispetto
    non+autenticato
  • non ti bastava un post?
    volevi reiterare questo scempio in un thread a parte?Occhiolino
    non+autenticato
  • ma quale e' il tuo problema shaitan ?
    non+autenticato
  • - Scritto da: jix
    > ma quale e' il tuo problema shaitan ?

    nessuno, mi interrogavo perché volessi contribuire con tanto ardore all'entropia di internet
    non+autenticato
  • solo uno ignorante può dire ciò..
  • Parli di Jix, immagino.
    non+autenticato
  • scrivi in lingua comprensibile pls.



    cmq la macchina l'hai imparata a guidare? e allora impari anche a copiare un plugin UTONTO!
    non+autenticato
  • Certo che chi sà installare a mano un plugin
    è veramente un utente esperto...
    potrebbe scriverlo nel curriculum...

    Spero che tu sappia almeno installare un programma
    dai sorgenti e patcharlo correttamente
    senza utilizzare i package delle distribuzioni
    (altrimenti sei UTONTINO pure tu)
    non+autenticato
  • - Scritto da: KeS
    > Certo che chi sà installare a mano un plugin
    > è veramente un utente esperto...
    > potrebbe scriverlo nel curriculum...
    >
    > Spero che tu sappia almeno installare un programma
    > dai sorgenti e patcharlo correttamente
    > senza utilizzare i package delle distribuzioni
    > (altrimenti sei UTONTINO pure tu)

    lo so fare mi spiaceSorride sono old scul.


    E in ogni caso mettere un plugin nell'apposita dir e' un operazione BASE. Su windows sai fare le operazioni base? bene le impari anche sul pennuto. FINE.

    adesso manca solo che trasformano il pennuto in uno stupid-os per gli utonti. Gia' ubuntu ha fatto abbastanza danni
    non+autenticato
  • bè dai..
    non è che ubuntu abbia fatto danni..
    è stato creato per attirare gente e per far capire quanto valga linux..
    a questo punto c'è da ricordare che esiste linux xp..
    questa si che è una carognata..ma ubuntu ancora si salva..
  • - Scritto da: er meglio
    > bè dai..
    > non è che ubuntu abbia fatto danni..
    > è stato creato per attirare gente e per far
    > capire quanto valga
    > linux..
    > a questo punto c'è da ricordare che esiste linux
    > xp..
    > questa si che è una carognata..ma ubuntu ancora
    > si
    > salva..

    quando girando nel web vedi gente che domanda "come passo da xubuntu a kubuntu?" e gente che gli risponde "formatta!!!" te ne rendi conto..

    che generazione di linuxiani stiamo coltivando con ubuntu?
    non+autenticato
  • Ancora qualche anno e vi renderete conto che usare certe patacche è solo inutile...
    Solo Microsoft vi può dare una sicurezza garantita e certa nel tempo, certo le imitazioni fanno bene alla concorrenza, ma datosi che sono solo frutto un gruppuscolo di ragazzini arrabbiati, saranno solo e sempre patacche!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Windows 7
    > Ancora qualche anno e vi renderete conto che
    > usare certe patacche è solo
    > inutile...
    > Solo Microsoft vi può dare una sicurezza
    > garantita e certa nel tempo, certo le imitazioni
    > fanno bene alla concorrenza, ma datosi che sono
    > solo frutto un gruppuscolo di ragazzini
    > arrabbiati, saranno solo e sempre
    > patacche!
    TrollTrollTrollTrollTroll
  • - Scritto da: Kwisatz Haderach
    > - Scritto da: Windows 7
    > > Ancora qualche anno e vi renderete conto che
    > > usare certe patacche è solo
    > > inutile...
    > > Solo Microsoft vi può dare una sicurezza
    > > garantita e certa nel tempo, certo le imitazioni
    > > fanno bene alla concorrenza, ma datosi che sono
    > > solo frutto un gruppuscolo di ragazzini
    > > arrabbiati, saranno solo e sempre
    > > patacche!
    > TrollTrollTrollTrollTroll

    troppi, per me è da due Troll e mezzo massimo
    non+autenticato
  • Scusami...VI c'è per windows? sai mio nonno è abituato ad usare quello sul suo glorioso VAX e siccome gli volevo regalare un pc un po piu aggiornato, magari con su Vista, non vorrei poi che dovesse usare la mia dreambox o peggio il mio portatile per scrivere i testi delle sue poesie Sorride

    Garantito nel tempo ... ihihihihihihihi ... troppo ridere sto blog!
    non+autenticato
  • - Scritto da: JoFalchetto
    > Scusami...VI c'è per windows? sai mio nonno è
    > abituato ad usare quello sul suo glorioso VAX e
    > siccome gli volevo regalare un pc un po piu
    > aggiornato, magari con su Vista, non vorrei poi
    > che dovesse usare la mia dreambox o peggio il mio
    > portatile per scrivere i testi delle sue poesie
    > Sorride
    >
    > Garantito nel tempo ... ihihihihihihihi ...
    > troppo ridere sto
    > blog!

    Tanto per gradire...

    http://www.vim.org/download.php#pc

    A bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: iHouse
    > - Scritto da: JoFalchetto
    > > Scusami...VI c'è per windows? sai mio nonno è
    > > abituato ad usare quello sul suo glorioso VAX e
    > > siccome gli volevo regalare un pc un po piu
    > > aggiornato, magari con su Vista, non vorrei poi
    > > che dovesse usare la mia dreambox o peggio il
    > mio
    > > portatile per scrivere i testi delle sue poesie
    > > Sorride
    > >
    > > Garantito nel tempo ... ihihihihihihihi ...
    > > troppo ridere sto
    > > blog!
    >
    > Tanto per gradire...
    >
    > http://www.vim.org/download.php#pc
    >
    > A bocca aperta
    NON ci credo!! esiste davvero VI per Windows!!
    LROBY
    lroby
    5311
  • Perchè sono patacche? Ti faccio una domanda: se tu hai bisogno di leggere le e-mail e scrivere dei documenti TIPO word o Excel, puoi farlo con ina distro Linux? Ti rispondo io, si. Lo fai tanto e quanto con un qualsiasi windows. e senza essere tecnico, in quanto ti basta installare una distro e farlo. Tanto oramai tutte hanno un browser e un openoffice. Non capisco perchè solo windows. Perchè te lo ritrovi dappertutto? Un'altra cosa: perchè questo bellissimo windows, ti OBBLIGA ad usare un SUO programma di navigazione per effettuare le sue operazioni si aggiornamento? e Tra l'altro non puoi toglierlo. Questo ti sembra migliore? A me nò.
    La sicurezza quale sarebbe? Hai provato a chiamare un supporto tecnico? e sentirti rispondere "vada dal suo rivenditore". E se sono io il rivenditore che faccio? Gli sparo? Bisogna provare ad avere i veri problemi prima di parlare.
    non+autenticato
  • Che ignoranza ABISSALE... Annoiato
  • si infatti..con certa gente non conviene nemmeno parlari perchè radicata nei suoi pregiudizi..
    penso che se si accorgesse quello che si sta perdendo cambierebbe idea però..
  • Gradirei di tanto in tanto sentire qualche trollata nuova.
    Dei cantinari e dei plugin e della ricompilazione del kernel ne son piene le fosse.
    Un minimo di creatività risoleverebbe il tono della discussioneOcchiolino

    --

    AndyCapp
    Linux User 382286
    http://www.freshnet.org/wordpress
    non+autenticato
  • Bevete l'amaro braulio, l'amaro genuino e garantito, frutto di esperienza decennale e di passione millenaria.

    Fatevi un regalo, beve braulio
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | Successiva
(pagina 1/5 - 24 discussioni)