Elettrosmog, Radio Vaticana sarÓ (ri)processata

La Cassazione ha annullato la sentenza di assoluzione che a giugno dello scorso anno chiuse il caso dell'emittente, considerata pericolosa e dannosa dalle popolazioni che vivono nei pressi degli impianti

Roma - Suscita attenzione e interesse la sentenza con cui la Terza sezione penale della Cassazione ha annullato le sentenze di appello che avevano archiviato lo scorso giugno il caso giudiziario italiano più clamoroso in materia di elettrosmog, quello intentato contro Radio Vaticana.

Le antenne di Radio Vaticana, dal blog RollosCornerLa celebre emittente è stata accusata per lunghi anni per i suoi impianti situati tra Roma e Bracciano, nella zona di Cesano ed Anguillara, un'area che secondo numerosi abitanti è sottoposta ad inquinamento elettromagnetico provocato proprio dagli impianti, dotati di particolare potenza. Nonostante le numerose indagini condotte in materia, a trascinare Radio Vaticana in tribunale è stata a suo tempo l'accusa di getto pericoloso di cose, un'accusa con cui i residenti hanno tentato di bypassare sia la vaghezza delle normative italiane sul fronte elettrosmog sia il problema della extraterritorialità degli impianti di Santa Maria di Galeria.

La Corte d'Appello di Roma lo scorso giugno aveva assolto Pasquale Borgomeo e Roberto Tucci, prelati e responsabili di Radio Vaticana. Secondo la Cassazione, però, l'assoluzione non è legittima e dunque il caso va riportato alla Corte d'Appello, con l'indicazione della validità dei ricorsi presentati dalle parti civili che si erano costituite, nonché dalla Procura generale di Roma.
A latere di questo caso, comunque, procede un altro filone di inchiesta che riguarda l'area di Cesano e La Storta: secondo l'accusa, le emissioni di Radio Vaticana, così come quelle di un impianto della Marina Militare, sarebbero alla base dell'alta incidenza di leucemie letali riscontrate nella zona.

Anche in questo secondo caso sono indagati Borgomeo e Tucci insieme ad altri responsabili dell'emittente vaticana. Sotto indagine anche i responsabili degli impianti della Marina tirati in ballo dalle parti civili.

(fonte immagine)
95 Commenti alla Notizia Elettrosmog, Radio Vaticana sarÓ (ri)processata
Ordina
  • Dal sito del CICAP, un commento del 2006 sulla vicenda di Radio Vaticana.
    Articolo completo di Roberto Vacca, ingegnere e ateo:
    http://www.cicap.org/new/articolo.php?id=102124

    --------

    Curioso il caso delle accuse a Radio Vaticana di avere causato un aumento di sei volte rispetto alla media dei casi di leucemia infantile con le onde elettromagnetiche della emittente di Ponte Galeria. (Ricordo che il prof. Umberto Veronesi, uno dei maggiori cancerologi italiani, affermò in un'intervista a Repubblica del 7/4/2001 che le onde elettromagnetiche non causano cancro, né leucemia).

    La situazione fu analizzata da Paolo Vecchia, direttore del Settore Radiazioni Non Ionizzanti dell'Istituto Superiore di Sanità (17/3/2001). Data la scarsa popolazione di Cesano, nel raggio di due km da quell'emittente radio secondo l'incidenza media italiana della leucemia infantile, se ne sarebbero dovuti verificare 0,16 casi. In 13 anni se ne verificò uno solo. Conclusione 1 diviso 0,16 fa 6, cioè incidenza 6 volte maggiore. Se non ci fosse stato nessun caso, si concludeva, forse, che nella zona l'incidenza era più bassa del 100 per cento? Per numeri tanto piccoli i calcoli non si fanno così. Le statistiche fatte in modi così ingenui sono ovviamente menzognere.

    --------
    non+autenticato
  • A tutti quelli ch sbavano e sputazzano il loro livore ogni volta che si tratta di qualcosa di religioso:

    Siete i soliti vigliacchi, ve la prendete solo con quelli che - e lo sapete bene - non minacciano ritorsioni. Si, siete VIGLIACCHI!

    Se si trattasse di una radio islamica o ebraica o di una moschea o anche di una sinagoga ve la fareste addosso alla sola idea di protestare. Quelli, oltre a non darvela vinta vi taglierebbero il collo a colpi di scimitarra oppure vi manderebbero la polizia a casa!
    non+autenticato
  • presumo sia irrilevante da chi proviene il danno. il fatto di dare contro una parte degli illusi è una coincidenza.

    comunque ti riconosco il fatto che se parli male dei cristiani non accade nulla, se lo fai di ebrei e musulmani o di chiunque altro diventi automanticamente razzista nazista e altre cose carine.
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 14 maggio 2008 23.27
    -----------------------------------------------------------
  • > comunque ti riconosco il fatto che se parli male
    > dei cristiani non accade nulla,

    Huuhuhuhhhhhahahhahahahha
    non+autenticato
  • Negli ultimi tempi non accade.. Fino a qualche tempo fa se parlavi male del cristianesimo , e in special modo della variante cattolica, arrivava l'Inquisizione e ti abbruciavano...


    - Scritto da: lellykelly
    > presumo sia irrilevante da chi proviene il danno.
    > il fatto di dare contro una parte degli illusi è
    > una
    > coincidenza.
    >
    > comunque ti riconosco il fatto che se parli male
    > dei cristiani non accade nulla, se lo fai di
    > ebrei e musulmani o di chiunque altro diventi
    > automanticamente razzista nazista e altre cose
    > carine.
    > --------------------------------------------------
    > Modificato dall' autore il 14 maggio 2008 23.27
    > --------------------------------------------------
    non+autenticato
  • che fine ha fatto il mio intervento!

    adesso ditemi un po dove violavo la polici nell'affermare che non si puo andare contro il clero in italia??????
    non+autenticato
  • Le antenne sono state installate lì da tanto tempo...molto prima che si concedessero le licenze a costruire a ridosso degli impianti....oltrettutto su un sito extra territoriale
    Rununcerebbero gli abitnti di Cesena al cellulare per gli stessi motivi????......saluti
    non+autenticato
  • le licenze per costruire non c'erano sono state condonate in un secondo momento
    non+autenticato
  • In ogni caso il punto focale della questione sono i valori di campo.
    La telefonia cellulare mantiene i suoi livelli di campo al di sotto dei limiti previsti dalla legge (in media...)
    Ciò non avviene per radio vaticana...
    non+autenticato
  • ma perhce ancora continuano a fargli processi che poi non servano a nulla?
    1) il vaticano non fa parte dell'italia ma è uno stato sovrano
    2) le antenne sono poste in territorio vaticano
    3) le decisioni dei giudici italiani non hanno valore vincolante in territorio vaticano
    4) mi sa tanto di voglia di protagonismo dei giudici
    premesso questo mi chiedo perhce:
    - non processiamo anche la svizzera perhce sta costruendo una montagna di immondizia visibile dal territorio italiano
    - processiamo la francia perhce ha le centrali atomiche al confine con l'italia

    in pratica si tratta nulla di meno di spreco di denaro pubblico in un processo che andra avanti per chissa quanto tempo senza che ci siano decisioni vincolanti per nessuno, in caso di condanna del vaticano , le decisioni del prese dal tribunale italiano non avranno nessun valore vincolante per il condannato ma solo un consiglio che potra essere accettato o meno a discrezione dell'accusato

    come sempre facciamo ridere i polli e gli altri cittadini europei.
    per pura informazione il vaticano non fa parte della cee e non ha aderito a shenghen con tutte le consequenze per i paesi membri
    non+autenticato
  • - Scritto da: max77
    > ma perhce ancora continuano a fargli processi che
    > poi non servano a
    > nulla?

    e perché non doverebbero servire?
    la gente muore di leucemia...

    > 1) il vaticano non fa parte dell'italia ma è uno
    > stato
    > sovrano

    benissimo

    > 2) le antenne sono poste in territorio vaticano

    e con ciò? l'elettrosmog che producono finisce in territorio italiano

    per come tu (s)ragioni è come se qualcuno dal territorio dello stato vaticano spara con un fucile e colpisce un cittadino italiano in territorio italiano...
    cosa scriveresti allora? che però il fucile era posto in territorio vaticano?

    > 3) le decisioni dei giudici italiani non hanno
    > valore vincolante in territorio vaticano

    no? ma lo sai che esistono cose come il diritto internazionale, l'estradizione, ecc. ecc.?

    > 4) mi sa tanto di voglia di protagonismo dei
    > giudici

    dillo ai malati di leucemia...

    a me sembra invece che il facile protagonismo è di tutti quelli che, a tutti i livelli, non sanno fare di meglio che prendersela con i giudici... soprattutto quando la materia in giudizio li riguarda in un modo o in un altro

    > premesso questo mi chiedo perhce:
    > - non processiamo anche la svizzera perhce sta
    > costruendo una montagna di immondizia visibile
    > dal territorio
    > italiano

    per lo stesso motivo per cui non processiamo chi spara caxxate nei forum leggibili nel territorio italiano

    > - processiamo la francia perhce ha le centrali
    > atomiche al confine con
    > l'italia

    purtroppo fintantoché non ci inondano di radiazioni non si può fare...

    si potrebbe invece agire a livello internazionale contro chiunque, con questo genere di "impianti", mette a rischio la salute del pianeta...
    ma non si fa... a dimostrazione di come l'essere umano sia la specie "peggiore" sulla faccia della terra

    > in pratica si tratta nulla di meno di spreco di
    > denaro pubblico in un processo che andra avanti
    > per chissa quanto tempo senza che ci siano
    > decisioni vincolanti per nessuno, in caso di
    > condanna del vaticano , le decisioni del prese
    > dal tribunale italiano non avranno nessun valore
    > vincolante per il condannato ma solo un consiglio
    > che potra essere accettato o meno a discrezione
    > dell'accusato

    questo in base a come tu immagini siano le cose
    peccato però che la realtà sia diversa...

    vuoi un esempio? una aereo USA buttò giù una cabina di una teleferica in territorio italiano... morti... processo... condanna... risarcimento ($40 milioni)...
    <http://it.wikipedia.org/wiki/Strage_del_Cermis>;

    > come sempre facciamo ridere i polli e gli altri
    > cittadini
    > europei.

    è vero... per esempio certe caxxate che alcuni italiani scrivono nei forum le possono leggere anche all'estero...

    > per pura informazione il vaticano non fa parte
    > della cee e non ha aderito a shenghen con tutte
    > le consequenze per i paesi
    > membri

    embé?

    dai lascia perdere...
    non+autenticato
  • > > ma perhce ancora continuano a fargli processi
    > che
    > > poi non servano a
    > > nulla?
    >
    > e perché non doverebbero servire?
    > la gente muore di leucemia...

    serve solo alla gente per far vedere che non si sta con le mani in mano ma di reale non posono fargli niente (e con questo non sto dicendo che hanno torto anche se vanno viste le condizioni al contorno oltre al fatto che di studi certi in materia non ce ne sono )




    > per come tu (s)ragioni è come se qualcuno dal
    > territorio dello stato vaticano spara con un
    > fucile e colpisce un cittadino italiano in
    > territorio italiano...
    >
    > cosa scriveresti allora? che però il fucile era
    > posto in territorio
    > vaticano?

    esatto per questo motivo se ne occuperebbe il tribunale dello stato vaticano e non un tribunale italiano

    >
    > > 3) le decisioni dei giudici italiani non hanno
    > > valore vincolante in territorio vaticano
    >
    > no? ma lo sai che esistono cose come il diritto
    > internazionale, l'estradizione, ecc.
    > ecc.?

    riguardati i trattati internazionali (patti lateranensi in particolare) e poi mi dici meglio, magari potessimo fare come dici tu, la verità è che purtroppo una eventuale decisione a sfavore del vaticano non sarebbe vincolante ma solo un CONSIGLIO a cui se vogliono

    > > 4) mi sa tanto di voglia di protagonismo dei
    > > giudici
    >
    > dillo ai malati di leucemia...

    per i malati di leucemia sono d'accordo quello che vado dicendo è che lo stato italiano non puo emettere una CONDANNA VINCOLANTE per cui si stanno solo buttando i soldi pubblici in un processo farsa per farti capire se dicono "il vaticano deve pagare tot alle famiglie" il vaticano puo altamente ignorare quanto deciso dal tribunale italiano.



    >
    > a me sembra invece che il facile protagonismo è
    > di tutti quelli che, a tutti i livelli, non sanno
    > fare di meglio che prendersela con i giudici...
    > soprattutto quando la materia in giudizio li
    > riguarda in un modo o in un
    > altro


    >
    > > premesso questo mi chiedo perhce:
    > > - non processiamo anche la svizzera perhce sta
    > > costruendo una montagna di immondizia visibile
    > > dal territorio
    > > italiano
    >
    > per lo stesso motivo per cui non processiamo chi
    > spara caxxate nei forum leggibili nel territorio
    > italiano

    questo riportato è un fatto di cronaca veramente accaduto e finito in tribunale (la puzza secondo chi abitava li entrava nelle case) in cui il giudice a stabilito la non possibilità a procedere in quanto la montagna di immondizia si trovava si al confine ma in territorio svizzero.
    prima di dire che sono caxxate faresti meglio a documentarti

    >
    > > - processiamo la francia perhce ha le centrali
    > > atomiche al confine con
    > > l'italia
    >
    > purtroppo fintantoché non ci inondano di
    > radiazioni non si può
    > fare...
    >
    non mi pare che abbiamo fatto qualcosa contro la russia per cernobil stesso motivo di sopra

    > si potrebbe invece agire a livello internazionale
    > contro chiunque, con questo genere di "impianti",
    > mette a rischio la salute del pianeta...
    >
    > ma non si fa... a dimostrazione di come l'essere
    > umano sia la specie "peggiore" sulla faccia della
    > terra
    >

    .................. ecologismo da due soldi, nella realtà finiresti sul lastrico per pagare le spese processuali senza ottenere risultati


    > > in pratica si tratta nulla di meno di spreco di
    > > denaro pubblico in un processo che andra avanti
    > > per chissa quanto tempo senza che ci siano
    > > decisioni vincolanti per nessuno, in caso di
    > > condanna del vaticano , le decisioni del prese
    > > dal tribunale italiano non avranno nessun valore
    > > vincolante per il condannato ma solo un
    > consiglio
    > > che potra essere accettato o meno a discrezione
    > > dell'accusato
    >
    > questo in base a come tu immagini siano le cose
    > peccato però che la realtà sia diversa...

    no no questa è la realtà le leggi sono leggi nessuno stato sovrano puo essere giudicato da un altro stato sovrano se uno stato cerca di imporre la propria volonta ad un altro
    scoppia una guerra


    > vuoi un esempio? una aereo USA buttò giù una
    > cabina di una teleferica in territorio
    > italiano... morti... processo... condanna...
    > risarcimento ($40
    > milioni)...
    > <http://it.wikipedia.org/wiki/Strage_del_Cermis>;

    non centra nulla con il nostro caso
    aereo e teleferica erano in territorio italiano
    nel nostro caso le antenne sono in territorio vaticano e case in territorio italiano(per giunta le case in questione erano irregolari e solo in parte condonate)

    > > come sempre facciamo ridere i polli e gli altri
    > > cittadini
    > > europei.
    >
    > è vero... per esempio certe caxxate che alcuni
    > italiani scrivono nei forum le possono leggere
    > anche
    > all'estero...

    appunto cerca di rispondere con esempi che almeno combaciano con le condizioni al contorno del problema posto   quello del cermis non si adatta bene al contesto

    >
    > > per pura informazione il vaticano non fa parte
    > > della cee e non ha aderito a shenghen con tutte
    > > le consequenze per i paesi
    > > membri
    >
    > embé?
    >
    > dai lascia perdere...

    appunto prima di scrivere come hai detto tu caxxate dovresi informarti un po meglio
    non+autenticato
  • - Scritto da: max77
    [...]
    > > vuoi un esempio? una aereo USA buttò giù una
    > > cabina di una teleferica in territorio
    > > italiano... morti... processo... condanna...
    > > risarcimento ($40
    > > milioni)...
    > > <http://it.wikipedia.org/wiki/Strage_del_Cermis>;
    >
    > non centra nulla con il nostro caso
    > aereo e teleferica erano in territorio italiano
    > nel nostro caso le antenne sono in territorio
    > vaticano e case in territorio italiano(per giunta
    > le case in questione erano irregolari e solo in
    > parte
    > condonate)

    mi sa che sei tu che dovresti documentarti...
    e almeno leggi prima di rispondere...
    1) aereo USA (peraltro decollato da base sotto giurisdizione USA) = territorio USA
    2) case? case irregolari per giunta?
    ma quali case? nessuna casa coinvolta nel "caso" Cermis...

    sul resto manco ti rispondo... questo basta e avanza...
    non+autenticato
  • - Scritto da: A reloaded
    > - Scritto da: max77
    > [...]
    > > > vuoi un esempio? una aereo USA buttò giù una
    > > > cabina di una teleferica in territorio
    > > > italiano... morti... processo... condanna...
    > > > risarcimento ($40
    > > > milioni)...
    > > >
    > <http://it.wikipedia.org/wiki/Strage_del_Cermis>;
    > >
    > > non centra nulla con il nostro caso
    > > aereo e teleferica erano in territorio italiano
    > > nel nostro caso le antenne sono in territorio
    > > vaticano e case in territorio italiano(per
    > giunta
    > > le case in questione erano irregolari e solo in
    > > parte
    > > condonate)
    >
    > mi sa che sei tu che dovresti documentarti...
    > e almeno leggi prima di rispondere...
    > 1) aereo USA (peraltro decollato da base sotto
    > giurisdizione USA) = territorio
    > USA
    > 2) case? case irregolari per giunta?
    > ma quali case? nessuna casa coinvolta nel "caso"
    > Cermis...

    1) incidente avvenuto in TERRITORIO ITALIANO il velivolo volava in TERRITORIO ITALIANO ed ha colpito una cabina sempre in TERRITORIO ITALIANO

    forse non hai capito che le antenne sono situate fisicamente in territorio vaticano non su suolo italiano

    2)neanche sai leggere, le case in questione sono quelle costruite "intorno" alle antenne della radio vaticana nodo su cui si dibatte il processo ma mi sa che non ne sai molto di questo processo

    > sul resto manco ti rispondo... questo basta e
    > avanza...

    ahahahah rispondi rispondi almeno ci divertiamo ma non rispondere con i sentito dire
    non+autenticato
  • ma scusa, se uno svizzero tira un sassone in italia, dalla svizzera, e fa male a uno?
  • > 1) incidente avvenuto in TERRITORIO ITALIANO il
    > velivolo volava in TERRITORIO ITALIANO ed ha
    > colpito una cabina sempre in TERRITORIO ITALIANO

    Punto per reloaded: incidente provocato da agente soggetto a giurisdizione americana (personale NATO) in SPAZIO AEREO italiano. Competenza indubbiamente del tribunale USA, per fortuna hanno almeno cambiato la legge: ora il tribunale italiano è competente per gli effetti civili (risarcimento) che viene pagato quasi tutto dagli Usa, e quello Usa per gli effetti penali (ridicoli, a mio parere)

    > forse non hai capito che le antenne sono situate
    > fisicamente in territorio vaticano non su suolo
    > italiano

    Punto per reloaded, ma soltanto per ragioni tecniche.
    Nessuno mette in dubbio che le antenne sono gestite in autonomia dallo stato vaticano; è proprio per questo che la Procura cerca di adottare l'escamotage del "getto pericoloso di cose", in assenza di una legge specifica (o almeno plausibile).
    Il Vaticano secondo il diritto canonico (non basta leggersi i PL) ha obbligo di risarcire i danni se viene riconosciuto colpevole (cosa che non credo proprio accadrà). Se abbiano obbligo di ottemperare alle ordinanze (es smantellamento) non lo so, ma presumo di no perchè - appunto come dici tu - stanno in territorio vaticano.


    > 2)neanche sai leggere, le case in questione sono
    > quelle costruite "intorno" alle antenne della
    > radio vaticana nodo su cui si dibatte il processo
    > ma mi sa che non ne sai molto di questo processo

    punto per max77
    effettivamente si capiva che le case col cermis c'entra come il gorgonzola sulle pennette al tartufo bianco
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | Successiva
(pagina 1/4 - 18 discussioni)