Speciale/ ODF entrerà in Office 2007

Con una strategia di apertura che ha pochi precedenti, Microsoft introdurrà in Office 2007 il supporto nativo a ODF e PDF, e parteciperà al futuro sviluppo di questi standard. In vista anche un'API per portare nuovi formati in Office

Redmond (USA) - Se solo pochi anni fa qualcuno avesse detto che il più diretto rivale open source di Open XML (OOXML) sarebbe entrato a far parte di Office, passando per giunta dalla porta principale, nessuno ci avrebbe creduto. Eppure è proprio quanto sta per accadere: nella prima metà del 2009, con l'arrivo del secondo service pack (SP2) per Office 2007, OpenDocument (ODF) diverrà uno dei formati nativi della suite per l'ufficio più diffusa al mondo.

Con il futuro SP2, gli utenti di Office 2007 non avranno dunque più bisogno di un add-on o di un convertitore esterno per importare ed esportare i documenti ODF: questo formato diventerà parte integrante di Office 2007, e potrà essere aperto, modificato e salvato alla stessa stregua di OOXML e degli altri formati che la suite di Microsoft supporta in modo nativo. Ma non è tutto: con l'SP2 gli utenti potranno anche scegliere se rendere ODF il formato predefinito di Office 2007, quello cioè utilizzato in automatico dal software per salvare documenti di testo, fogli di calcolo e presentazioni.

Jason Matusow, director of corporate standards di Microsoft, e Doug Mahugh, senior product manager per OOXML, hanno fornito maggiori dettagli sull'implementazione di ODF in questa intervista apparsa su BetaNews. Mahugh ha spiegato che non tutte le funzionalità fornite da Office 2007 sono supportate da ODF: tra queste, ad esempio, gli oggetti SmartArt, la formattazione condizionale e alcuni tipi di grafico di Excel. Per aggirare questo ostacolo, che è poi il problema più rilevante nella conversione tra differenti formati di documento, Microsoft farà in modo che, al momento del salvataggio in ODF, l'utente venga avvisato di eventuali elementi che potrebbero essere persi o non correttamente convertiti.
Una soluzione apparentemente più semplice e chiara potrebbe essere quella di disattivare, quando si sceglie ODF come formato predefinito, tutte le funzionalità di Office 2007 non compatibili con tale formato. Mahugh sostiene però che, lasciando tutte le opzioni attive, l'utente ha sempre la possibilità di salvare un documento particolarmente complesso in OOXML anziché in ODF, o salvarlo in entrambi i formati per poi decidere, in base al software utilizzato dal destinatario del documento, quale delle due versioni utilizzare.

Mahugh ha poi confermato che Microsoft è al lavoro su un'interfaccia di programmazione (API) che consentirà alle terze parti di implementare nuovi formati di documento da aggiungere, sotto forma di plug-in, alla prossima major release di Office, nota in codice come Office 14. Di particolare interesse il fatto che, pur se realizzati come componenti esterni, una volta installati tali formati potranno essere impostati come predefiniti. Questa stessa API, ha spiegato il manager di BigM, potrà essere utilizzata anche per scrivere filtri ODF o OOXML "migliori di quelli sviluppati da Microsoft".

L'API verrà distribuita gratuitamente e accompagnata da una licenza libera da royalty.
136 Commenti alla Notizia Speciale/ ODF entrerà in Office 2007
Ordina
  • Alcuni potenziali clienti business cominciano a storcere il naso di fronte alle nostre bustarelle perche' oramai anche gli ornitorinchi sanno che adottare openoffice e' una soluzione praticabile in moltissimi casi.
    Quindi giochiamo la carta "siamo compatibili con tutto" (alla microsoft via, intendiamoci: office non e' al 100% compatibile neanche con se stesso)
    non+autenticato
  • Non penso M$ faccia nulla a caso, per buona volontà o per beneficienza.
    Se ha deciso di adottare odf è perchè stava perdendo importanti segmenti di mercato.
    Pensate all'inghilterra dove le schuole hanno deciso di non adottare microsoft office proprio xchè non offriva formati aperti e standard.
    Avrebbe voluto dire un'intera generazione cresciuta ad openoffice che in seguito avrebbe potuto trasferire l'abitudine al office gratuito anche in ambienti extrascolastici e lavorativi.

    Sul fatto che molti utenti disdegnino open office per il suo aspetto grafico mi trovo daccordo, per gli os di ultima generazione è veramente troppo spartano.
    La mia speranza è che il progetto koffice basato su kde4 che sarà pienamente compatibile con windows risolverà anche questo inconveniente.
    non+autenticato
  • - Scritto da: fbn79

    > le schuole
    ROTFL.
    non+autenticato
  • funziona così -ovvero il mondo (di M$) alla rovescia:

    - prima mi faccio approvare (con metodi diciamo pure "discutibili") uno "standard", OOXML, del tutto incasinato, incompleto, arraffazonato

    - poi metto su Office 14 e ci implemento qualcosa che assomiglia allo standard OOXML (tanto ci assomiglia comunque, visto il casino che è...)

    - poi questo qualcosa me lo faccio approvare da ISO come aggiornamento dello standard OOXML...

    ... e intanto:

    - consolido la posizione dominante ostacolando la diffusione di altri formati ISO (come ODF: documentati, completi, già implementati in moltissime applicazioni...)

    - ottengo che vi sia diffusione contemporanea di più formati, di cui almeno 3 sono miei:

    1) XML iniziale di Office 2007, che NON è standard ISO;

    2) OOXML prima stesura, che in pratica non implemento (anche se forse nel frattempo qualcun altro lo farà (leggi: OpenOffice.org);

    3) OOXML aggiornato, che implemento in Office 14 a cui magari aggiungo anche un sacco di funzionalità aggiuntive (extra-standard), totalmente inutili ma di effetto, che non rientrano nello standard ISO ma tanto per gli utenti (che pure confondono i formati con le applicazioni) è tutto lo stesso...

    4) ODF che implemento ma SENZA che le suddette funzionalità extra siano funzionanti...

    - ottengo così:
    a) di NON garantire una vera interoperabilità tra formati;
    b) di favorire l'uso dei MIEI formati ovvero, dato che la massa non distingue fra formati e applicazioni (per quasi tutti doc = office... ecc...);
    c) ottengo di PERPETUARE la mia posizione dominante...

    ciao da M$
    non+autenticato
  • Tutto perfetto tranne per un dettaglio.

    Quello di Office 14 non sarà un aggiornamento dell'OOXML ufficiale, sarà proprio l'implementazione ufficiale.

    Ci si ricorderà infatti che il primo rifiuto di ISO per rendere OOXML standard fu proprio perché conteneva la possibilità di mettere estensioni proprietarie e/o dati binari.
    Furono proposte delle modifiche che M$ ha accettato. Ora M$ si ritrova un Office 12 che genera documenti che non sono l'OOXML accettato da ISO, ma la versione precedente.
    M$ promette che Office 14 avrà OOXML ISO.
    Nel frattempo però succede che la gente salva in un OOXML che non è quello standard e genera documenti in questo formato.

    Credo che M$ stia mettendo il supporto a ODF perché l'attuale Office 2007 non genera documenti in nessuno standard, manco l'OOXML.
    non+autenticato
  • - Scritto da: iRoby
    > Tutto perfetto tranne per un dettaglio.
    >
    > Quello di Office 14 non sarà un aggiornamento
    > dell'OOXML ufficiale, sarà proprio
    > l'implementazione
    > ufficiale.

    si si... dicevo proprio questo...
    resta solo da capire se Offoce14 implementerà l'OOXML attualmente approvato o se una versione aggiornata di OOXML che magari, nel frattempo, sarà fatta approvare da ISO...
    (secondo me la seconda...)

    > Ci si ricorderà infatti che il primo rifiuto di
    > ISO per rendere OOXML standard fu proprio perché
    > conteneva la possibilità di mettere estensioni
    > proprietarie e/o dati
    > binari.
    > Furono proposte delle modifiche che M$ ha
    > accettato. Ora M$ si ritrova un Office 12 che
    > genera documenti che non sono l'OOXML accettato
    > da ISO, ma la versione precedente.

    già... ovvero una versione NON standard ISO...

    > M$ promette che Office 14 avrà OOXML ISO.

    eheheh... sì... ma come? quale?
    mi pare che questo M$ non lo dica...
    che bella cosa il marketing!

    > Nel frattempo però succede che la gente salva in
    > un OOXML che non è quello standard e genera
    > documenti in questo
    > formato.

    e questo a M$ va benissimo! ...tanto poi (quasi) nessuno si accorge della differenza... sarà sempre per (quasi) tutti OOXML...

    > Credo che M$ stia mettendo il supporto a ODF
    > perché l'attuale Office 2007 non genera documenti
    > in nessuno standard, manco
    > l'OOXML.

    mah...
    magari anche perché OOo 3 supporterà l'OOXML ISO che M$ invece NON supporta?
    e M$ non vuole che si dica che OOo supporta "tutti" i formati e invece Office no?
    e M$ vuole poter dire che "noi lavoriamo per favorire l'interoperabilità"?
    ...
    mi sa che le ragioni sono tante...

    ciao
    non+autenticato
  • hai ragionissimo!!!! sono d'accordo con te!
    non+autenticato
  • Non per esportare ma per importare (e poi modificare) i PDF che hanno i permessi di modifica.
    Qualcuno sa se esiste e se è affidabile?
    Forse non esiste perchè farrebbe troppa concorrenza ad Acrobat Professional
    Ciao!
    non+autenticato
  • - Scritto da: ciro
    > Non per esportare ma per importare (e poi
    > modificare) i PDF che hanno i permessi di
    > modifica.
    > Qualcuno sa se esiste e se è affidabile?
    > Forse non esiste perchè farrebbe troppa
    > concorrenza ad Acrobat
    > Professional
    > Ciao!

    c'è qualcosa in fase di sviluppo (test):
    http://wiki.services.openoffice.org/wiki/Pdf_Impor...

    forse che c'è qualche versione di M$ Office che invece lo fa?

    in ogni caso... PDF è da pochi mesi standard ISO e ci sono in corso dei progetti (liberi) per editor PDF full-featured...
    <http://gnupdf.org/>;

    ciao
    non+autenticato
  • - Scritto da: CCC

    > c'è qualcosa in fase di sviluppo (test):
    > http://wiki.services.openoffice.org/wiki/Pdf_Impor

    L'estensione, e il supporto ad essa, dovrebbero essere pronti per il rilascio di OOo 3.0
  • Per office so per certo che c'erano già plugin di terze parti che lo facevano già con Office '97, ovviamente a pago.
    non+autenticato
  • - Scritto da: ciro
    > Forse non esiste perchè farrebbe troppa
    > concorrenza ad Acrobat
    > Professional

    Ma va, le specifiche del formato sono pubbliche da dieci anni, non penso sia questione di concorrenza o di essere ISO o meno. E' che non gliene fregava niente a nessuno...
    Comunque, anche con Acrobat le modifiche sono complesse e non sempre realizzabili, anche con Illustrator o altri programmi che aprono i pdf. Qui ne trovi una cinquantina di editor pdf:
    http://www.cogniview.com/convert-pdf-to-excel/post.../
    non+autenticato
  • Premetto: avrei voluto che MS non implementasse mai ODF, supportasse solo OOXML così nel giro di poco tempo ODF davvero lo usavano giusto pochissime persone.

    Ora che MS supporta ODF, tutti coloro che dicevano che MS è ladra pwerkè non supporterà mai ODF pse ne possono andare a quel paese. Detto questo, Open Office non sarà mai come Office, anche se è gratuito , è lento, ha un interfaccia molto spartana, sembra veramente che l'abbiano sviluppato da persone che di interfacce grafiche non hanno mai capito niente. MS mi ha deluso, ODF doveva soccombere subito, non un po' alla volta!
    non+autenticato
  • contenuto non disponibile
  • - Scritto da: unaDuraLezione
    > Proprio quel Java che dubito fortemente sia stato
    > voluto dagli sviluppatori
    > OS...
    > Ci sarà mica lo zampino di Sun? Rotola dal ridere

    interessante questa teoria.
    a parte il fatto che io non lo trovo affatto lento.
    però non l'ho mai provato su windows...

    poi c'è da ammettere che con java si sono risparmiati un bel po' di sbattimenti per la portabilità.

    penso ad alcuni progetti portabili non in java, come aMule o aMSN, e devo ammettere che i crash non mancano...

    OpenOffice non mi è mai crashato invece
    non+autenticato
  • contenuto non disponibile
  • - Scritto da: unaDuraLezione

    > Si vede che lo confronti con office 2007.

    no col 2003.
    e mi pare che come velocità siamo lì...

    > Hai mai provato un office 97 (che ha il 99.9%
    > delle funzionalità realmente utilizzate su OO e
    > O2007) su una macchina
    > attuale?
    > Fai doppio click sull'icone di un documento e e
    > mentre rilasci il pulsante è già tutto caricato,
    > visibile ed
    > utilizzabile.
    > Guardi la ram occupata e ti accorgi che potresti
    > caricare 300 istanze
    > contemporaneamente...

    eh beh ma chi lo usa più il 97?
    il formato DOC mi pare si sia evoluto nel frattempo..


    > io credo che il C++ sia sempre la soluzione
    > giusta.

    non so perchè non sono un programmatore...
    però per quel che riguarda la mia esperienza, vedo che i progetti nati per essere il più possibile portabili, se non sono in java qualche problemuccio a volte salta fuori..
    non+autenticato
  • contenuto non disponibile
  • - Scritto da: unaDuraLezione
    > Io a casa uso quello.
    > Diluito il prezzo (già basso, era in bundle)
    > della licenza in 10
    > anni.
    > E non mi sonno di passare ai successori nemmeno
    > se fossero
    > gratis.
    >
    tra un po' però ti toccherà aggiornare...
    chi sarà il prossimo? Sorride

    > Ovvio che, nel secondo caso rischi di più, ma
    > solo nelle interfacce grafiche e nella gestione
    > di processi e
    > dell'hardware.

    le interfacce grafiche per esempio sono la croce di aMule.
    tutti i crash sono dovuti alle librerie grafiche.

    >
    > Credimi, la scelta di usare Java è per OO è solo
    > dettata dalla spinta di
    > Sun.
    > Non ho notizie di altri progetti OS tosti che lo
    > utilizzino
    > così.

    non ne sono certo ma è possibilissimo
    non+autenticato
  • contenuto non disponibile
  • Eclipse?
    non+autenticato
  • Hai mai provato con Wordstar?
    non+autenticato
  • Effettivamente ed è paradossale, da quando ci sono parti in Java e ci ha messo le mani la Sun, è diventato più stabile, veloce e portabile.

    Ripeto è paradossale, ma gli ultimi test sulle ultime versioni di Java hanno dato risultati incredibili.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | Successiva
(pagina 1/4 - 16 discussioni)