L'Antitrust USA cala le braghe

Microsoft porta a casa una vittoria che non convince molti e fa arrabbiare Sun. La sentenza premia l'accordo di Microsoft con il Dipartimento della Giustizia. Gates vince anche sul middleware e incassa una sentenza storica

L'Antitrust USA cala le bragheWashington (USA) - "Buon pomeriggio. Riteniamo che la sentenza di oggi, che sostanzialmente convalida l'accordo che abbiamo stretto con il Dipartimento di Giustizia e i nove stati, rappresenti una risoluzione corretta di questo caso. Si tratta di una pietra miliare. Ringraziamo il mediatore, il governo federale e i nove stati che hanno contribuito a definire l'accordo e apprezziamo il lavoro approfondito svolto dalla Corte. Questa conclusione pone nuove responsabilità su Microsoft e noi le accettiamo. Ci rendiamo conto che saremo sotto lo scrutinio del Governo e dei nostri concorrenti. Noi impegneremo tempo, energia e risorse per rispettare le nuove regole. Sono personalmente dedicato al loro pieno rispetto".

Con queste misurate parole il fondatore di Microsoft Bill Gates ha salutato il primo novembre la decisione d'appello che sostanzialmente grazia la sua azienda dopo anni nei quali un procedimento antitrust l'ha messa a durissima prova. Una sentenza che impone alcune novità al colosso di Redmond ma che, di fatto, toglie le castagne dal fuoco a Microsoft, lasciandola pressoché impunita per le condotte illecite di cui è stata riconosciuta colpevole tanto in primo grado quanto in appello. Non ci sarà smembramento dell'azienda, i codici sorgenti rimarranno proprietari né ci saranno versioni di un Windows "leggero".

Ciò nonostante, esulta il procuratore generale degli Stati Uniti, John Ashcroft, secondo cui "la decisione della Corte è una vittoria per i consumatori e per le aziende, che possono immediatamente trarre vantaggio dalle decisioni finali". Stando ad Ashcroft, il Dipartimento di Giustizia, da cui prima dell'elezione di Bush provenivano i maggiori pericoli per Microsoft, "intende con forza assicurarsi che Microsoft si adegui alla sentenza e continuerà a monitorare da vicino come Microsoft implementerà le richieste" della Corte.
Il dato più importante che emerge dalle 344 pagine presentate dal giudice distrettuale statunitense Colleen Kollar-Kotelly è dunque il rigetto di quanto avevano chiesto i nove stati americani che avevano continuato a perseguire Microsoft in questi mesi. Sostenuti in questo senso da una messe di grandi rivali dell'azienda di Gates, essi avevano infatti chiesto sostanziali "correzioni" alla posizione sul mercato di Microsoft ma anche pesanti sanzioni per il passato.

Non stupisce, dunque, se la decisione con cui si chiude la grande battaglia per la sopravvivenza condotta da Microsoft ha mandato su tutte le furie proprio i grandi competitor della softwarehouse. Sun Microsystems ha ricordato a tutti di aver aperto lo scorso marzo un altro fronte di battaglia chiedendo ai giudici di riconoscerle un miliardo di dollari di danni per le pratiche di mercato di Microsoft che l'avrebbero penalizzata. E ha sottolineato che per i nove stati che hanno visto respinte le proprie richieste ci sono numerosi spazi per continuare a combattere il colosso di Redmond.

Accanto a Sun c'è anche un gigante come AOL Time Warner nonché alcuni gruppi di consumatori, tutti soggetti che intendono battersi perché Microsoft sia pesantemente sanzionata per la condotta tenuta in questi anni.

In mezzo a tutto questo ci sono i ricorsi che la stessa Sun ed altri hanno portato innanzi all'Unione Europea che, come noto, da tempo sta analizzando la posizione di mercato di Microsoft. Va detto però che sono in molti a ritenere che le decisioni assunte dall'antitrust americano siano destinate ad influenzare significativamente quelle che verranno prese in terra d'Europa.
TAG: mercato
304 Commenti alla Notizia L'Antitrust USA cala le braghe
Ordina
  • Mi sembra che la sentenza sia giusta e soddisfacente al 100%!
    ...almeno per chi ne capisce qualcosa di legge!

    Per gli altri, che non sanno nulla di legge e che forse pretendevano che la Microsoft fallisse, trascinandosi l'economia planetaria... beh, direi non vi è bastata tutta la crisi economica mondiale che è iniziata in contemporanea col processo Microsoft ?
    non+autenticato


  • - Scritto da: Blissy
    > Mi sembra che la sentenza sia giusta e
    > soddisfacente al 100%!

    sentenza ??

    > ...almeno per chi ne capisce qualcosa di
    > legge!

    e qui risulta quanto tu ne "capisca" ben poco.

    Infatti questa decisione del giudice non è una _sentenza_ (che c'è già stata: microsoft è colpevole di abuso di posizione di monopolio), ma la decisione riguardo alla correttezza dell'accordo tra Governo USA e monopolio-microsoft, che tratta dei correttivi alla situazione di abuso di monopolio ingenerata dalle azioni illegittime (violazione di due articoli della legge Sherman) della stessa microsoft.

    forse prima di elargire le tue opinioni "autorevoli" e prima di pontificare dall'alto della tua presunta posizione di "principe del foro" dovresti informati su quale sia l'argomento. Faresti figure meno barbine.


    non+autenticato
  • > Per gli altri, che non sanno nulla di legge
    > e che forse pretendevano che la Microsoft
    > fallisse, trascinandosi l'economia
    > planetaria... beh, direi non vi è bastata
    > tutta la crisi economica mondiale che è
    > iniziata in contemporanea col processo
    > Microsoft ?

    Dall'alto della tua esperienza giuridico - economico - sociale con queste quattro righe che hai vomitato dimostri proprio di non aver capito una mina.
    non+autenticato
  • 1) se vuoi un ibm o un compaq o un dell (perche poi quando te lo puoi fare da solo) ovviamente non sara disponibile senza findus (almeno per i clienti retail, quelli institutional magari qualche favore l'avranno)
    2) il findus prende controllo lo stesso del tuo sistema (stanno pensando di disabilitare la possibilita di togliere l'aggiornamento automatico, e questo mi sembra in barba ad ogni accordo)
    3) togliere quello che non ti serve dal sistema servira ovviamente solo a togliere l'icona dal desktop
    4) api...per averle ti devi iscrivere a msdn, accettare la licenza msdn (ci torno dopo), e m$ puo non fornire api che abbiano a che fare con la sicurezza o il drm (e fra un po ovviamente saranno tutte cosi)
    5) licenze d'uso: gia oggi non possiedi il tuo computer, quando vedrammo sulla licenza scritto "m$ possiede questo computer e tutto quello che ci gira sopra ????"
    gia oggi tra quello che si pensa che si accetta clickando ok e quello che si accetta effettivamente clickando ok c'e una distanza abissale...e penso che questo trovi molti articoli nel codice civile e penale...

    non parliamo poi che fra un po gireranno pc per le varie classe sociali (magari avra piu funzioni, sara piu bello e carino e ci sara il logo "platinum" quando accendi il computer e poi chi paghera un po di tasse ognimese e sara autorizzato da m$ potra togliere il palladium), che usando un monopolio costruito ILLEGALMENTE m$ ne costruisce uno ancora peggiore (palladium)...e tutto questo per i soldi...per avere piu soldi...che schifo...

    P.S. se ho dimenticato qualcosa...e perche l'ho dimenticato, quindi perche non complettare ?????
    non+autenticato


  • - Scritto da: blah
    > 1) se vuoi un ibm o un compaq o un dell
    > (perche poi quando te lo puoi fare da solo)
    > ovviamente non sara disponibile senza findus
    > (almeno per i clienti retail, quelli
    > institutional magari qualche favore
    > l'avranno)

    La scelta è di IBM, Dell e Compaq. Non di Microsoft.


    > 2) il findus prende controllo lo stesso del
    > tuo sistema (stanno pensando di disabilitare
    > la possibilita di togliere l'aggiornamento
    > automatico, e questo mi sembra in barba ad
    > ogni accordo)

    Fonti, prego. Fonti. Queste sono solo chiacchiere.

    > 3) togliere quello che non ti serve dal
    > sistema servira ovviamente solo a togliere
    > l'icona dal desktop

    Non è così. Già oggi con WinXP SP1 puoi impostare degli applicativi middleware non Microsoft come tuoi standard di default.

    > 4) api...per averle ti devi iscrivere a
    > msdn, accettare la licenza msdn (ci torno
    > dopo), e m$ puo non fornire api che abbiano
    > a che fare con la sicurezza o il drm (e fra
    > un po ovviamente saranno tutte cosi)

    Fonti, per favore. Fonti.

    > 5) licenze d'uso: gia oggi non possiedi il
    > tuo computer, quando vedrammo sulla licenza
    > scritto "m$ possiede questo computer e tutto
    > quello che ci gira sopra ????"

    Ah, sì? Non posseggo il mio computer? Non mi risulta.

    > gia oggi tra quello che si pensa che si
    > accetta clickando ok e quello che si accetta
    > effettivamente clickando ok c'e una distanza
    > abissale...e penso che questo trovi molti
    > articoli nel codice civile e penale...
    >
    > non parliamo poi che fra un po gireranno pc
    > per le varie classe sociali (magari avra piu
    > funzioni, sara piu bello e carino e ci sara
    > il logo "platinum" quando accendi il
    > computer e poi chi paghera un po di tasse
    > ognimese e sara autorizzato da m$ potra
    > togliere il palladium), che usando un
    > monopolio costruito ILLEGALMENTE

    Sbagliato. Secondo l'accusa (e il finding-of fact) Microsoft ha MANTENUTO illegalmente il monopolio. Avere un monopolio di per sè non costituisce reato.

    m$ ne
    > costruisce uno ancora peggiore
    > (palladium)...e tutto questo per i
    > soldi...per avere piu soldi...che schifo...

    Ma voi che vi riempite tanto la bocca con Palladium, avete letto cosa significa e quante aziende ci sono dietro? Da quando è venuto fuori, sembra che sia diventato il nemico pubblico numero 1, ma mi sembra solo un argomento da fudding.


    >
    > P.S. se ho dimenticato qualcosa...e perche
    > l'ho dimenticato, quindi perche non
    > complettare ?????
    non+autenticato
  • > La scelta è di IBM, Dell e Compaq. Non di
    > Microsoft.
    lasciamo stare...senno facciamo notte su questo punto...

    > > 2) il findus prende controllo lo stesso del
    > > tuo sistema (stanno pensando di disabilitare
    > > la possibilita di togliere l'aggiornamento
    > > automatico, e questo mi sembra in barba ad
    > > ogni accordo)
    >
    > Fonti, prego. Fonti. Queste sono solo
    > chiacchiere.
    non dico ca*****, se cerchi in giro per la rete ne trovi...
    e di fonti ATTENDIBILI...

    > > 3) togliere quello che non ti serve dal
    > > sistema servira ovviamente solo a togliere
    > > l'icona dal desktop
    >
    > Non è così. Già oggi con WinXP SP1 puoi
    > impostare degli applicativi middleware non
    > Microsoft come tuoi standard di default.
    cosa che dovrebbe essere DEFAULT non obbligata da qualcuno...io devo poter fare col mio sistema quel ***** che voglio, come e quando lo voglio...non perche la sua maesta, m$ me lo permette...
    chiaro il concetto ?????

    > > 4) api...per averle ti devi iscrivere a
    > > msdn, accettare la licenza msdn (ci torno
    > > dopo), e m$ puo non fornire api che abbiano
    > > a che fare con la sicurezza o il drm (e fra
    > > un po ovviamente saranno tutte cosi)
    >
    > Fonti, per favore. Fonti.
    guardati la sentenza del processo...
    anzi aggiungo...

    The schedule for opening certain APIs has been moved up by six months (<- mah si in fondo cos'e ????? sette otto mesi, anzi un'anno, poi si vedra, ma esce la nuova versione incompatibile, quindi delle api non te ne fai nulla), which ought to be a very good thing, except that virtually any API or communications protocol, or indeed, "any documentation," may be withheld on the pretext that releasing it could endanger security, third-party secrets, or DRM schemes -- or if the US government wants it withheld for any reason whatsoever.

    allora
    1) security
    2) third party secrets
    3) drm
    4) GOVERNMENT ????? <- che ci fa il GOVERNMENT qua ?????

    > > 5) licenze d'uso: gia oggi non possiedi il
    > > tuo computer, quando vedrammo sulla licenza
    > > scritto "m$ possiede questo computer e tutto
    > > quello che ci gira sopra ????"
    >
    > Ah, sì? Non posseggo il mio computer? Non mi
    > risulta.
    che te ne fai di un pezzo di hardware su cui non puoi far girare nulla ????? non guardare le apparenze, guarda i fatti reali e crudi...

    > > il logo "platinum" quando accendi il
    > > computer e poi chi paghera un po di tasse
    > > ognimese e sara autorizzato da m$ potra
    > > togliere il palladium), che usando un
    > > monopolio costruito ILLEGALMENTE
    >
    > Sbagliato. Secondo l'accusa (e il finding-of
    > fact) Microsoft ha MANTENUTO illegalmente il
    > monopolio. Avere un monopolio di per sè non
    > costituisce reato.
    un monopolio non e un reato se LO STATO LO PERMETTE...
    il problema e PERCHE DOVREBBE ?????
    inoltre all'ibm hanno rotto i ******* alla grande, m$ se l'e cavata con una pacca sulle spalle...non parliamo del fatto che SFIDAVA APERTAMENTE (integrando di piu explorer, ecc) il dipartimento di giustizia americano...

    > m$ ne
    > > costruisce uno ancora peggiore
    > > (palladium)...e tutto questo per i
    > > soldi...per avere piu soldi...che
    > schifo...
    >
    > Ma voi che vi riempite tanto la bocca con
    > Palladium, avete letto cosa significa e
    > quante aziende ci sono dietro? Da quando è
    > venuto fuori, sembra che sia diventato il
    > nemico pubblico numero 1, ma mi sembra solo
    > un argomento da fudding.
    insomma si sono messi tutti d'accordo, piu o meno D'ACCORDO, in nome del profitto...
    il fatto che esistono gia prodotti palladium compatibili (vabbe solo la versione 1.0, la pre-versione per adesso) dimostra solo quanto m$ ha inquinato il mercato...
    e direi che tu hai bisogno di informarti un po sul palla-dium, se la cosa non ti preocupa minimamente...

    > > P.S. se ho dimenticato qualcosa...e perche
    > > l'ho dimenticato, quindi perche non
    > > complettare ?????
    aggiungo:
    First off, the technical committee originally envisioned to verify Redmond's compliance with the deal it helped craft will be replaced with a committee of MS board members,

    QUESTO SI CHE MI RENDE PIU TRANQUILLO...
    non+autenticato
  • blah ha ragione

    caso personale:
    [15 anni nella micro IT come analista programmatore/sistemista ..non sono utonto {almeno credo} ]

    Dopo qualche mese di funzionamento
    "tranquillo" su un celeron 1Ghz
    chipset 815 256Mram ....
    decido che per il "mio" XP Professional [250 Euro]
    e' giunta l'ora di hardware adeguato
    compro una MOBO 845 e un P4 2.4G + 512 Mram 333
    e la monto .... risultato ???
    XP non parte !!!
    provo a reinstallarlo dal CD ....
    si corrompe il filesystem ...
    scopro che due DDR333 da 256M sulla mobo non funzionano ne lascio una e reinstallo tutto
    vado all'attivazione di XP e...
    sorpresa questo codice e' gia' attivato se volete riutilizzarlo chiamete il numero
    xxx a pagamento o
    yyyy numero verde
    ora mi mancano 25 giorni alla scadenza della attivazione ......
    prima di farla [sottoponendomi alla "intervista M$"] provvedero' a una serie intensiva di test hardware/software a prova di fallout radioattivo
    fino all'ultimo giorno utile
    e immediatamente dopo provvedero' a siggillare il case con una saldatrice al fine di evitare rotture di scatole come queste con M$ .

    ...............
    P.S.
    Ma se ci davano una chiave hardware
    da attaccare a una porta usb ....
    non era meglio ????
    non+autenticato
  • Ieri sono andate oltre il 7 per cento
    Ditemi un po' se hanno fatto un bel lavoro i giudici
    non+autenticato
  • E' solo l'onda emotiva. Vedrai che rientrerà.

    Il vero valore nell'azione MSFT è dato dal fatto che mentre aziende come Sun, Cisco, Oracle lo scorso anno fiscale hanno avuto addirittura delle contrazioni, Microsoft è cresciuta del 18%.

    E questo la dice lunga sul perché le azioni Sun o Cisco abbiano perso oltre il 90% del valore mentre Microsoft ha perso meno del 50% negli ultimi due anni.

    - Scritto da: DowJones
    > Ieri sono andate oltre il 7 per cento
    > Ditemi un po' se hanno fatto un bel lavoro i
    > giudici
    non+autenticato
  • L'avanzata continua, per voi schiavi dello zio Bill è inutile resistere, siete ancora in tempo per la conversione...

    leggete qui

    http://www.programmazione.it/index.php?entity=enew...

    non+autenticato


  • - Scritto da: Flavio
    > L'avanzata continua, per voi schiavi dello
    > zio Bill è inutile resistere, siete ancora
    > in tempo per la conversione...
    >
    > leggete qui
    >
    > http://www.programmazione.it/index.php?entity
    >


    e allora tutti possono scegliere, se sei pezzente e non hai i soldi per comprare MS allora l'unica cosa che ti resta da fare e usare linux con wine per emulare office piratato.

    ciao pezzente
    non+autenticato


  • - Scritto da: pezz ente
    >
    >
    > - Scritto da: Flavio
    > > L'avanzata continua, per voi schiavi dello
    > > zio Bill è inutile resistere, siete ancora
    > > in tempo per la conversione...
    > >
    > > leggete qui
    > >
    > >
    > http://www.programmazione.it/index.php?entity
    > >
    >
    >
    > e allora tutti possono scegliere, se sei
    > pezzente e non hai i soldi per comprare MS
    > allora l'unica cosa che ti resta da fare e
    > usare linux con wine per emulare office
    > piratato.
    >
    > ciao pezzente

    Oppure usare linux + openoffice, a differenza dei pezzenti come te che piratano M$ Office perchè, da bravi utonti patentati e certificati, sotto Windows non sono in grado di far girare altro, e poi vanno pure a fare i ganzi in giro perchè "ci hanno uindovsicspi e offissicspi".

    non+autenticato


  • - Scritto da: pezz ente
    >
    >
    > - Scritto da: Flavio
    > > L'avanzata continua, per voi schiavi dello
    > > zio Bill è inutile resistere, siete ancora
    > > in tempo per la conversione...
    > >
    > > leggete qui
    > >
    > >
    > http://www.programmazione.it/index.php?entity
    > >
    >
    >
    > e allora tutti possono scegliere, se sei
    > pezzente e non hai i soldi per comprare MS
    > allora l'unica cosa che ti resta da fare e
    > usare linux con wine per emulare office
    > piratato.
    >
    > ciao pezzente


    Io i soldi per comprarmi MS ce li ho e nonostante questo ho preferito Linux, con questo non mi permetto di insultare chi usa Windows, e anche nella frase di Flavio ho colto una vena ironica che era ben lontana dall'avere una risposta come la tua, con i tuoi soldi fatti fare una protesi per il cervello da MS che ne hai bisognoOcchiolino
    non+autenticato

  • - Scritto da: pezz ente
    >
    >
    > - Scritto da: Flavio
    > > L'avanzata continua, per voi schiavi dello
    > > zio Bill è inutile resistere, siete ancora
    > > in tempo per la conversione...
    > >
    > > leggete qui
    > >
    > >
    > http://www.programmazione.it/index.php?entity
    > >
    >
    >
    > e allora tutti possono scegliere, se sei
    > pezzente e non hai i soldi per comprare MS
    > allora l'unica cosa che ti resta da fare e
    > usare linux con wine per emulare office
    > piratato.
    >
    > ciao pezzente

    pezzente ci sei te assorrata e quel cornuto del DRAGASACCOCCE di REDMOND.......per chi ancora non lo sapesse si può essere PEZZENTI pur essendo pieno di miliardi come il cornutaccio.
    non+autenticato

  • Questa è una vittoria di Pirro (si dice così no ?), ormai il percorso è stato tracciato e la micro$oft non farà altro che perder terreno cercando invano di inseguire il suo irraggiungibile avversario Linux, il migliore dei sistemi operativi sia server che desktop.

    La gente, quella competente e anche quella incompetente (nel senso buono), ormai sa che micro$oft produce solamente prodotti scadenti, pieni di buchi e soprattutto instabili, e non ne può più, pertanto sta già migrando in massa verso l'unica soluzione alternativa, Linux e l'Open Source in generale.

    I sostenitori micro$oft, quelli per intenderci che la difendono col coltello tra i denti, quelli che hanno speso migliaia di euro per avere la certificazione Office 2000 (wow ! questa si che è utile !), cercano in tutti i modi di convincere il popolo che micro$ft copre tutte le esigenze, ma il popolo è stanco, a furia di riavviare pc con schermate blu, la gente ha perso la fiducia, e nonostante uindous icspì sia il meno peggio che la micro$oft ha prodotto in ben 20 anni di esistenza (circa, credo) la gente ormai non si fida più e cerca alternative.

    Siamo ormai giunti a un momento di svolta, a un "punto nodale", non si può tornare indietro, e microso$ft sparirà inesorabilmente pagando le sue colpe con il fallimento totale.

    Linux sta prendendo il sopravvento, e una nuova era di libertà di espressione sta giungendo !

    Orsù ! Avanti, cosa sspetttate !
    Ribellatevi al monopolio !
    Vai di format c: !!!
    Vai di fdisk !!!
    Vai di www.linuxiso.org !
    Viva la libertà !
    Viva Linux !
    Viva l'open source !
    E, perchè no, viva anche MacOS X !!!

    Aiò !
    non+autenticato


  • - Scritto da: MemoRemigi

    > La gente, quella competente e anche quella
    > incompetente (nel senso buono), ormai sa che
    > micro$oft produce solamente prodotti
    > scadenti, pieni di buchi e soprattutto
    > instabili, e non ne può più, pertanto sta
    > già migrando in massa verso l'unica
    > soluzione alternativa, Linux e l'Open Source
    > in generale.

    Passando in un anno dal 2% circa al 2.000000001% circa? Cavoli, che migrazione di massa!

    non+autenticato


  • - Scritto da: MemoRemigi
    >
    > Questa è una vittoria di Pirro (si dice così
    > no ?), ormai il percorso è stato tracciato e
    > la micro$oft non farà altro che perder
    > terreno cercando invano di inseguire il suo
    > irraggiungibile avversario Linux,

    ehehehehehehe

    >il
    > migliore dei sistemi operativi sia server
    > che desktop.

    aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa
    aaaaaaaaaaaaaaaaaaaahhahaaaaaaaaaahahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhahhaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaahaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaahahahahhha
    basta no ti prego non leggo altro rischio di morire

    batti ziobill findus microtox e anche claster

    sei completamente pazzo, mi raccomando dopo le preghiere serali a torval prendi le 10 pastiglie di litium ti faranno bene
    non+autenticato
  • - Scritto da: sei litium
    > batti ziobill findus microtox e anche claster

    Azz, mica da ridere !!!

    > sei completamente pazzo, mi raccomando dopo
    > le preghiere serali a torval prendi le 10
    > pastiglie di litium ti faranno bene

    Ma prima o dopo il rosario per la santa vergine di debian gnu linux stable ???

    Deheheheh, lo ammetto, mi sono lasciato un po' prendere la mano dal fervore, insomma devi capire che noi uomini di azione, uomini di un'altra epoca, UOMINI EROICI, NOI LASSU' SUL PIAVE A COMBATTERE CONTRO L'INVASORE IN MEZZO AL GELO E ALLE INTEMPERIE MA SEMPRE DIRITTI SENZA MAI PIEGARSI CON ONORE E DISCIPLINA MICA COME QUESTI GIOVANI SFATICATI DI OGGI CHE SANNO SOLO DROGARSI E ANDARE A 200 ALL'ORA IN MACCHINA E POI SFRACELLARSI CONTRO IL GUARD RAIL DOPO ESSERE USCITI FRASTORNATI DALLE DISCOTECHE !!!

    Emh...
    non+autenticato


  • - Scritto da: MemoRemigi
    > - Scritto da: sei litium
    > > batti ziobill findus microtox e anche
    > claster
    >
    > Azz, mica da ridere !!!
    >
    > > sei completamente pazzo, mi raccomando
    > dopo
    > > le preghiere serali a torval prendi le 10
    > > pastiglie di litium ti faranno bene
    >
    > Ma prima o dopo il rosario per la santa
    > vergine di debian gnu linux stable ???

    e si solo la santa vergine puo aiutarti dopo aver installato debian gnu linux stable.

    > Deheheheh, lo ammetto, mi sono lasciato un
    > po' prendere la mano dal fervore, insomma
    > devi capire che noi uomini di azione, uomini
    > di un'altra epoca, UOMINI EROICI, NOI LASSU'
    > SUL PIAVE A COMBATTERE CONTRO L'INVASORE IN
    > MEZZO AL GELO E ALLE INTEMPERIE MA SEMPRE
    > DIRITTI SENZA MAI PIEGARSI CON ONORE E
    > DISCIPLINA MICA COME QUESTI GIOVANI
    > SFATICATI DI OGGI CHE SANNO SOLO DROGARSI E
    > ANDARE A 200 ALL'ORA IN MACCHINA E POI
    > SFRACELLARSI CONTRO IL GUARD RAIL DOPO
    > ESSERE USCITI FRASTORNATI DALLE DISCOTECHE
    > !!!
    >
    > Emh...


    mi senti a me prendi na patiglia stai messo male ma proprio male
    non+autenticato
  • - Scritto da: MemoRemigi

    > Ma prima o dopo il rosario per la santa
    > vergine di debian gnu linux stable ???

    ma vieni qua in cina a dirlo dehe! e forza rollerdog il cucciolo a rotelle paladino del software libero che lotta contro l'opensource schiavo delle multinazzionali
    non+autenticato
  • - Scritto da: MemoRemigi

    > migliore dei sistemi operativi sia server
    > che desktop.

    Certo, e buonanotte al cazzo.
    non+autenticato
  • - Scritto da: MemoRemigi
    >
    > Questa è una vittoria di Pirro (si dice così
    > no ?), ormai il percorso è stato tracciato e

    Semmai è il solco che viene tracciato. Un percorso è intrinsecamente già tracciato.
    Ah, l'italiano; questo illustre sconosciuto..


    > la micro$oft non farà altro che perder
    > terreno cercando invano di inseguire il suo
    > irraggiungibile avversario Linux, il
    > migliore dei sistemi operativi sia server
    > che desktop.

    Hai dimenticato di aggiungere un "per me" prima di " il migliore..."


    > La gente, quella competente e anche quella
    > incompetente (nel senso buono), ormai sa che
    > micro$oft produce solamente prodotti
    > scadenti, pieni di buchi e soprattutto
    > instabili, e non ne può più, pertanto sta
    > già migrando in massa verso l'unica
    > soluzione alternativa, Linux e l'Open Source
    > in generale.

    Mmmm... l'Open Source è quindi garanzia di prodotti ottimi, esenti da buchi e soprattutto stabili???
    Mi sa che lo dici solo tu...


    > I sostenitori micro$oft, quelli per
    > intenderci che la difendono col coltello tra
    > i denti, quelli che hanno speso migliaia di
    > euro per avere la certificazione Office 2000
    > (wow ! questa si che è utile !),

    Se a te non serve e/o non ti interessa perchè ne parli?


    > cercano in
    > tutti i modi di convincere il popolo che
    > micro$ft copre tutte le esigenze, ma il
    > popolo è stanco, a furia di riavviare pc con
    > schermate blu,

    Ho dimenticato cosa vuol dire riavviare dopo una schermata blu da quando ho pattumato Win98SE e installato per la prima volta Win2000 anni fa...


    > la gente ha perso la fiducia,
    > e nonostante uindous icspì sia il meno
    > peggio che la micro$oft ha prodotto in ben
    > 20 anni di esistenza (circa, credo)

    Fondata nel 1974... ma XP deriva da NT la cui prima versione è del 1991


    > la gente
    > ormai non si fida più e cerca alternative.

    Mah... a me risulta invece che proprio Windows XP abbia venduto molto bene invece


    > Siamo ormai giunti a un momento di svolta, a
    > un "punto nodale", non si può tornare
    > indietro, e microso$ft sparirà
    > inesorabilmente pagando le sue colpe con il
    > fallimento totale.

    Wow... dato che sei veggente e hai la sfera di cristallo potresti darmi i numeri del superenalotto?


    > Linux sta prendendo il sopravvento, e una
    > nuova era di libertà di espressione sta
    > giungendo !

    Ah questo è sicuro... sul tuo cervello ha già preso il sopravvento.


    > Orsù ! Avanti, cosa sspetttate !
    > Ribellatevi al monopolio !
    > Vai di format c: !!!
    > Vai di fdisk !!!
    > Vai di www.linuxiso.org !
    > Viva la libertà !
    > Viva Linux !
    > Viva l'open source !
    > E, perchè no, viva anche MacOS X !!!
    >
    > Aiò !

    Sveglia ignorante... casomai è PRIMA fdisk e POI format. Poi dopo aver fatto format mi spieghi con cosa accedi a www.linuxiso.org?
    Poche idee e ben confuse, eh!?!
    Riprova, sarai più fortunato.


    Zeross
    non+autenticato
  • - Scritto da: MemoRemigi
    >
    > Questa è una vittoria di Pirro (si dice così
    > no ?), ormai il percorso è stato tracciato e
    > la micro$oft non farà altro che perder
    > terreno cercando invano di inseguire il suo
    > irraggiungibile avversario Linux, il
    > migliore dei sistemi operativi sia server
    > che desktop.

    Sarà per questo che ogni nuova distribuzione di Linux assomiglia sempre di più a Windows e addirittura c'è chi ha pensato di scimmiottarne il nome?

    >
    > La gente, quella competente e anche quella
    > incompetente (nel senso buono), ormai sa che
    > micro$oft produce solamente prodotti
    > scadenti, pieni di buchi e soprattutto
    > instabili, e non ne può più, pertanto sta
    > già migrando in massa verso l'unica
    > soluzione alternativa, Linux e l'Open Source
    > in generale.

    Non so perché ma questa affermazione di massificazione mi fa venire in mente i discorsi di Hitler e Mussolini negli anni 20 e dei comunisti nostrani degli anni '50-'70.

    Non è che in te alberga un estremista?

    >
    > I sostenitori micro$oft, quelli per
    > intenderci che la difendono col coltello tra
    > i denti, quelli che hanno speso migliaia di
    > euro per avere la certificazione Office 2000
    > (wow ! questa si che è utile !), cercano in
    > tutti i modi di convincere il popolo che
    > micro$ft copre tutte le esigenze, ma il
    > popolo è stanco, a furia di riavviare pc con
    > schermate blu,

    Urka siamo addirittura al "popolo". Il "popolo" che vede le schermate blu è fermo ad un sistema operativo di 4 anni fa. Così come mi pare che la tua dialettica sia ferma a 30 anni fa.

    >
    > Siamo ormai giunti a un momento di svolta, a
    > un "punto nodale", non si può tornare
    > indietro, e microso$ft sparirà
    > inesorabilmente pagando le sue colpe con il
    > fallimento totale.

    Mmmmmmhhh... +18% di fatturato lo scorso anno fiscale, +24% questo trimestre, crescita del 40% nel fatturato dei server nello scorso anno fiscale... Espansione su nuovi mercati come telefonia e console.

    Mi sembra un buon inizio per un'azienda in via di fallimento.

    >
    > Linux sta prendendo il sopravvento, e una
    > nuova era di libertà di espressione sta
    > giungendo !
    >
    > Orsù ! Avanti, cosa sspetttate !
    > Ribellatevi al monopolio !
    > Vai di format c: !!!
    > Vai di fdisk !!!
    > Vai di www.linuxiso.org !
    > Viva la libertà !
    > Viva Linux !
    > Viva l'open source !
    > E, perchè no, viva anche MacOS X !!!
    >
    > Aiò !

    Manca Hasta la Victoria.

    Hai mai pensato a mandare un curriculum alla Gialappa's?
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | Successiva
(pagina 1/6 - 29 discussioni)