Dario Bonacina

Con SideShow il PC si vede dallo smartphone

Microsoft lancia in versione beta l'applicazione che, grazie al Bluetooth, trasforma lo smartphone in un terminale del PC

Roma - SideShow è stato pensato per consentire ai produttori di PC e notebook la gestione di uno schermo supplementare. Ora Microsoft consente di estendere questa possibilità agli smartphone: il colosso di Redmond ha lanciato, in beta version, SideShow per Windows Mobile.

SideShow Windows MobileL'applicazione è dichiarata "compatibile con tutti i Pocket PC e smartphone dotati di Windows Mobile 5 o 6" e, attraverso la tecnologia Bluetooth, permette all'utente di un computer con Windows Vista o Windows Server 2008 di utilizzare il proprio dispositivo portatile come terminale "remoto". Un remoto di prossimità, visto il raggio d'azione della connettività Bluetooth, ma che consente una serie di possibilità interessanti: "╚ possibile - chiosa Microsoft - accedere ad informazioni del computer e controllarlo attraverso un'interfaccia gadget".

L'utilità è quella di disporre di una seconda finestra di controllo del computer, anche se di piccole dimensioni, per quando lo smartphone è connesso, ma anche mentre ci si trova fuori dalla portata del Bluetooth - o a computer spento - è possibile continuare a vederne i contenuti ricevuti, e utilizzarli in un secondo tempo.
Dario Bonacina