Opera 9.5 porta in dote l'anti-phishing

La prossima release del browser scandinavo sarà dotata di una estensione simile a quella di Firefox 3. Safari cenerentola dei navigatori?

Roma - Navigare sicuri si può. Ne è convinta Opera, che nella prossima release del suo browser si appresta ad introdurre una estensione per la protezione da phising e malware grazie ad un accordo raggiunto con Haute Secure.

Il meccanismo di funzionamento sarà molto simile a quello visto all'opera nella ormai prossima versione 3 di Firefox: a differenza di quanto visto nella Release Candidate del browser di Mozilla Foundation, che per i suoi avvisi si basa sui dati forniti da Google e StopBadware, Opera 9.5 proteggerà i suoi utenti grazie alle informazioni fornite da una comunità di navigatori che giudica cosa è sicuro e cosa non lo è sul web.

Il sistema di Haute Secure dovrebbe quindi mettere al sicuro coloro che scelgono Opera per navigare il web. Un bisogno che si fa sempre più pressante, visto il proliferare di minacce in rete, e che ha spinto un player importante dei servizi finanziari online come PayPal a stilare una lista dei browser ritenuti sicuri.
Con la firma di questo accordo, Opera si unisce a Firefox e Internet Explorer nella schiera dei browser dotati di funzionalità anti-phishing e anti-malware. Tra i browser più noti e diffusi, l'unico a non aver annunciato una estensione di questo tipo resta Safari di Apple: forse i tempi sono maturi perché a Cupertino decidano di investire in questa direzione.
3 Commenti alla Notizia Opera 9.5 porta in dote l'anti-phishing
Ordina