Acrobat e quello strano 899

Lo segnalano a Punto Informatico alcuni lettori, sorpresi da un link a pagamento pubblicato da Google. Adobe risponde a Punto Informatico e conferma: il sito ufficiale Adobe è l'unico che può ritenersi autorizzato per certi download

Roma - Scrive Fabrizio B.: "Se in queste ore si cerca con Google la parola 'acrobat' compare, tra i link sponsorizzati, il sito multilingue http://www.adobecrobat.info/(it/uk/es...) Da lì si scarica un programma che in fase di installazione richiede di telefonare ad un 899... per avere il codice di accesso! Mi sono perso qualche cosa?"

una schermata


Sono quasi quotidiane le segnalazioni che giungono a Punto Informatico per certe inserzioni che appaiono su Google e che lasciano spesso interdetti, in quanto inattese e in certi casi dall'apparenza truffaldina. Ma su Acrobat le segnalazioni si sono moltiplicate: abbiamo quindi chiesto ad Adobe cosa ne pensasse.
Elena Bersani, responsabile delle relazioni esterne di Adobe EMEA, ha immediatamente risposto a questo giornale: "Confermo - ha spiegato - che l'unica fonte ufficiale e autorizzata da cui è possibile ottenere Adobe Reader scaricandolo online è il sito ufficiale di Adobe Systems che lo rende disponibile gratuitamente". Il sito si trova a questo indirizzo.

"È possibile distribuire Adobe Reader offline, sempre gratuitamente - sottolinea Bersani a Punto Informatico - mediante autorizzazione scritta rilasciata esclusivamente da Adobe Systems. Qualunque altra modalità di distribuzione di Adobe Reader è da ritenersi non autorizzata da Adobe Systems".

In altre parole, qualora qualcuno chieda di pagare qualcosa per scaricare il reader dell'azienda quel qualcuno sta violando la policy di Adobe, il che dovrebbe bastare a mettere in guardia gli utenti.
48 Commenti alla Notizia Acrobat e quello strano 899
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 11 discussioni)