Luca Annunziata

Snow Leopard, niente PowerPC

Le prime informazioni ufficiali confermano le indiscrezioni. Apple si prepara a fare piazza pulita della legacy?

Roma - Niente più supporto alle CPU PowerPC, G4 e G5 compresi, in Mac OS X 10.6. A confermarlo, dopo i rumor della scorsa settimana, arrivano le specifiche rilasciate agli sviluppatori durante le preview del prossimo sistema operativo di Cupertino: non lasciano dubbi.

Tra le prime voci dei requisiti di sistema si legge infatti solo ed esclusivamente "processore Intel". Sebbene fino ad oggi Mac OS sia riuscito a convivere con buon successo sia sulla piattaforma PPC ormai dismessa che sui più recenti Mac equipaggiati con processori costruiti dal chipmaker di Santa Clara, evidentemente ora chi ne porta avanti lo sviluppo ha deciso che è venuto il tempo di tagliare i ponti con il passato.

Molteplici i possibili vantaggi di questa scelta: dicendo addio ai cosiddetti Universal Binary, Apple potrebbe puntare a realizzare software ottimizzato per la sola piattaforma x86 a 64 bit, concentrando i suoi sforzi nel migliorare le prestazioni assolute del suo sistema operativo. Sull'altro piatto della bilancia, il gran numero di utenti che ancora oggi utilizza computer con processore PowerPC che dovrebbero rinunciare ad utilizzare le versioni più aggiornate di Mac OS e di tutti i programmi in circolazione.
Tra gli altri requisiti di sistema figurano un lettore DVD, 512 megabyte di RAM, un display collegato ad una scheda video tra quelle approvate da Apple e almeno 9 gigabyte di spazio per l'installazione (12 gigabyte se si desidera installare anche gli strumenti per gli sviluppatori). Trattandosi di una versione preliminare, tuttavia, questi dati potrebbero essere suscettibili di modifiche nel corso dello sviluppo. (L.A.)
20 Commenti alla Notizia Snow Leopard, niente PowerPC
Ordina
  • Credo che c'entri anche l'implementazione di Grand Central Occhiolino
    non+autenticato
  • tanto agli utenti apple non frega nulla di queste cose tecniche, e generalmente i soldi per stare al passo con le novità non gli mancano.

    inoltre tagliando fuori le architetture obsolete guadagni molto in prestazioni, quindi i tuoi nuovi prodotti sono ancora migliori.

    Purtroppo gli altri SO non se lo possono permettere, perchè i loro utenti sono taccagni e tengono lo stesso hardware per anni
    non+autenticato
  • Per la maggior parte degli utenti che fa un uso domestico del computer non gli cambierà niente fermarsi a leopard e continuare ad usare il proprio mac. Gli unici a rimetterci parecchio sono quelli che usano ancora i PPC per lavoro (montaggio immagini, video ecc..) che saranno costretti a cambiare macchine. C'è da dire però che chi lavora intensivamente in quel campo è molto conservativo nel passare subito ad un nuovo sistema operativo...
    non+autenticato
  • Visto che non ho alcuna intenzione di cambiare a breve il mio G5, qualcuno sa suggerirmi una distro linux valida per continuare a mantenerlo in vita nei prossimi anni?

    Valida per un macaco abituato alla vita facile di mamma apple?
  • cos'è che non va in Leopard?
    non+autenticato
  • Mica devi per forza inseguire l'ultima versione? Ti tieni Leopard che verra gestito per molti anni ancora.
    Sèplufasil!   Sorride
    non+autenticato
  • - Scritto da: Libera la mente
    > Mica devi per forza inseguire l'ultima versione?
    > Ti tieni Leopard che verra gestito per molti anni
    > ancora.
    > Sèplufasil!   Sorride


    Quoto io "conosco" ancora un paio di G3 con Mac OS 9 che fanno ancora il lavoro per il quale sono stati comprati dopo quasi 10 anni di onorato servizio.

    Fan LinuxFan Apple
    non+autenticato
  • Verra' gestito ancora per molti anni?
    Non ho nulla contro leopard.
    Ma temo che il nuovo (cosi' ho capito leggendo l'articolo) non verra' gestito in futuro.
    E quindi cerco conforto in qualche pinguino...
  • - Scritto da: emmeesse
    > Verra' gestito ancora per molti anni?
    > Non ho nulla contro leopard.
    > Ma temo che il nuovo (cosi' ho capito leggendo
    > l'articolo) non verra' gestito in
    > futuro.
    > E quindi cerco conforto in qualche pinguino...


    Guarda ammettiamo che hai preso un G5 QuadCore due anni fa, puoi tranquillamente rimanere con Leopard per altri due anni (nessun professionista installa un nuovo OS appena uscito - tanto per fare un esempio noi siamo passati a Leopard da 2 mesi).

    Dopo quattro anni di onorato servizio di quella macchina puoi tranquillamente portarla avanti altri due anni prima che applicazioni e prestazioni diventino obsolete (e non supportate). Dopo sei anni hai ammoratato tutto e l'unica cosa che non puoi fare e sperare di recuperare 600/700 € rivendendola di seconda mano.

    A quel punto puoi pensare di metterci Linux ma ti giochi per sempre Photoshop, Flash, FinalCut, iLife, ecc.... quindi non direi che è una mossa furba se non ti serve solo un buon webserver, se invece ci navighi solo e ci scarichi la posta tanto vale rimanere a Leopard.

    Questo IMHO.

    Diciamocelo, sei solo un troll che cerca la rissa. io plonko qua.

    Fan LinuxFan Apple
    non+autenticato
  • Qua non trollavo (altrove si)

    Vista d'insieme hardware:

    Modello Computer:    iMac G5
    Tipo CPU:    PowerPC G5 (3.0)
    Numero di CPU:    1
    Velocità CPU:    1.8 GHz
    L2 Cache (per CPU):    512 KB
    Memoria:    256 MB
    Velocità Bus:    600 MHz

    e vorrei mantenerlo per almeno altri tre o quattro anni...
    Ora capisci per quale motivo cerco un pinguino che me lo faccia vivere? Altro che dual core...
  • Con quello che apple se li faceva pagare mi pare il minino voler farli tirare avanti al massimo...
  • In realta' lo pagai di listino 1400 euri
    ma siccome ne alzo 900 al mese devo tirarlo al massimo.
  • non vedo che tipo di vantaggi ti possa dare il pinguino che la Apple non ti da.

    nell'articolo è stato spiegato che le novità saranno dedicate esclusivamente alle prestazioni. Poche nuove features.

    Direi che potrai vivere con Leopard per altri 5-6 anni. Senza problemi. Poi ci installi linux se vuoi.
    non+autenticato
  • Io uso Linux, ma francamente mi sembra una mossa suicida passare a Linux senza alcun motivo.
    Fino a che il sistema funziona e gli applicativi che ti servono esistono non ha alcun senso passare ad un altro sistema operativo, dato l'HW a tua disposizione
    Piuttosto cercherei di aumentare la ram, perche'
    256 Mb mi sembrano un po' pochini... ma se per i programmi che usi bastano, allora non ti muovere.
    non+autenticato