Sospeso un sito italiano anti-vivisezione

Il provider che lo ospitava decide la sospensione dopo la mobilitazione della Società Italiana di Farmacologia. Già disponibili altrove i materiali

Roma - "In riferimento al sito web www.laboratoricriminali.net, il Presidente della SIF, Prof. Vincenzo Cuomo, ha inviato una lettera al Ministro della Salute, On. Girolamo Sirchia, per portare alla sua attenzione una grave situazione che si è verificata a danno di numerosi ricercatori universitari e dell'industria operanti nel campo della farmacologia, della fisiologia e di discipline affini con grave discredito per tutta la comunità scientifica.
Il sito in questione, infatti, criminalizza i ricercatori che effettuano ricerche utilizzando animali, pur operando nel pieno rispetto delle leggi vigenti in materia e, cosa gravissima, riporta i dati personali dei ricercatori menzionati. Una qualificata attività di ricerca, nel pieno rispetto della legge, è fondamentale per garantire una didattica ottimale ed è noto come la sperimentazione, inclusa quella in vivo, abbia permesso e permetta il continuo sviluppo della biologia e della medicina a beneficio dei pazienti affetti dalle più diverse patologie".

C'è probabilmente questa mobilitazione della "Società Italiana di Farmacologia" (SIF) dietro la decisione del provider Aruba di sospendere l'utilizzo del dominio citato da parte dei propri clienti, i gestori di "LaboratoriCriminali". Una sospensione contro cui gli autori del sito ora protestano con forza.

I materiali raccolti dal sito, come sempre accade in casi come questo, sono già nuovamente disponibili online ad un altro indirizzo web di LaboratoriCriminali.
Va detto che al momento non si ha notizia di una denuncia formale nei confronti dei gestori del sito che sostengono, in una nota diffusa nelle scorse ore, di aver dato notizia sulle proprie pagine di esperimenti condotti illegalmente da una serie di soggetti e strutture di grande visibilità per la Ricerca italiana. Anche sul nuovo sito vengono peraltro resi disponibili i recapiti dei laboratori e dei ricercatori contro la cui pubblicazione si è schierata la SIF.

Stando alla ricostruzione dei gestori del sito, dopo una recensione su una rivista nei mesi scorsi, le pagine erano visitate ogni giorno da centinaia di persone. Un elemento, la visibilità raggiunta, che potrebbe contribuire alla replica di quei materiali su molti altri siti, come peraltro espressamente richiesto nella nota diffusa da "LaboratoriCriminali".
TAG: censura
147 Commenti alla Notizia Sospeso un sito italiano anti-vivisezione
Ordina
  • Scusa, vorrei avere il materiale del sito per ripubblicarlo e diffonderlo sul mio, ti do la mia mail: luca.giordano@me.com
    non+autenticato
  • L'oscuramento del sito è una prova in più di quanto possa dare fastidio la verità a chi fa esperimenti sugli animali: cosa credevano di ottenere? secondo me hanno fatto un bel auto goal...
    non+autenticato
  • Al momento, cliccando sul link per visitare il sito nella sua nuova locazione, si apre a tutto schermo anche la solita pubblicita' di un dialer porno ("sfondi.exe").

    A me sembra vergognoso che un sito cosi' possa esistere. Ognuno e' libero di argomentare le opinioni in cui crede, ma non di mettere alla gogna coloro che la pensano diversamente (oltre al fatto che la pubblicazione di dati personali senza autorizzazione e' illegale). Se poi tutto cio' serve anche a pubblicizzare i soliti dialer...
    non+autenticato
  • MAh,
    veramente non c'era quel link la'...
    :-/

    - Scritto da: q-pro
    > Al momento, cliccando sul link per visitare
    > il sito nella sua nuova locazione, si apre a
    > tutto schermo anche la solita pubblicita' di
    > un dialer porno ("sfondi.exe").
    >
    > A me sembra vergognoso che un sito cosi'
    > possa esistere. Ognuno e' libero di
    > argomentare le opinioni in cui crede, ma non
    > di mettere alla gogna coloro che la pensano
    > diversamente (oltre al fatto che la
    > pubblicazione di dati personali senza
    > autorizzazione e' illegale). Se poi tutto
    > cio' serve anche a pubblicizzare i soliti
    > dialer...
    non+autenticato
  • se vuoi visitare il sito, ora si trova QUI
    http://www.olocausto2000.it/lab_cri/
    ciao
    non+autenticato
  • Ahahaha ma lo rileggi quello che scrivi? Provaci che è meglio. Se vuoi constestare chi NON vuole MALE agli animali almeno non invertarti fesserie assurde.
    Inoltre, se non sai i fatti non parlare: sui giornali mi pare che i nomi dei ricercatori che scoprono qualcosa di nuovo li facciano eccome. Questi ricercatori definiscono le brutalità che compiono come "ricerca scientifica". Ebbene se così fosse perchè dovrebbero vergognarsene? Non dovrebbero essere contenti che venga fatto il loro nome?

    - Scritto da: q-pro
    > Se poi tutto
    > cio' serve anche a pubblicizzare i soliti
    > dialer...
    non+autenticato
  • - Scritto da: q-pro

    > il sito nella sua nuova locazione, si apre a
    > tutto schermo anche la solita pubblicita' di
    > un dialer porno ("sfondi.exe").

    Aggiunto dal server che ospita le pagine,
    presumo.

    > A me sembra vergognoso che un sito cosi'
    > possa esistere. Ognuno e' libero di
    > argomentare le opinioni in cui crede, ma non
    > di mettere alla gogna coloro che la pensano
    > diversamente (oltre al fatto che la

    Uhm...
    Oriana Fallacci e i suoi insulti (che vende pure...)
    Critiche pesanti sui comunisti...
    Critiche pesanti sui fascisti...
    Se vogliamo, pure critiche e cogna su guerre ed eventi
    vari...

    Ah no giusto. Uccidere le persone e' un
    atto indegno e criminale. Creare sofferenze
    INDICIBILI a migliaia di animali e' una scelta
    dolorosa ma legittima in nome della ricerca
    scientifica e delle leggi, che l'uomo si
    e' creato come alibi per giustificare le
    sue azioni.

    Quei cuccioli di gatto o quei maialini
    sottoposti a esperimenti dolorosi e
    massacranti anche dal punto di vista
    psicologico sono BESTIE, quindi non meritano
    compassione e pena, ne' chi compie atti simili
    su di loro merita sdegno.

    Giusto?

    Sara' giusto per te, ma io penso che
    far soffrire gli animali sia sbagliato,
    a qualunque razza appartengano, umani
    compresi.

    Non conosco l'autore di quel sito
    ma so che ha fatto BENE quasi su tutta
    la linea.

    E in fondo hanno fatto BENE anche i
    signori che hanno scritto la lettera
    al ministro, aumentando enormemente
    la visibilita' del sito.

    non+autenticato
  • Mi sa che il dialer lo vedi solo te però...!
    Dov è questa gogna? vengono riportati solo dei dati su esperimenti reali e gli indirizzi reperibili comunque in rete e sulle guide pubbliche! dove sono questi riferimenti "personali"?
    si riportano forse i gusti sessuali del dott. Pallini o le abitudini evacuatorie del ministro della sanità?Sorride
    E poi... fammi capire, se uno commette delle nefandezze e tu lo sai, fai finta di nulla? lasci che continui indisturbato?
    non+autenticato

  • - Scritto da:
    > Mi sa che il dialer lo vedi solo te però...!
    > Dov è questa gogna? vengono riportati solo dei
    > dati su esperimenti reali e gli indirizzi
    > reperibili comunque in rete e sulle guide
    > pubbliche! dove sono questi riferimenti
    > "personali"?
    >
    > si riportano forse i gusti sessuali del dott.
    > Pallini o le abitudini evacuatorie del ministro
    > della sanità?
    >Sorride
    > E poi... fammi capire, se uno commette delle
    > nefandezze e tu lo sai, fai finta di nulla? lasci
    > che continui indisturbato?

    No dico, ma ti rendi conto che hai risposto a un messaggio datato 2002?
    Che ne sai cosa c'era sul sito nel 2002?
    non+autenticato
  • MA SCUSAMI ALLORA TU SEI A FOVORE O NO DELLA VIVISEZIONE?
    NO PERNCHE' SE SEI A FAVORE PERCHE' NN VAI TU DI PRIMA PERSONA A FARTI VIVISEZIONARE, DATO CHE SEMBRA SIA GIUSTO? POI SE MI SBAGLIO DIMMI PURE.
    non+autenticato
  • Al di la della propria opinione su vivisezione e affini, devo dire che trovo assurdo che Aruba abbia sospeso il sito in questione...

    L'azione di Aruba e' un affronto alla liberta' di parola e un grave precedente di censura precedentemente applicato da ditte di hosting unicamente a pornografia e software illegali...

    Non solo, dovrebbe far pensare il fatto che se questi cosiddetti scenziati si sono ribellati ad un documento che cita la loro attivita' probabilmente c'e' qualcosa di illecito nelle loro attivita' (illecito legalmente parlando, senza parlare del fatto che la loro attivita' e' inutile, non scientifica e immorale!)... Evidentemente hanno qualcosa da nascondere (come molti in quel settore) altrimenti non si preoccuperebbero di essere citati...

    La vivisezione e' una pratica anacronistica e totalmente ingiustificata che non ha nessuna base scientifica ed rappresenta unicamente un business di cui molti approfittano. Gli scenziati assassini che se ne avvalgono dovrebbero usare i propri figli e imparare il rispetto per la vita!

    Comunque poiche' sono un programmatore web, al di la delle mie idee sulla vivisezione, personalmente smettero' di usare Aruba (che comunque in passato avevo usato una volta sola per un mio cliente e che come Host ha lasciato molto a desiderare in termini di prestazioni e velocita' di accesso). Smettero' sicuramente anche di consigliare Aruba e cominciero' invece a sconsigliare Aruba, nella speranza che i signori della censura di Aruba si sono preoccupati tanto di possibili citazioni per diffamazione da parte dei laboratori della morte ora debbano cominciare a preoccuparsi di perdere clienti paganti che non vogliono avere a che fare con una ditta che esercita il proprio potere aziendale in contrasto con la liberta' di espressione e a favore di chi continua "legalmente" e illegalmente a procurare morti inutili su animali e persone!

    Abbasso Aruba!
    Abbasso la vivisezione!
    Diventa vegetariano!
    Non indossare pelle!
    Non usare prodotti testati su animali!
    Non usare Aruba!
    Proteggi la liberta' di parola!
    non+autenticato
  • Sono d'avvordo con quello che hai detto.
    Sono molto contento di vedere come molte persone (la maggiorparte di sicuro) siano contro la vivisezione. Merito di associazioni come la LAV e tutte le altre sopratutto.
    Però bisogna far girare la voce, informare il più possibile: alcune personae che conosco neanche sapevano cosa fosse la vivisezione, appena l'hanno saputo si sono subito dette contrarie.
    Guardate inoltre il numero di commenti su questo articolo. Sono molti di più della media solita di un articolo normale. E' una bella cosa.
    non+autenticato
  • Volevo aggiungere una cosa a proposito: probabilmente questa cosa si ritorcerà contro agli istituti che sperimentano su animali. Speriamo.
    non+autenticato
  • Sicuramente molti utilizzano i servizi p2p
    quindi perche' non scaricare il sito con un
    programma per creare mirror, farne uno zip e
    offrirlo in condivisione? Se inizia a circolare
    sulle reti peer2peer voglio vedere come faranno
    a farlo sparire, ministri o non ministri Occhiolino

    Molti dicono che il p2p e' il futuro, e'
    un'alternativa liberraria ecc. Bene, bisognerebbe
    iniziare a usarlo anche per far circolare le
    idee che alcuni vorrebbero annullare, non solo
    er scaricar canzoni!

    Su, vi immaginate una lettera in cui si
    chiede al Ministro di intervenire perche' sul
    network Gnutella (o magari su Freenet quando
    sara' a regime) circola un testo che OSA criticare
    la vivisezione?!
    non+autenticato
  • Bene io ci sto.


    - Scritto da: poing
    > Sicuramente molti utilizzano i servizi p2p
    > quindi perche' non scaricare il sito con un
    > programma per creare mirror, farne uno zip e
    > offrirlo in condivisione? Se inizia a
    > circolare
    > sulle reti peer2peer voglio vedere come
    > faranno
    > a farlo sparire, ministri o non ministri Occhiolino
    >
    > Molti dicono che il p2p e' il futuro, e'
    > un'alternativa liberraria ecc. Bene,
    > bisognerebbe
    > iniziare a usarlo anche per far circolare le
    > idee che alcuni vorrebbero annullare, non
    > solo
    > er scaricar canzoni!
    >
    > Su, vi immaginate una lettera in cui si
    > chiede al Ministro di intervenire perche' sul
    > network Gnutella (o magari su Freenet quando
    > sara' a regime) circola un testo che OSA
    > criticare
    > la vivisezione?!
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | Successiva
(pagina 1/5 - 25 discussioni)