iPhone e la svolta di Apple

di D. Galimberti - Qualche riflessione per comprendere forza e debolezza della strategia di lancio del melafonino. Che cambiano l'approccio di Cupertino al mercato, ma che non dovrebbero far dimenticare a Jobs e compagni da dove sono venuti

Roma - Secondo statistiche ufficiose, solo un iPhone su tre di quelli acquistati negli USA è stato poi regolarmente attivato con un contratto AT&T. Anche supponendo che queste informazioni siano esageratamente pessimiste nei confronti delle scelte commerciali di Apple, e volendo mitigarle con dati più ufficiali (anche se molto meno recenti) che parlavano di una situazione a percentuali invertite, possiamo supporre che almeno la metà degli iPhone venduti finora è stato sbloccato.

Le motivazioni di questa situazione sono molteplici: la prima è che fino a poco tempo fa l'iPhone veniva venduto solo negli USA, e chiunque volesse utilizzarlo altrove, con un operatore che non fosse AT&T, era costretto a sbloccarlo. Il secondo motivo è che molti utenti non gradiscono il vincolo del contratto a lungo termine o le formule di abbonamento proposte dagli operatori in accordo con Apple. Infine iPhone, così come l'iPod Touch, è un oggetto dall'elevato potenziale, e fin dalla sua nascita sono stati realizzati software di ogni tipo per espanderne capacità e potenzialità: si va dal terminale Unix a giochi di vario genere, passando per sintetizzatori di strumenti musicali, emulatori di vecchie console (ma anche di Palm) e software che ampliano le funzionalità del telefono proponendo gestori alternativi per gli SMS, o file manager e software per aprire direttamente i file PDF. Tutte queste applicazioni sono installabili solo sbloccando il telefono: fino ad ora Apple non ha ancora fornito ufficialmente la possibilità di installare applicazioni di terze parti nel proprio telefono.

Con l'arrivo di iPhone 3G e del firmware 2.0, Apple andrà a colmare alcune di queste lacune: iPhone verrà commercializzato praticamente in tutto il mondo, e dall'Application Store si potranno installare applicazioni di ogni genere. È tuttavia facile immaginare come il software "non ufficiale" avrà ancora lunga vita, soprattutto se Apple porrà troppi veti al software pubblicato sul suo negozio virtuale.
Quelle di Apple sono scelte spesso impopolari, dettate sia da opportunità commerciali, sia dalla volontà di tenere sempre sotto stretto controllo tutto quello che ruota intorno al proprio mondo: in questo modo il software pubblicato sull'Application Store sarà "certificato" da Apple, quindi ogni utente lo potrà installare con la certezza quasi assoluta di non andare incontro a nessun problema. Di contro, questa scelta limita la libertà dei programmatori, visto che Apple potrà porre il veto su qualsiasi applicazione ritenuta "non idonea" ad essere pubblicata.

Nella selva di offerte che caratterizzeranno la vendita di iPhone 3G nei vari paesi (ognuno con i suoi operatori e le sue leggi particolari), spunta anche la possibilità di acquistare un iPhone senza vincoli, utilizzabile con qualsiasi SIM, qualsiasi operatore, e qualsiasi contratto, anche con carta ricaricabile (formula molto diffusa in Italia). Ovviamente il costo del telefono "sbloccato" sarà di molto superiore rispetto a quello legato all'abbonamento, ma chi è interessato a iPhone potrà fare le proprie valutazioni e i propri conti per decidere quale opzione è la più conveniente per il proprio utilizzo. Inoltre, nei paesi dove il telefono sbloccato non sarà in vendita, Apple farà di tutto per evitare la pratica degli sblocchi non autorizzati. Negli USA, per esempio, l'iPhone non è più in vendita sull'AppleStore: chi lo vuole deve necessariamente rivolgersi ai negozi AT&T o agli Apple Retail Store, dove per averlo sarà obbligato a sottoscrivere un abbonamento.

A questo punto una domanda sorge spontanea: perché Apple non si limita a vendere il proprio telefono senza alcun legame, lasciando al cliente/utente la scelta di quale operatore e quale formula di contratto o di abbonamento scegliere? Una seconda domanda, solo in parte legata alla precedente, potrebbe essere: ha senso utilizzare un iPhone senza avere la possibilità di collegarsi in modalità più o meno flat ad Internet?

Per tentare di rispondere a queste domande partiamo dalla seconda. Un iPhone che non si collega ad Internet può sicuramente avere senso, soprattutto con l'arrivo dell'Application Store, ma verrebbe utilizzato in maniera più limitata: la maggior parte delle applicazioni fornite di base nel melafonino sono infatti applicazioni che ricevono informazioni dalla rete (Meteo, Borsa, Mappe, Youtube ecc.), per non parlare di Safari e di Mail. Quest'ultimo, con il nuovo firmware, sarà anche in grado di ricevere la posta elettronica in modalità push.

A molte persone può bastare il fatto di avere un "semplice" telefono che sia anche un buon riproduttore multimediale, che può collegarsi ad Internet solo all'occorrenza, e che non ha problemi ad accedere ad una rete WiFi. Evidentemente questo profilo utente non è quello che si aspetta Apple, visto che fin dal principio ha forzato la mano per far sì che ogni acquirente di iPhone avesse un abbonamento con la possibilità di collegarsi più o meno liberamente ad internet e sfruttare al meglio tutte le funzioni offerte dal melafonino. Non dimentichiamo inoltre che Apple, caso più unico che raro, percepisce una percentuale (più o meno elevata a seconda degli accordi con i diversi operatori) sui contratti telefonici e dal traffico dati derivante da iPhone, quindi ha tutto l'interesse di "forzare" una tale scelta.

In ogni caso, la pressione degli utenti, le abitudini di certi paesi, e le leggi di alcuni stati, hanno fatto in modo che Apple lasciasse aperta (anche se non ovunque) la strada del telefono senza vincoli, scelta che potrebbe rivelarsi vincente per la commercializzazione del nuovo modello, quantomeno nelle fasi iniziali, perché proiezioni più a lungo termine vogliono in aumento la percentuale di utenti interessata agli abbonamenti.

Dopo tutto questo parlare di iPhone, argomento che ha quasi monopolizzato anche la recente conferenza degli sviluppatori della Mela, la speranza degli utenti Apple è che si ritorni presto a parlare più spesso anche di Mac. È vero che i ritardi di Montevina (Centrino 2, ndr) hanno fatto slittare di qualche mese le possibilità di vedere nuovi portatili, ma Apple dovrebbe forse seguire la scia del recente successo degli ultra-portatili (in stile Eee PC), o perlomeno rimpiazzare il vecchio PowerBook 12" con un modello che sia la giusta via di mezzo tra il MacBook e il MacBook Pro. Non guasterebbe inoltre il tanto atteso rinnovamento del Mac mini o (vista la parziale sovrapposizione con Apple TV) la sua sostituzione con qualcosa di nuovo e leggermente diverso, magari più simile ad una versione mini di un Mac Pro, come auspicato da molti utenti che vorrebbero un Mac più versatile senza dover necessariamente pensare ad un macchina professionale.

L'impressione è che Apple stia concentrando i suoi sforzi sui prodotti che le danno maggiore visibilità, e sotto questo aspetto puntare le luci su iPhone è sicuramente una mossa vincente (stime ufficiose parlano di 30 milioni di unità vendute nel prossimo anno); ma se la strategia vuole essere quella di richiamare un maggior numero di utenti per i suoi computer, dovrà ricominciare ad interessarsene maggiormente. Ora come ora le vendite di Mac sono alte e decisamente sopra la media della concorrenza, ma Apple non può pensare di adagiarsi sugli allori e vivere di rendita sui modelli che in questo momento tirano il mercato: Apple ha sempre dato il meglio di sé quando ha avuto il coraggio di proporre cambiamenti radicali e soluzioni innovative, quindi per i prossimi mesi non resta che sperare in qualche novità che vada oltre iPhone.

Domenico Galimberti
(Per contattare l'autore scrivere alla redazione)
177 Commenti alla Notizia iPhone e la svolta di Apple
Ordina
  • si possono discutere i 24 difetti dell'iPhone (non 3g) pubblicati su http://kama90.wordpress.com/2008/01/13/iphone24-di.../.
    Alcuni sono trattati ampliamente nell'argomento e in parte risolti, nei limiti del risolvibile, ma vorrei discutere dei restanti, alcuni pesanti da tollerare, altri no.

    1. Con la fotocamera da 2 megapixel non si può registrare video clip .
    2. Nonostante venga pubblicizzato come un cellulare con un vero browser, iPhone non supporta Flash e non è quindi in grado di mostrare molti siti che utilizzano questa tecnologia.
    3. Nonostante si possano vedere fino a 10.000 video su Youtube, non si possono guardare tutti i video di YouTube.
    4. Nonostante si possano usare Meebo e altri espedianti per chattare, iPhone non supporta l’instant messaging.
    5. Anche se si possono usare auricolari Bluetooth pet le chiamate, la musica non può essere ascoltata in stereo con le cuffie Bluetooth .
    6. Non è possibile caricare programmi esterni sull’iPhone, ma solo eventuali programmi approvati da Apple (che, in genere, non sono gratuiti) .
    7. L’iPhone non ha alcun gioco e quelli dell’iTunes store non sono compatibili .
    8. Nonostante l’ampia memoria a disposizione, non è possibile personalizzare la suonerie usando Mp3 .
    9. Anche se un gadget avanzatissimo sul piano dell’interfaccia, non sono previsti comandi vocali, nemmeno per comporre un numero .
    10. La tastiera non sembra diventare più facile da usare mano a mano che ci si abitua: scrivere punti e virgole è veramente scomodo, perchè si deve cambiare ogni volta schermata .
    11.Con l’iPhone non si possono inviare foto/immagini ad altri cellulari usando gli MMS .
    12. Non è possibile usare l’iPhone in altri continenti con le schede SIM - si è obbligati ad usare i servizi roaming di AT&T .
    13. Non si può scaricare o accedere ad iTunes direttamente dall’iPhone, ma si deve sempre avere un computer a portata di mano .
    14. Non si può usare iPhone come un modem, come si può invece fare con altri cellulari .
    15. iPhone, non essendo abilitato al GPS, non può mostrare mappe GPS in tempo reale, come invece si può fare ad esmepio sul Blackberry 8800 .
    16. Non si può andare in vacanza o viaggiare senza caricabatterie, perchè la batteria non è estraibile nè sostituibile, e quindi non si possono usare batterie di scorta .
    17. Lo spazio è “limitato” a 16 GB o 8 GB, perchè iPhone non supporta l’uso di schede di memoria rimovibili.
    18. iPhone non è in grado di web-navigare velocemente come i concorrenti, perchè non è un cellulare 3G - almeno per quanto riguarda la versione americana, mentre quella europa sembra che sarà dotata di UMTS.
    19. Non è possibile connetterlo a tutti gli iPod Docks e connettori: molti funzionano, ma alcuni no .
    20. Non tutti gli auricolari o cuffiette saranno collegabili al jack dell’iPhone, e l’adattatore costerà circa 40,00 USD.
    21. Prima di poterlo utilizzare, è necessario attivare iPhone attraverso iTunes.com .
    22. Dal momento che iPhone non ha la batteria estraibile e una batteria dura in media 300-400 cariche, si dovrà chiedere ad Apple la sostituzione della batteria ogni anno o due. Questo comporta non solo il costo di sostituzione, ma anche la scomodità di non avere iPhone disponibile per almeno una settimana ogni anno.
    23. La tastiera intelligente non supporta il copia-incolla.
    24. Facendo un rapido calcolo, un iPhone viene a costare almeno 2.200 USD se si considera il costo dell’abbonamento biennale con AT&T (alla tariffa minore)
  • - Scritto da: fiertel91
    > si possono discutere i 24 difetti dell'iPhone
    > (non 3g)

    Quindi parliamo di un modello "vecchio", con firmware "vecchio".... molte delle cose scritte potrebbero non essere più vere sul modello in uscita venerdì, e/o col firmware 2.0, e/o grazie al software in vendita su AppStore

    > 1. Con la fotocamera da 2 megapixel non si può
    > registrare video clip .

    al di là delle discussioni sualla qualità di foto e video girati col telefonino, non si può farlo di default, ma si può fare installando altri sw

    > 2. Nonostante venga pubblicizzato come un
    > cellulare con un vero browser, iPhone non
    > supporta Flash e non è quindi in grado di
    > mostrare molti siti che utilizzano questa
    > tecnologia.

    Quindi? da quando browser=flash?

    > 3. Nonostante si possano vedere fino a 10.000
    > video su Youtube, non si possono guardare tutti i
    > video di YouTube.

    siamo sempre al punto 2, visto che i filmati di Youtube sono in flash... se vuoi ti faccio l'elenco di 100 siti fatti solo in flash, così ne troviamo 100 di difetti dell'iPhone...

    > 4. Nonostante si possano usare Meebo e altri
    > espedianti per chattare, iPhone non supporta
    > l’instant messaging.

    vedi punto 1

    > 5. Anche se si possono usare auricolari Bluetooth
    > pet le chiamate, la musica non può essere
    > ascoltata in stereo con le cuffie Bluetooth .

    vero... e allora?

    > 6. Non è possibile caricare programmi esterni
    > sull’iPhone, ma solo eventuali programmi
    > approvati da Apple (che, in genere, non sono
    > gratuiti) .

    Al momento attuale, ufficilamente, non ci installi propio nulla, né di Apple, né di altri. Se lo sblocchi puoi installarci di tutto, e solitamente è gratis, e quando non lo è, cmq non viene da Apple. Quando venerdì aprirà l'AppStore, il prezzo di ciò che verrà messo in vendita è deciso dallo sviluppatore. "in genere non sono gratuiti" è una frase che non ha per niente senso: parliamo di una cosa che ancora non esiste e tu mi viene a dire "in genere"???

    > 7. L’iPhone non ha alcun gioco e quelli
    > dell’iTunes store non sono compatibili .

    Quelli dell'iTunes Store sono per i normali iPod... dal prossimo venerdì ci saranno centinaia di gioci sull'ApplStore

    > 8. Nonostante l’ampia memoria a disposizione, non
    > è possibile personalizzare la suonerie usando Mp3

    Parzialmente falso dopo l'ultimo update del firmware

    > 9. Anche se un gadget avanzatissimo sul piano
    > dell’interfaccia, non sono previsti comandi
    > vocali, nemmeno per comporre un numero .

    e allora?
    "nonostante l'avanzatissma interfaccia, non è nemmeno in grado di preparare un caffè"

    > 10. La tastiera non sembra diventare più facile
    > da usare mano a mano che ci si abitua: scrivere
    > punti e virgole è veramente scomodo, perchè si
    > deve cambiare ogni volta schermata .

    Ma io mi chiedo se chi ha scritto tali sciocchezze l'ha mai usato davvero un iPhone...

    > 11.Con l’iPhone non si possono inviare
    > foto/immagini ad altri cellulari usando gli MMS .

    Vedi punto 1

    > 12. Non è possibile usare l’iPhone in altri
    > continenti con le schede SIM - si è obbligati ad
    > usare i servizi roaming di AT&T .

    WOW... un genio... visto che il telefono è legato ad un contratto con l'operatore, mi pare ovvio (fatto salvo lo sblocco): vale per TUTTI i telefono legato agli operatori; non sarà pioù valido da venerdì, quando saranno in vendita telefoni "sbloccati" e soprattutto da venerdì sarà in vendita praticament ein tutto il mondo
    non+autenticato
  • > 13. Non si può scaricare o accedere ad iTunes
    > direttamente dall’iPhone, ma si deve sempre avere
    > un computer a portata di mano .

    Falso, visto che esiste un'applicazione apposita realizzata da Apple per accedere ad iTunes

    > 14. Non si può usare iPhone come un modem, come
    > si può invece fare con altri cellulari .

    Vero... ma chiedilo agli operatori il perché, non ad Apple (non è certo un limite "tecnico")

    > 15. iPhone, non essendo abilitato al GPS, non può
    > mostrare mappe GPS in tempo reale, come invece si
    > può fare ad esmepio sul Blackberry 8800 .

    "non essendo abilitato"??? "mappe in tempo reale"??? stra-ROTFL... ma un minimo di competenza tecnica pare brutto? Bastava dire che l'iPhone non ha il GPS. punto... GPS che avrà il modello in uscita venerdì... in ogni caso la localizzazione in tempo reale è comunque effettuta, seppure con minor precisione", grazie alla triangolazione delle celle GSM e delle reti Wireless eventualmente presenti.

    > 16. Non si può andare in vacanza o viaggiare
    > senza caricabatterie, perchè la batteria non è
    > estraibile nè sostituibile, e quindi non si
    > possono usare batterie di scorta .

    eccerto... sono almeno 10 anni che uso cellulari, e non conosco nessuno che viaggia con la batteria di scorta in tasca... non diciamo fesserie per favore... e cmq voglio vedere chi va in vacanza senza caricabatterie perché c'ha la batteria di scorta... maddai!!!

    > 17. Lo spazio è “limitato” a 16 GB o 8 GB, perchè
    > iPhone non supporta l’uso di schede di memoria
    > rimovibili.

    Figurati che nessun'altro telefono arriva a 16GB... sapessi che limite...

    > 18. iPhone non è in grado di web-navigare
    > velocemente come i concorrenti, perchè non è un
    > cellulare 3G - almeno per quanto riguarda la
    > versione americana, mentre quella europa sembra
    > che sarà dotata di UMTS.

    peccato che, testato in tempo reale, il rendering dell'iPhone è così veloce che anche se scarica la pagina più lentamente, te la fa vedere prima rispetto agli altri telefono UMTS (senza contare che, in ogni caso, il modello in uscita venerdì "é" UMTS)

    > 19. Non è possibile connetterlo a tutti gli iPod
    > Docks e connettori: molti funzionano, ma alcuni
    > no .

    quindi? anche la mia stampante non funziona collegata a tutte le porte USB... e allora?

    > 20. Non tutti gli auricolari o cuffiette saranno
    > collegabili al jack dell’iPhone, e l’adattatore
    > costerà circa 40,00 USD.

    Toh... ho qui un adattaore realizzato spendendo meno di 2 Euro...

    > 21. Prima di poterlo utilizzare, è necessario
    > attivare iPhone attraverso iTunes.com .

    E questo sarebbe un difetto?
    difetto 21b: se la batteria è scarica, prima di usarlo va ricaricato... 21c: bisogna ricaricarlo ogni volta che si scarica!!!

    > 22. Dal momento che iPhone non ha la batteria
    > estraibile e una batteria dura in media 300-400
    > cariche, si dovrà chiedere ad Apple la
    > sostituzione della batteria ogni anno o due.
    > Questo comporta non solo il costo di
    > sostituzione, ma anche la scomodità di non avere
    > iPhone disponibile per almeno una settimana ogni
    > anno.

    Non so te, ma io il telefono lo carico grossomodo ogni 3 o 4 giorni, il che significa che la sostituzione della batteria avverrebbe dopo 3 o 4 anni, tempo in cui, mediamente cambio anche il telefono,

    > 23. La tastiera intelligente non supporta il
    > copia-incolla.

    non è certo "la tastiera" a dover supportare il copia&incolla...

    > 24. Facendo un rapido calcolo, un iPhone viene a
    > costare almeno 2.200 USD se si considera il costo
    > dell’abbonamento biennale con AT&T (alla tariffa
    > minore)

    Facendo un rapido calcolo, questa lista insensata è stata fatta un anno fa, prima degli abbassamenti dei prezzi, prima dell'uscita delle nuove versioni di firmware, prima delle migliaia di software installabili sbloccando il telefono... se non aveva senso 2 mesi fa, ancor meno ce l'ha oggi, a ridosso dell'uscita del nuovo modello, del nuovo firmware, e dell'AppStore
    non+autenticato
  • per alcuni punti mi trovo d'accordo con te. in altri però il tuo spirito da macfanboy mi ha lasciato un po' interdetto. io sarei di indole winara e amante di samsung o nokia, ma ho sono molto propenso al dialogo e all'obiettività.
    riguardo il punto 1: perché di default non si possono fare video? è un handicap, anche se, a quanto dici, banale da sistemare, ma perché esiste? e perché non si dovrebbe considerare un optional da considerare la fotocamera? non è professionale, ma per l'uso che ne fa la gente comune questa caratteristica viene sempre più di interesse. 2mpx è uno standart di cellulari ormai obsoleti.
    riguardo il punto 2: il flash è supportato dal mio d900i della samsung. non è una tecnologia così avanzata dopotutto..
    riguardo il punto 3: la visione dei video youtube è una delle perle nella pubblicizzazione dell'iPhone
    riguardo 4: vedi punto 1
    riguardo il punto 5: non sono d'accordo affatto su questo punto. le cuffie bluetooth stanno prendendo considerevolmente piede nel mercato. basta vedere gli mp3 samsung con tecnologia bluetooth per rendersene conto. io ad esempio ce le ho.
    riguardo il punto 6: d'accordo con te
    riguardo il punto 7: ok
    riguardo il punto 8: ok
    riguardo il punto 9: il d800 può.. ma non prepara il caffè
    riguardo il punto 10: ok
    riguardo il punto 11: ok
    riguardo il punto 12: ok
    riguardo il punto 13: ok
    riguardo il punto 14: ok
    riguardo il punto 15: parzialmente d'accordo
    riguardo il punto 16: più che d'accordo
    riguardo il punto 17: più che d'accordo
    riguardo il punto 18: parlialmente d'accordo, hdspa è la rete da comparare.
    riguardo il punto 19: è una considerazione valida.. non capisco perché dici così...
    riguardo il punto 20: ma come? e un normale acquirente?
    riguardo il punto 21: è una considerazione valida.. non capisco perché dici così...
    riguardo il punto 22: parzialmente d'accordo.
    riguardo il punto 23: affatto d'accordo. è una funzione tanto banale, tanto utile e diffusa.
    riguardo il punto 24: il commento non è riferito al prezzo in sé, ma all'efficienza del prodotto/prezzo, in confronto a smart phone della htc o blueberry il prodotto ha caratteristiche che lasciano molto a desiderare, in confronto ai cellulari come nokia o samsung, è criticabile da moltissimi aspetti.
  • - Scritto da: fiertel91
    > per alcuni punti mi trovo d'accordo con te. in
    > altri però il tuo spirito da macfanboy

    sono così macfanboy che ti sto scrivendo da un HP con Windows XP... fai un po' te...

    > mi ha
    > lasciato un po' interdetto. io sarei di indole
    > winara e amante di samsung o nokia, ma ho sono
    > molto propenso al dialogo e all'obiettività.

    Samsung e Nokia sono tra i peggiori telefoni che abbia mai avuto... ma questo è un altro discorso...

    > riguardo il punto 1: perché di default non si
    > possono fare video?

    chiedilo a Apple... posso azzardare diverse ipotesi, ma tieni presente che cmq potrebbe essere incluso nel firmware 2.0 o reso disponibile come applicazione a parte sull'AppStore

    > riguardo il punto 2: il flash è supportato dal
    > mio d900i della samsung. non è una tecnologia
    > così avanzata dopotutto..

    Non è questione di essere avanzata o meno, è questione che il discorso non è legato al browser, anzi, meno flash c'è nei siti, meglio è...

    > riguardo il punto 3: la visione dei video youtube
    > è una delle perle nella pubblicizzazione
    > dell'iPhone

    certo: la visione attraverso l'apposita applicazione Youtube che permette di vedere quei filmati codificati in H.264

    > riguardo il punto 5: non sono d'accordo affatto
    > su questo punto. le cuffie bluetooth stanno
    > prendendo considerevolmente piede nel mercato.
    > basta vedere gli mp3 samsung con tecnologia
    > bluetooth per rendersene conto. io ad esempio ce
    > le ho.

    Va bene... gli auricolari Bluetooth non sono stereo (non quelli attuali, perlomeno... stiamo sempre parlando di un telefono che tra 10 giorni sarà sostituito); è un difetto così determinante da farti eventualmente desistere nell'acquisto?

    > riguardo il punto 19: è una considerazione
    > valida.. non capisco perché dici così...

    L'iPhone è un iPod "particolare", funziona con quei dock "certificati" dal marchio "Made for iPod" e non con quelli "improvvisati".

    > riguardo il punto 20: ma come? e un normale
    > acquirente?

    Un normale acquiente si cerca un qualsiasi adattatore per il minijack, e sicuramente non lo paga 40 Euro

    > riguardo il punto 21: è una considerazione
    > valida.. non capisco perché dici così...

    Se il telefono si può usare solo con contratto, prima di usarlo devi sottoscrivere il contratto... non capisco cosa ci sia di strano...

    > riguardo il punto 23: affatto d'accordo. è una
    > funzione tanto banale, tanto utile e diffusa.

    ri-premesso che stiamo parlando di un telefono che tra 10 giorni sarà sostituito, e che il nuovo firmware potrebbe includerlo, il cooia&incolla NON è una funzione della tastiera, ma del sistema... che poi possa essere implementata "attraverso" la tastiera siam tutti d'accordo, così come siamo da'accordo sul fatto che è una funzione che manca.

    > riguardo il punto 24: il commento non è riferito
    > al prezzo in sé,

    come no... si parla esclusivamente di prezzo, citando peraltro un prezzo errato, relativo all'inizio della commercializzazione. Allo stato attuale, considerano il prezoz italiano a tariffe minime, 29Euro x 24mesi + 199Euro di telefono, fanno 895 Euro, 746 se togli l'IVA, che, se permetti, è un pò diverso da 2200 dollari (VAT esclusa...)

    Su 24 presunti difetti siamo scesi a parlare solo di 9, di cui solo 4 sono veramente delle mancanze, e potrebbero comunque essere colmate.
    non+autenticato
  • allora riduciamola ad una domanda essenziale, che però bada è mia personale, a differenza delle precedenti. cos'è che mi dovrebbe spingere a comprare un iPhone a parte il marchio che denota una certa qualità e un software invidiabile? a quanto sembra, non è alla pari degli altri smart phone.. guarda che non è affatto provocatoria la domanda. voglio un attimo liberarmi della solfa win vs. mac (mac è anche l'os degli iPhone).
  • - Scritto da: fiertel91
    > allora riduciamola ad una domanda essenziale, che
    > però bada è mia personale, a differenza delle
    > precedenti. cos'è che mi dovrebbe spingere a
    > comprare un iPhone

    non sono mica un venditore... provalo e vedrai da te la differenza di utilizzo: se la vedi potrai valutare di comprarlo, se per te non c'è differenza, stanno uscendo decine di altri telefoni molto interessanti in questo periodo (come l' LG HB620).
    Al limite guardati questo video:
    http://www.apple.com/iphone/guidedtour/
    non ci sono artifizi: tutto quello che vedi è la velocità normale di utilizzo

    > a parte il marchio che denota
    > una certa qualità e un software invidiabile?

    e cos'altro è la tecnologia al giorno d'oggi, se non software?

    > a quanto sembra, non è alla pari degli altri smart
    > phone..

    e cos'avrebbe di meno per non essere alla pari?
    Io ti posso citare cos'ha di più:
    -un'interfaccia "unica" nel suo utilizzo touch (scordati il pennino)
    -uno schermo che hanno solo pochi altri
    -un browser "vero" (guardati il video che ti dicevo sopra) e velocissimo con supporto per Web2.0, al quale mancherebbe solo flash (per chi ne sente la mancanza) che però potrebbe arrivare presto.
    -un vero client di e-mail
    -16GB per l'utilizzo come iPod per musica/foto/video (e relativi accessori). Tra parentesi, molti DVD in vendita oggi includono già il film anche in formato iPod, già pronto.
    -un AppStore sul quale troverai software di ogni tipo di alta qualità (anche games se ti piace giocare...) che sfruttano appieno a tecnologia touch e i sensori di posizione/accelerometri
    -se poi hai anche un Mac, hai un'integrazione perfetta con tutto il resto
    -GPS integrato con GoogleMaps (apposita applicazione, senza passare dal sito), che in assenza di segnale localizza anche triangolando le celle del segnale telefonico o le reti WiFi presenti.
    -Varie ed eventuali che si scopriranno solo venerdì prossimo. Per esempio, già si parla di un'applicazione di Apple (gratuita ovviamente) che farà da controllo remoto per il computer. Più in generale, pensa che il sistema è uno *nix e che l'SDK è liberamente scaricabile da tutti: le possibilità sono infinite.

    > guarda che non è affatto provocatoria la
    > domanda. voglio un attimo liberarmi della solfa
    > win vs. mac (mac è anche l'os degli iPhone).

    Mac è un computer, MacOSX è il sistema operativo

    ciao
    non+autenticato
  • Blueberry e Htc sono anni luce avanti alla Apple, per caratteristiche che forse tra qualche anno l'iPhone raggiungerà in ritardo come adesso.

    L'iPhone non è mai stato assolutamente l'unico ad avere un'interfaccia touch senza pennino. Trovi infatti Samsung, Htc, Blueberry con la stessa tecnologia, e anche Nokia la sta sviluppando nel Tube.

    Lo schermo te lo concedo, è molto ampio, ma non ha niente da invidiare dagli altri smart phone in quanto grandezza.

    La memoria 8GB la trovi anche sull'N95.

    Alla fine, resta che l'iPhone è da due anni un prototipo di un bel cellulare, lanciato ancora ad un stato prematuro, con tecnologie obsolete e niente di particolarmente innovativo ed originale. è semplicemente un iPod Touch che telefona. Niente di più.
  • - Scritto da: fiertel91
    > Blueberry

    Casomai Balckbarry...

    > e Htc sono anni luce avanti alla Apple,

    HTC usa Win Mobile... ne più né men o di qualsiasi altro telefono, a parte qualche personalizzazione molto discutibile

    > per caratteristiche che forse tra qualche anno
    > l'iPhone raggiungerà in ritardo come
    > adesso.

    peccato che non riesci a citarmene neanche una

    > L'iPhone non è mai stato assolutamente l'unico ad
    > avere un'interfaccia touch senza pennino. Trovi
    > infatti Samsung, Htc, Blueberry con la stessa
    > tecnologia,

    certo... come no... usa Win Mobile senza pennino...

    > e anche Nokia la sta sviluppando nel
    > Tube.

    "sta sviluppando"? L'iPhone è sul mercato da un anno...

    > Lo schermo te lo concedo, è molto ampio, ma non
    > ha niente da invidiare dagli altri smart phone in
    > quanto grandezza.
    >
    > La memoria 8GB la trovi anche sull'N95.

    molto pi grosso, più costoso, e meno performante

    > Alla fine, resta che l'iPhone è da due anni un
    > prototipo di un bel cellulare, lanciato ancora ad
    > un stato prematuro, con tecnologie obsolete e
    > niente di particolarmente innovativo ed
    > originale. è semplicemente un iPod Touch che
    > telefona. Niente di più.

    alla fine dimostri di non aver ela volontà di provarlo
    non+autenticato
  • - Scritto da: ricorsivo
    > - Scritto da: fiertel91
    > > Blueberry
    >
    > Casomai Balckbarry...

    Blackberry.. almeno se ti spingi a correggere gli altri, vedi di essere attento a quel che scrivi.


    > > e Htc sono anni luce avanti alla Apple,
    >
    > HTC usa Win Mobile... ne più né men o di
    > qualsiasi altro telefono, a parte qualche
    > personalizzazione molto
    > discutibile

    non è per il sistema operativo. non ti fossilizzare ancora la questione, ho già detto che l'os dell'iPhone è bello, ma adesso guardiamo al resto.

    > > per caratteristiche che forse tra qualche anno
    > > l'iPhone raggiungerà in ritardo come
    > > adesso.
    >
    > peccato che non riesci a citarmene neanche una

    no? e la mia mail iniziale?Perplesso pensavo fosse servita a qualcosa, hai liquidato quelle 10 cose su cui eravamo d'accordo, e le altre le hai sorvolate, come se fossi un perditempo. puoi anche non interessarti della discussione se preferisci, se non vuoi vedere..
    > > L'iPhone non è mai stato assolutamente l'unico
    > ad
    > > avere un'interfaccia touch senza pennino. Trovi
    > > infatti Samsung, Htc, Blueberry con la stessa
    > > tecnologia,
    >
    > certo... come no... usa Win Mobile senza
    > pennino...

    sfidare? penso che qui si parli di dati. dai un'occhiata agli altri smart phone e cellulari sul mercato. noterai l'avanzamento.

    scherzosamente però ti copio questo link: http://www.tecnocino.it/articolo/pennino-per-iphon.../.
    potrebbe rivelarsi interessanteOcchiolino

    > > e anche Nokia la sta sviluppando nel
    > > Tube.
    >
    > "sta sviluppando"? L'iPhone è sul mercato da un
    > anno...

    Ma questo che c'entra?Perplesso Penso che per 600€, centinaio di euro più, centinaio di euro meno, valga la pena aspettare il prodotto del marchio più rinomato e imbattibile al mondo in quanto cell.

    > > Lo schermo te lo concedo, è molto ampio, ma non
    > > ha niente da invidiare dagli altri smart phone
    > in
    > > quanto grandezza.
    > >
    > > La memoria 8GB la trovi anche sull'N95.
    >
    > molto pi grosso, più costoso, e meno performante

    meno performante? più costoso? ripeto, l'N95. Niente flame! please!

    > > Alla fine, resta che l'iPhone è da due anni un
    > > prototipo di un bel cellulare, lanciato ancora
    > ad
    > > un stato prematuro, con tecnologie obsolete e
    > > niente di particolarmente innovativo ed
    > > originale. è semplicemente un iPod Touch che
    > > telefona. Niente di più.
    >
    > alla fine dimostri di non aver ela volontà di
    > provarlo

    come? ma se è dall'inizio che vado avanti... questa è una frase tappabuchi, potrei rigirartela identica anche a te.
  • vicolo cieco per l'Italia
    non+autenticato
  • Ma scusate, perche’ cavolo un utente non aziendale dovrebbe fare un abbonamento? L’iPhone 8GB con sim ricaricabile verra’ 499 euro, quindi in linea con i prezzi degli altri smartphone assimilabili. Poi una Maxxi Time (9GB/mese per 25 euro) o Maxxi Facile (1GB/mese in pratica, calcolando il bonus, a 20 euro) e via, no? Per il traffico voce uno si tiene il suo piano attuale e per gli Sms e’ pieno di bonus vari per pagarli meno di 15 cents.
    Personalmente credo sarebbe MOLTO piu’ importante preoccuparsi che Tim e/o Vodafone non facciano qualche bastardata che impedisca l’uso di altre sim oltre a quella in bundle con l’iPhone anche nei modelli venduti senza abbonamento…
    non+autenticato
  • Per Trolled: ti rispondo io. L'idea è che tutto l'HW è stato scelto affinchè non ci fossero grossi problemi a livello driver (purtroppo ne è rimasto un po' fuori il chip di accelerazione grafica). Ciò è importante perchè dentro questo telefono ci gira di defaul (e credo ci girerà sempre e soltanto) Linux. Lo stack SW è il grande vantaggio di questo smartphone: infatti nei sw compresi c'è X11 (server grafico) e tutti i toolkit GTK, QT e via dicendo. Ciò significa porting dei programmi già esistenti per PC Desktop estremamente facile e veloce. E creazione di nuovi programmi con librerie già familiari a chi programma sotto Linux. Insomma, per quelli a cui i SW open piaciono e funzionano per le loro esigenze, il Neo FreeRunner è un bel bocconcino!
  • grazie per la risposta!
    non+autenticato
  • nullaCon la lingua fuori è solo per far capire che nessuno dei due è antipatico come sembraCon la lingua fuori
  • La pappa è pronta. Occhiolino
    non+autenticato
  • allora mangia e sta zitto!
    non+autenticato
  • Ho sempre desiderato che il S.O. del telefonino avesse un'interfaccia semplice di programmazione stile mIRC non solo per poter far girare applicazioni proprietarie, ma per poterlo configurare in modo personalizzato.
    Chi in futuro potrà dare questa potenzialità?
    Iphone? Il G-phone o OpenMoko?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Nathaniel Hornblower
    > Ho sempre desiderato che il S.O. del telefonino
    > avesse un'interfaccia semplice di programmazione
    > stile mIRC non solo per poter far girare
    > applicazioni proprietarie, ma per poterlo
    > configurare in modo
    > personalizzato.
    > Chi in futuro potrà dare questa potenzialità?
    > Iphone? Il G-phone o OpenMoko?

    Mi sa che hai piu' probabilita' con openmoko...
    non+autenticato
  • cosa intendi per "programmazione stile mIRC"? Intendi il modificare il menù via file di testo?
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | Successiva
(pagina 1/4 - 18 discussioni)