Trasparenti le manovre del Pentagono

Dal Dipartimento della Difesa USA nuovi dettagli che preoccupano ma non dicono niente di nuovo: dopo l'11 settembre negli USA tutto è lecito, anche spiare senza mandato. La piovra si chiama Total Awareness, un nome che sembra un film

Roma - Preoccupano i dettagli di alcuni documenti della Difesa americana e i risultati di alcune audizioni condotte negli USA in materia di sicurezza nazionale o, meglio, dei mezzi utilizzati per garantirla. Pur non portando alcun elemento di vera novità, viste le normative varate dopo l'11 settembre, le informazioni rivelate dal New York Times confermano ulteriormente il pessimo stato di alcuni dei diritti fondamentali del cittadino americano, e non solo di quello americano.

La sostanza delle informazioni che provengono dai vertici (da John Poindexter, pezzo grosso della marina USA e consigliere per la sicurezza nazionale dell'allora presidente Ronald Reagan), sono la conferma che il Pentagono sta raffinando i propri tentacoli-spia trasformando il tutto in un sistemone capace di catturare dati in transito su pressoché qualsiasi mezzo digitale. Il tutto viene chiamato "Total Information Awareness" e funzionerebbe senza alcun controllo diretto da parte della magistratura e con il coinvolgimento diretto, invece, non solo dei servizi di intelligence ma anche della polizia federale.

Carte di credito, biglietti d'aereo, telefoninate, fax, comunicazioni internet, spese personali: tutto secondo la Difesa USA deve poter essere intercettabile. Per farlo, il sistemone-piovra dovrà sapersi interfacciare non solo con i network militari e di polizia ma, naturalmente, anche con quelli industriali, commerciali e privati.
Il progettone di cui parla Poindexter, direttore dell'Ufficio per la conoscenza dell'informazione della DARPA (Defense Advanced Research Projects Agency), destinato a portare sui computer della National Security Agency una messe di dati senza precedenti, a quanto pare è già sul tavolo di Donald Rumsfeld, segretario della Difesa.

Per consentire a "Total Information Awareness" di mettere finalmente sotto controllo il minimo stormir di foglia negli Stati Uniti ci vorranno però nuove leggi, almeno a sentire alcuni commenti, e questo nonostante l'ampia libertà di manovra che già consentono il Patriot Act e l'Homeland Security Act, una legge e una proposta di legge che insieme realizzano un quadro normativo secondo molti inquietante.

Inevitabili a questo punto, ma già sentite, le polemiche di rito. Da un lato gli operai demodé della difesa della privacy, come EPIC, che gridano allo scandalo e parlano di "sistema capillare di sorveglianza nazionale del popolo americano". Dall'altro i sostenitori della sicurezza nazionale che vedono nell'abolizione del diritto alla riservatezza l'unica via alla salvezza. In mezzo, tutti coloro che credono che un sistema del genere possa in qualche modo essere messo sotto controllo.

La speranza degli europei può essere quella di tenere al di fuori dei confini UE una piovra di questo tipo. Ma è una speranza che, di questi tempi, ha il sapore di una simpatica utopia.
TAG: privacy
37 Commenti alla Notizia Trasparenti le manovre del Pentagono
Ordina

  • SIMPATICA UTOPIA??????

    vogliamo davvero lasciarci inchiappettare così???????


    PROTESTIAMO!!!!

    DICIAMO QUALCOSA!!!!!!!
    non+autenticato
  • Non lo capite che tutte le informazioni "rivelate", sono quello che LORO vogliono rendere pubblico! Queste tecnologie esistono chissa' da quanto tempo! Purtroppo dato che non ci si puo' fidare neanche degli alleati, questi sono i risultati! Un esempio. Durante il periodo dell'11 settembre mi trovavo negli States. Nei telegiornali hanno fatto vedere gente (Afgana) che festeggiava per quello che era successo e addirittura bruciava la bandiera americana! Gli stessi giorni, collegandomi al sito del Tg5 per vedere cosa accadeva in Italia, cosa vedo? Gente italiana che brucia la bandiera amerciaca in piazza! Oh, ma stiamo scherzando!!! E vi meravigliate che l'America utilizzi questi metodi??? Pensate se quella tragedia fosse accaduta in Italia! Come avreste reagito?

    Scusate l'italiano un po'arrugginito.

    Un saluto dagli States
    non+autenticato
  • Mi ricordo di quelle immagini, con il distrubutore della pepsi sullo sfondo e il tipo che guidava un furgone ford, ad ogni modo erano immagini di repertorio (se non ricordo male, riguardavano la guerra del golfo).
    La propaganda non la fanno solo i "cattivi". Aprite gli occhi, ascoltate le due campane e poi ragionate con la vostra testa...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Silkworm
    > Non lo capite che tutte le informazioni
    > "rivelate", sono quello che LORO vogliono
    > rendere pubblico! Queste tecnologie esistono
    > chissa' da quanto tempo! Purtroppo dato che
    > non ci si puo' fidare neanche degli alleati,
    > questi sono i risultati! Un esempio. Durante
    > il periodo dell'11 settembre mi trovavo
    > negli States. Nei telegiornali hanno fatto
    > vedere gente (Afgana) che festeggiava per
    > quello che era successo e addirittura
    > bruciava la bandiera americana! Gli stessi
    > giorni, collegandomi al sito del Tg5 per
    > vedere cosa accadeva in Italia, cosa vedo?
    > Gente italiana che brucia la bandiera
    > amerciaca in piazza! Oh, ma stiamo
    > scherzando!!! E vi meravigliate che
    > l'America utilizzi questi metodi??? Pensate
    > se quella tragedia fosse accaduta in Italia!
    > Come avreste reagito?
    >
    > Scusate l'italiano un po'arrugginito.
    >
    > Un saluto dagli States

    ehm cerchiamo di essere obiettivi, io sono d'accordo con te, ma evidentemente quelli che festeggiavano ce l'avevano su con l'america da chissà quanto tempo... forse anche per il modo in cui "vuole fare quello che vuole" nel mondo.
    non+autenticato

  • cioè intendi che sei PRO o contro la violazione totale della privacy?

    (diciamo pure l'abolizione del diritto alla privacy)


    ?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Silkworm
    > Non lo capite che tutte le informazioni
    > "rivelate", sono quello che LORO vogliono
    > rendere pubblico! Queste tecnologie esistono
    > chissa' da quanto tempo! Purtroppo dato che
    > non ci si puo' fidare neanche degli alleati,
    > questi sono i risultati! Un esempio. Durante

    E quando qualche lustro fa USA, Inghilterra e Neozelanda hanno creato Echelon che serve anche per fare spionaggio *industriale* a danno pure degli alleati europei qual'era la scusa?
    Anche allora c'erano state bandiere USA bruciate o quant'altro?

    > il periodo dell'11 settembre mi trovavo
    > negli States. Nei telegiornali hanno fatto
    > vedere gente (Afgana) che festeggiava per
    > quello che era successo e addirittura
    > bruciava la bandiera americana! Gli stessi
    > giorni, collegandomi al sito del Tg5 per
    > vedere cosa accadeva in Italia, cosa vedo?
    > Gente italiana che brucia la bandiera
    > amerciaca in piazza! Oh, ma stiamo
    > scherzando!!! E vi meravigliate che
    > l'America utilizzi questi metodi??? Pensate

    "Chi semina vento raccoglie tempesta".

    > se quella tragedia fosse accaduta in Italia!
    > Come avreste reagito?

    Di sicuro non andando a bombardare l'Afghanistan (e ti ricordo che nei morti del WTC c'erano anche una settantina circa di italiani).

    > Scusate l'italiano un po'arrugginito.

    Era più che buono invece Sorride
    non+autenticato
  • > Durante
    > il periodo dell'11 settembre mi trovavo
    > negli States. Nei telegiornali hanno fatto
    > vedere gente (Afgana) che festeggiava per
    > quello che era successo e addirittura
    > bruciava la bandiera americana! Gli stessi
    > giorni, collegandomi al sito del Tg5 per
    > vedere cosa accadeva in Italia, cosa vedo?
    > Gente italiana che brucia la bandiera
    > amerciaca in piazza! Oh, ma stiamo
    > scherzando!!!

    Hai perfettamente ragione: sono degli emeriti coglioni.

    > E vi meravigliate che
    > l'America utilizzi questi metodi??? Pensate
    > se quella tragedia fosse accaduta in Italia!
    > Come avreste reagito?

    Non bombardando l'Afganistan. Non dichiarando guerra all'Iraq. Grossomodo è come curare una polmonite con un'aspirina. Nessun medico di concentra solamente a curare i sintomi di una malattia. Ne cura le cause, e così com'è il mondo oggi c'è molto da fare.

    Un'esempio su tutti. In Iraq, muoiono 5000 bambini al mese di diarrea e futili malattie a causa dell'embargo. Gli states accusano Saddam, Saddam accusa gli USA. A me non me ne fotte un cazzo di chi è la colpa: lì stanno cadendo 4 torri al mese di BAMBINI, che al mondo non hanno ancora chiesto nulla, manco di nascere. E in occidente nessuno si alza in piedi a gridare il proprio sdegno e a fermare una situazione che non rende nessuno al mondo degno di dirsi UOMO.

    Quando qualcuno ti dice terrorismo chiudi gli occhi e ricorda sempre.... 4 torri al mese, silenziose, che cadono. Di bambini. Senza fumo ne scoppi solo un respiro che d'un tratto smette.
    E nessuno che lo grida al mondo.

    > Scusate l'italiano un po'arrugginito.
    >
    > Un saluto dagli States

    CiaoOcchiolino
    non+autenticato
  • Non so da che parte si comincia, ma almeno mi tiro fuori dalle caxxate dell'impero statunitense.
    Buona fortuna a chi rimane impegolato nelle fantastiche nuove tecnologie, che piacciono anche a me ma mi chiedono scotti un filo troppo elevati.
    non+autenticato
  • Ti informo che non puoi.

    Ci sono tristemente note normative europee che con la scusa della salute mettono fuorilegge chiunque tenti di fare formaggio amatorialmente senza usare alcune _costose_ apparecchiature atte alla sterilizzazione del latte, e al mantenimento asettico del prodotto finito.

    A questo proposito è in atto una battaglia da parte degli ambientalisti per la protezione dei formaggi fatti, ad esempio, negli alpeggi.

    La scusa è quella della salute, ma in realtà se rendi costosa la produzione (richiedendo specifiche certificazioni) ammazzi la concorrenza...
    non+autenticato


  • - Scritto da: Buongustaio
    > Ti informo che non puoi.
    >
    > Ci sono tristemente note normative europee
    > che con la scusa della salute mettono
    > fuorilegge chiunque tenti di fare formaggio
    > amatorialmente senza usare alcune _costose_
    > apparecchiature atte alla sterilizzazione
    > del latte, e al mantenimento asettico del
    > prodotto finito.
    >
    > A questo proposito è in atto una battaglia
    > da parte degli ambientalisti per la
    > protezione dei formaggi fatti, ad esempio,
    > negli alpeggi.
    >
    > La scusa è quella della salute, ma in realtà
    > se rendi costosa la produzione (richiedendo
    > specifiche certificazioni) ammazzi la
    > concorrenza...

    Concordo pienamente. Con una precisazione: è necessario ammazzare la concorrenza perchè le multinazionali alimentari non sono competitive sul piano della qualità. Altrimenti potrebbero usare mezzi meno invasivi (e meno visibili).
    Risultato: cibo di m.... per tutti.

    Marlenus
    non+autenticato
  • > Ti informo che non puoi.
    >
    > Ci sono tristemente note normative europee
    > che con la scusa della salute mettono
    > fuorilegge chiunque tenti di fare formaggio
    > amatorialmente senza usare alcune _costose_
    > apparecchiature atte alla sterilizzazione
    > del latte, e al mantenimento asettico del
    > prodotto finito.
    >
    > A questo proposito è in atto una battaglia
    > da parte degli ambientalisti per la
    > protezione dei formaggi fatti, ad esempio,
    > negli alpeggi.
    >
    > La scusa è quella della salute, ma in realtà
    > se rendi costosa la produzione (richiedendo
    > specifiche certificazioni) ammazzi la
    > concorrenza...
    ed e LEGALE
    Occhiolino
    non+autenticato
  • > Ti informo che non puoi.
    >
    > Ci sono tristemente note normative europee
    > che con la scusa della salute mettono
    > fuorilegge chiunque tenti di fare formaggio
    > amatorialmente senza usare alcune _costose_
    > apparecchiature atte alla sterilizzazione
    > del latte, e al mantenimento asettico del
    > prodotto finito.
    >
    > A questo proposito è in atto una battaglia
    > da parte degli ambientalisti per la
    > protezione dei formaggi fatti, ad esempio,
    > negli alpeggi.
    >
    > La scusa è quella della salute, ma in realtà
    > se rendi costosa la produzione (richiedendo
    > specifiche certificazioni) ammazzi la
    > concorrenza...

    Verissimo.

    E aggiungo: ho un amico che produce formaggio Asiago biologico (cioè usando latte prodotto da mucche alimentate con alimenti biologici). Questo mio amico mi ha detto che non
    riescono più a produrre l'Asiago con i buchi a causa della troppa pulizia presente negli allevamente e nelle latterie.

    In pratica nel latte non ci sono più i batteri "di un tempo"!
    Nei formaggi normali li aggiungono artificialmente dopo, in quelli biologici, non potendo aggiungere nulla di sintesi, devono produrre formaggio senza buchi.

    Siamo alla follia!
    non+autenticato
  • Questa manovra americana non mi torna nuova.
    Esiste gia da tempo un sistema automatizzato, chiamato tipo Ocelon o qualcosa del genere, che viene impiegato dagli americani per avere un controllo su tutte, o quasi, le comunicazioni via satellite.
    Una specie di grande fratello piu volte accusato da inglesi, europei in genere,di venir impiegato anche per effettuare dello spionaggio industriale a favore dell'industria statunitense.
    In passate edizioni del programma Report di Rai 3 era stato affrontata questa spinosa realtà, sempre comunque negata dagli americani.
    Questo ampliamento del sistema di intercettamento mi suona molto come il primo passo per imporre un controllo sulla vita degli individui; un passo che ci porta sempre piu vicino alle visioni idealiste di regime, piu volte rappresentate nei film di fantascienza degli anni '70 quali ad esempio La fuga di Logan e L'uomo che fuggì dal futuro, recentemente trasmessi su canale 5.
    E poi non dimenticate una massima piu volta enunciata : chi possiede il controllo delle informazioni controlla il mondo.
    non+autenticato
  • - Scritto da: THX 1138
    > automatizzato, chiamato tipo Ocelon o

    Echelon Sorride

    Drake
    non+autenticato


  • - Scritto da: Drake
    > - Scritto da: THX 1138
    > > automatizzato, chiamato tipo Ocelon o
    >
    > Echelon Sorride
    >
    > Drake

    e non è stato "accusato dagli inglesi", visto che il sistema è nato mediante una collaborazione tra questi, americani e neozelandesi.
    al più potremmo dire che il sistema di intercettazione satellitare è stato rivelato da *un* inglese, che difatti sinora è solo una delle due fonti che abbiamo a proposito di Echelon.

    ciao a tutti.
    sammm
    non+autenticato
  • - Scritto da: sammm
    > - Scritto da: Drake
    > > - Scritto da: THX 1138
    > > > automatizzato, chiamato tipo Ocelon o
    > >
    > > Echelon Sorride
    > >
    > > Drake
    >
    > e non è stato "accusato dagli inglesi",
    > visto che il sistema è nato mediante una
    > collaborazione tra questi, americani e
    > neozelandesi.
    > al più potremmo dire che il sistema di
    > intercettazione satellitare è stato rivelato
    > da *un* inglese, che difatti sinora è solo
    > una delle due fonti che abbiamo a proposito
    > di Echelon.

    Chi sono queste due fonti?
    non+autenticato
  • il mondo ha bisogno di sconfiggere il terrorismo ed io sono a favore degli sforzi del Pentagono in questa guerra contro i terroristi.

    qui su PI i simpatizzanti no-global troveranno qualche scusa per sostenere che questa non è una buona idea, ma credo che i loro motivi siano solo nello screditare gli stati uniti d'america.

    w gli USA!
    non+autenticato
  • mah.. io non sono nè no-global nè antiamericano..
    anzi..
    ma questa mi sembra davvero una cosa assurda
    fossi americano come minimo emigrerei -_-
    non+autenticato
  • c'e di male che c'e gente come te che approva questo...

    1) o sono cosi stupidi da pensare di beccare qualche terrorista cosi...
    2) o pensano che la gente e stupida e crede alla ca******* che il mondo cosi sara piu sicuro...

    qual'e peggiore?????
    non+autenticato
  • - Scritto da: pl
    > il mondo ha bisogno di sconfiggere il
    > terrorismo ed io sono a favore degli sforzi
    > del Pentagono in questa guerra contro i
    > terroristi.

    domanda vecchia di millenni:
    chi controlla il controllore?

    > qui su PI i simpatizzanti no-global
    > troveranno qualche scusa per sostenere che
    > questa non è una buona idea, ma credo che i
    > loro motivi siano solo nello screditare gli
    > stati uniti d'america.

    leggiti 1984 di Orwell e poi vienimi a ripetere
    che e' bello vivere il un mondo cosi' controllato

    > w gli USA!

    W il 1o emendamento americano + l'art. 13 della
    nostra costituzione (che ti consiglio di leggere
    non+autenticato


  • - Scritto da: pl
    > il mondo ha bisogno di sconfiggere il
    > terrorismo ed io sono a favore degli sforzi
    > del Pentagono in questa guerra contro i
    > terroristi.
    >
    > qui su PI i simpatizzanti no-global
    > troveranno qualche scusa per sostenere che
    > questa non è una buona idea, ma credo che i
    > loro motivi siano solo nello screditare gli
    > stati uniti d'america.
    >
    > w gli USA!


    ok loro controllano me ma io controllo loro.

    migliorate freenet cazzo. ^_^

    non voglio passare per il co*****e che si lascia inc***e ed è pure felice di essere così apertamente sodomizzato sapientemente venendomi dietro gioire dal dolore.

    no fanculo. vogliono meno terrorismo? mettano più trasparenza.

    niente segreti.

    sapientemente dolori dietro venendomi sodomizzati aperto felice di essere inculato. no. non io.
    non+autenticato
  • io sono filo americano, per questo mi terrorizza che gli usa stiano diventando un paese meno liberale di quelli integralisti islamici.

    se per battere il terrorismo dobbiamo diventare come loro ....

    meglio rischiare di saltare in aria su una bomba che vivere prigionieri del proprio "premuroso" governo.
    non+autenticato
  • Non trovo giusto che la microsoft, il pentagono
    o non so chi frughi nei miei computer...

    Non sono un terrorista, ne' un hacker ne'
    un pirata, ho fatto il terribile errore
    di comprare un portatile con XP ed ora devo
    continuare ad usarlo per rimanere nella
    legalita'...
    Ora, dopo l' 11 settembre, i sistemi diventano
    sempre piu' pesanti e oscuri, i programmi
    si inceppano, compaiono strani file e processi,
    continui crash, ecc. ecc.
    Chissa' perche'...

    Ormai windows e' presente praticamente
    in ogni casa e ufficio, e sono convinto che i miei
    progetti di lavoro finiscano oltreoceano...

    I computer sono stati inventati per aiutare
    l'uomo, sembra che invece ora servano per
    spiarlo e basta...

    ... non voglio accusare ne' difendere nessuno,
    mi dispiace per i fratelli americani ma penso
    che se qualcuno gli fa cadere gli aerei in testa
    forse un motivo ci sara'...

    E' ora che inizino a pensare un po' di piu'
    ai veri problemi del mondo, e non solo ai
    loro interessi commerciali...

    Buon lunedi' a tutti
    non+autenticato


  • - Scritto da: Alien

    > E' ora che inizino a pensare un po' di piu'
    > ai veri problemi del mondo, e non solo ai
    > loro interessi commerciali...


    10000%.. d'accordo!
    non+autenticato
  • Ma stai bene?
    non+autenticato


  • - Scritto da: riu
    > Ma stai bene?

    Tu certamente si perchè non pensi a niente Occhiolinoe continuerai a non farlo finchè avrai la pancia piena.
    bye
    non+autenticato


  • - Scritto da: pl
    > il mondo ha bisogno di sconfiggere il
    > terrorismo ed io sono a favore degli sforzi
    > del Pentagono in questa guerra contro i
    > terroristi.

    certo, echelon ce l'avevano già, ti piaceva?
    eppure si sono beccati AEREI DI LINEA SU 2 GRATTACIELI.
    che ne dici? è servito violare la privacy?

    a un cazzo.
    e allora io non ci sto, non voglio che possano farlo, anche se sono in grado di farlo.
    Perché anche io sono in grado di stuprare una donna, ma non è LEGITTIMO che io lo faccia, anche se così diminuisco il mio disagio (ovvero di averlo in tiro).

    oh!!! la legge è legge!!!!
    il diritto è diritto per tutti! non la fai a ME la guerra, la fai a LORO!!!!


    >
    > qui su PI i simpatizzanti no-global
    > troveranno qualche scusa per sostenere


    ma che cazzo dici?
    che c'entra?
    mescoli la globalizzazione con il fatto che gli americani fanno i gradassi?
    ma che me frega, tanto lo fanno con il LORO popolo, prima di tutto.

    E quindi non ce l'ho con gli Americani come popolo, ma come milizia, i loro generali, i loro politici che credono di poter fare tutto.

    nossignore, loro non mi piacciono.

    >che
    > questa non è una buona idea, ma credo che i
    > loro motivi siano solo nello screditare gli
    > stati uniti d'america.

    per me i tuoi buoni motivi sono solo quelli di screditare qualcuno che credi essere un nemico e che in questo momento non capisce nemmeno perché ti sei preso la briga di fargli fischiare le orecchie... che diavolo c'entreranno adesso i no-global??

    si, posso essere d'accordo che gli inguacchi li combinano sempre i soliti PDM ... non è escluso che chi non vuol firmare il protocollo di kyoto sia lo stesso che vuole abolire il diritto alla privacy, che se ne fotta dell'antitrust e che pensi solo a mangiare quanto più possibile ... ma nessuno lo aveva detto in questa sede.


    > w gli USA!

    evviva!
    Ed evviva anche noi, e la nostra dignità
    non+autenticato