Esplode il caso droga musicale

L'allarme del GAT viene ripreso da agenzie e siti, su YouTube i video. Il sito del pusher digitale

Roma - Gli esperti del Gruppo Antifrodi Telematiche della Guardia di Finanza, il GAT, han messo in guardia nelle scorse ore dall'ascolto di certe musiche al buio di una stanza associate magari all'assunzione di alcol. Un avvertimento dovuto alla diffusione in rete di musiche come quelle fornite da i-doser.com e che sull'ANSA poco dopo è diventato "allarme cyber-droghe".

Di cyber, in realtà, c'è ben poco: i brani scaricabili a pagamento ed ascoltabili - e quelli del tutto simili che vengono diffusi da tempo sul peer-to-peer e su siti specializzati - sono pensati per indurre effetti psicotropi. Il fatto che in alcuni casi ci riescano, come spiegano al GAT, è da legarsi a specifiche condizioni ambientali e all'assunzione di altre sostanze.

La nuova "era psichedelica", che si potrebbe etichettare come l'ennesimo fenomeno di costume, da tempo si anima in rete, al punto che non sono pochi i clip video che ritraggono le presunte "reazioni da ascolto", pubblicati ormai da mesi. Un fenomeno che, giungendo a qualche decennio dall'emergere della musica psichedelica, sta certamente rimpinguando le casse di siti come i-doser.
Qui sotto uno dei tanti filmati che si trovano online:

78 Commenti alla Notizia Esplode il caso droga musicale
Ordina
  • L'Audio "Binaurale" è roba vecchia almeno quanto il "giradischi a trazione" o il "loop"...

    Già i Kraftwerk nel '70 (Kraftwerk I e II) usavano campioni basati su bassissime frequenze, politonia, e rassomiglianze sonore con situazioni reali (un flauto, che ricorda il soffio del vento, lo scorrere dell acqua, il tutto miscelato utilizzando tecniche "ingannatorie" per l'orecchio relativo dell'ascoltatore comune..)

    In ogni caso cmq, non furono nemmeno i primi.Sorride

    Questo fantomatico "audio psichedelico" in realtà, si basa su 2 degli unici effetti psicotropi che possiamo provocare in maniera naturale sulla nostra persona, e cioè:

    -Il Rilassamento controllato
    -Il Semplice e naturalissimo Sonno

    L'ascoltare un generatore Binaurale (Come SbaGen, è il primo opensource che mi viene in mente, ma ce ne sono molti altri), negli effetti, è come
    (ammesso che ci sia la massima ricettività da parte di chi lo usa) guardare il sole che sorge sulla spiaggia e ascoltare il riverbero di una conchiglia, in quanto il suono binaurale cerca di "emulare" una situazione naturale da un punto di vista uditivo, provocando (dipende dal grado di rilassamento della persona, alla stessa maniera in cui dipende in una situazione naturale) il rilascio di determinate sostanze (endorfina in primis)...

    Comunque, un effetto "Illusorio" indotto di questo tipo non è secondo me da considerare psicotropo, poichè l'ascoltare un disco, o il vedere un film o il vedere un alba con la propria ragazza, ad esempio, hanno il medesimo tipo di effetto ma rapportato in quantità molto maggiori a quella ottenibile con l'ascolto (autoimposto) di un qualunque audio binaurale.

    Queste dichiarazioni del GAT quindi, fanno "ridere" sotto moltissimi aspetti, e non solo quello meramente medico;
    La cosa di per sè più grave è che lasciano intravedere una probabile volontà di "controllo" su cioè che le persone ascoltano, o meglio, cioè che gli artisti producono, le etichette vendono e le persone ascoltano (e l istituzione controlla)..

    Un altro (triste) passo, insomma, verso la standardizzazione del mercato musicale,
    parte integrante del programma di standardizzazione del pensiero occidentale.

    Molto, molto, molto preoccupante.

    Buon Ascolto a Tutti.
    non+autenticato
  • ke mondo di merda........ ma andate a scopare invece di ascoltare ste minkiate, di fumare, impasticcarsi ecc. Arriverete a 50 anni ke starete distrutti.... vergognatevi. Gioventù bruciata!!!
    non+autenticato
  • Le 'dosi' proposte da I-Doser si ottengono applicando, con auricolari, alte frequenze asincrone ai due orecchi, per esempio 500 e 510 Hz rispettivamente, causando nel cervello un tono di 10 Hz cioe' in pieno livello Alfa e favorendo cosi' gli effetti di alterazione della percezione.
    Non mancano i 'siti' internet che utilizzano i 'battiti binaurali' per favorire la meditazione, il sonno o curare il mal di testa, ma nessuno li aveva applicati alle droghe.

    Fanno sul serio, ho provato per poki minuti i pezzi marijuana, peyote, heroin, cercate su emule come audio la stringa "doser"
    non+autenticato
  • tr sballo!!!!!!!!!!!!! (nn è vero) ahahahah nn lo faro mai!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    non+autenticato
  • vi ricordate i video trip (del trip?)Sorride
    questi sono lontani anni luceSorride La vera novità e' che prima non esisteva la rete ora c'e' e quindi la diffusione è di massa, non a caso esistono studi su questo genere di ritmicità per aiutare lo studio la concentrazione e lo sforzo atletico... (vi ricordate certi saltatori in lungo che si rilassavano ascoltando musica? li si parla di narcotici musicali?) E' un mondo pieno di droghe ogni uno si scelga la propriaSorride La mia e' la vita stessaSorride
  • sec me è vero!..
    non+autenticato
  • - Scritto da: martina stella
    > sec me è vero!..


    ma da una che si fa chiamare "MARTINA STELLA" cosa ci si può aspettare?Sorride
    torna a guardare amici và!
    non+autenticato
  • - Scritto da: alike
    > - Scritto da: martina stella
    > > sec me è vero!..
    >
    >
    > ma da una che si fa chiamare "MARTINA STELLA"
    > cosa ci si può aspettare?
    >Sorride
    > torna a guardare amici và!

    ROTFL!
    non+autenticato
  • - Scritto da: martina stella
    > sec me è vero!..

    Ah beh allora se "sec te è vero!.." c'è da crederci.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | Successiva
(pagina 1/4 - 20 discussioni)