Gaia Bottà

Regno Unito, Google Street View è fuorilegge?

I sistemi di offuscamento dei volti non sono abbastanza efficaci. Rumoreggiano le associazioni dei cittadini: o Google farà chiarezza o sarà denunciata

Roma - "A Google piace pensare di essere un player globale. In realtà sta agendo come un adolescente irresponsabile": questa l'aggressiva denuncia di Privacy International mentre le automobili sguinzagliate da Mountain View battono il suolo del Regno Unito. I propositi e i metodi di Google non piacciono alle associazioni a tutela dei diritti civili: una denuncia è pronta a scattare.

Londra Street ViewDa giorni i cittadini del Regno Unito avvistano le automobili munite di telecamera rotante: Google sta procedendo alla mappatura fotografica livello strada delle principali città dell'Isola per aggiungere scorci e percorsi del Regno Unito a quelli che i netizen possono percorrere passeggiando online. Se in Italia le Gmobili hanno innescato il fuggifuggi generale, nel Regno Unito stanno scatenando accese polemiche.

A scagliare accuse contro Mountain View è Privacy International: i volti dei cittadini non possono essere impunemente catturati e sbattuti online: non per fini commerciali come quelli perseguiti da Google, non senza che venga chiesto il loro consenso. Simon Davis, a capo dell'associazione, ritiene che la grande G non abbia diritto di evadere la legge a fronte di vaghe promesse: per questo motivo ha compilato una missiva e l'ha inviata al quartiere generale di Google.
Privacy International non crede alle rassicurazioni di cui Google è prodiga, non crede che Street View sia un servizio che si possa conciliare con la legge. Nonostante BigG abbia più volte assicurato di voler agire nel quadro delle norme locali, è spesso accaduto che le automobili di Google siano sconfinate laddove non avrebbero potuto, è spesso accaduto che da Mountain View ammettessero la propria fallibilità. Per questo motivo si è ritenuto opportuno approntare un sistema di offuscamento automatico di volti e targhe di automobili.

È questo un ulteriore elemento a fondamento della sfiducia di Davies. Nella lettera inviata ad una dirigente di Google, Davies cita le dichiarazioni degli ingegneri di Mountain View: "Quando sei settimane fa abbiamo richiesto informazioni ai suoi colleghi riguardo alla tecnologia di blurring, hanno ammesso che ci sono dei problemi a livello tecnico". Davies vuole che Google riveli qualche dettaglio in più riguardo alla tecnologia e allo stato di avanzamento del sistema di offuscamento, che dovrebbe tutelare la vita privata dei cittadini che popolano le strade navigabili online. Se la sfocatura automatica e massiva non dovesse funzionare appieno, Google Street View non potrebbe ospitare le immagini della città del Regno Unito. In Europa, avverte Davies, la legge non potrebbe tollerare che l'offuscamento di volti e targhe di automobili avvenga su richiesta così come accade negli States: Google dovrebbe richiedere il consenso informato dei cittadini immortalati prima della pubblicazione.

L'associazione, ricordando che nel passato le richieste formulate a Google sono spesso rimaste disattese, dà a Google un ultimatum. BigG ha sette giorni di tempo per fornire informazioni: se la richiesta di Davies dovesse essere trascurata, Privacy International "non avrà altra scelta che rivolgersi all'ICO", il garante della privacy britannico. Non è dato sapere se le rimostranze di Privacy International raggiungeranno l'ICO, non è altrettanto chiara la posizione di Google rispetto alla legge: "Le cam non hanno come obiettivo nessuno in particolare - spiega un legale a Out-Law.com - e potrebbe essere complesso sostenere che Google stia violando il diritto alla privacy di qualcuno".

Cuneo Street ViewSe il supervisore europeo per la protezione dei dati aveva già espresso dei dubbi in relazione a Google Street View, si stanno verificando dei sommovimenti anche sul territorio francese, sul quale Google ha lanciato il servizio in occasione del Tour de France. È possibile percorrerne le tappe, è possibile sconfinare in Italia seguendo le tracce dei ciclisti, è possibile apprezzare le prime manifestazioni della tecnologia di offuscamento che sembra creare qualche problema agli ingegneri della grande G.

A rimbrottare Google è la Commission Nationale de l'Informatique et de la Liberté (CNIL): il sistema di offuscamento di Google non è efficiente al cento per cento, "i volti immortalati di profilo e le targhe fotografate oltre i cancelli o di sbieco non sono individuate e offuscate. Per questo motivo dal CNIL chiedono che "gli utenti siano informati chiaramente dei loro diritti nel rispetto delle leggi europee sulla protezione dei dati personali".

Gaia Bottà

(fonte immagini: qui e qui)
18 Commenti alla Notizia Regno Unito, Google Street View è fuorilegge?
Ordina
  • Già due volte mi è passata di fianco la macchina di google e quello che mi scazza è che è arrivata sempre da dietro e non ho fatto in tempo a mettermi in posa. Tutto questo fuggi fuggi non l'ho visto, in più aspetto con ansia che vada online lo streetview per andarmi a cercare
    non+autenticato
  • > online lo streetview per andarmi a
    > cercare

    Anche la mia azienda utilizza fotografie di luoghi e persone per scopi commerciali.
    Non ti dispiace, vero, se vengo a farti qualche scatto?
    O forse Google sì ma io no? Naturalmente oglio anche io il diritto, siamo in libero mercato, no?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Olmo
    > > online lo streetview per andarmi a
    > > cercare
    >
    > Anche la mia azienda utilizza fotografie di
    > luoghi e persone per scopi
    > commerciali.
    > Non ti dispiace, vero, se vengo a farti qualche
    > scatto?
    > O forse Google sì ma io no? Naturalmente oglio
    > anche io il diritto, siamo in libero mercato,
    > no?

    Guarda quante aziende ci sono che vendono foto/filmati di luoghi pubblici... tantissime.
    E senza che ci faccia il minimo problema...
    non+autenticato
  • > E senza che ci faccia il minimo problema...

    Tu non te lo fai...Io sì, se permetti.
    non+autenticato
  • contenuto non disponibile
  • Io invece mi sono messo in posa tutte e' due le volte che ha fatto il giro di Positano, dove vivo, peccato che offuschinoA bocca aperta
  • - Scritto da: Noc77
    > Io invece mi sono messo in posa tutte e' due le
    > volte che ha fatto il giro di Positano, dove
    > vivo, peccato che offuschino
    >A bocca aperta


    Uno che vive a Positano è già abbastanza fortunato nella vita di suo che gli sta bene qualche offuscamento.
    Occhiolino
    non+autenticato
  • - Scritto da: Noc77
    > Io invece mi sono messo in posa tutte e' due le
    > volte che ha fatto il giro di Positano, dove
    > vivo, peccato che offuschino
    >A bocca aperta

    Posa sorridente o ditone alzato?
    Io, se mi capita, propendo per la seconda opzione... dite che il software lo riconosce oltre ai volti?A bocca aperta
    Funz
    12979
  • secondo me google usa cinesi che offiscano a mano con paintA bocca aperta
    non+autenticato
  • Le famigerate cam di "sorveglianza" non danno fastidio a nessuno invece?
    In Inghilterra ce ne sono in numero maggiore di quante ce ne siano in qualsiasi altro paese europeo. Eppure per quelle non si lamenta nessuno?

    Strano popolo....
    non+autenticato
  • Google farebbe bene ad escludere la "perfida Albione" (Inghilterra) dalle sue mappature...!
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 07 luglio 2008 03.13
    -----------------------------------------------------------
  • appunto

    quando il principio è giusto (e quando non lo è?) viene applicato in modo parziale e interessato
    non+autenticato
  • Queste psicosi di massa andrebbero impedite, non favorite.
    non+autenticato
  • > Queste psicosi di massa andrebbero impedite, non
    > favorite.

    In base a quale logica?
    Tu, quindi, allenteresti ogni regola sulla tutela della sfera personale, a vantaggio di aziende private?
    Puoi spendere qualche parola per spiegarci la tua posizione?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Olmo
    > > Queste psicosi di massa andrebbero impedite, non
    > > favorite.
    >
    > In base a quale logica?

    Quella, per esempio, che permette al governo italiano di vietare le intercettazioni con la scusa della privacy dei cittadini quando si sa benissimo che serve alla tutela dei delinquenti...
    Quando conviene si parla di tutela di privacy e poi c'e' sempre un secondo fine.
    Quando la privacy dei cittadini deve essere tutelata, nessuno se ne interessa.

    Esempio: vorrei tutelata la mia privacy, ma e' piuttosto normale subire telefonate insistenti di operatori telefonici che rompono le palle tutti i gg con i loro piani tariffari...
    Perche' nessuno tutela i cittadini?
    Ah certo... le foto sfocate di google sono molto peggio...

    > Tu, quindi, allenteresti ogni regola sulla tutela
    > della sfera personale, a vantaggio di aziende
    > private?

    No, ma bisognerebbe evitare di parlare di privacy solo quando conviene o quando fa notizia.
    La vera privacy non esiste: banche e assicurazioni per esempio sanno TUTTO di tutti...

    E ci si preoccupa di qualche foto sfocata?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Paolino
    > - Scritto da: Olmo
    > > > Queste psicosi di massa andrebbero impedite,
    > non
    > > > favorite.
    > >
    > > In base a quale logica?
    >
    > Quella, per esempio, che permette al governo
    > italiano di vietare le intercettazioni con la
    > scusa della privacy dei cittadini quando si sa
    > benissimo che serve alla tutela dei
    > delinquenti...
    > Quando conviene si parla di tutela di privacy e
    > poi c'e' sempre un secondo
    > fine.
    > Quando la privacy dei cittadini deve essere
    > tutelata, nessuno se ne
    > interessa.

    Se le intercettazioni si usano per arrestare il premier eletto dal popolo perchè ha delle amanti ... allora è giusto vietarle. I magistrati non possono permettersi di sovvertire la democrazia, uno Stato democratico questo non deve permetterlo.
    non+autenticato
  • - Scritto da: chojin

    > Se le intercettazioni si usano per arrestare il
    > premier eletto dal popolo perchè ha delle amanti

    Eletto dal popolo non vuol dire impunito qualunque crimine compia.
    Se poi un premier, che tra le sue politiche ha la difesa della famiglia, si scopre che ha le amanti o portava le prostitute ai festini con Craxi *è giusto e necessario che si sappia*, è un fatto di interesse per la nazione, se non altro per conoscere chi si va a votare.
    La privacy invocata da berlusconi per le sue laidezze non ha il minimo senso in un Paese civile.


    > ... allora è giusto vietarle. I magistrati non
    > possono permettersi di sovvertire la democrazia,
    > uno Stato democratico questo non deve
    > permetterlo.

    I magistrati devono applicare la legge. Anche a costo di incriminare e condannare il premier, come sarebbe opportuno se ha violato la legge.

    Ti ricordo che quelle intercettazioni sono state fatte nell'ambito di un processo per corruzione, e che sono atti pubblici una volta acquisiti dal tribunale.
    Funz
    12979
  • e se invece le intercettazioni del tuo amato premier eletto dal popolo riguardano corruzione, mafia e ruberie va sempre bene?

    vi ringrazio per averlo votato, ma soprattutto vi ringrazieranno i vostri figli e nipoti...

    [fine ot]
    non+autenticato