Gentoo 2008.0 è qui, ma solo su CD

La nota metadistribuzione di Linux, amata soprattutto tra i power user del Pinguino, ha raggiunto una nuova major release che migliora aspetti quali installazione e profili. Almeno per il momento, niente immagini DVD

Roma - I recenti problemi di leadership che hanno funestato il progetto Gentoo non hanno impedito alla sua indefessa comunità di sviluppo di completare Gentoo 2008.0, nuova major release di una distribuzione Linux nota soprattutto per il suo elevato grado di personalizzazione e configurabilità.

Secondo il comunicato ufficiale, la nuova Gentoo migliora in particolare il processo d'installazione e la rilevazione delle periferiche hardware. Nel primo caso il merito va al nuovo installer che, tra le altre cose, contiene numerose correzioni al supporto per le partizioni estese e logiche; nel secondo caso va al nuovo kernel 2.6.24, che include un numero di driver significativamente superiore rispetto al kernel contenuto in Gentoo 2007.0.

Tra le altre principali novità di Gentoo 2008.0 c'è la ristrutturazione dei profili utente e l'utilizzo, nella versione LiveCD, del più snello desktop environment Xfce al posto di GNOME. Tale scelta, affermano gli sviluppatori, è stata fatta per guadagnare prezioso spazio su CD da dedicare alle sempre più corpose applicazioni desktop: tra queste si contano le versioni aggiornate di OpenOffice, Firefox, Thunderbird, GIMP e InkScape.
Attualmente Gentoo 2008.0 può essere scaricata solo nelle versioni CD (Minimal, Universal e Live): se e quando le immagini DVD saranno rilasciate non è ancora noto.

"Il nostro staff tecnico ha deciso di posticipare i LiveDVD a causa di alcuni problemi nella loro creazione", si legge in una nota. "Potrebbero quindi arrivare più tardi: se così sarà, ve lo faremo sapere".
160 Commenti alla Notizia Gentoo 2008.0 è qui, ma solo su CD
Ordina
  • Gentoo è un'ottima distro (favoloso il suo wiki), ma secondo me complica troppo la gestione. Che senso ha ricompilarsi OpenOffice (e chi lo ha fatto conosce i tempi e il casino di patch parametri che ci vanno appresso) ?

    Sendo me molto meglio Archlinux che è "rolling version" come Gentoo ma con un giusto compromesso tra "non compilo na mazza" / "compilo tutto". Molti binari disponibili e in tre secondi ricompilo usando ABS e AUR.

    my 2 cents
    non+autenticato
  • - Scritto da: Giurato
    > Gentoo è un'ottima distro (favoloso il suo wiki),
    > ma secondo me complica troppo la gestione. Che
    > senso ha ricompilarsi OpenOffice (e chi lo ha
    > fatto conosce i tempi e il casino di patch
    > parametri che ci vanno appresso) ?

    Magare proprio per avere un ambiente altamente automatizzato per testarci le tue patch per openoffice ???

    Inoltre se dici cosi' non hai mai visto quanto in fretta si apre un OO ricompilato.

    > Sendo me molto meglio Archlinux che è "rolling
    > version" come Gentoo ma con un giusto compromesso
    > tra "non compilo na mazza" / "compilo tutto".
    > Molti binari disponibili e in tre secondi
    > ricompilo usando ABS e AUR.
    > my 2 cents
    krane
    22544
  • > Inoltre se dici cosi' non hai mai visto quanto in
    > fretta si apre un OO
    > ricompilato.

    Non dire scemenze, e informati prima di parlare a vanvera. OOo l'ho ricompilato con ottimizzazioni su Arch e ci ho anche applicato patch consigliate per la mia architettura. La velocità con cui si apre cambia (se cambia) di qualche frazione di secondo. Non vale la pena.
    L'unica cosa che ho notato sono i tempi (biblici) di compilazione data la mole.
    O pensi che i maintainer di OOo sono tutti incompetenti ?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Giurato
    > > Inoltre se dici cosi' non hai mai visto quanto
    > > in fretta si apre un OO ricompilato.

    > Non dire scemenze, e informati prima di parlare a
    > vanvera.

    Grazie altrettanto, vuoi vedere la mia installazione ?

    > OOo l'ho ricompilato con ottimizzazioni
    > su Arch e ci ho anche applicato patch consigliate
    > per la mia architettura. La velocità con cui si
    > apre cambia (se cambia) di qualche frazione di
    > secondo. Non vale la pena.

    Sulle altre distribuzioni si puo' ottimizzare, su gentoo si puo' volare :
    http://forums.gentoo.org/viewtopic-t-303379-highli...

    Per ottenere un sistema prestante come il mio ti posso consigliare di partire dallo stage 1 e iniziare ad ottimizzare tutto fin da subito tutto il possibile.

    Non posso consigliarti di utilizzare tranquillamente i pacchetti sperimentali che incrementano le prestazioni (vedi il punto 14 Native POSIX Thread Library) anche se a me non hanno mai dato problemi, con cui compili le glibc con cui poi compili il resto, vedi tu.

    Usare attentamente i flag USE personalizzandoli per ogni applicazione.

    Vedrai, che puoi farcela anche tu, del resto e' noto che tra una Gentoo che vola e una che e' un macigno ci sono pochi flag di differenza.

    > L'unica cosa che ho notato sono i tempi (biblici)
    > di compilazione data la mole.
    > O pensi che i maintainer di OOo sono tutti
    > incompetenti ?

    Penso che non si arrischino ad utilizzare glibc ottimizzate all'eccesso per evitare problemi, del resto come dargli torto ?
    krane
    22544
  • Non voglio scatenare polemiche inutili, ma il link che mi hai proposto è preistoria. Immagino la velocità sul tuo sistema nell'apertura di OOo ... con prelink (che esiste per ogni distro).

    E poi stà roba che solo con Gentoo (che stimo ma che considero da geek appassionato) si può ottimizzare il sistema è una leggenda. Gentoo è solo una distribuzione, linux, GCC, blabla, ecc, ecc, sono sempre gli stessi. Gentoo di ottimo ha un occhio particolare per facilitare il processo di compilazione e condivisione dei parametri stessi di ottimizzazione e dotata di una documentazione notevole e molto ben fatta (visto lo "skill" dei suoi utilizzatori). Tutto molto bello ma non è una sua prerogativa esclusiva. Vedi Arch ad esempio (che accoglie parecchi ex utenti Gentoo) con il suo ABS+AUR.

    Cmq, ad ognuno la sua distro preferita A bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: Giurato
    > Non voglio scatenare polemiche inutili, ma il
    > link che mi hai proposto è preistoria. Immagino
    > la velocità sul tuo sistema nell'apertura di OOo
    > ... con prelink (che esiste per ogni distro).

    Ecc, infatti sono rimasto un po' indietro, non seguo piu' gentoo da 2006, l'installazione di cui ti parlo era del 2002, stavo appunto guardando se quelle ottimizzazioni valgono ancora o sono diventarte obsolete o meglio comuni su tutte le distro.
    Fatto sta che con quel modo allora avevo ottenuto risultati veramente spaventosi, magare ora sono comuni.

    > E poi stà roba che solo con Gentoo (che stimo ma
    > che considero da geek appassionato) si può
    > ottimizzare il sistema è una leggenda.

    E no, su questo dissento, mi riprometto di riprovare con l'attuale versione facendomi un'altra installazione da geek tutta votata alla velocita' come ho fatto l'altra (che era comunque un esperimento ben riuscito e non al primo tentativo).

    > Gentoo è
    > solo una distribuzione, linux, GCC, blabla, ecc,
    > ecc, sono sempre gli stessi. Gentoo di ottimo ha
    > un occhio particolare per facilitare il processo
    > di compilazione e condivisione dei parametri
    > stessi di ottimizzazione e dotata di una
    > documentazione notevole e molto ben fatta (visto
    > lo "skill" dei suoi utilizzatori). Tutto molto
    > bello ma non è una sua prerogativa esclusiva.
    > Vedi Arch ad esempio (che accoglie parecchi ex
    > utenti Gentoo) con il suo ABS+AUR.

    > Cmq, ad ognuno la sua distro preferita A bocca aperta

    In effetti per usare uso slackware o ubuntuTriste
    krane
    22544
  • Inoltre proprio per OOo assieme a FF, SecondLife (non ricordo da quale overlay) e alcuni altri pacchetti, viene offerta la possibilità di scegliere tra compilare o installare i pacchetti binari già compilati.
  • - Scritto da: Linaro
    > Inoltre proprio per OOo assieme a FF, SecondLife
    > (non ricordo da quale overlay) e alcuni altri
    > pacchetti, viene offerta la possibilità di
    > scegliere tra compilare o installare i pacchetti
    > binari già compilati.

    Puoi scegliere tutti i pacchetti gia' compilati.
    krane
    22544
  • - Scritto da: Giurato
    > Gentoo è un'ottima distro (favoloso il suo wiki),
    > ma secondo me complica troppo la gestione. Che
    > senso ha ricompilarsi OpenOffice (e chi lo ha
    > fatto conosce i tempi e il casino di patch
    > parametri che ci vanno appresso)
    > ?


    Se usi openoffice 1 volta al mese come me, nessun senso.
    Ma puoi usare openoffice-bin e prenderti il precompilato.


    > Sendo me molto meglio Archlinux che è "rolling
    > version" come Gentoo ma con un giusto compromesso
    > tra "non compilo na mazza" / "compilo tutto".
    > Molti binari disponibili e in tre secondi
    > ricompilo usando ABS e
    > AUR.
    > my 2 cents


    Alcuni programmi sono distribuiti anche su Gentoo, ma puoi pure ricompilarli da zero.
    Ognuno sceglie la sua distro in base alle sue esigenze!
  • # USE="linux -windows" emerge world

    :)
    non+autenticato
  • - Scritto da: mikiab
    > # USE="linux -windows" emerge world
    >
    >Sorride


    LOLA bocca aperta
    Ti rispondo così:
    "Vedi delle tendine? Allora NON è Windows!"
    http://www.soft-land.org/storie/04/story51

    bye bye
  • http://news.softpedia.com/images/extra/LINUX/large...

    Si potrebbe utilizzare questo tema su Ubuntu? Questa grafica pulita e tranquilla è la migliore per lavorare..

    Il vetro dopo un po' (si) rompe...
    non+autenticato
  • Premesso che non ho mai usato i liveCD, puoi provare a dare un occhio qui:

    http://rpm.pbone.net/index.php3/stat/4/idpl/417636...

    Il tema di base di Gentoo se non ricordo male si chiama Emergence...

    EDIT: il link porta al tema per GDM... Do un occhio se trovo tutto il resto...
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 08 luglio 2008 13.54
    -----------------------------------------------------------
  • Il Desktop Environment utilizzato è XFCE e non uno tra i più famosi Gnome o KDE, il tema dovrebbe essere uno di default, se non ricordo male.
    Probabilmente troverai qualcosa di molto simile per gnome e forse anche per KDE, prova a ricercare su gnome-look ad esempio con XFCE come chiave di ricercaOcchiolino
    non+autenticato
  • Premetto dicendo che non intendevo assolutamente criticare l'operato della comunità Linux, anzi, sono convinto che il mondo del "Pinguino" abbia molto da dire e che se è installato (nelle varie distro) sui più grandi server di tutto il mondo un motivo ci sarà.

    Quello che dico io è che, per esempio, mio padre che è rimasto al nostro 486 DX-4 100MHZ con installato Windows95 non ha tutta quella voglia, o quella flessibilità mentale, per poter utilizzare SO "da smanettone".

    Secondo il mio modesto parere potreste tranquillamente sviluppare delle distro HOME-BASIC-USER, come sta facendo il tanto odiato Ubuntu, migliorando qui punti che dei super-genialoidi-mega-smanettoni-ultra-informatici come voi non guardano neanche, ma per una questione di priorità.

    Vi posso assicurare che Ubuntu è un bellissimo giocattolo, e fin tanto che lo usi senza pretendere qualcosa di più va tutto alla grande-grande. I problemi, che ho potuto riscontrare io, sono quando uno decide di metterci del proprio:
    1. per mio padre non sarebbe per nulla facile andare a cercarsi un "tema" per cambiare l'interfaccia del SO;
    2. cercare nell'elenco di programmi è un suicidio: mille programmi che fanno le stesse cose e, sempre mio padre, non si sbatterebbe nemmeno un secondo per fare una ricerca qual'è il miglior programma per ogni categoria, contando che è una cosa molto soggettiva;
    3. trovare degli installer easy-to-use non è poi così semplice e farli funzionare ancora meno. Probabilmente avere un bel file dove clicchi due volte ed il programmino s'installa sarebbe più facile, sempre per mio padre...

    e così via. insomma rendere il sistema operativo più User Friendly. Poi questi sono semplici pensieri fatti da una persona che in realtà non ha così tanti problemi nell'utilizzo di un SO, mi piace il mondo dei computer e quindi "smanetto" un po'... Passo da Dos 2.0 a Win 3.11, da WinzozXP o (s)Vista a Ubuntu a OS 9 a OS X senza grossi problemi... sono tutti belli perché ti permettono di fare cose diverse.

    Ciao e buona giornata.
    non+autenticato
  • Ma allora va migliorata Ubuntu.
    Iscriviti al forum di Ubuntu e rendi note alla comunità di Ubuntu queste tue considerazioni.
    Non è per niente necessario sviluppare una nuova distribuzione per fare ciò che una distribuzione come Ubuntu (ma anche openSuSE e/o Fedora) già si propone di fare.

    Gentoo, NON è una distribuzione per tutti gli utenti.
    Nasce con lo scopo primario di dare all'utente avanzato tutti gli strumenti e tutte le libertà di cui SOLO un utente avanzato ha di bisogno. Inoltre può essere usata come "palestra" a fini didattici, per diventare un utente avanzato. Il fatto che possa essere usata anche come un sistema da ambiente desktop o workstation, oltre che server, non significa che sia un sistema pensato per un uso desktop.

    E per finire, se avete bisogno di Linux, scegliete la distribuzione che più si addice alle vostre necessità e usate Linux. Ma se vi serve un Mac o Windows, usate quelli. Non chiedete a Linux di diventare come un Mac o come Windows. Non è obbligatorio usare Linux. È solo consigliabile per la vostra salute (:D ci metto una faccina, altrimenti poi qualcuno non coglie l'ironia).

    Ciao.
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 08 luglio 2008 13.27
    -----------------------------------------------------------
  • Difatti, volevo solo sapere come mai (ed è un atteggiamento che ho riscontrato anche nelle comunità di Ubuntu) determinati problemi non vengano presi in considerazione, o quasi. Comunque, da canto mio, spero che un giorno, in ambiente Desktop, il pinguino abbia un ruolo di prim'ordine rispetto a Winzoz e spero che venga visto come una valida alternativa e non soltanto l'alternativa degli smanettoni.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Giuseppe Imperatroll

    > 1. per mio padre non sarebbe per nulla facile
    > andare a cercarsi un "tema" per cambiare
    > l'interfaccia del
    > SO;

    Definisci "tema". Può andare bene una distro già pronta che in fase di login ti fa scegliere tra KDE, Gnome e Xfce?

    > 2. cercare nell'elenco di programmi è un
    > suicidio: mille programmi che fanno le stesse
    > cose e, sempre mio padre, non si sbatterebbe
    > nemmeno un secondo per fare una ricerca qual'è il
    > miglior programma per ogni categoria, contando
    > che è una cosa molto
    > soggettiva;

    Perché in WIndows come fai a scegliere tra i mille e più programmi che esistono anche lì per ogni categoria?

    > 3. trovare degli installer easy-to-use non è poi
    > così semplice e farli funzionare ancora meno.
    > Probabilmente avere un bel file dove clicchi due
    > volte ed il programmino s'installa sarebbe più
    > facile, sempre per mio
    > padre...

    Ma... ti è stato detto e ripetuto che ESISTE GIA'! Con Synaptic e Yast2 (ma le altre distro hanno qualcosa di analogo, solo che ho paura di sbagliare i nomi), due clic e installi tutto quello che vuoi!!!!

    Ciao Imperatroll.
  • > Definisci "tema". Può andare bene una distro già pronta che > in fase di login ti fa scegliere tra KDE, Gnome e Xfce?

    il tema intendo l'insieme di grafiche che vanno a personalizzare: l'interfaccia grafica delle finestre, dei caratteri, lo sfondo, i puntatori, etc...

    > Perché in WIndows come fai a scegliere tra i mille e più
    > programmi che esistono anche lì per ogni categoria?

    Scelgo tra 4 o 5 programmi conosciuti o non e li installo con doppio click su pc o faccio Drag-N-Drop se uso mac. il tutto ovviamente sfruttando siti come http://www.ilsoftware.it/indexsez.asp o http://www.macupdate.com/ o http://www.versiontracker.com.

    > Ma... ti è stato detto e ripetuto che ESISTE GIA'! Con
    > Synaptic e Yast2 (ma le altre distro hanno qualcosa di
    > analogo, solo che ho paura di sbagliare i nomi), due clic > e installi tutto quello che vuoi!!!!

    sceglierli in un elenco così vasto non è proprio easy-to-use e poi se non sono presenti nell'elenco e li devo scaricare dalla rete il più delle volte quello che bisogna fare è questo:

    1. Da terminale date: “sudo apt-get install ... etc...
    2. Aprite Synaptic (Sistema=>Amministrazione) e dopo aver inserito la password ... etc...
    3. na volta scaricato andate nella directory dove lo avete salvato (con il comando “cd”) e installatelo con il comando: “sudo dpkg -i pacchettoDEB.deb” dove dovrete sostituire a “pacchettoDEB.deb” il nome del pacchetto... etc
    4. Scaricate i sorgenti del programma, scompattatelo, posizionatevi nella sua directory tramite il terminale e date, uno alla volta, i seguenti comandi: “./configure”, “make”, “make install”....

    ed il gioco è fatto...
    hai visto l'interfaccia di Synaptic?
    http://upload.wikimedia.org/wikipedia/it/3/31/Syna...
    ti sembra facile? mio padre ha 50anni non credo che per installare un programma avrebbe voglia di fare tutto sto sbattimento...

    > Ciao Imperatroll.

    Mi spiace aver urtato la Tua e la Vostra sensibilità da Linuxiani... ma non mi sembra di essermi comportato da troll. comunque, no problema, lunga vita al Texano dagli occhi di ghiaccio, lui merita di esser superiore.
    non+autenticato
  • > > Definisci "tema". Può andare bene una distro
    > già pronta che > in fase di login ti fa scegliere
    > tra KDE, Gnome e
    > Xfce?
    >
    > il tema intendo l'insieme di grafiche che vanno a
    > personalizzare: l'interfaccia grafica delle
    > finestre, dei caratteri, lo sfondo, i puntatori,
    > etc...

    Mai usato il pannello di controllo di KDE? O forse vuoi aspettare la versione 16.0 col riconoscimento vocale del dialetto texano?

    > > Perché in WIndows come fai a scegliere tra i
    > mille e più
    >
    > > programmi che esistono anche lì per ogni
    > categoria?
    >
    > Scelgo tra 4 o 5 programmi conosciuti o non e li
    > installo con doppio click su pc o faccio
    > Drag-N-Drop se uso mac. il tutto ovviamente
    > sfruttando siti come
    > http://www.ilsoftware.it/indexsez.asp o
    > http://www.macupdate.com/ o
    > http://www.versiontracker.com.
    >
    > ti sembra facile? mio padre ha 50anni non credo
    > che per installare un programma avrebbe voglia di
    > fare tutto sto
    > sbattimento...

    Su questo di do ragione.

    > 1. Da terminale date: “sudo apt-get install ...
    > etc...

    Non è vero.

    > 2. Aprite Synaptic (Sistema=>Amministrazione) e
    > dopo aver inserito la password ...
    > etc...

    E' difficile? E poi scusa, come fai a disinstallare i programmi in Windows? Non devi andare forse in Pannello di controllo > Installazione applicazioni? ah, forse il passo difficile per te è l'inserimento della password!

    > 3. na volta scaricato andate nella directory dove
    > lo avete salvato (con il comando “cd”) e
    > installatelo con il comando: “sudo dpkg -i
    > pacchettoDEB.deb” dove dovrete sostituire a
    > “pacchettoDEB.deb” il nome del pacchetto...
    > etc

    Non è vero.

    > 4. Scaricate i sorgenti del programma,
    > scompattatelo, posizionatevi nella sua directory
    > tramite il terminale e date, uno alla volta, i
    > seguenti comandi: “./configure”, “make”, “make
    > install”....

    Non è vero.

    2) è alternativo a 1) 3) e 4). Non dire sciocchezze per favore.

    > ed il gioco è fatto...
    > hai visto l'interfaccia di Synaptic?
    > http://upload.wikimedia.org/wikipedia/it/3/31/Syna

    Cosa ci vuole ad adoperare il pulsante di ricerca e scrivere "sudoku", quindi a marcare la voce "sudoku" e poi a cliccare sul pulsante di installazione? Mah!

    > > Ciao Imperatroll.
    >
    > Mi spiace aver urtato la Tua e la Vostra
    > sensibilità da Linuxiani... ma non mi sembra di
    > essermi comportato da troll. comunque, no
    > problema, lunga vita al Texano dagli occhi di
    > ghiaccio, lui merita di esser
    > superiore.

    Vai un po' a vedere nell'elenco dei messaggi che ho postato. Ti accorgerai che non sono per niente un linuxiano e anzi sono stato insultato da linuxiani. Tra l'altro, a me Ubuntu fa schifo.
    Però tu non hai capito un ca77o. Il che capita a tutti. Però tu non solo non hai capito un cazzo, ma continui a NON voler capire un cazzo. Qualunque SO userai, continuerai a non capire un ca77o.
  • okOcchiolino
    grazie per l'illuminazione.
    Cercherò di comprendere meglio le dinamiche interne e poi esporrò in maniera diversa il mio pensiero. torno alla mia caverna troll.

    Hola TexanoA bocca aperta
    non+autenticato
  • l'articolo parla di Gentoo, non di Ubuntu, se cè qualcosa che non ti piace o hai delle idee per migliorarla, vai nel forum della distro che preferisci, è un tuo diritto.

    Per installare un nuovo tema, nel caso di Ubuntu e semplice
    http://ubuntrucchi.wordpress.com/2008/02/20/instal.../
    Se sei dell'avviso che per tuo padre possa era complicato cercarei programmi nel meni Aggiungi Rimuovi di Ubuntu, puoi sempre fare come si fa con Windows, cioè su internet, scarichi il programma in RPM e con 2 click lo installi.
    non+autenticato
  • se non trovi in Rpm li trovi già in Deb, e si installano sempre con 2 click.
    non+autenticato
  • Quello che non ho mai capito è perchè si "pretende" una facilità d'uso per linux MAGGIORE di Windows xp...

    > Quello che dico io è che, per esempio, mio padre
    > che è rimasto al nostro 486 DX-4 100MHZ con
    > installato Windows95 non ha tutta quella voglia,
    > o quella flessibilità mentale, per poter
    > utilizzare SO "da
    > smanettone".
    Se non ha voglia di cambiare (non è passato neanche a win 98 che credo vada benissimo e non è tanto differente) non vedo perchè dovrebbe.

    > Vi posso assicurare che Ubuntu è un bellissimo
    > giocattolo, e fin tanto che lo usi senza
    > pretendere qualcosa di più va tutto alla
    > grande-grande. I problemi, che ho potuto
    > riscontrare io, sono quando uno decide di
    > metterci del
    > proprio:
    > 1. per mio padre non sarebbe per nulla facile
    > andare a cercarsi un "tema" per cambiare
    > l'interfaccia del
    > SO;
    Sinceramente non trovo che trovare un tema gratuito per xp che modifichi radicalmente l'interfaccia sia molto semplice, una volta che hai un paio di siti di riferimento come kde-look su linux è spesso una passeggiata(sempre che non ti vada bene la miriade di temi preinstallati dalla tua distribuzione....(xp cos'ha? classico e xp con 2 colorazioni?)

    > 2. cercare nell'elenco di programmi è un
    > suicidio: mille programmi che fanno le stesse
    > cose e, sempre mio padre, non si sbatterebbe
    > nemmeno un secondo per fare una ricerca qual'è il
    > miglior programma per ogni categoria, contando
    > che è una cosa molto
    > soggettiva;

    Quale elenco di programmi ti mette a disposizione windows?
    Come fai a sapere qual è il migliore considerando che è una cosa molto soggettiva?

    > 3. trovare degli installer easy-to-use non è poi
    > così semplice e farli funzionare ancora meno.
    > Probabilmente avere un bel file dove clicchi due
    > volte ed il programmino s'installa sarebbe più
    > facile, sempre per mio
    > padre...

    A volte succede altre no, dipende da cosa ti rende disponibile il sito da cui scarichi il file in questione
    (dopo aver settato i giusti permessi:questa è una feature di sicurezza che NON DEVE cambiare)

    > e così via. insomma rendere il sistema operativo
    > più User Friendly. Poi questi sono semplici
    > pensieri fatti da una persona che in realtà non
    > ha così tanti problemi nell'utilizzo di un SO, mi
    > piace il mondo dei computer e quindi "smanetto"
    > un po'... Passo da Dos 2.0 a Win 3.11, da
    > WinzozXP o (s)Vista a Ubuntu a OS 9 a OS X senza
    > grossi problemi... sono tutti belli perché ti
    > permettono di fare cose
    > diverse.

    Secondo me l'unico errore è volere assolutamente che le cose di linux si facciano come su windows... come ha già detto qualcuno qui oggi puoi fare le cose più semplici e intuitive del mondo, ma se non sono come si fa su windows sono bollate immediatamente come "da smanettoni"
    Dimmi come installi sw da un'interfaccia centralizzata come synaptic e come aggiorni tutto il sw installato con 1 solo click sotto windows!

    > Ciao e buona giornata.
    Anche a te!Sorride
    non+autenticato
  • - Scritto da: Giuseppe Imperato
    > Premetto dicendo che non intendevo assolutamente
    > criticare l'operato della comunità Linux, anzi,
    > sono convinto che il mondo del "Pinguino" abbia
    > molto da dire e che se è installato (nelle varie
    > distro) sui più grandi server di tutto il mondo
    > un motivo ci
    > sarà.
    >
    > Quello che dico io è che, per esempio, mio padre
    > che è rimasto al nostro 486 DX-4 100MHZ con
    > installato Windows95 non ha tutta quella voglia,
    > o quella flessibilità mentale, per poter
    > utilizzare SO "da
    > smanettone".

    Che sia un os da smanettone è un luogo comune molto usato da chi non sa di cosa si parla esattamente


    > Secondo il mio modesto parere potreste
    > tranquillamente sviluppare delle distro
    > HOME-BASIC-USER, come sta facendo il tanto odiato
    > Ubuntu, migliorando qui punti che dei
    > super-genialoidi-mega-smanettoni-ultra-informatici
    >
    > Vi posso assicurare che Ubuntu è un bellissimo
    > giocattolo, e fin tanto che lo usi senza
    > pretendere qualcosa di più va tutto alla
    > grande-grande. I problemi, che ho potuto
    > riscontrare io, sono quando uno decide di
    > metterci del
    > proprio:
    > 1. per mio padre non sarebbe per nulla facile
    > andare a cercarsi un "tema" per cambiare
    > l'interfaccia del
    > SO;

    1) in tal caso non vedo problemi a lasciare l'interfaccia di default ma, in ogno caso, è sicuramente piu' semplice che andare a cercare su google i vari programmi che consentono di montare skin a windows e ricercare e installare i relativi temi.



    > 2. cercare nell'elenco di programmi è un
    > suicidio: mille programmi che fanno le stesse
    > cose e, sempre mio padre, non si sbatterebbe
    > nemmeno un secondo per fare una ricerca qual'è il
    > miglior programma per ogni categoria, contando
    > che è una cosa molto
    > soggettiva;

    come il punto 1). sicuramente scorrere un elenco di applicazioni è piu' semplice che ricercare il tutto in rete. Almeno hai gia' un punto di partenza. Se poi conosci gia' il nome dell'applicazione tanto meglio, basta scriverla nell'apposita casella e premere ok.

    con windows sei comunque costretto ad aprirti la homepage del produttore, cercare il download, scaricare ed eseguire l'installer

    > 3. trovare degli installer easy-to-use non è poi
    > così semplice e farli funzionare ancora meno.
    > Probabilmente avere un bel file dove clicchi due
    > volte ed il programmino s'installa sarebbe più
    > facile, sempre per mio
    > padre...

    clicchi due volte sull'elenco delle applicazioni di cui sopra, anche un bradipo ne sarebbe capace.

    > e così via. insomma rendere il sistema operativo
    > più User Friendly. Poi questi sono semplici
    > pensieri fatti da una persona che in realtà non
    > ha così tanti problemi nell'utilizzo di un SO, mi
    > piace il mondo dei computer e quindi "smanetto"
    > un po'... Passo da Dos 2.0 a Win 3.11, da
    > WinzozXP o (s)Vista a Ubuntu a OS 9 a OS X senza
    > grossi problemi... sono tutti belli perché ti
    > permettono di fare cose
    > diverse.
    >
    > Ciao e buona giornata.
  • Ci sono stati dei problemi, soprattutto riguardo il LiveCD per amd64, quindi sono state rilasciate delle nuove immagini ISO, con versione 2008.0-r1.

    Questo interessa soltanto chi ha bisogno di installare da zero: per chi deve fare l'upgrade, non cambia niente.Sorride
    non+autenticato
  • L'ultima volta che ho installato una distro sul mio PC c'era ancora qualche problema di compatibilità tra un sistema a 64bit e alcuni pacchetti come wine o il flash-player... c'è ancora qualcosa che non va? Mi piacerebbe riservare una partizione a una gentoo a 64bit, ma dopo tutto lo sbattimento ed il tempo necessario non vorrei avere brutte sorprese...
    non+autenticato
  • - Scritto da: cvb
    > L'ultima volta che ho installato una distro sul
    > mio PC c'era ancora qualche problema di
    > compatibilità tra un sistema a 64bit e alcuni
    > pacchetti come wine o il flash-player... c'è
    > ancora qualcosa che non va? Mi piacerebbe
    > riservare una partizione a una gentoo a 64bit, ma
    > dopo tutto lo sbattimento ed il tempo necessario
    > non vorrei avere brutte
    > sorprese...

    Ciao!

    Io sto usando Gentoo a 64 bit. Se vuoi andare sul tranquillo puoi fare un'installazione a 64 bit standard (multilib) seguendo il manuale, in questo modo hai un sistema a 64 bit compatibile coi software a 32 bit al costo di un po di spazio in più su disco (installa le librerie a 32 bit).
    Wine su Gentoo a 64 bit va bene, io stessa la uso per Deus ExImbarazzato Flash io lo uso su Firefox compilata a 64 bit tramite un apposito wrapper. Altrimenti se installi Mozilla-firefox-bin che è il binario a 32 bit, non c'è alcun problema perchè ti fa installare il plugin a 32 bitSorride

    Spero di averti chiarito la situazione. In definitiva, io direi che ad oggi non c'è nessun motivo importante per rimandare il passaggio a 64 bit, almeno su GentooOcchiolino

    Ciao!

    Fan Atari
  • Allora mi fido?
    mmm...
    Mi fidoSorride
    Grazie, appena ho un po' di tempo mi sa che mi do all'installazione, che sia la volta buona che torno a gentoo.:)

    Ricordo che aprire un sito con un po' di flash mi rendeva il pc completamente inutilizzabile tant'era bloccato...
    Risolto questo e wine funzionante direi che la sfida m'intriga:D
    Ciao!
    non+autenticato
  • Wine funziona perfettamente su AMD64 multilib, per flash ho usato personalmente una delle due combinazioni:

    Firefox compilato e nspluginswrapper con il plugin a 32 bit (lento nel caricare le pagine, ma va)

    Firefox versione binaria col plugin a 32 bit ufficiale di Adobe.

    Per info su flash per Gentoo:
    http://www.gentoo-wiki.com/Mozilla_Firefox/Flash

    EDIT: Se usi un browser diverso da Firefox e Konqueror non posso aiutarti perchè non ho esperienza.
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 08 luglio 2008 12.10
    -----------------------------------------------------------
  • Ma no bene o male uso firefox ovunque io vada...

    Diciamo che il tuo "(lento nel caricare le pagine, ma va)" mi fa già optare per i binari a 32 bitSorride Mi suona un po' come soluzione-accrocchio-che-sta-su-con-la-gomma-pane...e che cozza un po' col concetto di "sistemasuperottimizzato"
    non+autenticato
  • - Scritto da: cvb
    > Ma no bene o male uso firefox ovunque io vada...
    >
    > Diciamo che il tuo "(lento nel caricare le
    > pagine, ma va)" mi fa già optare per i binari a
    > 32 bitSorride Mi suona un po' come
    > soluzione-accrocchio-che-sta-su-con-la-gomma-pane.

    Purtroppo è così, è un "accrocchio" nel senso che introduci uno strato software che traduce il browser a 64 bit in comandi a 32 bit per il plugin... D'altra parte finchè non esisterà una versione a 64 bit del plugin ufficiale di Adobe, non è possibile fare altrimentiTriste
    Puoi sempre installare i binari (che sono comunque compilati da Mozilla) e usare il plugin normalmente...Triste
  • - Scritto da: AtariLover
    > Wine funziona perfettamente su AMD64 multilib,
    > per flash ho usato personalmente una delle due
    > combinazioni:
    >
    > Firefox compilato e nspluginswrapper con il
    > plugin a 32 bit (lento nel caricare le pagine, ma
    > va)
    >
    > Firefox versione binaria col plugin a 32 bit
    > ufficiale di
    > Adobe.
    >
    > Per info su flash per Gentoo:
    > http://www.gentoo-wiki.com/Mozilla_Firefox/Flash
    >
    > EDIT: Se usi un browser diverso da Firefox e
    > Konqueror non posso aiutarti perchè non ho
    > esperienza.
    > --------------------------------------------------
    > Modificato dall' autore il 08 luglio 2008 12.10
    > --------------------------------------------------

    Con Konqueror riesci a far funzionare il plugin Flash?
    Io ho Firefox 64bit e nspluginwrapper, più nsplugin (il pacchetto per Konqueror per usare i plugin di Firefox e famiglia), ma nella lista dei plugin di Konqueror non mi mostra NESSUNO dei plugin usati da Firefox.

    Non ho mai cercato veramente una soluzione, tanto sui siti per i quali uso Konqueror non mi servono plugin, ma se mi sai dare una soluzione, tanto di guadagnato!Sorride
    non+autenticato
  • - Scritto da: AtariLover
    > - Scritto da: cvb
    > > L'ultima volta che ho installato una distro sul
    > > mio PC c'era ancora qualche problema di
    > > compatibilità tra un sistema a 64bit e alcuni
    > > pacchetti come wine o il flash-player... c'è
    > > ancora qualcosa che non va? Mi piacerebbe
    > > riservare una partizione a una gentoo a 64bit,
    > ma
    > > dopo tutto lo sbattimento ed il tempo necessario
    > > non vorrei avere brutte
    > > sorprese...
    >
    > Ciao!
    >
    > Io sto usando Gentoo a 64 bit. Se vuoi andare sul
    > tranquillo puoi fare un'installazione a 64 bit
    > standard (multilib) seguendo il manuale, in
    > questo modo hai un sistema a 64 bit compatibile
    > coi software a 32 bit al costo di un po di spazio
    > in più su disco (installa le librerie a 32
    > bit).
    > Wine su Gentoo a 64 bit va bene, io stessa la uso
    > per Deus ExImbarazzato Flash io lo uso su Firefox
    > compilata a 64 bit tramite un apposito wrapper.
    > Altrimenti se installi Mozilla-firefox-bin che è
    > il binario a 32 bit, non c'è alcun problema
    > perchè ti fa installare il plugin a 32 bit
    >Sorride
    >
    > Spero di averti chiarito la situazione. In
    > definitiva, io direi che ad oggi non c'è nessun
    > motivo importante per rimandare il passaggio a 64
    > bit, almeno su Gentoo
    >Occhiolino
    >
    > Ciao!
    >
    > Fan Atari

    Non vorrei dire una vaccata ma credo che ci siano problemi con i driver ralink... quindi se c'è occhio al wireless.
    non+autenticato
  • Non vorrei dire ovvietà ma queste domande trovano di sicuro risposte più affidabili nel forum gentoo (qui c'è ancora gente convinta che gentoo = superottimizzazione quindi fai un po' tu quale sia il livello di disinformazione ...).
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 9 discussioni)