Download/ Pando Clock Zak!

Orologi stilosi da scrivania, cookie multipli per FF, liste di cose da fare ed un P2P gratuito per scambiare ed inviare file fino ad 1GB per Windows e OS X

Sistema Operativo:WindowsNT-2000WindowsXpMac-OSX
Lingua:Non in italiano
Prezzo:gratuito
Dimensione:4.961 KB
Click:1.200
Commenti:Leggi | Scrivi (2)
Feed:Xml
downloadScarica dal sito originale
Si chiama Pando e fa scambiare file tra persone, è un programma ed un servizio di P2P ed hosting file in rapida diffusione e abbastanza semplice da usare.

A dire il vero la Verizon ci tiene a chiamarlo "P4P", una evoluzione del consueto scambio file generico che invece diventa un modo come un altro per scambiare file e cartelle con altri utenti e destinatari certi, ma non solo.

Il "sistema Pando" è formato da un piccolo e simpatico software gratuito per Windows ed OS X da installare in pochi minuti. Consente di spedire e ricevere file fino ad 1GB inviando per posta o via IM un link, o fornendo un codice per pubblicarlo sul proprio sito web o blog.

Lasciando il programma attivato il destinatario può scaricare il file molto velocemente, e nel caso in cui l'utente che fornisce il file non sia più on line Pando offre per una settimana uno spazio di hosting che ospita temporaneamente il file per altri eventuali download, anche per altri destinatari. Il tutto velocizzato da un motore "torrent" che incrementa i download fino al 60 per cento, come affermano gli autori del sistemone Pando.

Un "mini network" personale, completamente gestibile e facilmente controllabile dalla colorata ed intuitiva interfaccia del programma, che si appoggia comunque ad un servizio web che garantisce comunque più volte la privacy ed inoltre codifica tutti i file di passaggio.

Inviare un link "pando" invece di un corposo allegato significa innanzitutto velocizzare il download, ma richiede la presenza del software installato sul computer di chi lo riceve. Pando funziona anche come client Torrent e offre persino una serie di canali RSS con contenuti multimediali (podcast video), da scaricare via Pando velocemente.

Chi volesse aumentare i tempi di hosting e la dimensione dei file da scambiare può sottoscrivere un abbonamento annuale diventando un utente "Pro" ed evitando così di vedere anche i banner pubblicitari presenti nell'interfaccia di Pando.

Dietro le quinte del programma si muovono grandi investitori, per il semplice motivo che un client come Pando può consentire anche a grandi siti, o fornitori di materiali corposi come video, di far accedere e scaricare velocemente i propri contenuti. Nel frattempo non resta che scaricare e provare, (FZ)

Programmi simili:
Se non è P2P è filesharing