DirectX 9 quasi al via

Microsoft ha rilasciato la prima realease candidate pubblica delle DirectX 9, la nuova suite di API multimediali per Windows. C'è attesa

Redmond (USA) - Il rilascio delle nuove DirectX 9, attesissime nel mondo dei gamer, è ormai dietro l'angolo. Microsoft ha infatti reso disponibile la prima Release Candidate (RC0) su questa pagina.

Va detto che, trattandosi ancora di una versione non definitiva, Microsoft non offre nessun tipo di supporto; inoltre, una volta installate le DirectX 9, non è più possibile ripristinare la versione precedente.

La versione 9.0 delle DirectX aggiunge un nuovo linguaggio di alto livello, l'HLSL, per la programmazione dei vertex pixel shader, e alcuni tool grafici.
Microsoft sostiene che questa nuova versione delle DirectX renderà ancora più semplice creare contenuti multimediali ricchi ed immersivi, e questo grazie soprattutto a novità come il supporto alle "patch meshes", alla migliorata programmabilità a basso livello e all'integrazione dei nuovi "shader models" (le istruzioni per i vertex pixel shader) in Visual Studio.NET.

Nei giochi le novità integrate nelle DirectX 9 potranno essere sfruttate solo con le schede grafiche più recenti, come le Radeon 9500 e 9700 di ATI e, solo per quello che riguarda le funzionalità Quad Vertex Shader Array e Hardware Displacement Mapping, la Parhelia di Matrox.

Le DirectX 9 migliorano poi la latenza della riproduzione di audio in modalità DirectMusic ed introducono wizard per creare DirectX Media Objects (DMO) per gli effetti audio e tool DirectMusic per il MIDI processing. Da questa versione Microsoft ha reso disponibile il DirectPlay anche per la piattaforma PocketPC 2002.

Le DirectX 9, inizialmente attese per l'inizio di quest'anno, sono state rinviate a questo inverno in conseguenza di quella imponente revisione del codice che Microsoft ha annunciato lo scorso febbraio.
TAG: microsoft
14 Commenti alla Notizia DirectX 9 quasi al via
Ordina