Alfonso Maruccia

Second Life, prove tecniche di open source

La meta-chat 3D di Linden Lab tenta di fronteggiare la crescente concorrenza della versione a codice aperto dell'applicazione che gestisce i server, iniettando nel software compatibilità e nuove funzionalità

Roma - Dopo il rilascio del codice sorgente di Second Life Viewer, il software da installare in locale per avere accesso ai server del chiacchierato "metamondo" dalla popolazione e dalla utilità pratica costantemente incerte, è venuto il tempo per Linden Lab di proseguire sulla strada dell'apertura a tutti della propria infrastruttura tecnologica, condizione necessaria per non vedersi soffiare via dalle mani il business messo in piedi in questi anni.

La concorrenza delle chat 3D è incalzante, così come il successo dei metamondi di OpenSimulator, software nato dal reverse engineering del codice di SL compatibile con il client di Linden Lab: piuttosto che mettersi di traverso la società ha pensato di cavalcare l'onda di rinnovato interesse nella sua tecnologia dimostrando, in partnership con IBM, la possibilità di "teletrasportare" un avatar dai server di Second Life a quelli gestiti con OpenSimulator.

Rappresentato, sul blog di Second Life, in maniera alquanto pomposa, come "un evento con implicazioni per l'intera industria dei mondi virtuali", il fatto è in realtà il tentativo di Linden Lab di stare al passo con una concorrenza sempre più agguerrita, che non ha alcuna intenzione di consegnare a una sola società l'intelaiatura tecnologica di una possibile integrazione di interfacce 3D nella comune esperienza di rete.
Un tentativo che, stando a quanto si sostiene su OStatic, preannuncia una possibile evoluzione dei servizi offerti da Linden Lab, da gestore dei server di "gioco" e delle speculazioni finanziarie sui "linden dollars" a società impegnata nel business delle infrastrutture, in grado di offrire funzionalità di ricerca, mercati di scambio e quant'altro legato al presunto prossimo boom del "metaverso" tutto 3D e avatar personalizzabili.

All'insegna dell'interoperabilità sono d'altronde le novità annunciate da Linden Lab per Second Life stessa, modifiche che dovrebbero permettere una integrazione più fluida e stringente tra il web, le applicazioni desktop e il metamondo.

Novità che dovrebbero permettere, ad esempio, di collegare contenuti dinamici sul web all'ambiente virtuale di SL, lettori MP3 altrettanto virtuali in grado di recuperare i brani dai servizi di radio in streaming e via di questo passo. O anche prevedere lo scambio di documenti in formato Word, PowerPoint e quant'altro nelle stanze virtuali del metamondo.

"Quello che stiamo provando a fare è fornire la possibilità di creare un modo interessante di fruire una varietà di contenuti che generalmente sono accessibili sul web in 2D", dice il vice-presidente di piattaforma e sviluppo tecnologico di Linden Lab Joe Miller, che prevede l'implementazione delle suddette modifiche a SL entro la fine dell'anno.

Alfonso Maruccia
40 Commenti alla Notizia Second Life, prove tecniche di open source
Ordina
  • L'esperimento è già iniziato, anche in Italia, da qualche mese a questa parte...

    date un'occhiata ai nostri esperimenti:
    http://www.opensim.it

    ed alla grid italiana:
    http://www.cyberlandia.net

    ciao ciao
    GB
    non+autenticato
  • Gli ho dato ben più di un occhio tempo fa.. aspettavo solamente di avere la possibilità di usare lo stesso account di SL.Sorride
    non+autenticato
  • SL ha una buona idea di partenza, ma sinceramente già ai tempi, mi risultava difficile comprendere come certi "guru" della finanza potessero seriamente pensare di tirarci via dei soldi...

    Ho provato SL e dopo qualche giorno di curioso divertimento è subentrata una noia mortale... Quasi un avvilimento, non è immediato ed è per forza di cose parecchio limitato...

    Open, non so, forse è un grido di aiuto di un progetto pensato magari con idee di partenza buone, ma che per limiti tecnici generici al momento rimane una chimera...

    Bello è che qualcuno, anche se spinto dall'assurda idea di farci dei soldi, ci abbia provato...

    Il metaverso è di la da venire per adesso
    non+autenticato
  • SL è noioso per chi non sà cosa farci.Esattamente come uno che si affaccia per la prima volta sul web, non conoscendo gli indirizzi "giusti" e tutti gli utili servizi, dici: che noia.. solo qualche paginetta senza senso.. e molla internet.

    Second Life ha sbagliato il nome. E' il classico titolone sbandierato che fa subito pensare appunto a una seconda vita virtuale. Basta non vederla così visto che NON è così.

    SL è un client verso un ambiente 3D e la figata (per me che adoro creare in ogni forma e genere) è che puoi creare qualsiasi cosa che ti passa per la testa. Dagli scripts (quindi programmazione di eventi) a oggetti 3D, a suoni e fondere tutto questo insieme. Magari per creare un veicolo con suoni che si trasforma, o creare un nuovo servizio come i monitor virtuali che permettono la visione dei video di youtube direttamente in world o il vedere le pagine web sui lati dei cubi (potendo visualizzare così contemporaneamente decine e decine di pagine se si vuole).

    come grafico ho notato un tool interno molto bello per costruire rapidamente (molto più semplice di qualsiasi tool serio di grafica 3d) che mi ha portato a costruire, realizzare e vendere (oltre che distribuire gratuitamente) i miei modelli. Grazie al fatto che "ho" un avatar, creare anche oggettini di abbigliamento come design, è facilissimo, e mi ha stimolato all'utilizzo e ad imparare software coem blender perchè permette di importare texture "sculpted" per usare un solo "prim" (i solidi di SL) per costruire figure di base complesse.

    Sono da un anno su SL e ancora non ho visto che l'1% di tutte le lande interessanti (create da altri utenti) e ancora non ho esplorato le infinite possibilità creative che mi offre. Molte lande vogliono esporre i miei disegni in 2d che prima avevo solo sul mio sito o sul deviantart.

    Ho un feedback diretto con la gente e con altri artisti quotidianamente. Costruiamo insieme e c'è molto affiatamento e spirito di gruppo.

    Per questo sono uno sfigato come qualcuno ha additato?

    Sfigato è chi non comprende le potenzialità di qualcosa che ha per le mani e la snobba dopo 20 minuti

    La tecnologia di SL probabilmente sarà il futuro del web dove convergeranno in un unica interfaccia servizi che il web tradizionale non può dare.

    Gaming, chat,esposizioni e riproduzioni in RV di ambienti, creazione di nuovi servizi, e molto altro ancora. tutto unificato in un unico client da 30 mega. E pur usando un unica interfaccia uno potrà decidere quali servizi "software" interni usare, semplicemente indossando degli "hud" aggiuntivi.

    In un anno SL ha fatto passi da gigante. Ogni settimana viene rilasciato un nuovo client che ne migliora stabilità e allo stesso tempo introduce nuove tecnologie.

    In un anno si ha avuto le texture sculpted, l'aggiornamento su tutte le sim col motore fisico havok4, si vogliono introdurre le ombre, youtube in straming, siti web sui prim, il windlight che ha migliorato graficamente in maniera sensibili gli effetti di luce e ambientali (cielo, acqua etc) permettendo di motidicare il ciclo lunare in qualsiasi momento con un click potendo cambiare luci di cielo e acqua e tantissimi altri fattori come rifrazione, fog, etc etc. (utile per vedere come viene un tuo oggetto sotto le varie condizioni di luce).

    E' passato un anno e ancora non mi sono stancato di esplorare e costruire.

    E nonostante tutto vivo tranquillamente la mia vita di coppia in maniera soddisfacente da ben 5 anni, il lavoro và benone e non mi reputo affatto uno sfigato che "gioca" su SL. Reputare SL solo un gioco vuol dire non aver capito cosa riserverà in futuro la tecnologia "grid" e opensim.

    Ognuno potrà avere una distesa virtuale dove creare quello che vuole altro che "semplice" sito web personale.

    Sl è una evoluzione o estensione del web o semplicemente.. un nuovo modo di fare comunicazione-interazione sfruttando la terza dimensione non solo per "grafica" ma per introdurre nuovi servizi o migliorare quelli che abbiamo ma sopratutto permettere a chiunque di poter dire la propria dando a tutti gli strumenti per poter far qualcosa e per farsi notare se si hanno le capacità.

    E' così difficile da capire?

    :\
    non+autenticato
  • > E' così difficile da capire?
    >
    >A bocca storta

    No, però è divertente rompere le scatole a chi ci crede veramente A bocca aperta
    non+autenticato
  • non capisco perchè debba essere divertente "rompere le balle".Deluso

    A chi ci crede veramente.. a cosa, in particolare?
    non+autenticato
  • Quotissimo Antonio MontemurroSorride
    non+autenticato
  • > E nonostante tutto vivo tranquillamente la mia
    > vita di coppia in maniera soddisfacente da ben 5
    > anni, il lavoro và benone e non mi reputo affatto
    vita di coppia virtuale o reale?Sorride

    second life, le chat, ecc..., nel 90% dei casi vengono usate da gente che cerca di rimorchiare, da una e dall'altra parte, che si nasconde dietro un pc perché ha paura di affrontare la realtà

    se te ne fai un uso diverso, complimente, sei veramente uno dei pochi
    non+autenticato
  • - Scritto da: ...
    > second life, le chat, ecc..., nel 90% dei casi
    > vengono usate da gente che cerca di rimorchiare,
    > da una e dall'altra parte, che si nasconde dietro
    > un pc perché ha paura di affrontare la
    > realtà

    E' vero! Vedessi che occhiate mi lanciavano certi militari quando mi collegavo in chat.

    La cosa più terribile è quando in alcune comunità virtuali qualcuno decide di organizzare la pizzata e ci si ritrova lì in mezzo a tanta gente con cui in realtà non si ha niente in comune. Ci sono sempre due/tre ragazze che ad ogni incontro la danno un po' a chi capita. Una cosa veramente squallida. Stai lì in fila col tuo bigliettino e ogni tanto chiedi: "Io ho il numero 14 allora quando tocca a me?"
    non+autenticato
  • vita di coppia.. reale.A bocca storta

    anche se buffo a dirsi.. tutto è nato per "caso" proprio grazie a internet.. ma non rimorchiando nè cercando, perchè non è questo quello che volevo.
    Non mi è mai interessato il rapporto "a tutti i costi".
    E' capitato per caso, grazie a un forum. Forse perchè lì ho avuto modo di farmi conoscere e di esprimermi, ed esprimere quello che avevo dentro.


    Se non fosse per internet "probabilmente" non avrei mai conosciuto nè incontrato una ragazza così... ormai avevo perso decisamente le speranze visto tutto quello che vedo.

    Di ragazze serie e col cervello, (oltre che splendida ^^) se ne trovano in giro davvero poche.A bocca storta

    spesso ci dimentichiamo che dietro a ogni risposta, dietro a ogni frase od emoticon che vediamo sul monitor c'è una persona vera e non un bot. Una persona che ha una sua vita privata, con le sue passioni e i suoi sogni, oltre a quello che scrive qui.
    Che una comunità in rete non è fatta da persone diverse di quella che potrebbe essere una comunità che si incontra "realmente" e non è strana, malata, o sfigata solo perchè decide di sfruttare un computer come canale di informazione e di comunicazione.


    Certo, poi sta a noi trovare un gruppo di persone con cui abbiamo veramente qualcosa in comune che non sia un semplice hobby. Non è che basta essere entrambi appassionati di chessò, computer, fotografia o arte per dire di andare d'accordo. Sopratutto con i megaraduni di forum. Perchè ti tocca uscire magari dalla monotematicità dell'argomento del forum e ti scontri con pareri/idee/modi di fare diversi. Come sempre bisogna conoscere davvero le persone. A volte tendiamo a creare "amicizie" con troppa superficialità. Forse è questo il vero problema della rete. Che multiplicando per n il numero di persone con cui entri in contatto e la facilità nel farlo, tendi a considerare tutti "amici". Beh non è così.. ovviamente.

    ops, scusate l'otA bocca storta
    non+autenticato
  • Ho partecipato solo come ospite, a qualche azione dei Patriotic Nigras, ho assistito a varie convention e un paio di concerti che venivano rapidamente distrutti o intasati dalle forze terroristiche virtuali della GNAA...

    È un duro lavoro ma qualcuno dovrà pure disinfettare la rete da queste immonda ca*ate spillasoldi!


    Troll Ficoso


    Per chi non avesse idea di cosa parlo:






    non+autenticato
  • Toglimi una curiosità: secondo te, dopo che, grazie a tipi come quelli, SL diventerà accessibile soltanto agli utenti paganti (quindi ottenendo l'effetto contrario rispetto a quello da loro desiderato) che cosa avranno risolto?

    Ah, se pensi che SL possa chiudere per questo, puoi stare fresco...

    Tra l'altro questi tipi si atteggiano a grandi geni ma ci vogliono 10 minuti per fare script come quelli ~yawn~

    Mi auguro che tu te ne tenga fuori...

    Le ideologie sono come le questioni di principio: un pericoloso quanto inutile problema.
    non+autenticato
  • tralaltro ci vuole nulla a fermare tali atti. Basta che l'owner della landa abiliti gli scripts solo a quelli appartenenti al gruppo o comunque solo a gente fidata e non a tutti. Senza scripts nè possibilità di rezzare che fai?

    +Montex+

    On ogni caso chi è dentro SL sà che sta avvenendo da tempo il passaggio all'apertura di mondi open.

    Avere lo stesso avatar di SL dentro i mondi open poi la trovo una grande cosa (sopratutto se hai un inventory con 13500 oggetti come il sottoscritto)Con la lingua fuori
    non+autenticato
  • - Scritto da: Antonio Montemurro
    > tralaltro ci vuole nulla a fermare tali atti.
    > Basta che l'owner della landa abiliti gli scripts
    > solo a quelli appartenenti al gruppo o comunque
    > solo a gente fidata e non a tutti. Senza scripts
    > nè possibilità di rezzare che
    > fai?
    >


    Niente.
    Per essere precisi, nessuno fa niente sul tuo buco virtuale senza il tuo permesso.

    cioè ESATTAMENTE lo scopo prefissato, disturbare la normale fruizione del servizio.
    non+autenticato
  • - Scritto da: ilKoala
    > Toglimi una curiosità: secondo te, dopo che,
    > grazie a tipi come quelli, SL diventerà
    > accessibile soltanto agli utenti paganti (quindi
    > ottenendo l'effetto contrario rispetto a quello
    > da loro desiderato) che cosa avranno
    > risolto?


    Che avranno eliminato SL dal microcosmo del web "utile".
    Effetto contario? Rotola dal ridere
    È qui che ti sbagli, SL è una piaga (al pari di myspace, habbohotel, missbimbo etc etc) che deve essere fermata, o quantomeno rovinata, compromessa o svergognata.

    > Ah, se pensi che SL possa chiudere per questo,
    > puoi stare
    > fresco...

    Queste non sono azioni volte alla distruzione del framework di SL, per quello ci stanno provando altri gruppi, ai patriotic nigras importa solo fare casino, disturbare gli utenti e farsi grasse risate alle spalle degli utenti.

    Trolling is only 4 the lulz.


    > Tra l'altro questi tipi si atteggiano a grandi
    > geni ma ci vogliono 10 minuti per fare script
    > come quelli
    > ~yawn~

    Nessuno si vanta di quanto complessi siano, ma di quanto disturbano o fanno danni (disconnessioni, lag, glich grafici).

    L'unico scopo è dar fastidio, non fare la gara a chi ha il pisello più grande, tanti script sono programmati coi piedi o col copia incolla, ma a nessuno importa...

    > Mi auguro che tu te ne tenga fuori...

    Io non sono un patriotic nigras e non ne farei mai parte...
    gli americani sono troppo settari, pensati che per far parte della GNAA bisogna conoscere di persona uno della corporation, e di persona ti portano la chiave d'accesso stampata su un foglio giallo Perplesso

    Vuoi mettere col nostro FdT? Li entri ed esci come vuoi...

    Poi quello americano è un web ad un'altra velocità rispetto a quello italiano, anche volendo non saprei come rendermi utile e probabilmente mi scarterebbero dopo 2 giorni;

    Tra l'altro, proprio perchè ti conoscono di persona, è scontato dire che sono anche personaggi pericolosi Perplesso

    > Le ideologie sono come le questioni di principio:
    > un pericoloso quanto inutile
    > problema.


    bho, a me non interessa nessuna ideologia, tanto meno finta.
    Troll
    non+autenticato
  • - Scritto da: Patriotic Troller
    > È qui che ti sbagli, SL è una piaga (al pari di
    > myspace, habbohotel, missbimbo etc etc) che deve
    > essere fermata, o quantomeno rovinata,
    > compromessa o
    > svergognata.
    >
    Massì bruciamo i sever già che ci siamo, magari mettiamo pure gli utenti nei campi di concentramento! E' giusto così, SL corrompe gli animi manda sul lastrico le famiglie, e soprattutto è contro la morale!
  • - Scritto da: Mr.Pink
    > - Scritto da: Patriotic Troller
    > > È qui che ti sbagli, SL è una piaga (al pari di
    > > myspace, habbohotel, missbimbo etc etc) che deve
    > > essere fermata, o quantomeno rovinata,
    > > compromessa o
    > > svergognata.
    > >
    > Massì bruciamo i sever già che ci siamo,


    Se riescono ad inserirsi nl control panel degli UPS e dell'anti incendio magari anche si A bocca aperta


    > magari
    > mettiamo pure gli utenti nei campi di
    > concentramento!

    E perchè mai? A bocca storta
    è tutta gente innocua, può essere tanto fastidiosa ma si tratta di "internet", non real life.

    (però su SL intrappolare tutti gli utenti dentro a delle stanze sarebbe megalol! A bocca aperta )

    > E' giusto così, SL corrompe gli
    > animi manda sul lastrico le famiglie, e
    > soprattutto è contro la
    > morale!

    Bho, non mi importa tanto, anzi forse non mi importa proprio.
    L'importante è che ci siano utonti da pijare per il c... A bocca aperta



    Ma insomma, cosa ti aspetti tu da dei troll? A bocca aperta
    non+autenticato
  • Mi sono registrato a Second Life circa piu' di un anno fa, il motivo: "tanto per starci", eravamo in pieno boom mediatico, sentivi parlare di Second Life dappertutto, e io lavorando nel settore IT, volevo almeno farmi un'idea di cosa si trattasse (...hai visto mai che...).
    All'inizio l'ho usato come una chat "evoluta" (per l'intrattenimento), ma qualche mese dopo ho capito che (avendone le capacita') poteva unire il piacere alla possibilita' di business.
    Sia chiaro, su Second Life pochissime persone possono permettersi di dire: "questo e' il mio lavoro". Il rapporto ore/compenso e' molto sfavorevole, ma puo' essere benissimo utilizzato come un "hobby" lavorativo, o come una piattaforma per sperimentare modelli di business (la meccanica e diversificazione e' quasi la stessa che della vita reale).

    Oggi, pur avendo un ottimo lavoro in "real life", sfrutto Second Life per generare un modestissimo profitto (creazione di contenuti e scripting): molto molto lontano da uno stipendio reale (parliamo tra i 18 e i 28 dollari l'ora per il building; e circa 60 dollari l'ora per lo scripting; un tariffario molto lontano da quello di un "vero programmatore"); c'e' pero' il vantaggio di lavorare e guadagnare facendo qualcosa di (almeno nella maggior parte delle volte) divertente, innovativo, fantasioso. Se non guadagno "soldi veri" quantomeno non ne spendo di tasca mia per questo tipo di "hobby".Sorride
    non+autenticato
  • > Oggi, pur avendo un ottimo lavoro in "real life",
    > sfrutto Second Life per generare un modestissimo
    > profitto (creazione di contenuti e scripting):
    > molto molto lontano da uno stipendio reale
    > (parliamo tra i 18 e i 28 dollari l'ora per il
    > building; e circa 60 dollari l'ora per lo
    > scripting; un tariffario molto lontano da quello
    > di un "vero programmatore");

    60 dollari sono circa 40 euro. Con ventidue giorni di 8 ore fanno circa 7 mila euro al mese.

    Ti concedo che è difficile avere clienti per riempire tutte le ore di tutti i giorni del mese, ma se questo è molto lontano da quel che guadagna un "vero programmatore", tanto per sapere, che tariffe chiedi normalmente?
    non+autenticato
  • > (parliamo tra i 18 e i 28 dollari l'ora per il
    > building; e circa 60 dollari l'ora per lo
    > scripting; un tariffario molto lontano da quello
    > di un "vero programmatore")

    Perchè, quanto guadagno all'ora come programmatore? Sorpresa
    non+autenticato
  • E' piu' facile che collassi il mondo reale di quello virtuale.
    Quindi perche non trasferire tutto quanto in sl..
    Dovrebbero potersi interfaciare tutti quanti i giochi e pure i film, senza piu' alcuna distinzione.

    La terza guerra mondiale sara' su sl.. e' inevitabile..
    non+autenticato
  • - Scritto da: Flow
    > E' piu' facile che collassi il mondo reale di
    > quello
    > virtuale.
    > Quindi perche non trasferire tutto quanto in sl..
    > Dovrebbero potersi interfaciare tutti quanti i
    > giochi e pure i film, senza piu' alcuna
    > distinzione.
    >
    > La terza guerra mondiale sara' su sl.. e'
    > inevitabile..

    si si.. dai.. andiamo tutti su second life..

    si si si mi piace l'idea.. soppratutto quando poi voglio un bel caffè (virtuale) che mi svegli al mattino

    oppure sai quanto è buono il pane che comprerei dal panettiere che chiude la sua attività reale per aprirla li..

    naggià oh.. quanto me sazzia..

    ragazzi.. siti del genere devono essere un hobby per passare delle ore per divertirsi.. poi bhò.. se vien fuori che riesco a tirar su qualcosa .. ben venga.. ma il mondo reale.. non ce lo dimentichiamo..

    non dimentichiamoci che se non mangiamo se non ci scolliamo dal monitor.. muoriamo..
    non+autenticato
  • - Scritto da: tronfio

    > non dimentichiamoci che se non mangiamo se non ci
    > scolliamo dal monitor..
    > muoriamo..

    Lo dici come se fosse una brutta cosa.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 7 discussioni)