Spammer evade dal carcere

Succede negli States. Condannato a 21 mesi, dopo qualche settimana si era stufato di ingrigire dietro le sbarre

Roma - Si trovava in una struttura detentiva di minima sicurezza nei dintorni di Florence, in Colorado, quando ha deciso di darsi alla macchia e sfuggire così alla sua pena. Si tratta di Edward Davidson, condannato per spam a 21 mesi di carcere.

lo spammerLe cronache locali ricordano che il 35enne Davidson era stato condannato per aver inviato migliaia di email di spam e phishing ed era stato costretto a restituire al Fisco poco più di 714mila dollari. Nel complesso si ritiene che Davidson abbia accumulato almeno tre milioni e mezzo di dollari con le sue truffe.

A quanto pare, Davidson ha approfittato della visita di sua moglie domenica scorsa. Dopo un mese e mezzo che si trovava in galera, ha spiegato un ufficiale di polizia, "è saltato in macchina con sua moglie, l'ha costretta a infilarsi in macchina, è andato a casa e dopo essersi cambiato d'abito è sparito, e al momento è ancora latitante".
La polizia locale sta conducendo una battuta di caccia per la quale ha già ottenuto assistenza sia dall'FBI che da altre agenzie governative locali.
21 Commenti alla Notizia Spammer evade dal carcere
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 7 discussioni)