Colombo-bt, ufficiale la chiusura

Con un post sul blog del celebre hub italiano gli admin spiegano l'accaduto

Roma - Dopo qualche giorno di grande incertezza sul destino di uno dei più celebri hub italiani, punto di riferimento per utenti BitTorrent, gli admin di Colombo hanno spiegato quanto accaduto con un post sul blog ufficiale.

"Da ieri - scrivono - colombo-bt.org è stato chiuso a seguito dell'intervento della guardia di finanza che ha fatto visita a due dei nostri amministratori. Nostro malgrado la finanza ha le chiavi dei server, quindi non è più possibile accedervi. Tutte le notizie circa attacchi al server o su semplici manutenzioni sono quindi fittizie".

Gli admin spiegano che devono ancora stabilire una strategia ma di una cosa sono certi che "la storia del galeone finisce qui".
"Non sappiamo - spiegano - se in futuro riprenderemo in mano il timone, magari per altri progetti, è ancora prematuro parlare.
Comunque useremo questo blog per informarvi di tutte le novità".
Sui timori che negli utenti dell'hub può suscitare l'intervento dell'autorità giudiziaria, gli admin hanno precisato che "gli utenti di Colombo non corrono alcun rischio".

Onde evitare malintesi, gli admin sottolineano di non aver attivato alcuna campagna di donazione e che qualsiasi notizia di questo tipo dovesse emergere andrà controllata sul blog ufficiale, al fine anche di impedire che qualcuno speculi sulla situazione e ne approfitti per rastrellare denaro dagli aficionado di Colombo senza nessun genere di accordo con gli admin stessi.

"I Torrent di colombo - scrivono anche - possono essere tenuti in vita grazie al DHT, il contributo che voi avete dato al p2p non cesserà mai di esistere".
90 Commenti alla Notizia Colombo-bt, ufficiale la chiusura
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | Successiva
(pagina 1/7 - 32 discussioni)