Il chip sottopelle è inevitabile

di Lamberto Assenti - Non c'è un anticorpo sufficiente in Occidente per opporsi al futuro dilagare del chippetto che potrà raccontare tutto di noi a chi saprà chiederglielo. Diverrà obbligatorio per molti, forse per tutti

Roma - Finiremo tutti con un chip sottopelle, contenente informazioni personali, che potrà essere letto da speciali device in mano alle autorità e a chi potrà permetterseli? Avremo tutti un rilevatore di posizione infilato in un braccio? Questa è la speranza di Applied Digital Solutions (ADS), l'azienda di cui lungamente si è parlato anche su Punto Informatico, che in queste settimane sta sponsorizzando una serie di incontri sul tema negli Stati Uniti.

L'azienda, che qualche tempo fa ha avuto il via libera dalle autorità americane per la commercializzazione del device, almeno fino a quando non conterrà informazioni mediche, insiste nello spiegare che il chip non fa male, non rappresenta un rischio per la salute, può impedire o prevenire sequestri se utilizzato per la localizzazione delle persone, può rendere più veloci i rapporti con la Pubblica Amministrazione e via dicendo. E sono già una ventina i volontari che negli USA, a suon di dollaroni, si sono fatti inserire un chip ADS sottopelle.

Poco importa, a quanto pare, se alcuni autorevoli scienziati mettono in dubbio l'assoluta innocuità del device, perché nel tempo si temono effetti negativi, come infezioni estese, nella zona "impiantata". E ancora meno sembrano importare gli strali di organizzazioni come EPIC che propongono la massima attenzione alla privacy nell'introdurre un sistema, il chip sottopelle, le cui conseguenze sociali oggi "non possono essere valutate".
Eppure credo che il futuro sia sotto gli occhi di tutti. Non disponiamo di un carico filosofico e di un approccio conservativo e garantista sufficienti ad opporci alla potenza concettuale di quel device. Non appena proveranno che funziona e non fa male, le autorità vorranno inserirlo nelle braccia di tutti gli individui ritenuti socialmente pericolosi. Basta guardare quello che accade in Gran Bretagna, ne parla oggi Punto Informatico.
Poi si scoprirà che si potranno risparmiare miliardi se i malati cronici lo indosseranno per la rilevazione continua dello stato di salute. E' solo questione di tempo. Per quanto inquietante possa sembrare credo che a questa novità, e a molte altre di questo genere, ci si debba iniziare a prepararsi, prima di tutto culturalmente. Questo, almeno, è quanto vorrebbero facessimo quelli di ADS ora che l'azienda, dopo anni di gavetta, ha iniziato a cavalcare il mercato nordamericano.

Lamberto Assenti
TAG: privacy
69 Commenti alla Notizia Il chip sottopelle è inevitabile
Ordina
  • Chip sottopelle per tutti?

    Quasi altrettanto improbabile quanto le automobili volanti per tutti...
    non+autenticato
  • Va beh, non c'entra nulla... ma la persona che se ne esce con queste stupidaggini dei chip, non dovrebbe essere rinchiusa in un ospedale psichiatrico vita natural durante !?
    E poi fanno i moralisti sulla clonazione e sugli esperimenti genetici... evidentemente con questi ultimi possono lucrare di meno, perche' non mi sembra che moralmente siamo molto distanti.
    non+autenticato
  • la seconda generazione sara anche in grado di monitorare il battito del cuore, quanto diventi stressato, ecc...e cosi via...
    la terza generazione misurera le onde cerebrali...
    e poi ci sara la quarta dove diventeremmo solo dei borg...
    ricordate che il male si elimina dalla radice...
    non+autenticato
  • - Scritto da: blah

    > la seconda generazione sara anche in grado
    > di monitorare il battito del cuore, quanto
    > diventi stressato, ecc...e cosi via...
    > la terza generazione misurera le onde
    > cerebrali...
    > e poi ci sara la quarta dove diventeremmo
    > solo dei borg...
    > ricordate che il male si elimina dalla
    > radice...

    Quindi ? Dobbiamo buttare via anche tutte le conoscenze mediche aquisite nei secoli ????

    L'unica causa del male e' cosa viene usato per fare cosa; in quest'ottica eliminando l'uomo eliminiamo il male, sempre in quest'ottica benvengano Matrix o i Borg.
    non+autenticato
  • > > ricordate che il male si elimina dalla
    > > radice...
    >
    > Quindi ? Dobbiamo buttare via anche tutte le
    > conoscenze mediche aquisite nei secoli ????
    che c'entra ????? volevo dire che se non si parte proprio con questi impianti, poi non ci saranno le versioni 2, 3 e cosi via...

    > L'unica causa del male e' cosa viene usato
    > per fare cosa; in quest'ottica eliminando
    > l'uomo eliminiamo il male, sempre in
    > quest'ottica benvengano Matrix o i Borg.
    e l'esatto contrario di quello che intendevo...
    non+autenticato
  • - Scritto da: blah

    > > Quindi ? Dobbiamo buttare via anche tutte
    > > le conoscenze mediche aquisite nei secoli
    > > ????
    > che c'entra ????? volevo dire che se non si
    > parte proprio con questi impianti, poi non
    > ci saranno le versioni 2, 3 e cosi via...

    E' un po' come dire ho inventato i mattoni: la prima cosa che costruisco non e' una casa o un ospedale, ma una prigione !
    Io non sono contro gli implanti, anzi, sono contro l'uso che si puo' fare di alcuni di essi.
    Personalmente sono proprio in attesa delle versione 2, 3, ecc...

    > > L'unica causa del male e' cosa viene usato
    > > per fare cosa; in quest'ottica eliminando
    > > l'uomo eliminiamo il male, sempre in
    > > quest'ottica benvengano Matrix o i Borg.
    > e l'esatto contrario di quello che
    > intendevo...

    Allora cosa intendevi con:

    > > > ricordate che il male si elimina dalla
    > > > radice...

    ????
    non+autenticato
  • > E' un po' come dire ho inventato i mattoni:
    > la prima cosa che costruisco non e' una casa
    > o un ospedale, ma una prigione !
    i mattoni hanno davvero usi utili...

    > Io non sono contro gli implanti, anzi, sono
    > contro l'uso che si puo' fare di alcuni di
    > essi.
    > Personalmente sono proprio in attesa delle
    > versione 2, 3, ecc...
    per quello che mi riguarda possono studiare milliardi di prototipi diversi, con soldi PRIVATI, basta che poi come con la genetica non comincino a finanziare chi di turno al potere e a rompere gli attributi...con idee cosi, che vanno ben oltre della semplice intromissione nella privacy (o della salute nel caso della genetica), qua andiamo ben oltre i diritti umani (e c'e da discutere se avremmo ancora qualche diritto un giorno)...

    > Allora cosa intendevi con:
    >
    > > ricordate che il male si elimina dalla
    > > radice...
    >
    >    ????
    niente impianti...l'idea viene DEFINITIVAMENTE abbandonata...
    vedrai quando comincieranno ad uscire impianti per potenziare muscoli (alla uomo bionico) o alla johnny mnemonic...
    stiamo cominciando piano piano ad andare oltre...sia la genetica che la technologia sta andando oltre...
    non+autenticato
  • - Scritto da: blah
    > > E' un po' come dire ho inventato i
    > > mattoni: la prima cosa che costruisco non
    > > e' una casa o un ospedale, ma una prigione !
    > i mattoni hanno davvero usi utili...

    E secondo te la bionica no ???
    Il massimo della tecnologia per l'handicap deve essere la sedia a rotelle ?

    > > Io non sono contro gli implanti, anzi, sono
    > > contro l'uso che si puo' fare di alcuni di
    > > essi.
    > > Personalmente sono proprio in attesa delle
    > > versione 2, 3, ecc...
    > per quello che mi riguarda possono studiare
    > milliardi di prototipi diversi, con soldi
    > PRIVATI, basta che poi come con la genetica
    > non comincino a finanziare chi di turno al
    > potere e a rompere gli attributi...con idee
    > cosi, che vanno ben oltre della semplice
    > intromissione nella privacy (o della salute
    > nel caso della genetica), qua andiamo ben
    > oltre i diritti umani (e c'e da discutere se
    > avremmo ancora qualche diritto un giorno)...

    Intanto con la genetica tra un po' cureranno cancro ed AIDS.

    > > Allora cosa intendevi con:
    > > > ricordate che il male si elimina dalla
    > > > radice...
    > >    ????
    > niente impianti...l'idea viene
    > DEFINITIVAMENTE abbandonata...
    > vedrai quando comincieranno ad uscire
    > impianti per potenziare muscoli (alla uomo
    > bionico) o alla johnny mnemonic...
    > stiamo cominciando piano piano ad andare
    > oltre...sia la genetica che la technologia
    > sta andando oltre...

    Quindi buttiamo via i Pacemaker, le valvole cardiache artificiali, i perni sostitutivi per le anche, i chip per ridare la vista ai cechi e tutto quello che la tecnologia ha portato fin'ora per tornare nelle caverne ???
    non+autenticato
  • > E secondo te la bionica no ???
    > Il massimo della tecnologia per l'handicap
    > deve essere la sedia a rotelle ?
    quando un soldato potenziato impazzito ti fara a pezzi con una stretta di mano ne riparliamo...
    e alla fine la tecnologia finira nelle mani dei soliti criminali...e allora inventeranno cosa per proteggerci da loro ????? altra tecnologia ?????
    il potenziale distruttivo di questa tecnologia e superiore a TUTTO quello che e stato scoperto nel passato...
    (parlo anche per la genetica)

    > Intanto con la genetica tra un po' cureranno
    > cancro ed AIDS.
    quindi dovremmo accettare TUTTI i risvolti negativi perche ha un'applicazione pratica ?????
    (a parte il fatto che almeno tecnicamente dopo una modifica genetica non si sa che effetti si avranno sul corpo...guarito dal cancro ma se il tuo organismo non riesce a riparare gli eventuali danni ????)
    anche qui i danni che possono essere provocati superano DI GRAN LUNGA i benefici...
    il mondo non e pronto per gestire CONSAPEVOLMENTE questa tecnologia...

    > Quindi buttiamo via i Pacemaker, le valvole
    > cardiache artificiali, i perni sostitutivi
    > per le anche, i chip per ridare la vista ai
    > cechi e tutto quello che la tecnologia ha
    > portato fin'ora per tornare nelle caverne
    > ???
    questa non e la stessa cosa di un chip intelligente...
    ripeto: fino a quando i danni procurati non saranno minori delle potenzialita positive e fino a quando non si e in grado di gestire questa tecnologia CONSAPEVOLMENTE e meglio non averla...
    (sempre se soppravviviamo a tutti quei esperimenti fisici che cercano di superare la teoria quantistica senza avere la base teorica)...
    non+autenticato
  • - Scritto da: blah

    > > E secondo te la bionica no ???
    > > Il massimo della tecnologia per l'handicap
    > > deve essere la sedia a rotelle ?
    > quando un soldato potenziato impazzito ti
    > fara a pezzi con una stretta di mano ne
    > riparliamo...

    SE mai succedera', intanto la bionica viene applicata alla medicina e ridona la vista, fa camminare, e tutte quelle cose che un tempo faceva solo Gesu'.

    > e alla fine la tecnologia finira nelle mani
    > dei soliti criminali...e allora inventeranno
    > cosa per proteggerci da loro ????? altra
    > tecnologia ?????
    > il potenziale distruttivo di questa
    > tecnologia e superiore a TUTTO quello che e
    > stato scoperto nel passato...
    > (parlo anche per la genetica)

    E ci mettiamo dentro le bombe atomiche ? Senza dimenticare le centrali nucleari ovviamente.

    > > Intanto con la genetica tra un po'
    > > cureranno cancro ed AIDS.
    > quindi dovremmo accettare TUTTI i risvolti
    > negativi perche ha un'applicazione pratica ??

    Non sto dicendo questo, ma e' gia' accaduto in passato che l'uomo come specie si trovasse di fronte a scelte simili.

    > (a parte il fatto che almeno tecnicamente
    > dopo una modifica genetica non si sa che
    > effetti si avranno sul corpo...guarito dal
    > cancro ma se il tuo organismo non riesce a
    > riparare gli eventuali danni ????)

    Probabilmente vivi solo un po' di piu' che non se ti fossi tenuto la malattia.

    > anche qui i danni che possono essere
    > provocati superano DI GRAN LUNGA i
    > benefici...
    > il mondo non e pronto per gestire
    > CONSAPEVOLMENTE questa tecnologia...

    Sai che ai tempi dei primi esperimenti con l'elettricita' c'era chi diceva le stesse cose che stai dicendo tu adesso ?
    Non e' che hai semplicemente paurda di cio' che non conosci ?

    > > Quindi buttiamo via i Pacemaker, le
    > > valvole cardiache artificiali, i perni
    > > sostitutivi per le anche, i chip per ridare
    > > la vista ai cechi e tutto quello che la
    > > tecnologia ha portato fin'ora per tornare
    > > nelle caverne ???

    > questa non e la stessa cosa di un chip
    > intelligente...
    > ripeto: fino a quando i danni procurati non
    > saranno minori delle potenzialita positive e
    > fino a quando non si e in grado di gestire
    > questa tecnologia CONSAPEVOLMENTE e meglio
    > non averla...

    A questo punto dovresti maggiormente occuparti di altre tecnologie, gia' ben presenti e diffuse, il cui rapporto di potenzialita' positive / negative e' molto piu' squilibrato: la polvere pirica ad esempio.

    > (sempre se soppravviviamo a tutti quei
    > esperimenti fisici che cercano di superare
    > la teoria quantistica senza avere la base
    > teorica)...

    E se il sistema solare non incontra un microbuconero nella sua rotta galattica.
    non+autenticato
  • > > il potenziale distruttivo di questa
    > > tecnologia e superiore a TUTTO quello che e
    > > stato scoperto nel passato...
    > > (parlo anche per la genetica)
    >
    > E ci mettiamo dentro le bombe atomiche ?
    > Senza dimenticare le centrali nucleari
    > ovviamente.
    per usarne una la devi fabbricare, trasportare, ecc...con tutti che ti danno la caccia...
    il potenziale distruttivo della nanotecnologia e della genetica va MOLTO BEN OLTRE il potenziale distruttivo dell'atomo...
    e secondo me non siamo ancora del tutto pronti per disporre di una tecnologia simile...

    > Non sto dicendo questo, ma e' gia' accaduto
    > in passato che l'uomo come specie si
    > trovasse di fronte a scelte simili.
    e per poco abbiamo mancato le catastrofi peggiori in passato...
    se a te piace vivere pericolosamente...a me no...

    > > (a parte il fatto che almeno tecnicamente
    > > dopo una modifica genetica non si sa che
    > > effetti si avranno sul corpo...guarito dal
    > > cancro ma se il tuo organismo non riesce a
    > > riparare gli eventuali danni ????)
    >
    > Probabilmente vivi solo un po' di piu' che
    > non se ti fossi tenuto la malattia.
    e per un po di vita (e sappiamo tutti come una vita sia piacevole ai giorni nostri) saresti disposto a cambiare i tuoi geni e a trasformare il tuo corpo in un silicio camminante ?????


    > > anche qui i danni che possono essere
    > > provocati superano DI GRAN LUNGA i
    > > benefici...
    > > il mondo non e pronto per gestire
    > > CONSAPEVOLMENTE questa tecnologia...
    >
    > Sai che ai tempi dei primi esperimenti con
    > l'elettricita' c'era chi diceva le stesse
    > cose che stai dicendo tu adesso ?
    > Non e' che hai semplicemente paurda di cio'
    > che non conosci ?
    e l'esatto contrario, perche la conosco sono in grado di vedere i risvolti negativi e guardare oltre l'apparenza...
    e scusa mi compari i danni fatti dall'elettricita (quali poi insomma ????) con i danni fatti dal silicio o i geni ?????

    > A questo punto dovresti maggiormente
    > occuparti di altre tecnologie, gia' ben
    > presenti e diffuse, il cui rapporto di
    > potenzialita' positive / negative e' molto
    > piu' squilibrato: la polvere pirica ad
    > esempio.
    potenzialita positiva: in grado di distruggere piu facilmente...
    se questo ti sembra un'effetto positivo...distruggere qualcosa o qualcuno insomma...

    > > (sempre se soppravviviamo a tutti quei
    > > esperimenti fisici che cercano di superare
    > > la teoria quantistica senza avere la base
    > > teorica)...
    >
    > E se il sistema solare non incontra un
    > microbuconero nella sua rotta galattica.
    si ma a quel punto non sara una cosa provocata da gente irresponsabile che cerca di avere una teoria partendo da un'esperimento...
    non+autenticato
  • - Scritto da: blah
    > > > il potenziale distruttivo di questa
    > > > tecnologia e superiore a TUTTO quello
    > > > che e stato scoperto nel passato...
    > > > (parlo anche per la genetica)
    > > E ci mettiamo dentro le bombe atomiche ?
    > > Senza dimenticare le centrali nucleari
    > > ovviamente.
    > il potenziale distruttivo della
    > nanotecnologia e della genetica va MOLTO BEN
    > OLTRE il potenziale distruttivo
    > dell'atomo...
    > e secondo me non siamo ancora del tutto
    > pronti per disporre di una tecnologia
    > simile...

    Credo che ci siano persone come te che dicono cose simili fin dalla scoperta del fuoco !! !!

    > > Non sto dicendo questo, ma e' gia'
    > > accaduto in passato che l'uomo come specie
    > > si trovasse di fronte a scelte simili.
    > e per poco abbiamo mancato le catastrofi
    > peggiori in passato...
    > se a te piace vivere pericolosamente...a me
    > no...

    Diciamo che sono disposto a correre qualche rischio per l'avanzamento tecnologico, inoltre mi fido abbastanza della saggetta di coloro che costruiscono microgrammi di antimateria al CERN.

    > > > (a parte il fatto che almeno
    > > > tecnicamente dopo una modifica genetica
    > > > non si sa che effetti si avranno sul   > > > corpo...guarito dal
    > > > cancro ma se il tuo organismo non riesce
    > > > a riparare gli eventuali danni ????)
    > > Probabilmente vivi solo un po' di piu' che
    > > non se ti fossi tenuto la malattia.
    > e per un po di vita (e sappiamo tutti come
    > una vita sia piacevole ai giorni nostri)
    > saresti disposto a cambiare i tuoi geni e a
    > trasformare il tuo corpo in un silicio
    > camminante ?????

    Tu preferiresti morire che avere un pacemaker ???
    Preferiresti stare su una sedia a rotelle quando potresti camminare con una centralina elettronica alla cintura ?
    Preferiresti rimanere cieco piuttosto che montarti un innesto per collegare degli occhiali con telecamera ?

    Sinceramente vorrei vederti nella situazione per crederci (per modo di dire, toccando ferro, ovviamente).

    > > > anche qui i danni che possono essere
    > > > provocati superano DI GRAN LUNGA i
    > > > benefici...

    Chiedilo al paralitico, al ceco, a quello che avrebbe il cuore aperto da un infarto non puoi perche' sarebe mortoSorride

    > > > il mondo non e pronto per gestire
    > > > CONSAPEVOLMENTE questa tecnologia...
    > > Sai che ai tempi dei primi esperimenti con
    > > l'elettricita' c'era chi diceva le stesse
    > > cose che stai dicendo tu adesso ?
    > > Non e' che hai semplicemente paura di
    > > cio' che non conosci ?
    > e l'esatto contrario, perche la conosco sono
    > in grado di vedere i risvolti negativi e
    > guardare oltre l'apparenza...
    > e scusa mi compari i danni fatti
    > dall'elettricita (quali poi insomma ????)
    > con i danni fatti dal silicio o i geni ?????

    No, comparo con te la gente che ai tempi di Franklin sosteneva che la nuova tecnologia non era gestibile ed avrebbe fatto danni:

    - Ecco, avete rotto la lampadina: adesso tutta l'elettricita' mi colera' sul pavimento !!!

    > > A questo punto dovresti maggiormente
    > > occuparti di altre tecnologie, gia' ben
    > > presenti e diffuse, il cui rapporto di
    > > potenzialita' positive / negative e' molto
    > > piu' squilibrato: la polvere pirica ad
    > > esempio.
    > potenzialita positiva: in grado di
    > distruggere piu facilmente...
    > se questo ti sembra un'effetto
    > positivo...distruggere qualcosa o qualcuno
    > insomma...

    No dico solo che uno che se la prende tanto con le nuove tecnologie dovrebbe gia' da mo' combattere contro quelle vecchie ma altrettanto disctuttive.

    > > > (sempre se soppravviviamo a tutti quei
    > > > esperimenti fisici che cercano di
    > > > superare la teoria quantistica senza
    > > > avere base la teorica)...
    > > E se il sistema solare non incontra un
    > > microbuconero nella sua rotta galattica.
    > si ma a quel punto non sara una cosa
    > provocata da gente irresponsabile che cerca
    > di avere una teoria partendo da
    > un'esperimento...

    Personalmente, come ho gia' detto sopra, mi fido che quelli che fanno questi esperimenti non vogliano essere i primi a saltare in aria.
    non+autenticato
  • > inoltre mi fido abbastanza della saggetta di
    > coloro che costruiscono microgrammi di
    > antimateria al CERN.
    e questo il punto centrale...io no...in fondo sono sempre umani...

    > > trasformare il tuo corpo in un silicio
    > > camminante ?????
    >
    > Tu preferiresti morire che avere un
    > pacemaker ???
    si

    > Preferiresti stare su una sedia a rotelle
    > quando potresti camminare con una centralina
    > elettronica alla cintura ?
    si, in ogni caso sempre paralizzato rimani...con o senza la centralina...quindi...

    > Preferiresti rimanere cieco piuttosto che
    > montarti un innesto per collegare degli
    > occhiali con telecamera ?
    si

    > Sinceramente vorrei vederti nella situazione
    > per crederci (per modo di dire, toccando
    > ferro, ovviamente).
    se dico una cosa e perche la penso...

    > No, comparo con te la gente che ai tempi di
    > Franklin sosteneva che la nuova tecnologia
    > non era gestibile ed avrebbe fatto danni:
    >
    > - Ecco, avete rotto la lampadina: adesso
    > tutta l'elettricita' mi colera' sul
    > pavimento !!!
    guarda che l'elettricita anche uno scemo avrebbe capito che sarebbe stata utile...nel caso dell'elettricita i vantaggi (fin dall'inizio) erano ben superiori a quello che sarebbero stati gli svantaggi...

    > No dico solo che uno che se la prende tanto
    > con le nuove tecnologie dovrebbe gia' da mo'
    > combattere contro quelle vecchie ma
    > altrettanto disctuttive.
    adesso stiamo parlando di quelle nuove...se vuoi possiamo aprire una parentesi su quelle vecchie...inltre non saranno di certo i miei commenti a cambiare il mondo...

    > > si ma a quel punto non sara una cosa
    > > provocata da gente irresponsabile che cerca
    > > di avere una teoria partendo da
    > > un'esperimento...
    >
    > Personalmente, come ho gia' detto sopra, mi
    > fido che quelli che fanno questi esperimenti
    > non vogliano essere i primi a saltare in
    > aria.
    secondo me e solo fortuna che ancora non e successo niente...ma anche la fortuna finira prima o poi...e saranno pazzi allora...
    non+autenticato
  • No, non mi piace per niente.
    Vi immaginate cosa potrebbe significare? Saremmo tutti sotto controllo, semplicemente.
    E' mai stato utile un parassita? Io non credo.
    Non dico che mi oppongo a questa idea, dico solo che nessuno al mondo può obbligare una persona a impiantarsi qualcosa nel braccio sapendo che questo parassita ti tiene sotto controllo. Chi vuole lo può mettere, chi non lo vuole non può essere obbligato.
    E in secondo luogo aggiungo che è assurdo credere che una roba del genere possa velocizzare le operazioni con la pubblica amministrazione. Dai.. non funzionano mai nemmeno i bancomat e vogliono far funzionare una cosa così? Bhè, forse in questo caso, visto che farebbe comodo a loro potrebbe anche funzionare.
    La tecnologia mi sta deludendo parecchio in questo periodo, davvero parecchio...
    non+autenticato
  • - Scritto da: [JARRET]
    > Non dico che mi oppongo a questa idea, dico
    > solo che nessuno al mondo può obbligare una
    > persona a impiantarsi qualcosa nel braccio
    > sapendo che questo parassita ti tiene sotto
    > controllo. Chi vuole lo può mettere, chi non
    > lo vuole non può essere obbligato.

    Qualcuno ha fatto l'esempio un po' piu' sotto.
    La nostra ditta cerca impiegati.
    Tutti i nostri dipendenti hanno il chip installato e se vuoi lavorare da noi, devi installarlo anche tu.
    Vista la difficolta' di trovar lavoro, non sarebbe una bella prospettiva.
    Questo e' solo un esempio, chissa' in quanti altri modi potranno discriminare le buste piene d'acqua (ormai siamo delle buste piene d'acqua, non esseri umani) che decideranno di non farsi marchiare a fuoco.
    non+autenticato
  • ..ecco una cosa a cui non avevo ancora pensato e che ora mi mette i brividi...
    non+autenticato
  • ... se credi che qualcuno ti CHIEDERA' se vuoi farti impiantare il chip ... credo che ti sbagli di grosso.

    Se credi poi che ti accorgerai che te lo hanno messo, nel caso che non ti chiedano niente ... non credo proprio.


    Se pensi poi che conoscerai qualcuno che ti aiuti ... non so se avrai i contatti giusti e i soldi giusti...

    Non ci opponiamo OGNI GIORNO al cesso che ci sta travolgendo.
    Chi pensa in questo modo viene deriso, guardato come un pazzo visionario.

    "1984" era solo un romanzo: oggi quella visione è perfettamente realizzabile e ci stanno pensando.

    Quanto manca?
    non+autenticato
  • tu la sai lunga...
    ipotiziamo un conto alla rovescia....
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | Successiva
(pagina 1/4 - 18 discussioni)