In Italia sabato è Linux Day

La manifestazione nata l'anno scorso, nell'edizione 2002 coinvolge un numero notevolissimo di comuni, con importanti iniziative, dalla presentazione di progetti Open Source alle installation fest, al lancio di fondamentali testi tecnici

In Italia sabato è Linux DayRoma - Nulla come il Linux Day previsto per sabato 23 novembre in tutta Italia testimonia l'enorme seguito ed interesse suscitato dal Pinguino e più in generale dal Software Libero nel nostro paese. Dopo le scosse prodotte al mercato e alla conoscenza di Linux dall'edizione 2001, questo sabato, vista l'enorme partecipazione prevista, si rischia di provocare una tempesta elettrica.

La manifestazione indetta anche quest'anno dalla Italian Linux Society, si annuncia infatti ancora più ricca di quella dell'anno passato. Iniziative, manifestazioni, eventi, presentazioni, installation fest sono previste nella bellezza di 61 comuni ad opera di un numero ancora più elevato di Linux User Group ed altre associazioni legate all'uso e alla diffusione del Pinguino (qui l'intero programma e dei comuni).

L'intera manifestazione si svolge senza alcuno scopo di lucro, principio al quale si sono adeguati i tantissimi appassionati, tecnici e pinguinomani che hanno deciso di mobilitarsi per dare vita a quella che si annuncia senza dubbio come una delle manifestazioni legate a Linux di maggiore importanza sulla scena europea.
Impossibile in questa sede enumerare le diverse notevolissime iniziative che i tanti gruppi coinvolti hanno organizzato. Tra quelle di maggiore rilievo si segnalano:

- A Latina, il Linux User Group locale organizza una importante conferenza che toccherà anche l'insegnamento di Linux e soprattutto la presenza di Linux nelle imprese italiane. Questa parte della conferenza sarà a cura di Stefano Tagliaferri, IT Consultant e autore, tra l'altro, di Squid-Book, senza dubbio il più importante testo di riferimento in Italia del proxy server Squid. Un testo reso disponibile online proprio in occasione del Linux Day di cui si parlerà nel corso dell'iniziativa.

- A Siena, in uno degli eventi che si annunciano tra i più affollati, il Firenze Linux User Group affida a Marco A. Calamari e a Gianni Bianchini la presentazione di un progetto sulla creazione di servizi per la difesa dei diritti individuali in Rete e sull'e-privacy. Si tratta della costituzione di un remailer e di un nym server sul server del Flug dove è già installato un nodo Freenet.

- A Prato, oltre ad un incontro su Linux, sul suo funzionamento e ad una installation fest per chi vuole iniziare a smanettare sul Pinguino, si terrà una anteprima del progetto AGNULA, un sistema GNU/Linux per musica e audio interamente composto da software libero, finanziato dalla Commissione Europea.

Tutte le informazioni su Linux Day in Italia sono disponibili sul sito dedicato.
TAG: italia
118 Commenti alla Notizia In Italia sabato è Linux Day
Ordina
  • Figlioli ho sviluppato per due anni VB6 e ASP e un anno e mezzo con c#/.NET su server W2K/IIS (sin dalla beta).

    Da tre mesi (dopo le avvisaglie di palladium) ho iniziato a studiarmi l'ottimo manuale di programmazione in Linux di Piccardi (gapil.firenze.linux.it), tener d'occhio i canvas di Mono, e altre cosucce....

    Ieri ho partecipato al linux day. Ho visto due ragazzi in mezz'ora fare cose con una rete Linux (e non solo) che nel provider dove lavoravo richiedevano giorni....

    Ravanando nella documentazione on-line ho trovato tutto e di più a qualunque livello. Dalla programmazione kernel all'howto per newbie....

    Ho installato una macchina linux, e riesco a farle fare quello che voglio. Ok ok, all'inizio si bestemmia un po', ma per lo meno quando non reagisce come voglio riesco a capire perchè.

    Insomma tirando le somme. Ho dovuto studiare, ma ho capito come funziona la macchina su cui lavoro, e ho capito che posso capire tutto quello che mi pare. L'unica cosa che adoro di MS è .NET e fra un po' quelli di Mono me la porto su Linux.

    Ma chi me lo fa fare di stare con MS? Per ora solo i clienti, ma appena Mono è stabile io migro e ai miei clienti proporrò sempre la doppia strada prediligendo Linux.

    E inoltre smetterò di pagare quelle tanto odiate costose licenze......

    e vai!
    non+autenticato
  • tu ami linux perchè e gratuito (licenze zero ecc....) amico non hai capito niente di linux.

    Se poi questa e la solita trollata linara non è un gran che.
    non+autenticato
  • Magari ho capito un cavolo, ma a pare che gli piaccia solo perchè è diverso dall'ambiente MS. Il discorso licenze &Co mi sembra marginale nella sua mail.

    Penso che Linux attragga anche perchè è un'alternativa ad uno schema fisso.

    Spero solo che chi fa marketing non combini un disastro con Linux.

    non+autenticato
  • No no, la questione licenze è per me un gradito sur-plus.

    A piacermi è proprio il sistema, il poter ravanare nei sorgenti e capire le cose fino in fondo. Per un programmatore abituato al mondo MS è una cosa grandiosa

    Ciao
    non+autenticato


  • - Scritto da: QQ
    > No no, la questione licenze è per me un
    > gradito sur-plus.
    >
    > A piacermi è proprio il sistema, il poter
    > ravanare nei sorgenti e capire le cose fino
    > in fondo. Per un programmatore abituato al
    > mondo MS è una cosa grandiosa

    Perche' tu quando lavori per un cliente hai tempo di ravanare nei sorgenti? Ti consiglio di non farlo sapere in giro...
    non+autenticato
  • ciao , tre parole :
    "riuso del codice"
    spero di essere stato abbastanza chiaro
    non+autenticato
  • - Scritto da: illegalinstruction
    > ciao , tre parole :
    > "riuso del codice"
    > spero di essere stato abbastanza chiaro

    Tre parole: progetto, cliente, scadenza spero di essere stato abbastanza chiaro.
    non+autenticato
  • Quello che tu ti ostini a chiamare un sistema operativo giocattolo, soppianterà windows!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Newswan
    > Quello che tu ti ostini a chiamare un
    > sistema operativo giocattolo, soppianterà
    > windows!

    E anche tetris.
    non+autenticato


  • - Scritto da: Newswan
    > Quello che tu ti ostini a chiamare un
    > sistema operativo giocattolo, soppianterà
    > windows!

    Ma sto Cesare Giocondi è ancora rimasto alla fase denigratoria ?

    Se lo vedi avvertilo che microsoft ha superato la fase "linux e' solo un giocattolo" gia' da tempo !!!!!

    Almeno che si aggiorni sul FUD !!!!

    (se non sbaglio l'utima tendenza e' dire che linux ha un TCO piu' alto di windows...)

    Si accettano scommesse : Quale sara' il FUD prossimo venturo di microsoft ? Io dico che si butteranno sulla religione e diranno che linux e' il S.O. di Satana !
    non+autenticato
  • - Scritto da: KerNivore
    > - Scritto da: Newswan
    > Almeno che si aggiorni sul FUD !!!!
       [...]
    > Si accettano scommesse : Quale sara' il FUD
    > prossimo venturo di microsoft ? Io dico che
    > si butteranno sulla religione e diranno che
    > linux e' il S.O. di Satana !

    E perchè... non è vero ?!?
    Rispondimi tu adesso: dove e su che sistemi gira Satan ?

    Occhiolino))))))))))
    non+autenticato
  • ... siete in buona compagnia.
    E bravi, organizzatevi, fondate un Movimento, uno dei tanti movimenti dei movimenti.
    Fate ridere, voi e le vostre patetiche manifestazioni da nerd brufolosi e occhialuti.
    Continuate a giocare con il vostro sistema operativo supertele, di plastica economica da due soldi.
    Fate ridere.


    Michele Coppo
    non+autenticato


  • - Scritto da: Michele Coppo
    > ... siete in buona compagnia.
    > E bravi, organizzatevi, fondate un
    > Movimento, uno dei tanti movimenti dei
    > movimenti.
    > Fate ridere, voi e le vostre patetiche
    > manifestazioni da nerd brufolosi e
    > occhialuti.
    > Continuate a giocare con il vostro sistema
    > operativo supertele, di plastica economica
    > da due soldi.
    > Fate ridere.

    Ma che c'entrano ste cose?? Sei un bel po' off topic.
    non+autenticato
  • secondo me non capisci un'emerita fava
    in quanto io uso linux dal 97, partecipo alle riunioni del mio LUG ( se sai cos'e' un lug )
    e metto volentieri a disposizione le mie limitate conoscenze in materia.
    Non ho ne occhiali e brufoli
    e non posso frequentare i centri sociali in quanto ricopro una carica politica in AN.
    c'e' forse qualche cosa in contrario a essere un Linux User e avere idee politiche di destra?
    No, ti prego, fammelo sapere
    perche' cosi' mi dimetto immediatamente...
    ciauz
    non+autenticato
  • - Scritto da: Sojutz
    > secondo me non capisci un'emerita fava
    > in quanto io uso linux dal 97, partecipo
    > alle riunioni del mio LUG ( se sai cos'e' un
    > lug )

    Una setta satanica ?
    Sacrificate licenze di Win al dio Linux?
    Bruciate i cd di office?
    Fate la macumba a Zio Bill?
    certamente no, ma, detto così... Sorride

    > e non posso frequentare i centri sociali in
    > quanto ricopro una carica politica in AN.

    E' strano sostenere un'idea che invece di renderti piu' libero ti impedisce di fare delle cose.

    > c'e' forse qualche cosa in contrario a
    > essere un Linux User e avere idee politiche
    > di destra?

    Per il momento Linux e l'Open source non centrano con la politica ma presto qualcuno cerchera' di trasformarlo in qualcosa di simile ad un movimento politico oppure di integrarlo nel proprio per poter cavalcare l'"onda" e aprirsi la strada per la propria carriera politica.

    Chissa' forse sono pessimista o forse profeta Sorride

    > No, ti prego, fammelo sapere
    > perche' cosi' mi dimetto immediatamente...
    > ciauz

    Conosco alcune di persone che hanno idee diverse dalle mie che proprio non condivido ma questo non mi vieta di frequentare quelle persone, parlare con loro, litigare (spesso) e salutarle quando le incontro.

    Se dovrai dimetterti da AN per poter frequentare il tuo LUG allora anche Linux e l'Open source saranno stati... "assimilati" A bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: Sojutz
    > e non posso frequentare i centri sociali in
    > quanto ricopro una carica politica in AN.

    Questo divieto è nello Statuto di AN?

    > c'e' forse qualche cosa in contrario a
    > essere un Linux User e avere idee politiche
    > di destra?
    > No, ti prego, fammelo sapere
    > perche' cosi' mi dimetto immediatamente...
    > ciauz

    A parte che le discussioni sul fatto se GNU/Linux sia di destra o di sinistra (oltre che tipicamente adolescenziali, età nella quale di solito si tende molto di più a "schierarsi" piuttosto che a ragionare sulle cose) sono possibli solo in Italia dove ogni cosa, anche la scelta sul tipo di pasta da buttare, viene politicizzata, comunque alle aziende non gliene frega niente della presupposta collocazione politica di GNU/Linux.
    A loro (giustamente) interessa solo il rapporto qualità/prezzo (dove la "qualità" non è solo oggettiva ma comprende anche il rispondere pienamente alle particolari esigenze dell'azienda) e per questo hanno capito già da molti anni che per i loro server è meglio utilizzare un sistema operativo gratuito (o nel caso di acquisto di versioni "pacchettizzate", molto meno costoso), sul quale il personale interno può fare modifiche senza dover per forza ricorrrere ogni volta a chi glielo ha venduto e basato su formati e standard aperti piuttosto che un sistema operativo molto costoso (e per chi acquista centinaia di licenze anche un euro in meno conta moltissimo, per non parlare poi del costo degli upgrade), non modificabile in alcuna maniera (neanche con le licenze "MS shared source") e basato su formati e standard proprietari.
    Tutto il resto è aria fritta.

    P.S. - Ma il raviolo che ho mangiato a pranzo è di destra o di sinistra?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Epson

    > A parte che le discussioni sul fatto se
    > GNU/Linux sia di destra o di sinistra (oltre

    ...
    > GNU/Linux.

    dehehe meno male che almeno tu ti ricordi di mettere sempre gnu/ davanti a gnu/linux infatti ce lo ha chiesto stallman anzi ce lo ha ordinato e quindi lo dobbiamo fare mi raccomando non dimenticatelo mai
    non+autenticato
  • anche se io sono di parte opposta alla tua,
    ti meriti una madaglia x quello che hai scritto
    l'opensource non e' politica.

    saluti muld3r@autistici.org
    non+autenticato
  • bravo, non puoi usare linux e essere di destra contemporaneamente !!!!!!
    ma chi ti ha dato la patente!?!?
    io sono linux user dal 1996, quindi molto prima di te, e queste cose si sanno, il tuo e` solo un fake!!
    non+autenticato


  • - Scritto da: BAto
    > bravo, non puoi usare linux e essere di
    > destra contemporaneamente !!!!!!
    > ma chi ti ha dato la patente!?!?
    > io sono linux user dal 1996, quindi molto
    > prima di te, e queste cose si sanno, il tuo
    > e` solo un fake!!

    Già...

    Il Maggiolino è di sinistra, i mocassini di destra, l'eskimo di sinistra i baffi di destra, la barba di sinistra, il bomber di destra, ecc. ecc.

    Io linux lo uso solo dal 1998, ma sulla GPL non ho visto nulla in proposito a ciò che scrivo sulla scheda elettorale...

    Ma forse tu hai scoperto qualche cosa di diverso fra il 1996 e il 1997...
    non+autenticato
  • Si, ai tempi eravamo tutti molto piu` schierati.
    Ora non si riesce a fare piu` nessuna distinzione.
    Alcuni dicono che la soluzione sia passare ad *BSD,
    ma solo se iscritti al partito di chi non ha niente di meglio da fare e da dire.
    non+autenticato


  • - Scritto da: huels
    >
    >
    > - Scritto da: Michele Coppo
    > > ... siete in buona compagnia.
    > > E bravi, organizzatevi, fondate un
    > > Movimento, uno dei tanti movimenti dei
    > > movimenti.
    > > Fate ridere, voi e le vostre patetiche
    > > manifestazioni da nerd brufolosi e
    > > occhialuti.
    > > Continuate a giocare con il vostro sistema
    > > operativo supertele, di plastica economica
    > > da due soldi.
    > > Fate ridere.
    >
    > Ma che c'entrano ste cose?? Sei un bel po'
    > off topic.

    Non hai capito, questo e' fuori di melone e basta. Il topic c'entra poco o nulla.
    non+autenticato
  • Se Linux cade nelle mani dei markettari e venditori potrebbe deludere come e di piu' di M$.

    Per vendere si promette tutto: si disegnano delle belle confezioni, si associano parolone al prodotto, tutto bello, tutto facile creando il piu' delle volte delle aspettative un tantino esagerate.

    E' vero che con Linux si puo' fare tutto... ma
    per molte cose occorre essere programmatori o per lo meno impegnarsi ad imparare.

    L'utente normale vuole che tutto sia facile, immediato e graficamente... carino.

    Avete mai notato quanto tempo viene impiegato per personalizzare i colori del desktop e scegliere i temi e quanto poco tempo viene dedicato a creare una struttura di directory consona a velocizzare il lavoro d'ufficio?

    Personalmente vedo il Linux come un SO adatto al lavoro mentre M$ e piu' adatto all'hobby al gioco e non vedo sia positivo voler a tutti i costi imporre un sistema Linux a chi si diverte con Windows.
    E' meglio proporre Linux alle aziende dove esiste un tecnico in grado di prendersi la responsabilita' di organizzare il lavoro dell'ufficio.
    non+autenticato
  • > mentre M$ e piu' adatto
    > all'hobby al gioco
    Mai provato MAC... ai ai ai!
    non+autenticato
  • Il voler imporre e/o vendere qualcosa, dipende un po dal modo di porsi di chi vuole parlare di questo sistema operativo. Che e' proprio cio' che dovrebbe accadere, parlare, esporre un modo di operare con dei pregi, spiegare i perche' potrebbe servire ad un utente; senza voler vendere nulla, presentare le cose in modo accattivante.
    E' purtroppo vero che l'utente di pc "normale" tende ad essere non troppo preparato e attento informaticamente.

    Int
    non+autenticato
  • > E' vero che con Linux si puo' fare tutto...

    Non proprio! Per fare Musica e Video (anche a livello amatoriale) non c'è un tubo!Con la lingua fuori
    (Come in mille altri campi tecnici e specialistici!)


    > L'utente normale vuole che tutto sia facile,
    > immediato e graficamente... carino.

    Forse perchè l'utente medio vede il computer per quello che è, ossia un mezzo, non il fine!
    Molta gente (compresa il sottoscritto) sa poco o nulla di come funziona un'automobile, ma tutti la usiamo! E non fa nessuna differenza essere un provetto meccanico per farlo!
    Avere la stessa pretesa col computer pare brutto?
    O vi siete tutti costruiti da soli la casa, gli elettrodomestici, i vestiti, ecc...?
    Chi è bravo crea, gli altri usano!
    Mi pare il buon andazzo dell'umanità da sempre!
    Chissà perchè l'informatica deve essere sempre la brutta cenerentola sottosviluppata! Mah!
    Vi piace tirarvela?


    > Avete mai notato quanto tempo viene
    > impiegato per personalizzare i colori del
    > desktop e scegliere i temi e quanto poco
    > tempo viene dedicato a creare una struttura
    > di directory consona a velocizzare il lavoro
    > d'ufficio?

    Scusa, ma di quale struttura consona vai parlando??? Che razza di lavoro fai che ti servono 100inaia di directory annidate, scusa?Con la lingua fuori
    Per la maggior parte dell'umanità basta Documenti e 1-2 livelli di profondità!


    > Personalmente vedo il Linux come un SO
    > adatto al lavoro mentre M$ e piu' adatto
    > all'hobby al gioco

    Non capirà mai 'sta gente!
    Ma secondo voi lavorare al computer cosa vuol dire? Trafficare con reti e cavi vari?
    Ma si può sapere chi vi paga? Forse il capoufficio che vuole mettere in comune più comodamente le varie postazioni dell'azienda dove lavora l'impiegato utente normale?
    Guardate che l'uso LAVORATIVO del computer è Word, Excel, CAD e quant'altro, non fare le reti!
    Quelle sono attività di SUPPORTO, funzionali all'utente finale!

    Se non esistesse il desktop i server non servirebbero a niente (e NON viceversa!!! per anni si è lavorato senza server e reti!), se non per usi megagaglattici in centri di calcolo e banche dati di grosse aziende, proprio com'era uan volta, prima che il PERSONAL Computer prendesse piede!

    Se non esistesse il browser comodo e facile da usare potresti fare il sito Internet più figo del mondo, ma nessuno lo vedrebbe (e nessuno di darebbe uan lira per il lavoro chehai fatto)!

    > E' meglio proporre Linux alle aziende dove
    > esiste un tecnico in grado di prendersi la
    > responsabilita' di organizzare il lavoro
    > dell'ufficio.

    Sì, torniamo al'linformatica degli ingegneri incamice bianco e delle bobine magnetiche! Quello sì che è progresso!

    BAH! Ormai con 'sta menata di Linux programmatori e sistemisti hanno completamente perso il concetto del loro lavoro!
    non+autenticato
  • > Guardate che l'uso LAVORATIVO del computer è
    > Word, Excel, CAD e quant'altro, non fare le
    > reti!

    Rispondo a solo questa frase... il resto è un insieme di luoghi comuni, ignoranza, e FUD.

    Cosa centra Word, Excel e il CAD con Linux? Non ha assolutamente senso quello che hai detto! Se quello che volevi dire è che Linux è difficile... beh, sei un lamer come non pochi, visto che anche un idiota saprebbe installare una SuSE.

    Se quello che volevi dire è che sotto Linux manca Word ed Excel... beh, ci sono valide alternative.

    Per il CAD in effetti non c'è nulla, almeno di software open source, ma alternative commerciali ce ne sono un paio (e se vai da qualche consulente Linux sarà ben felice di mostrartele).

    Sul punto poi che manca software specialistico... beh, cosa diavolo centra poi Word ed Excel con software specializzato non l'ho capito. Se vuoi fare grafica c'è gimp... se vuoi fare montaggi video ci sono ottimo prodotti, e giusto perché tu lo sappia gli effetti speciali di scooby doo sono stati fatti su Linux.

    Insomma: il software non ha niente a che fare con il sistema operativo (che fa girare il software), ti è chiaro questo concetto?

    Poi tanto perché tu lo sappia con la diffusione di Linux stanno pure aumentando i vari software commerciali a disposizione (io ho iniziato ad usare Linux nel '98, a allora si che non c'era davvero nulla!).

    Ad ogni modo spero che tu abbia passato questo Linux Day in qualche LUG in modo da vedere un Linux in azione, e quindi che la prossima volta tu la smetta di parlare per cose lette qua e la.

    p.s. se non ti fosse chiaro: con Linux non devi per forza essere un mostro di reti per utilizzarlo, e il suo utilizzo non si limita ai software legati al TCP/IP.
    non+autenticato
  • > Cosa centra Word, Excel e il CAD con Linux?
    > Non ha assolutamente senso quello che hai
    > detto! Se quello che volevi dire è che Linux
    > è difficile... beh, sei un lamer come non
    > pochi, visto che anche un idiota saprebbe
    > installare una SuSE.

    Io non ho problemi ad installare Linux, visto che lo uso da 4-5 anni!
    Ho molti più dubbi sulla comodità per il principiante, visto che faccio (part-time) l'insegnate a questa gente e a differenza di te li conosco bene! E so quanta difficoltà hanno già ad imparare ad usare il tasto dx del mouse, non parliamo poi di HD e cartelle (addirittura!).

    Voglio vedere uno di loro alle prese con la mia bella SuSE 8.1 installata settimana scorsa, che si piantava a metà all'avvio del kernel, al reboot subito dopo l'installazione! O che mi ha trovato 4-5 CD/masterizzatori in KDE con l'auto-detect automatico e balle varie. Ho dovuto smanettare un pomeriggio intero per mettere a posto tutte le magagne che scoprivo minuto dopo minuto!
    Io me la cavo perchè so dove mettere le mani, loro no di certo!


    > Sul punto poi che manca software
    > specialistico... beh, cosa diavolo centra
    > poi Word ed Excel con software specializzato
    > non l'ho capito.

    E' tutto software "per lavorare", ecco cosa c'entra!


    > Se vuoi fare grafica c'è
    > gimp...

    Sì, bravo! Così ti farai ridere dietro da qualsiasi professionista!
    Conosco (e non farò nomiA bocca aperta) gente che ha organizzato alcuni di questi tanto decantati LUG (magari ti hanno installato loro Linux la prima volta!Con la lingua fuori) che usa cmq Photoshop (unico programma Windows!) perchè non c'è confronto e fare grafica gli serve per lavoro, mica per giochicchiare!


    > se vuoi fare montaggi video ci sono
    > ottimo prodotti,

    Ah sì? Quali? (sarei curioso di provarne uno non dico decente, ma quantomeno utile a qualcosa!)


    > e giusto perché tu lo
    > sappia gli effetti speciali di scooby doo
    > sono stati fatti su Linux.

    Non so nel caso specifico (me ne guardo bene dall'informarmi su Scooby Doo!Con la lingua fuori), ma in genere "sono stati fatti su Linux" è equivalente a: "hanno fatto tutto su altre macchine (SGI o quel che è) e poi hanno messo Linux a fare lo schiavetto per i calcoli in parallelo (e basta!)". Il che è ben diverso...


    > Insomma: il software non ha niente a che
    > fare con il sistema operativo (che fa girare
    > il software), ti è chiaro questo concetto?

    Normalmente sì, visto che col mio caro BeOS cmq in Internet ci navigo e faccio alcune delle cose più ricorrenti di Win.
    Peccato che sotto Linux ci sia la mania pestifera della lotta dei crociati contro il resto del mondo, per portare alta la bandiera di chissà quale innovazione (di un SO vecchio 30 anni?). Talmente impegnati nelle loro seghe mentali e nel loro continuo auto-riferimento da non accorgersi delle innovazioni vere che gli passano sotto gli occhi! (ma che non sono polemiche e "antagoniste" e quindi non meritano!)


    > Poi tanto perché tu lo sappia con la
    > diffusione di Linux stanno pure aumentando i
    > vari software commerciali a disposizione (io
    > ho iniziato ad usare Linux nel '98, a allora
    > si che non c'era davvero nulla!).

    mmmm...io dalla SuSE 5.3(?), se non sbaglio... per l'anno vatti a recuperare gli annunci, che non rimembro.. non è che sia molto più in là! anzi, _forse_ (non so) è anche prima!


    > Ad ogni modo spero che tu abbia passato
    > questo Linux Day in qualche LUG in modo da
    > vedere un Linux in azione, e quindi che la
    > prossima volta tu la smetta di parlare per
    > cose lette qua e la.

    Non ne ho bisogno! E' in azione perenne sul mio bel serverino casalingo per condividere l'ADSL, usare un file system condiviso con Samba, avere il mio bel DNS interno con Bind, il DHCP con DynamicDNS così se qualcuno si attacca in rete con un portatile e già a posto, SSHD per comandarlo da remoto, ecc...
    E' che purtroppo è un povero P100, se no ci mettevo su anche Apache!
    Tutto (beh, 80%.. Yast a qualcosina è servito) configurato a mano smanettando fra i 10mila file di configurazione, ovviamente!

    ..oltre alla partizione con X11 e KDE3 (mai piaciuto Gnome) su questo computer. Ma quello era scontato!

    > p.s. se non ti fosse chiaro: con Linux non
    > devi per forza essere un mostro di reti per
    > utilizzarlo, e il suo utilizzo non si limita
    > ai software legati al TCP/IP.

    Mah, ti dirò...dai miei 4-5 anni di esperienza sotto Linux direi proprio di sì, invece!
    O ad ogni modo non c'è confronto con quello che puoi fare sotto Windows e con la sua semplicità!
    (Già solo per masterizzare devi passare un parametro in boot al kernel per l'emulazione IDE->SCSI!..Torvalds & co non si sono ancora accorti che i masterizzatori SCSI non esistono più da anni!..del resto se non arrivava l'ALSA erano ancora fermi al supporto della Soundblaster original, ancora un paio d'anni fa!)

    Poi chissà perchè tutti i Linuxari fanatici non concepiscono l'idea che qualcuno conosca il loro SO ma non lo apprezzi, se non per pochi usi limitati! Fa riflettere sulla cecità e l'integralismo tanto diffusi nel mondo....
    Mah!
    non+autenticato


  • - Scritto da: Ekleptical

    > > e giusto perché tu lo
    > > sappia gli effetti speciali di scooby doo
    > > sono stati fatti su Linux.
    >
    > Non so nel caso specifico (me ne guardo bene
    > dall'informarmi su Scooby Doo!Con la lingua fuori), ma in
    > genere "sono stati fatti su Linux" è
    > equivalente a: "hanno fatto tutto su altre
    > macchine (SGI o quel che è) e poi hanno
    > messo Linux a fare lo schiavetto per i
    > calcoli in parallelo (e basta!)". Il che è
    > ben diverso...

    Peccato che stiano portando su linux anche tutto il software che usano gli animatori....
    non+autenticato
  • > Io me la cavo perchè so dove mettere le
    > mani, loro no di certo!
    Beh, oddio, a parte il problema dell'IDE il resto credo sia tutto spiegato nel manuale che ti danno con la distribuzione.

    > E' tutto software "per lavorare", ecco cosa
    > c'entra!
    Ho capito cosa vuoi dire... e ti do ragione, però come ti ho detto ogni giorno continuano ad uscire nuovi porting e nuovi programmi, e rispetto al '98 (quando inizia ad usare Linux) è già tutta un'altra cosa. Quello che volevo dire io è invece che la mancanza di molto software commerciale non è colpa di problemi tecnici di Linux, ma solo colpa di un monopolio! Se io dovessi sviluppare un programma e fossi una ditta commerciale stai pur certo che se posso scegliere tra spendere 100 e far girare il programma sotto Windows, oppure spendere 180 nello sviluppo, ma rendere in questo modo il software portabile anche sul restante 5% dei computer... beh, preferisco spendere 100!
    Ti è chiaro quello che intendo? Spero di siSorride

    > Sì, bravo! Così ti farai ridere dietro da
    > qualsiasi professionista!
    > Conosco (e non farò nomiA bocca aperta) gente che ha
    > organizzato alcuni di questi tanto decantati
    > LUG (magari ti hanno installato loro Linux
    > la prima volta!Con la lingua fuori) che usa cmq Photoshop
    > (unico programma Windows!) perchè non c'è
    > confronto e fare grafica gli serve per
    > lavoro, mica per giochicchiare!
    Probabilmente sono un po' lamma e non sanno usare GIMP (per inciso: non lo usare usare neppure ioSorrideSorride.

    http://filmgimp.sourceforge.net/

    > Ah sì? Quali? (sarei curioso di provarne uno
    > non dico decente, ma quantomeno utile a
    > qualcosa!)
    Sinceramente io non li uso e non ricordo come si chiamano... ma se vai da un VERO consulente Linux so sicuro che ti potrà aiuare. Io sono poco più di un utilizzatore smanettoneSorride


    > Non so nel caso specifico (me ne guardo bene
    > dall'informarmi su Scooby Doo!Con la lingua fuori)
    HeheSorride
    Cmq il film era carino, o no?SorrideSorride

    Ad ogni modo oltre a film gimp era stato prodotto tutta una serie di programmi che giravano su Linux... erano apparsi all'epoca anche diversi articoli, ma a quanto pare i windowsauri sanno ignorare queste cose quando succedonoSorride

    > , ma in
    > genere "sono stati fatti su Linux" è
    > equivalente a: "hanno fatto tutto su altre
    > macchine (SGI o quel che è) e poi hanno
    > messo Linux a fare lo schiavetto per i
    > calcoli in parallelo (e basta!)". Il che è
    > ben diverso...
    E sbagli di grossoSorride
    La prossima volta informatiSorrideSorride

    Non commento il pezzo dove paragoni i linuxari a dei crociati... perché non raccolgo. Chi usa Linux è attualmente un appassionati di informatica con una capacità di uso del PC superiore alla media... ma la situazione sta cambiando, ed è già cambiata di molto rispetto al '98 (un paio di miei amici che nel '99 rinunciarono ad usare Linux ora finalmente lo usano come OS principale... e questo grazie alle semplificazioni introdotte da un anno a questa parte).

    > mmmm...io dalla SuSE 5.3(?), se non
    > sbaglio... per l'anno vatti a recuperare gli
    > annunci, che non rimembro.. non è che sia
    > molto più in là! anzi, _forse_ (non so) è
    > anche prima!
    Beh, oddio... non significa nulla che tu sia partito dalla SuSE 5.3, visto che uno potrebbe iniziare ad usare Windows OGGI ma partendo con l'usare Windows '98, ma questo non significa che usa Windows dal '98!
    Ad ogni modo visti i programmi che usi credo che non tu possa benissimo essere un "vecchio" di Linux come meSorride
    Cmq quando ho iniziato avevo anch'io un cd con su scritto SuSE 5.3, un altro con su scritto Red Hat 5.0, e una Slackware. Ricordo che alla fine decisi di usare RH... e per un anno mi fu una fedele amica, poi sono passato a Debian perché molto più semplice da usare.

    > Non ne ho bisogno! E' in azione perenne sul
    > mio bel serverino casalingo per condividere
    > l'ADSL,
    [CUT]

    Interessante davvero!Sorride
    Non è che hai provato anche a smanettare con il forwarding UDP? Con il passaggio al kernel 2.4 non ho più potuto usare loose udp, e ora mi tocca usare uno stratagemma un po' "taccone"Triste


    > ..oltre alla partizione con X11 e KDE3 (mai
    > piaciuto Gnome) su questo computer. Ma
    > quello era scontato!
    Preferisco anch'io KDESorride

    > O ad ogni modo non c'è confronto con quello
    > che puoi fare sotto Windows e con la sua
    > semplicità!
    Vedi, io la penso al contrario... il 90% delle cose che faccio quotidiniamente sotto Linux sono complicatissime da fare sotto Windows.
    Ad esempio ho un PC senza HD che funziona perfettamente come terminale diskless (quindi carica persino X11 e KDE3 da remoto), grazie alla condivisione del filesystem via NFS. Mi piacerebbe poter caricare anche Windows da remoto, in modo da trasformarlo in un terminale con due OS... ma per quanto cerco informazioni sembra che Windows su una macchina senza HD non si possa usare.Triste
    E questo è solo un esempio purtroppoTristeTriste

    > (Già solo per masterizzare devi passare un
    > parametro in boot al kernel per l'emulazione
    > IDE->SCSI!..
    E dagli con l'esempio dell'IDESorride
    Si, lo sappiamo che l'IDE è un punto dolente del kernel!Sorride

    > del resto se non
    > arrivava l'ALSA erano ancora fermi al
    > supporto della Soundblaster original, ancora
    > un paio d'anni fa!)
    A parte che ALSA c'è da un pezzo (dal '99 se non erro) ed è usabile da un paio di anni ormai..
    E cmq OSS non è poi così male come dici.

    > Poi chissà perchè tutti i Linuxari fanatici
    > non concepiscono l'idea che qualcuno conosca
    > il loro SO ma non lo apprezzi, se non per
    > pochi usi limitati! Fa riflettere sulla
    > cecità e l'integralismo tanto diffusi nel
    > mondo....
    Su questo pienamente daccordo!
    Però devi riconoscere anche tu che molte cose con Windows non le puoi fare!

    Diciamo che per un newbie sono daccordo che Windows è in generale più semplice... ma questo non perché l'OS sia in se più semplice (se toglie il problema dell'IDE il resto è perfetto), ma per una certa mancanza di supporto commerciale.
    Credimi: se i giochi girassero per la maggior parte sotto Linux e in minima parte sotto Windows nel giro di un anno vedresti tutti gli utenti che userebbero Linux di defaultSorride

    Ad ogni modo mi ha fatto piacere la tua chiaccherata, hai dimostrato di non essere stupido, e di sapere quello che dicevi!Sorride

    Mi consola il fatto che sui forum di PI non ci siano solo trollSorrideSorride
    non+autenticato
  • > Probabilmente sono un po' lamma e non sanno
    > usare GIMP (per inciso: non lo usare usare
    > neppure ioSorrideSorride.

    Non sono affatto lamer e senza loro uno dei LUG di una città manco esisterebbe!
    Semplicemente Gimp non è professionale. Punto!
    Chiedi a qualsiasi grafico!


    > Sinceramente io non li uso e non ricordo
    > come si chiamano... ma se vai da un VERO
    > consulente Linux so sicuro che ti potrà
    > aiuare. Io sono poco più di un utilizzatore
    > smanettoneSorride

    Beh, ti do una notizia: NON esistono programi per il video editing per Linux! Fattene una ragione! (A meno di non voler considerare tale un'obbriobbrio neanche definibile amatoriale come Broadcast2000!!!). L'unico che c'era (Mainactor, commericale!) l'hanno attualmente ritirato dal mercato!Sorride
    Stendiamo poi un velo pietoso sul campo musicale e tanti altri...


    > > Non so nel caso specifico (me ne guardo
    > bene
    > > dall'informarmi su Scooby Doo!Con la lingua fuori)
    > HeheSorride
    > Cmq il film era carino, o no?SorrideSorride

    Ahem... Non vedo certi film! ^_^
    Come gusti cinematografici sono decisamente snob e settario e me ne vanto!Con la lingua fuori


    > Ad ogni modo oltre a film gimp era stato
    > prodotto tutta una serie di programmi che
    > giravano su Linux... erano apparsi all'epoca
    > anche diversi articoli, ma a quanto pare i
    > windowsauri sanno ignorare queste cose
    > quando succedonoSorride

    Va beh, non si vede perchè per UNA VOLTA che si usa Linux, si dovrebbe riconoscere chissà che! Siete voi che ve la tirate per una singola casualità e ne fate chissà quale tendenza!
    Peraltro credo che in ambito grafica cinematografica si usi gran poco anche Windows!
    Da che mondo è mondo si fa tutto col Mac e SGI in quel settore!


    > Beh, oddio... non significa nulla che tu sia
    > partito dalla SuSE 5.3, visto che uno
    > potrebbe iniziare ad usare Windows OGGI ma
    > partendo con l'usare Windows '98

    Io l'ho usata appena uscita. Fatti i conti se vuoi sapere esattaemtne gli anni!Con la lingua fuori
    Poi avevo comprato una distro Linux ancora ai tempi del 386, ma mi sconsigliarono tutti di installarla visto che ci volevano tipo 24 ore a compilare il kernel 1.x sulle macchine dell'epoca! Non era il caso e non tentati mai l'impresa!Con la lingua fuori


    > Non è che hai provato anche a smanettare con
    > il forwarding UDP? Con il passaggio al
    > kernel 2.4 non ho più potuto usare loose
    > udp, e ora mi tocca usare uno stratagemma un
    > po' "taccone"Triste

    Uso il 2.2.x sul server. Più che altro per alcuni moduli di masquerading che all'uscita del 2.4 non esistevano! (e alcuni non so se esistano tutt'ora...non mi sono informato! Visto che il server va, col cavolo che perdo altri giorni a riconfigurarlo cambiando kernel!Con la lingua fuori)
    Di Iptables ho solo letto il man, per "cultura personale"!

    > Mi piacerebbe poter
    > caricare anche Windows da remoto, in modo da
    > trasformarlo in un terminale con due OS...
    > ma per quanto cerco informazioni sembra che
    > Windows su una macchina senza HD non si
    > possa usare.Triste

    Mmm...mumble mumble...non so se si possa, in effetti! Con un 2000 Server, puoi usare i Terminal Services per trasformarlo in un Application Server e usarlo da terminali (veri e propri) facendo fare tutto il lavoro applicativo a lui. Però un minimo di SO (anche non Windows), i client lo devono avere.
    Ma magari si può...(non credo, ma non mi sono mai informato sull'argomento!)

    > E cmq OSS non è poi così male come dici.

    Ma se supporta 2 schede in croce TUTTE rigorosamente fuori produzione da almeno 4-5 anni!!! Quantomeno la versione free, che ti danno nel kernel!
    Se poi vuoi metterti a pagare per dei driver comprando quella Pro... (ma pagare per dei driver mi pare il colmo!)


    > Però devi riconoscere anche tu che molte
    > cose con Windows non le puoi fare!

    Come molte cose con Linux non le puoi fare! E credo siano molte di più queste ultime, rispetto alle prime (limitate pressochè a reti e comodità della shell).

    > Credimi: se i giochi girassero per la
    > maggior parte sotto Linux e in minima parte
    > sotto Windows nel giro di un anno vedresti
    > tutti gli utenti che userebbero Linux di
    > defaultSorride

    Sappiamo tutti che i giochi non girano sotto Linux semplicmente perchè X è lento come un bradipo! E' un problema strutturale di Linux che ne impedisce il porting (performante) sulla piattaforma, non la volontà delle case!
    X è pensato per le reti, non per un uso desktop (che è quello che interessa a tutti gli utenti casalinghi) e la cosa si paga pesantemente!
    I giochi Linux ci sono, ma sono molto più pesanti della controparte Windows! Solo un fanatico gioca sotto Linux (sprecando il 20% di rirsorse inutilmente).
    E il framebuffer senza X è gran poco standard!

    > Mi consola il fatto che sui forum di PI non
    > ci siano solo trollSorrideSorride

    Sono i Linuxari che pensano che chiunque non condivida la loro visione del mondo sia un troll!
    non+autenticato
  • > Sappiamo tutti che i giochi non girano sotto
    > Linux semplicmente perchè X è lento come un
    > bradipo! E' un problema strutturale di Linux
    > che ne impedisce il porting (performante)
    > sulla piattaforma, non la volontà delle
    > case!

    A dire il vero X dalla release 4.0 le cose sono cambiate drasticamente.. grazie sopratutto all'introduzione di DGA 2.0

    Se andiamo poi su X 4.1 l'overhead è stato completamente eliminato: unica pecca è ancora uno spreco immane di RAM per l'utente comune, ma come performance non c'è più nulla da invidiare agli altri OS (parlo sempre della modalità DGA, of course).

    non+autenticato


  • - Scritto da: Ekleptical

    > > L'utente normale vuole che tutto sia
    > facile,
    > > immediato e graficamente... carino.
    >
    > Forse perchè l'utente medio vede il computer
    > per quello che è, ossia un mezzo, non il
    > fine!
    > Molta gente (compresa il sottoscritto) sa
    > poco o nulla di come funziona un'automobile,
    > ma tutti la usiamo!

    SBAGLIATO !
    IL computer e' uno strumento di lavoro ? E allora devi imparare come funziona. Punto.

    Oppure pensi che un tornitore non debba sapere come funziona un tornio ?

    O che un fornaio non sappia come funziona un forno ?

    Ovviamente non si deve diventare tutti SysAdmin, ma saper solo cliccare come degli idioti senza sapere che differenza c'e' tra un file di word e word mi sembra un po esagerato.

    Se la gente usasse i pc con un po piu' di "cosapevolezza" si risparmierebbe tanti mal di testa e tante grane (tipo virus e cose simili)


    > E non fa nessuna
    > differenza essere un provetto meccanico per
    > farlo!
    > Avere la stessa pretesa col computer pare
    > brutto?

    Si ! Perche' per guidare la macchina serve la patente ? e perche' per pigliare la patente bisogna sapere come funziona il motore ? (molto alla leggera ovviamente)

    > O vi siete tutti costruiti da soli la casa,
    > gli elettrodomestici, i vestiti, ecc...?

    No, ma tu l'hai letto il manuale della lavatrice o pretendi di buttarci la roba dentro e vederla uscire pulita premendo un solo pulsante ?

    > Chi è bravo crea, gli altri usano!
    > Mi pare il buon andazzo dell'umanità da
    > sempre!
    > Chissà perchè l'informatica deve essere
    > sempre la brutta cenerentola
    > sottosviluppata! Mah!

    Veramente e' quello che vogliono farti credere ! che il pc sia un costoso oggetto stupido ! quello che in realta' non e' !

    > Vi piace tirarvela?

    si !Sorride

    > Scusa, ma di quale struttura consona vai
    > parlando??? Che razza di lavoro fai che ti
    > servono 100inaia di directory annidate,
    > scusa?Con la lingua fuori
    > Per la maggior parte dell'umanità basta
    > Documenti e 1-2 livelli di profondità!

    Gia, come funziona nelle macchine Unix / Linux. L'utente deve vedere la sua home e basta. Tutto il resto deve dimenticarselo.

    Mi pare che invece sia il contrario in win.


    > Non capirà mai 'sta gente!
    > Ma secondo voi lavorare al computer cosa
    > vuol dire? Trafficare con reti e cavi vari?

    Dipende che lavoro fai. A me mi pagano anche per questo !

    > Ma si può sapere chi vi paga? Forse il
    > capoufficio che vuole mettere in comune più
    > comodamente le varie postazioni dell'azienda
    > dove lavora l'impiegato utente normale?
    > Guardate che l'uso LAVORATIVO del computer è
    > Word, Excel, CAD e quant'altro, non fare le
    > reti!

    Perche', fare reti non e' un lavoro ?

    > Quelle sono attività di SUPPORTO, funzionali
    > all'utente finale!


    ah !

    > Se non esistesse il desktop i server non
    > servirebbero a niente (e NON viceversa!!!
    > per anni si è lavorato senza server e
    > reti!),

    Beh certo ! Allora diciamo che da domani, non usi piu' internet, non usi piu' il cellulare, non vai piu' in banca, non guardi piu' le previsioni del tempo, non vai piu' negli uffici pubblici e alle poste, disdici il telefono, l'acqua e il gas (beh, senza server non puoi essere "contabilizzato"), non vai piu' a comprare ai grandi magazzini, eccc.... eccc..

    > se non per usi megagaglattici in
    > centri di calcolo e banche dati di grosse
    > aziende, proprio com'era uan volta, prima
    > che il PERSONAL Computer prendesse piede!



    > BAH! Ormai con 'sta menata di Linux
    > programmatori e sistemisti hanno
    > completamente perso il concetto del loro
    > lavoro!

    No, forse non hai mai conosciuto un sistemista.
    E' con windows che i sistemisti hanno perso il concetto del loro lavoro, non il contrario.

    Parola di SysAdmin.
    non+autenticato
  • A Lecce si terrà c/o il plesso "La Stecca" di Ecotekne. Per chi volesse maggiori e conoscere il programma della giornata può consultare il sito del Salug: http://salug.unile.it
    Partecipate numerosi!
    non+autenticato
  • Sorpresa
    Lecce?
    cribbioSorpresa
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | Successiva
(pagina 1/5 - 22 discussioni)