Luca Annunziata

Se mancano le parole, ci pensa Google

BigG tira fuori dal cilindro dei suoi Labs un sistema di suggerimento dei termini cercati durante la digitazione nel motore. Una feature già impiegata dalla concorrenza

Roma - Sono molti i prodotti di successo di Google nati nel 20 per cento di tempo che i dipendenti hanno a disposizione ogni settimana per dedicarsi a progetti personali. Le carte geografiche di Maps sono solo un esempio di questa prolifica "perdita di tempo", ma ora dal recinto dei Labs è uscito un nuovo componente che si va ad aggiungere al motore di ricerca principale: l'autocompletamento durante la digitazione delle parole desiderate, altrimenti noto come Google Suggest.

Non si tratta di una novità assoluta per BigG, che già integra qualcosa di simile ad esempio proprio all'interno di Maps. Per di più, Yahoo! e persino il neonato Cuil incorporano da tempo questa caratteristica: per il motore di Mountain View si tratta comunque di una novità, che arricchisce la funzionalità già presente nella pagina dei risultati, e che secondo l'azienda dovrebbe contribuire alla diminuzione degli eventuali errori di battitura che costringono a ripetere da capo la ricerca.

Senza contare, ribadiscono quelli di BigG, che con Suggest si risparmia tempo e si possono effettuare ricerche più accurate, purché ci si fidi dei suggerimenti proposti. E senza dimenticare che il tutto funziona per il momento solo sulla pagina in lingua inglese, quella reperibile all'indirizzo Google.com, e che dunque è in grado di fornire chiavi di ricerca utili esclusivamente per la lingua inglese. Il risultato, inserendo termini in italiano, è al momento piuttosto deludente.
La funzionalità è in corso di introduzione, e occorreranno alcuni giorni affinché diventi visibile a tutti. Per i più impazienti, basta recarsi sulla pagina dei Labs per attivarla in anticipo. Per gli altri, si può sempre provare ad impostare la homepage di Google in lingua inglese e tentare la fortuna scoprendo se si è tra i primi fortunati a poterla sperimentare. (L.A.)
13 Commenti alla Notizia Se mancano le parole, ci pensa Google
Ordina
  • google suggest funziona da anni!!! non è una novità perchè era un servizio già presente...
    non+autenticato
  • contenuto non disponibile
  • Sarebbe meglio iniziassero a levare tutte quelle funzioni che rendono i risultati della ricerca relativi all'utente.

    Trovo frustrante che in computer diversi con le stesse identiche ricerche escano risultati diversi, o che mi "suggerisca" sempre le parole da cercare (è comodo in alcuni casi, ma non in tutti) così se io cerco un programma dal nome particolare lui mi avvisa che "Forse cercavi blabliblo" o, come fatto notare da un utente più sopra, tenda ad "astrarre" la ricerca dei file, così "blablabla exe" o "blablabla.exe" da gli stessi risultati (o quasi).

    Google una volta era grandioso perchè ricercava fin nei meandri del web, portando alla luce pagine altrimenti nascoste.

    Ora invece trovare quelle stesse pagine sta diventando un'impresa, tra adsense che profila e rifila improbe pubblicità e filtri "intelligenti" che decidono che quello che cerchi "non ha prodotto risultati in nessun documento" (peccato che la stesse query fino ad un anno fa di risultati ne davano eccome) il gioco inizia a funzionar male...
    non+autenticato
  • una versione semplificata delle regex ,perdicibacco??!?

    Mai provato a cercare una cosa tipo "such.as"? 800milioni di istanze.. ma io voglio PROPRIO il file such<punto>as .. mi sembra di ricordare che molti anni fa google le accettasse le regex (un sottoinsieme).. poi le hanno cavate. BAH.
    non+autenticato
  • - Scritto da: bubba
    > una versione semplificata delle regex
    > ,perdicibacco??!?
    >
    > Mai provato a cercare una cosa tipo "such.as"?
    > 800milioni di istanze.. ma io voglio PROPRIO il
    > file such<punto>as .. mi sembra di ricordare che
    > molti anni fa google le accettasse le regex (un
    > sottoinsieme).. poi le hanno cavate.
    > BAH.

    quoto, i risultati delle ricerche sono sempre più relativi.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Metadyne
    > - Scritto da: bubba
    > > una versione semplificata delle regex
    > > ,perdicibacco??!?
    > >
    > > Mai provato a cercare una cosa tipo "such.as"?
    > > 800milioni di istanze.. ma io voglio PROPRIO il
    > > file such<punto>as .. mi sembra di ricordare che
    > > molti anni fa google le accettasse le regex (un
    > > sottoinsieme).. poi le hanno cavate.
    > > BAH.
    >
    > quoto, i risultati delle ricerche sono sempre più
    > relativi.

    eh ,allora non sono l'unico a pensarlo...
    tra l'altro le regex sono disponibili sulla sezione di motore x le ricerche sui sorgenti.. che le mettessero anche nel generale, caxxarola.
    non+autenticato
  • - Scritto da: bubba
    > - Scritto da: Metadyne
    > > - Scritto da: bubba
    > > > una versione semplificata delle regex
    > > > ,perdicibacco??!?
    > > >
    > > > Mai provato a cercare una cosa tipo
    > "such.as"?
    > > > 800milioni di istanze.. ma io voglio PROPRIO
    > il
    > > > file such<punto>as .. mi sembra di ricordare
    > che
    > > > molti anni fa google le accettasse le regex
    > (un
    > > > sottoinsieme).. poi le hanno cavate.
    > > > BAH.
    > >
    > > quoto, i risultati delle ricerche sono sempre
    > più
    > > relativi.
    >
    > eh ,allora non sono l'unico a pensarlo...
    > tra l'altro le regex sono disponibili sulla
    > sezione di motore x le ricerche sui sorgenti..
    > che le mettessero anche nel generale,
    > caxxarola.

    Io invece cel'ho con la localizzazione: mi e' di nuovo capitato di recente cercando ad es: php fusion : prima ti becchi prima la pagina in italiano anche se hai selezionato tutte le lingue.
    pi la pagina di wikepia in italiano, poi quella in inglese, la homepage inglese principale del progetto non compare neanche nella 1' pagina !
    krane
    22544
  • contenuto non disponibile
  • - Scritto da: unaDuraLezione
    > - Scritto da: krane

    > > Io invece cel'ho con la localizzazione: mi e' di
    > > nuovo capitato di recente cercando ad es: php
    > > fusion : prima ti becchi prima la pagina in
    > > italiano anche se hai selezionato tutte le
    > > lingue.

    > quoto cazzo...
    > e' un difetto pazzesco, soprattutto nell'era
    > della globalizzazione dell'informazione.

    E quello che mi irrita di piu' e' che e' evidente che lo fanno apposta : altrimenti nelle ricerche "nel web" di un termine inglese non dovrebbero comparire 5 risultati su 10 in italiano !!! Non esiste proprio, una volta non era cosi'.
    krane
    22544
  • Con CustomizeGoogle, estensione per Firefox, questa funzionalità è già presente da anni (anche in italiano).
    non+autenticato
  • il nostro giornalista non si è mai accorto che questa cosa funziona già da un bel po' su youtube? no perchè sembra che questa cosa di google sia una novità quando invece è già stata implementata in uno dei siti di sua proprietà, ma non nel sito centrale(il motore di ricerca)
    non+autenticato
  • Ciao,

    Come ho anche scritto nell'articolo, non è una novità assoluta per Google.
    Ma, come sottolineato da Google stessa sul suo blog ufficiale (il link lo trovi nell'articolo), l'occasione è data dallo sbarco sul motore di ricerca principale.Occhiolino

    Se poi si tratti della stessa tecnologia, di un suo surrogato o di tutt'altro, solo G lo sa.Sorride

    L
  • scusate ma si tratta della stessa cosa che suggerisce usando googletoolbar?
    non+autenticato