Gaia Bottà

Sarah Palin e il sacco dell'email

La password è stata postata su un forum e i netizen si sono precipitati nell'account Yahoo della candidata alla vicepresidenza degli USA. Corrispondenza, foto e contatti stanno fluendo online

Roma - Corrispondenza privata e email nelle quali si dibatte del futuro degli Stati Uniti d'America. Pescate direttamente dall'account della candidata alla vicepresidenza degli States, Sarah Palin. Sono state pubblicate su Wikileaks e stanno rimbalzando in rete.

PalinAzioni e responsabilità si ordiscono in un complesso intrigo. Il governatore dell'Alaska, affiancata al candidato alla presidenziali John McCain, aveva catturato le attenzioni dei netizen nei giorni scorsi, quando da un dossier relativo ad un'inchiesta che rischia di sfociare in uno scandalo era trapelato il fatto che Palin utilizzasse per la propria corrispondenza un account email Yahoo. Gestire gli affari di stato attraverso gov.sarah@yahoo.com, aveva osservato qualcuno, avrebbe assicurato al governatore di sfuggire all'archiviazione e al controllo esercitato sulle email assegnate dall'amministrazione. In cambio, Palin abdicava alla sicurezza delle proprie comunicazioni.

Sembra questa la motivazione che ha spinto un anonimo cittadino della rete a smanettare con gli account. Ne ha individuato uno ancora sconosciuto ai più, gov.palin@yahoo.com, che, per analogia con quello rivelato in precedenza, aveva tutta l'aria di celare la corrispondenza del governatore. È bastata qualche ricerca in rete per rispondere alle domande di rito e guadagnare l'accesso all'account di Palin. Poi, probabilmente inorgoglito, ha annunciato il proprio successo su una board di 4chan e ha postato la password di accesso.
Pare che i frequentatori della board abbiano dilagato nell'email di Palin, si siano affaccendati nello scaricare allegati e catturare screenshot. C'è chi si è giocato i documenti come uno scoop, c'è chi si è sentito investito del dovere di rivelare ai concittadini della rete quanto scorre nella casella email di un personaggio pubblico e ha postato tutto su Wikileaks, per non essere rintracciato, per assicurarsi che i contenuti non vengano rimossi. C'è anche chi, mosso a compassione, ha modificato la password ormai di dominio pubblico e ha allertato lo staff del governatore. Ma è inciampato in un errore imperdonabile: postando lo screenshot dell'email con cui intendeva restituire l'account alla legittima proprietaria ha dimenticato di rendere irriconoscibile la nuova password. E ha dato il via alla seconda ondata di saccheggi.

Tutto inutile


Sono in molti coloro che hanno tentato di modificare di nuovo le credenziali di accesso: è così che è scattato l'allarme e Yahoo ha bloccato temporaneamente l'account. Lo staff del governatore ha ora proceduto a cancellare i due account, sia quello il cui contenuto si è riversato su Wikileaks, sia quello che avrebbe potuto contenere documenti indispensabili per le indagini in corso.

Archivi di corrispondenza, fotografie dei componenti della famiglia Palin, contatti email di conoscenti e collaboratori del governatore stanno rimbalzando in rete, cristallini su Wikileaks o celati dietro le URL dei servizi di condivisione. L'autenticità del materiale è indirettamente confermata da un portavoce di Palin: "È una scioccante invasione della privacy del governatore e una violazione della legge, la questione è stata consegnata nelle mani delle autorità e speriamo che chiunque sia in possesso di queste email le distrugga". L'FBI è al lavoro, mentre in rete si dibatte della responsabilità del gesto: il cracker si era presentato come membro del gruppo Anonymous, organizzazione orizzontale nota alle cronache per aver mosso guerra a Scientology. Alcuni rappresentanti del gruppo hanno però negato ogni coinvolgimento: i teorici della cospirazione affollano i thread, mentre c'è chi rivendica il possesso di testimonianze inconfutabili del passaggio del colpevole, che verrà probabilmente consegnato alle autorità.

A tenere banco, anche le diatribe riguardo all'eticità e alla legittimità del gesto, nelle quali si soppesa il diritto alla riservatezza con la rilevanza pubblica del personaggio in questione. Non mancano coloro che dispensano consigli per gestire un account email vicepresidenziale. Il candidato alla presidenza McCain ha promesso di arrendersi ai tempi e alle tecnologie: potrebbe decidere di ritrattare.

Gaia Bottà

fonte immagini: qui e qui
41 Commenti alla Notizia Sarah Palin e il sacco dell'email
Ordina
  • Cari cantinari, ora proprio dovete ammettere che con Hotmail tutto questo scandalo non sarebbe mai successo!

    È questo il prezzo che si paga ad aver ostacolato con tutti i mezzi le mire sacrosante del buon Bill su Yahoo!
    non+autenticato
  • Che Yahoo migliora la sicurezza delle sue caselle di posta?
  • Possibili opzioni:

    drillbabe
    shootout
    pitbull
    lipstick
    obamaisafag
    ...
    Funz
    13032
  • - Scritto da: Funz
    > Possibili opzioni:
    >
    > drillbabe
    > shootout
    > pitbull
    > lipstick
    > obamaisafag
    > ...

    PIPPO
    non+autenticato
  • **** (4 asterischi)

    E' l'unico carattere che mi prendeva!
    non+autenticato
  • la domanda era “where did you meet your spouse?”

    la risposta, trovata googolando era “Wasilla high”... sapendo dov'era nata e che si erano conosciuti all'high school non e' stato difficile eheh... poi si lamentano che perdono milioni di dati dei contribuenti.. te credo , con questa qualita' di sicurezza delle mail dei massimi livelli politici...
    non+autenticato
  • - Scritto da: bubba
    > la domanda era “where did you meet your spouse?”
    >
    > la risposta, trovata googolando era “Wasilla
    > high”... sapendo dov'era nata e che si erano
    > conosciuti all'high school non e' stato difficile
    > eheh... poi si lamentano che perdono milioni di
    > dati dei contribuenti.. te credo , con questa
    > qualita' di sicurezza delle mail dei massimi
    > livelli politici...

    Diciamo che Yahoo non aiuta.
    Detto da un utente di Yahoo.
  • - Scritto da: painlord2k
    > Diciamo che Yahoo non aiuta.
    > Detto da un utente di Yahoo.

    Diciamo che usare Yahoo non è stata una furbata.
    E considerando che ne ha usate 2 (due) di caselle yahoo per corrispondeza (più o meno) ufficiale, diciamo che è recidiva... ed anche un po' allocca!
    Uby
    893
  • - Scritto da: Uby
    > - Scritto da: painlord2k
    > > Diciamo che Yahoo non aiuta.
    > > Detto da un utente di Yahoo.
    >
    > Diciamo che usare Yahoo non è stata una furbata.
    > E considerando che ne ha usate 2 (due) di caselle
    > yahoo per corrispondeza (più o meno) ufficiale,
    > diciamo che è recidiva... ed anche un po'
    > allocca!

    La parte buona è che si è scottata adesso e non dopo, quando sarà Vice POTUS.
    Comunque, è la differenza tra i nostri politici e i loro.
    I nostri usano il cellulare e si fanno intercettare, loro usano l'email e si fanno intercettare
  • ...con l'età che ha avrebbe un buon numero di possibilità di lasciarci le penne...ho i brividi a pensare che questa signora qui potrebbe essere il comandante in capo di una nazione come gli stati uniti In lacrime
    tuba
    342
  • - Scritto da: tuba
    > ...con l'età che ha avrebbe un buon numero di
    > possibilità di lasciarci le penne...ho i brividi
    > a pensare che questa signora qui potrebbe essere
    > il comandante in capo di una nazione come gli
    > stati uniti
    > In lacrime

    Ancora non capisco perchè voi uomini non volete donne al Governo, credete che non saremmo capaci? Sorride
  • Meglio lei di un vestito vuoto e senza principi.
    Obama è la versione USA di Pecoraro Scanio.
  • Obama è il nuovo Kennedy. E vincerà.
    non+autenticato
  • Quelli come te sono sempre alla ricerca di un Obamessia, quale che sia. E sempre un socialista che cerca di salvare il mondo, mai il prossimo, con i soldi altrui.

    Obama ha un fratellastro in Kenia (figlio di suo padre e di un'altra donna) che vive in povertà. Ma un soldo per suo fratello non lo ha mai dato. In compenso è andato per 20 anni in una chiesa di razzisti neri, è amico di un terrorista bombarolo condannato (Ayers), di un faccendiere palazzinaro a cui ha sponsorizzato i progetti (Tony Rezko) e nessuno ha ancora capito cosa abbia fatto al Senato, se non cercare una candidatura alla Casa Bianca e votare "presente". E il suo "cambiamento" è solo fatto di vuote chiacchiere.

    Mi dispiace solo che non ci sia un pianeta (bello, ricco e lussurrgeggiante) dove spedire te e Obama e tutti quelli come voi o, in alternativa, dove andare noi che non crediamo all'Obamessia e alle sorti magnifiche e progressive del socialismo o dell'Islam.
  • Bravo, tieniti chi esporta democrazia a suon di bombe sui bambini e pena di morte ai neri e agli immigrati, che proclama il liberismo e invece è solo un monopolista che vuole tutto il petrolio per sé. E giustifica la sua politica trovando le pagliuzze negli occhi dell'avversario, confondendo pure un liberal-democratico per un socialista.
    Che schifo che mi fate. Ma per fortuna siete in estinzione, anche negli USA.
  • - Scritto da: Senbee
    > Bravo, tieniti chi esporta democrazia a suon di
    > bombe sui bambini e pena di morte ai neri e agli
    > immigrati, che proclama il liberismo e invece è
    > solo un monopolista che vuole tutto il petrolio
    > per sé.

    Strano, perchè in Iraq mi pare che facciano contratti per il petrolio con tutti, Cina e Russia compresi.
    Il resto sono solo le solite accuse vuote e insensate. Ma la realtà non è mai un problema a sinistra.


    > E giustifica la sua politica trovando le
    > pagliuzze negli occhi dell'avversario,
    > confondendo pure un liberal-democratico per un
    > socialista.

    E qui dimostri di essere ignorantello.
    "Liberals" negli USA non significa "liberale" come viene inteso in Europa. Liberals in USA significa di sinistra estrema o quasi. I Liberals sono la frangia estrema dei democratici. Che vengano chiamati "liberals" è solo la conseguenza di una guerra semantica.


    > Che schifo che mi fate. Ma per fortuna siete in
    > estinzione, anche negli USA.

    Da quando era bambino quelli di sinistra dicono sempre la stessa cosa. E non gli porta bene.
  • Sì, è classico degli anarco capitalisti, dei monopolisti, di dare dei comunisti ai liberali di destra.
    Successe anche a Montanelli, poveretto.

    Se credi nel libero mercato, se credi nella libertà di opinione e di diritti umani, non puoi credere in McCaine. Il resto è propaganda elettorale.
  • - Scritto da: painlord2k
    > Quelli come te sono sempre alla ricerca di un
    > Obamessia, quale che sia. E sempre un socialista
    > che cerca di salvare il mondo, mai il prossimo,
    > con i soldi
    > altrui.
    >
    > Obama ha un fratellastro in Kenia (figlio di suo
    > padre e di un'altra donna) che vive in povertà.
    > Ma un soldo per suo fratello non lo ha mai dato.
    > In compenso è andato per 20 anni in una chiesa di
    > razzisti neri, è amico di un terrorista bombarolo
    > condannato (Ayers), di un faccendiere palazzinaro
    > a cui ha sponsorizzato i progetti (Tony Rezko) e
    > nessuno ha ancora capito cosa abbia fatto al
    > Senato, se non cercare una candidatura alla Casa
    > Bianca e votare "presente". E il suo
    > "cambiamento" è solo fatto di vuote
    > chiacchiere.
    >
    > Mi dispiace solo che non ci sia un pianeta
    > (bello, ricco e lussurrgeggiante) dove spedire te
    > e Obama e tutti quelli come voi o, in
    > alternativa, dove andare noi che non crediamo
    > all'Obamessia e alle sorti magnifiche e
    > progressive del socialismo o
    > dell'Islam.


    Anche McCain ha scheletri nell'armadio, per esempio una precedente moglie (ex-modella) da cui ha divorziato dopo averla tradita per anni quando tornato dalla prigionia ha scoperto che era rimasta gravemente menomata in un incidente, di cui lei non gli aveva parlato nelle sue lettere per non angustiarlo ulteriormente mentre era prigioniero: proprio una bella esibizione deivalori morali e dell'attaccamento alla tradizione dei repubblicani.
    A parte questo, i Democratici americani, mediamente, sono molto più vicini al centro del nostro centro-DX che al nostro centro-SX su quasi tutto, sicuramente Obama è più a SX di Berlusconi, ma il baricentro politico del suo partito no.
    Detto questo, nel caso McCain fosse eletto e tirasse il gambino, la successione alla Palin mi turberebbe molto meno di uno squalo come Hillary Clinton alla presidenza Con la lingua fuori
    non+autenticato
  • - Scritto da: Bastard Inside

    > Anche McCain ha scheletri nell'armadio, per
    > esempio una precedente moglie (ex-modella) da cui
    > ha divorziato dopo averla tradita per anni quando
    > tornato dalla prigionia ha scoperto che era
    > rimasta gravemente menomata in un incidente,

    Come faceva a tradirla mentre era ospite del famoso "Hanoi Hilton", dove i carcerieri ti spezzavano le braccine se rompevi troppo le scatole e te le facevano guarire storte (e non per modo di dire). La Wikipedia dice che si è sposato ne 65 e che è andato in Viet-Nam nel 67. Nel frattempo adottava due bambini e la moglie aveva una figlia. Per non dire che un affare extraconiugale, nelle forze armate USA è un buon modo per finire la propria carriera. La storia extraconiugale si riferisce ad un periodo successivo al ritorno dalla prigionia (5 anni e mezzo di prigionia, non 6 mesi). La gente cambia, sopratutto dopo essere stati torturati e menomati come lo è stato McCain.




    > di
    > cui lei non gli aveva parlato nelle sue lettere
    > per non angustiarlo ulteriormente mentre era
    > prigioniero: proprio una bella esibizione
    > deivalori morali e dell'attaccamento alla
    > tradizione dei repubblicani.

    McCain è un Repubblicano molto indipendente.
    Ma è interessante come chi si riconosce nella sinistra veda la gente sempre come masse informi che se appartengono ad un gruppo devono aderire a tutti i principi (veri o presunti) di quel gruppo.
    Non persone, ma pecore.

    > A parte questo, i Democratici americani,
    > mediamente, sono molto più vicini al centro del
    > nostro centro-DX che al nostro centro-SX su quasi
    > tutto, sicuramente Obama è più a SX di
    > Berlusconi, ma il baricentro politico del suo
    > partito no.

    Difatti il Partito Democratico si sta spappolando a causa delle divisioni interne tra moderati e estremisti. Adesso come adesso gli estremisti sono riusciti a prendere il potere e molti moderati (quelli che sostenenvano Hillary) non sono per niente felici. Tanto che hanno creato un gruppo che si chiama PUMA (che significa "Party Unity My Ass" - chiaro il concetto?). E molti democratici stanno passando a sostenere McCain (tipo la Rotchild).

    > Detto questo, nel caso McCain fosse eletto e
    > tirasse il gambino, la successione alla Palin mi
    > turberebbe molto meno di uno squalo come Hillary
    > Clinton alla presidenza

    Be', Hillary è uno squalo.
    Ma, dopo tutto gli avvocati sono così. Questo è il motivo per cui non si dovrebbe eleggere mai degli avvocati a posti di potere politico. Sono troppo abituati a cavarsela con chiacchiere e cavilli legali. Ma la politica internazionale e l'economia non conoscono cavilli e chiacchiere.
  • - Scritto da: painlord2k
    > Meglio lei di un vestito vuoto e senza principi

    Gia' i principi lei li ha. Quelli sbagliati.

    > Obama è la versione USA di Pecoraro Scanio

    No guarda, ma per favore. No.
    non+autenticato
  • "Alcuni rappresentanti del gruppo" quando si parla di Anonymous non ha nessun senso!

    e lo scrivono anche su arstec:
    A spokesman for the group Anonymous denied any involvement in or knowledge of the hack. But since Anonymous is an inchoate activist/prankster group coordinated through forums like 4Chan, there doesn't appear to be any clear criteria for who counts as a "member."

    e ovviamente lo dice anche il "rappresentante" in questione:

    "Anonymous is no fixed group, just a term for anyone who acts without giving their name. We don't know who is responsible for the hack on Sarah Palin's mail account or what their attitudes to Scientology or anything else are. For us, they are anonymous, because we don't know who they are and they are not us."


    ma un po' di precisione perdiana, o passate tutto per translate_t e pubblicate?! Arrabbiato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 8 discussioni)