Vincenzo Gentile

E' l'Europa la regina dell'open source

Un'indagine svela come la diffusione del software libero sia molto più estesa nel vecchio continente. Crescono i numeri e le aspettative, spinte dai mercati di Germania e Francia

Roma - Cresce la diffusione di software open source nelle imprese: a rivelarlo una ricerca secondo la quale metà delle aziende prese in considerazione vede più vantaggi che svantaggi nell'adottare soluzioni a codice aperto. Francia e Germania si piazzano ai primi posti per il grado di diffusione di software libero, consolidando il primato europeo su quello statunitense.

L'indagine, commissionata da Actuate a Survey Interactive in un campione di circa mille aziende colloca la Germania al primo posto con una percentuale di utilizzo del software open source che si aggira intorno al 51%, ovvero più di una società su due impiega una qualche tipologia di software libero. Al secondo posto la Gran Bretagna con il 43% e al terzo la Francia col 42%. In generale dalla ricerca emerge che questo genere di software è molto più diffuso in Europa che negli Stati Uniti, dove non si supera il 40%. A crescere è soprattutto la fiducia delle attività economiche nel codice aperto: dal 2007 ad oggi sono molte di più le aziende che propendono per le piattaforme free, con una percentuale che cresce del 9% rispetto al 45% dello scorso anno.

"Questa è un'ennesima conferma del fatto che l'adozione di software open source stia crescendo in tutto il mondo e in varie industrie" commenta Nobby Akiha, dirigente di Actuate. "Non solo gli utenti sono molto consapevoli delle qualità del software ma aumenta anche la sua diffusione, il che evidenzia come effettivamente il software venga usato e conosciuto da chi lo scarica. L'open source non è un fuoco di paglia, anzi sta riscuotendo consensi a livello mondiale. In più, è proprio l'Europa a dettare il trend, guidata dagli importanti mercati di Germania e Francia" ha aggiunto.
Va comunque detto che alcuni dubbi rimangono: in molti si sono detti scettici riguardo al software open source poiché credono che il sistema di supporto di un software sviluppato con questo modello sia molto più carente rispetto al customer care tipico dei produttori di software proprietario. In molti ancora si ritengono soddisfatti dal software commerciale, comunque è da sottolineare come i risultati della nuova ricerca in parte verifichino le proiezioni fatte dalla società di analisi Gartner, secondo la quale entro il 2012 l'80% di tutte le soluzioni software in commercio includeranno un massiccio contributo di componenti open source.

Vincenzo Gentile
163 Commenti alla Notizia E' l'Europa la regina dell'open source
Ordina
  • In America c'e' Microsoft e il governo fara' di tutto per preservare e alimentare questo tumore gigante che inghiotte soldi dal resto del mondo e lo porta negli USA.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Di ME
    > In America c'e' Microsoft e il governo fara' di
    > tutto per preservare e alimentare questo tumore
    > gigante che inghiotte soldi dal resto del mondo e
    > lo porta negli
    > USA.

    diciamo che Gates è stato uno dei grandi finanziatori di Bush e che conobbe Bush a 19 anni quando era ad Albuquerque

    quindi più che la volontà del governo federale USA, è la volontà dei neocon di aiutare il loro "amico"
    non+autenticato
  • La SAP è leader per i gestionali aziendali e il software (costosissimo) è open source (si va di debug ma è open source)
    non+autenticato
  • > La SAP è leader per i gestionali aziendali e il
    > software (costosissimo) è open source (si va di
    > debug ma è open source)

    Ma questa è disinformazione !

    come dice Shai Agassi :

    "The core SAP application will remain closed"

    e

    "IP socialism is the worst that can happen"

    e

    "Open source will fail to deliver innovation and is more likely to break applications,"

    http://www.vnunet.com/vnunet/news/2145809/sap-dism...

    SAP è uno dei miei, ed infatti costa e guadagna moltissimo.
    CSOE
    728
  • e infatti loro sono una "IP based company"

    mi pare ovvio che vogliano lucrare dalle loro innovazioni....però non sono d'accordo che l'OSS non produca innovazione, evidentemente questo tizio non ha mai incrociato KDE4 o i millemila algoritmi per la simulazione di reti neurali, tutti rigorosamente pubblici

    a quanto dice mi pare che lui sia a favore dei brevetti sul software, o meglio sui principi alla base del software

    a questo punto perchè uno scienziato che fa una scoperta dovrebbe condividerla col mondo? non è meglio che ci crea su una bella multinazionale e fa miliardi a palate? e tutto rigorosamente closed source e brevettato, sia le macchine costruite a partire dai principi oggetto dell'invenzione, sia i principi stessi

    fatto sta che se la scienza sperimentale avesse operato come le moderne multinazionali del software, oggi saremmo ancora al tempo degli alchimisti
    non+autenticato
  • - Scritto da: pabloski
    > a questo punto perchè uno scienziato che fa una
    > scoperta dovrebbe condividerla col mondo? non è
    > meglio che ci crea su una bella multinazionale e
    > fa miliardi a palate?

    Infatti è così di solito che funzionno le cose!
    L'università che ha dato finanziamenti agli scienziati è poi
    proprietaria dei diritti di sfruttamento delle scoperte...
    che poi cede in esclusiva ad aziende per fior fior di denari!
    non+autenticato
  • - Scritto da: justAdevelo per

    > proprietaria dei diritti di sfruttamento delle
    > scoperte...
    > che poi cede in esclusiva ad aziende per fior
    > fior di
    > denari!

    proprietaria dei diritti di sfruttamento sui procedimenti creati, non sui i principi, i principi non sono brevettabili

    il Teorema di Mario Rossi dovrà sottostare al diritto d'autore, nel senso che Mario Rossi avrà il diritto ad essere riconosciuto autore, ma non sarà possibile brevettarlo e quindi imporre limitazioni alla sua diffusione e uso

    nel software invece si stanno brevettando i principi e questo è male

    c'è stata un'azienda che voleva brevettare il goto....insomma si capisce dov'è l'assurdo?
    non+autenticato
  • - Scritto da: CSOE
    > > La SAP è leader per i gestionali aziendali e il
    > > software (costosissimo) è open source (si va di
    > > debug ma è open source)
    >
    > Ma questa è disinformazione !

    concordo con te!

    mischiare quel cesso mangiasoldi di SAP con il sw libero è disinformazione!
    non+autenticato
  • ma chi se ne frega dei desktop quando ci sono tonnellate di appliance elettroniche basate su sistemi gnulinux! Se si guardano i numeri di sistemi gnulinux installati su apparecchiature come modem, router, ricevitori sat telefoni ed autoradio le cifre sia in numeri che in soldoni di servers e desktop pc impallidiscono! winaro tu sul router vai a cercare il disco C? e poi mi spacchi il picchio sui forum perchè non riesci ad installare CCcam? ma va....
    non+autenticato
  • Perchè non la pensate così anche quando escono delle news su Win? Va là che ve ne frega!
    E poi che c'entra comparare il desktop con altri impieghi?
    Nel desktop fate un bel buco nell'acqua, per altri impieghi è l'ideale.
    Come al solito non sapete da che parte guadare e cosa comparare.
  • - Scritto da: Renji Abarai

    > Nel desktop fate un bel buco nell'acqua, per
    > altri impieghi è
    > l'ideale.

    Innazitutto è veramente sciocco dire "fate un buco nell'acqua", così come Linux non lo facciamo noi, ergo se falisce non è che falliamo noi, nemmeno Microsoft è vostra e certo Vista non lo fai tu, ergo quando lo si critica faresti bene a non sentirti in colpa, nè quando vende (con la violenza) milioni di copie non è merito tuo.
    Inoltre è ancora opinabile parlare di "buco nell'acqua" solo perchè tu e milioni di utonti non lo sapete usare e non avete voglia di imparare: ad oggi anche come sistema desktop è migliore di Vista, fatevene una ragione.
    Avrà mille difetti, ma resta da un punto di vista puramente tecnico migliore anni luce di Vista.

    > Come al solito non sapete da che parte guadare e
    > cosa
    > comparare.

    Come al solito quelli come te pensano l'universo in funzione di cio' che compro e che acquisto, continuate a guardare a cosa avete e mai a cosa siete.
    E per questo provo sinceramente compassione.
  • - Scritto da: Renji Abarai
    > Perchè non la pensate così anche quando escono
    > delle news su Win? Va là che ve ne
    > frega!
    > E poi che c'entra comparare il desktop con altri
    > impieghi?
    > Nel desktop fate un bel buco nell'acqua, per
    > altri impieghi è
    > l'ideale.
    > Come al solito non sapete da che parte guadare e
    > cosa
    > comparare.

    non è detto....personalmente ho un pò di siti web che non trattano temi riservati ai geek eppure la percentuale di utenti Linux sia aggira intorno al 4%, stessa cosa che affermò Gartner l'anno scorso

    quindi proprio di buco nell'acqua non parlerei....inoltre sarà impossibile scalzare Windows finchè gli OEM continueranno a preinstallarlo e tutti i dati degli utenti saranno disponibili in formati chiusi

    se MS è convinta della superiorità del suo OS perchè non apre i formati dati usati da Windows? perchè magari, così facendo, si ritroverebbe a perdere quote di mercato a blocchi

    comunque la situazione gnu/linux non è così chiara come voi winari credete....ci sono i Paesi del BRICO dove Linux spopola, vedi il Venezuela che ha ordinato 1 milione di Intel classmates con Linux preinstallato

    ci andrei cauto con le cifre, anche perchè come ho detto i numeri non ci sono, si parla di Linux allo 0.8%, ma nel mio piccolo vedo una penetrazione superiore di almeno il 400%
    non+autenticato
  • > del BRICO dove Linux spopola, vedi il Venezuela
    > che ha ordinato 1 milione di Intel classmates con
    > Linux preinstallato

    Chávez ! La scelta è politica, comunista per la precisione.
    CSOE
    728
  • Si va bene, allora nel Perù i pc di Negroponte che montano Xp, anche qui c'è stata una scelta puramente politica il Perù è uno stato fascista Rotola dal ridere
  • - Scritto da: CSOE
    > > del BRICO dove Linux spopola, vedi il Venezuela
    > > che ha ordinato 1 milione di Intel classmates
    > con
    > > Linux preinstallato
    >
    > Chávez ! La scelta è politica, comunista per la
    > precisione.

    quindi in Colombia ordineranno 500.000 PC con VistaA bocca aperta
    non+autenticato
  • infatti come ho detto svariate volte

    Windows è buono per giocarci a casa e usarlo in ufficio come telescrivente

    Linux serve per tutti gli altri impieghi più impegnativi
    non+autenticato
  • L' Open Source si affermerà incontrovertibilmente perchè il suo successo è nel suo dna che in fondo è lo stesso dna che fino ad ora ha permesso l' affermarsi della ragione umana nonostante tutte le potenti forze contrarie che comunque non potranno mai superare la più potente forza della ragione e della sopravvivenza contenuta nell' essenza del genere umano e che è propria delle menti aperte come la condivisione che è anche propria dell' Open Source.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Terminator
    > L' Open Source si affermerà incontrovertibilmente
    > perchè il suo successo è nel suo dna che in fondo
    > è lo stesso dna che fino ad ora ha permesso l'
    > affermarsi della ragione umana nonostante tutte
    > le potenti forze contrarie che comunque non
    > potranno mai superare la più potente forza della
    > ragione e della sopravvivenza contenuta nell'
    > essenza del genere umano e che è propria delle
    > menti aperte come la condivisione che è anche
    > propria dell' Open
    > Source.

    si, hai ragione, ora però ci vogliono le prove, altrimenti il tuo resta solo un pensiero dettato dall'intolleranza ideologica

    finora l'open source ha dato vita solo a firefox e pochi altri progetti così così finanziati dal capitalismo di IBM e Google

    il resto è tutta roba commerciale o come preferisci "closed"
    non+autenticato
  • qualcuno sa quali sono i principali progetti sviluppati in europa ( diciamo principalmente in europa )

    Sono open o sono open/free?
  • Uno per tutti: Linux.
    Linus Torvalds è finlandese.
    Oppure Python, creato dall'olandese Guido Van Rossum.
    non+autenticato
  • i miracoli di wikipedia!
  • - Scritto da: Renji Abarai
    > i miracoli di wikipedia!

    c'è pure ANDFA bocca aperta
    non+autenticato
  • > Oppure Python, creato dall'olandese Guido Van
    > Rossum.

    Oppure le Qt, alla base di KDE e di tanti closed.
    CSOE
    728
  • > Oppure Python, creato dall'olandese Guido Van
    > Rossum.

    Oppure le Qt, alla base di KDE e di tanti closed.
    CSOE
    728
  • - Scritto da: CSOE
    > > Oppure Python, creato dall'olandese Guido Van
    > > Rossum.
    >
    > Oppure le Qt, alla base di KDE e di tanti closed.

    è da un pezzo che le qt sono libere...
    non+autenticato
  • > è da un pezzo che le qt sono libere...

    E ho detto il contrario io ? Ho solo dato una informazione, non ho paura della realtà.

    Le Qt partono closed e finiscono open in mano a Nokia.
    CSOE
    728
  • Grande, CSOE!Sorride Sei sempre tu il MIGLIORE!!! Occhiolino
    Mi inchino Imbarazzato
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 30 settembre 2008 21.32
    -----------------------------------------------------------
  • - Scritto da: Marcellus Wallace
    > Uno per tutti: Linux.
    > Linus Torvalds è finlandese.
    > Oppure Python, creato dall'olandese Guido Van
    > Rossum.

    ma non sono progetti europei, sono progetti di gente che è nata in europa

    tu si che sei linux! Occhiolino
    non+autenticato
  • - Scritto da: pippo75
    > qualcuno sa quali sono i principali progetti
    > sviluppati in europa ( diciamo principalmente in
    > europa
    > )
    >
    > Sono open o sono open/free?

    ecco la lista dei progetti open europei

    .
    .
    .
    .
    .
    .


    ecco qui invece la lista dei restanti progetti europei in ambito software (di qualsiasi tipo e metodologia di sviluppo)

    .
    .
    .
    .
    .
    .


    si, l'europa è proprio una regina, la regina del nulla fare, ecco perchè si associa ultimamente alle ideologie di stallman

    Clicca per vedere le dimensioni originali
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 15 discussioni)