Milano capitale della pirateria informatica

Questo emerge dall'indagine condotta da Microsoft, secondo cui il 35 per cento dei rivenditori controllati ha venduto software in modo illegale. Ma la percentuale sale in altri comuni lombardi

Milano - Nel capoluogo lombardo si spaccia software illegale in grande quantità. Questo è quanto emerge dai risultati dell'ultima indagine Microsoft sul fenomeno della pirateria, un'indagine che questa volta ha preso di mira Milano e altri comuni della regione.

Secondo Microsoft, che ha sguinzagliato nei negozi di Milano, Como, Bergamo, Lecco e altre città i suoi agenti, denominati "Mistery Shopper", il 35 per cento dei rivenditori campionati ha effettuato vendite illegali. Una percentuale che a Como sale al 37 per cento e balza al 47 per cento a Bergamo.

A Milano, i Mystery Shopper - che si muovono a seguito delle segnalazioni degli acquirenti verificando la correttezza delle pratiche commerciali dei rivenditori di prodotti informatici - hanno rilevato che, su 81 punti vendita, 28 hanno offerto ai propri clienti software illegale.
A Bergamo, gli agenti Microsoft, che già in passato hanno fatto parlare di sé, hanno rilevato che 9 punti vendita su 19 praticano il cosiddetto "hard disk loading", ovvero sui PC destinati alla vendita viene preinstallato software pirata che viene poi spacciato sotto forma di "sconto" sul prezzo complessivo del computer.

"È preoccupante scoprire un tasso così elevato di comportamenti illegali tra i rivenditori di Milano e di altre città della Lombardia - ha dichiarato Norberto Didier, direttore antipirateria di Microsoft Italia - Come sosteniamo da anni, violare la normativa a tutela del copyright danneggia mercato, utenza e fisco. E se in altre aree geografiche i comportamenti illegali riscontrati si possono inquadrare in un clima diffuso, in cui il valore del software originale non viene ancora adeguatamente compreso, ci sorprende negativamente scoprire che il fenomeno abbia dimensioni ancora così elevate nell'area in cui il settore informatico è più presente e sviluppato".

Come già hanno fatto in altre occasioni, anche in Lombardia i Mystery Shopper si sono recati presso i negozi di informatica e, simulando l'acquisto di un prodotto Microsoft, hanno osservato le proposte commerciali del rivenditore. Segnalando poi alle autorità i casi in cui l'offerta non fosse legale.
TAG: microsoft
93 Commenti alla Notizia Milano capitale della pirateria informatica
Ordina
  • Non facciamo confusione tra pirateria multimediale e pirateria informatica... Qualcuno dei vostri interventi denunciava il fatto che i pirati distruggono l'open source...
    Be i pirati multimediali distruggono l'open source...
    Di solito il pirata informatico è anche un pirata multimediale ma questo non vale per il 50-60% dei casi...
    Milano sicuramente è la capitale di Italia della pirateria multimediale, ma la capitale della pirateria informatica è Napoli... A napoli ce ne sono a migliaia, forse perche i ragazzi preferiscono iscriversi ad un istituto tecnico informatico; e poi vendere materiale crakkato nei negozi, ma vergognatevi, sciocchi negozianti... abbiate la minima inteligenza di nascondere il materiale in qualche bel posto.... dentro la tazza del wc, sotto il lampadario, sotto la mattonella (classico), nello scatolo della pizza... Fate finta di spacciare!!! =)
    non+autenticato
  • Visto che c'erano perche' non si sono portati dietro anche il plotone d'esecuzione?

    Cosi' tanto per sveltire le pratiche. A bocca aperta

    Poi... si parlava in altri tempi di gente che andava nei negozi, li metteva sottosopra e diceva paga o saranno guai peggiori.... ma non mi ricordo chi erano.
    non+autenticato
  • :s non mi pare la stessa cosa...
    non+autenticato
  • Salve, ho un piccolo negozio di una vetrina senza neanche l' insegna in cui sono venuti a fare la fatidica ispezione e volevo raccontarvi la mia esperienza in proposito. Sei persone mi hanno messo a socquadro il punto vendita (facendomi perdere tra le altre cose un cliente che stava aspettando il suo computer, pc che aveva oltretutto tutto il software originale) trovando, in una scatola, 7 cd copiati contenenti alcune versioni di windows (2000, xp, 98 e addirittura win 3.11!!!) e un paio di office 2000. Da notare che su TUTTE le macchine (in vendita, in assistenza e di uso personale) erano installati software microsoft originale. Per loro stessa ammissione l' infrazione era minima (la vendita era regolare, il possesso di cd cpoiati no). Oltretutto molti cd copiati erano di clienti che avevano lasciato qui e che il mio tecnico aveva buttato in una scatola, cmq l' uso di questi cd non era stato effettuato su nessuna macchina nel moi negozio. Sapete quanto hanno avuto il coraggio di chiedere per una infrazione del genere, ben 5000 euro!!!!!!!!!!!!!! Nonostante fosse provata che la vendita all' utente finale avveniva regolarmente!!!! Sinceramente ora ho la nausea ogni volta che vendo un loro sistema operativo. Per loro non dovrebbe essere più importante la vendita che il possesso di pochi cd che neanche vengono utilizzati (se non per qualche downgrade, cosa autorizzata dalla ms stessa???) Peccato che quando una azienda fallisce o sparisce senza pagare non ci sia una tutela simile da parte dello state. Mi hanno fregato 20.000 euro in questa maniera senza avere un minimo di tutela mentre io per pochi cd rischio la galera e devo pagare un sacco di soldi..... mah, che schifo di paese.

    Scusate lo sfogo e.....

    W LINUX!!!!
    non+autenticato
  • Brutta storia davvero.
    Ma i 6 personaggi cose erano assortiti: 2 della BSA, 2 della M$ e 2 finanzieri?
    Mi spiace veramente cmq.

    Ciao
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Brutta storia davvero.
    > Ma i 6 personaggi cose erano assortiti: 2
    > della BSA, 2 della M$ e 2 finanzieri?
    > Mi spiace veramente cmq.
    >
    > Un ufficiale giudiziario, un paio di avvocati, 2 "sgherri" microsoft e un coreano che andava a spulciare i registri di windows.... cacchio, mi viene da piangere, se pensavo che ero quasi riuscito a recuperare la fregatura di 20.000 euro dell' anno scorso e i tocca pagare sta multa....
    Loro mi hanno detto "Capisco che per un' infrazione del genere 5000 euro possano sembrare tanti, ma se conta che andando in tribunale ne pagherebbe di più e c'è persino la denuncia penale...... Non sembra un pò un ricatto???

    Mah, grazie cmq per la comprensione.... almeno un pò di supporto fa piacere
    Ciao e buone feste (Bill, crepa...)
    non+autenticato
  • Immagino che proporre agli "utonti", linux preinstallato (gratis o con piccolo sovrapprezzo) non sia ben accetta dalla clientela vero? Avete pensato di provare un tipo di approccio come questo?

    E' brutto sentire certe cose. Cmq erano assortiti bene. Sono sicuro che per andare a prendere pedofili ed assassini nel cuore della notte a casa loro si muovono in meno di sei...

    Un saluto
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Immagino che proporre agli "utonti", linux
    > preinstallato (gratis o con piccolo
    > sovrapprezzo) non sia ben accetta dalla
    > clientela vero? Avete pensato di provare un
    > tipo di approccio come questo?
    >
    > E' brutto sentire certe cose. Cmq erano
    > assortiti bene. Sono sicuro che per andare a
    > prendere pedofili ed assassini nel cuore
    > della notte a casa loro si muovono in meno
    > di sei...
    >
    > Un saluto
    Si, ho visto che ci sono dei programmi per rendere linux in parte compatibile con winzozz e per poter salvare i file in formato tipo word e excel.... quindi proveremo da gennaio a proporre vari pc con linux, speriamo che prenda piede!!!!

    non+autenticato
  • Ve lo auguro di cuore. E se funziona spero che serva per esempio per tutti, così M$ Italia quando a fine 2003 farà i conti scoprirà che tutte le sue attività chiamamole "di correzione" saranno state pareggiate dalle perdite per mancato guadagno e Bil Purtùn verrà qui a tirar loro le palle coi dentiA bocca aperta

    Altro che mafia...ci sarebbe da imparare da questa gente qui!!!

    Buon natale a tutti (tranne che ai taccheggiatori)!
    non+autenticato

  • >
    > Buon natale a tutti (tranne che ai
    > taccheggiatori)!

    Vi sta bene!
    tutti bravi tutti geni
    cominciate ad installare linux
    se ne siete capaci al posto di microzzoz
    Se al posto delle licenze d'uso
    di rendmond
    ci mettevate una distribuzione linux
    la microsoft vi faceva na **ga!
    Imparate a fare gli informatici è installate linux
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Salve, ho un piccolo negozio di una vetrina
    > senza neanche l' insegna in cui sono venuti
    > a fare la fatidica ispezione e volevo
    > raccontarvi la mia esperienza in proposito.
    > Sei persone mi hanno messo a socquadro il
    > punto vendita (facendomi perdere tra le
    > altre cose un cliente che stava aspettando
    > il suo computer, pc che aveva oltretutto
    > tutto il software originale) trovando, in
    > una scatola, 7 cd copiati contenenti alcune
    > versioni di windows (2000, xp, 98 e
    > addirittura win 3.11!!!) e un paio di office
    > 2000. Da notare che su TUTTE le macchine (in
    > vendita, in assistenza e di uso personale)
    > erano installati software microsoft
    > originale. Per loro stessa ammissione l'
    > infrazione era minima (la vendita era
    > regolare, il possesso di cd cpoiati no).
    > Oltretutto molti cd copiati erano di clienti
    > che avevano lasciato qui e che il mio
    > tecnico aveva buttato in una scatola, cmq l'
    > uso di questi cd non era stato effettuato su
    > nessuna macchina nel moi negozio. Sapete
    > quanto hanno avuto il coraggio di chiedere
    > per una infrazione del genere, ben 5000
    > euro!!!!!!!!!!!!!! Nonostante fosse provata
    > che la vendita all' utente finale avveniva
    > regolarmente!!!! Sinceramente ora ho la
    > nausea ogni volta che vendo un loro sistema
    > operativo. Per loro non dovrebbe essere più
    > importante la vendita che il possesso di
    > pochi cd che neanche vengono utilizzati (se
    > non per qualche downgrade, cosa autorizzata
    > dalla ms stessa???) Peccato che quando una
    > azienda fallisce o sparisce senza pagare non
    > ci sia una tutela simile da parte dello
    > state. Mi hanno fregato 20.000 euro in
    > questa maniera senza avere un minimo di
    > tutela mentre io per pochi cd rischio la
    > galera e devo pagare un sacco di soldi.....
    > mah, che schifo di paese.
    >
    > Scusate lo sfogo e.....
    >
    > W LINUX!!!!
    La notizia parla veramente di mistery shopper, cioè di falsi clienti che magari strizzando l'occhiolino si fanno fare offerte molte convenienti e poi segnalano all'autorità eventuali comportamenti perseguibili. Da te invece arrivano in sei variamente assortiti con pure un tecnico coreano e ti mettono socquadro il negozio? Non ci credo, il negozio te l'hanno messo soqquadro.
  • :) possedere materiale piratato è reato... possederlo in un negozio, peggio... non comparire in giudizio e pagare la multa, un consiglio... lamentarsi di uno stato che va male e evadere le tasse un controsenso... installate linux sui computer, e pregate che qualcuno lo sappia usare! anche i mac usano i software microsoft...
    non c'è via d'uscita ed è normale: abbiamo voluto il computer in ogni casa? la gente lo ha voluto semplice!
    e sono convinta che bill faccia bene a tutelare la sua azienda: tu lasceresti che rubassero nel tuo negozio?
    non+autenticato
  • ahime sono colpevole ...
    Sono un rivenditore di informatica di Bergamo .....
    ( Sarò uno di quelli denunciati ? ma chissà al momento non risulta )
    Voglio fare solo alcune considerazioni ....
    Oggi un pc va dai 500 ai 1000 ?   
    per avere il minimo indispensabile (winxp e un office nelle versioni Oem) ne devi lasciare almeno 350?
    Per avere un software Brutto pesante e con dei buchi grossi così !!!!
    Ma aldilà di questo qualcuno mi deve spiegare perchè i prodotti Microsoft sono i più facili da masterizzare .
    anche l' utilizzatore meno esperto con un masterizzatore da ?80 lo fà senza alcuna difficoltà .
    Ma come su un gioco x pc che costa 40? i produttori almeno tentano di mettere delle protezioni
    Su un pacchetto Office d 240? non ci mettono niente ??
    Come mai sul service pack 1 di XP c'è chiaramente scritto che l'aggiornamento non si installa se il cod di installazione appartiene ad un certo n° di codici !!!!!
    Com è che la microsoft conosce perfettamente quali sono i codici pirata ma non li blocca ( tant'è che chi li possiede può scaricare in tutta tranquillità gli aggiornamenti dal sito della microsoft stessa ) e sarà casuale il fatti che questi codici sono apparsi subito dopo che microsoft nonostante la pesante pubblicità aveva costatato che dell' XP non ne vendevano uno .
    Che si viva in un mondo strano non lo si scopre certo ora
    il prodotto più ricercato al momento è un masterizzatore DVD che a quanto sembra è uno dei pochi che riesce a fare delle copie esatte dei giochi prodotti dalla stessa casa produttrice per la sua consolle .
    Nella realtà c'è dietro un pura strategià commerciale ..
    La vera notizia sarebbe che gli ispettori ci fossero egualmente ma quelli del ANTITRUST e che andassero a visitare la microsoft stessa..
    Come mai le grosse case costruttrici di PC   pagano alla MIcrosoft 10$ il S.O. che fanno trovare già installato
    e il privato lo deve pagare 140?
    potrei andare avanti delle ore a fare esempi di questo tipo
    Quindi meno ipocrisia   che ci sia la pirateria è un fatto ormai assodato ( sarà anche legalmente un reato ) ma che sià voluto e che faccia comodo in primo luogo alla stessa Microsoft è un dato certo..

    Vogliamo risolvere il problema   un modo c'è ..

    Ci sono Sistemi operativi Gratis che funzionano meglio
    Completi e molto meglio performanti

    Facciamo in modo che le scuole italiane abbiano nelle aule informatiche i pc invece che farciti di Prodotti Microsoft
    montino LINUX
    Obblighiamo per legge le grosse case produttrici di PC che se vogliono vendere lo stesso modello di pc deve essere offerto anche con linux



    non+autenticato
  • Ma che belle parole.

    Un povero rivenditore che per vivere NONOSTANTE Microsoft deve arrabattarsi fornendo (almeno così sembra dal tono dell'intervento) copie di software.
    D'altra parte, se non facesse così, lo farebbero i suoi clienti.
    Bravi gli uni e l'altro.
    Il software di Microsoft (e quello degli altri pure) si copia perchè non è giusto che ci siano multinazionali che quadagnano miliardi. I produttori di hardware sono tutti cattivi perchè installano Windows di serie (che secondo te pagano 10$, cosa non vera) e non Linux.

    Allora, perchè non fai una bella cosa: vendi solo cloni, falli con componenti di buona qualità, ma vendi solo cloni, dando la possibilità di scegliere il sistema operativo: Windows o Linux o quello che il cliente preferisce.

    Cosa dici? I Clienti vogliono Windows XP, Office XP, Photoshop e Flight Simulator ma non vogliono pagarlo? Se non glielo dai non vendi più un pc che sia uno?

    Ma dai, ma non volevano Linux e tutto opensource per sentirsi più liberi?
  • - Scritto da: Paperinikzzz
    > Ma che belle parole.
    uè papero, fai una ricerchina su google sul fatturato microsoft, lo danno per trimestri.
    se guardi la divisione "windows" vedrai un rapporto tra fatturato e utile assolutamente scandaloso per qualunque commerciante "umano" che si arrabatta per strappare un margine sopra il 10%.
    Ergo, i prezzi a cui vendono il loro prodotto windows sono ingiustificati e le agenzie fiscali dei veri paesi dovrebbero colpirli molto duramente, cosa che non fanno.
    Se io vendo una foglia di fico come talismano a 10.000 euro e qualche pollo la compra, non è che sia un prezzo di mercato, perchè la foglia di fico non giustifica affatto quel prezzo, e la Wanna Marchi giustamente la arrestano.
    Quindi se M$ vende windows a quei margini sarebbe giusto mettergli una bella tassazione del 90% sull'utile! O che riducano i prezzi. Se stanno sul mercato che si comportino da professionisti e non da Alì Babà e i 40 commerciali... pardon, ladroni.
    non+autenticato
  • Anche se sono solo un papero, sono un papero informatico da quindici anni e imprenditore da 12.

    Non discuto il valore (alto o basso) del software Microsoft (sono anni che tiro accidenti...), dico solo che come un serio acquirente non si dovrebbe far infinocchiare dal talismano venduto a 10.000 euro (anche se pare che ce ne siano sempre molti) lo stesso vale per il software come per molte altre cose.

    Ma perchè, vuoi dirmi che un'Audi vale realmente il suo prezzo? Ce un paio di scarpe di Campanile vale il suo prezzo? Che in paio di Lewis vale il suo prezzo?

    Io non compro Audi, Campanile o Lewis per principio. Sul valore reale del software Microsoft la penso diversamente...

    Ma ritorno, non si può dire che Windows fa schifo e poi... usarlo ugualmente piratandolo. Se rubi un'Audi, finisci in galera.

  • > Ma perchè, vuoi dirmi che un'Audi vale
    > realmente il suo prezzo? Ce un paio di
    > scarpe di Campanile vale il suo prezzo? Che
    > in paio di Lewis vale il suo prezzo?
    No, infatti paghi la marca.
    Ma la maggior parte degli imprenditori lavora con margini ben diversi, compresi magari i bambini pakistani che producono i Levi's da rivendere a 100 volte tanto... su questo sono pienamente daccordo con te, non comprerei nulla che sia sul mercato ad un prezzo troppo lontao dal suo valoe di produzione. Mi sa troppo di talismano del mago dou Brasiu

    > Ma ritorno, non si può dire che Windows fa
    > schifo e poi... usarlo ugualmente
    > piratandolo. Se rubi un'Audi, finisci in
    > galera.
    Mai detto (non sono quello del primo post, anche se mi trovo daccordo con lui), ho detto che la divisione windows ha un rapporto utili/fatturato più simili a quelli di Wanna Marchi (o Lewis) che a quelli di un imprenditore medio.
    Per me Win può anche valere, ma lo fanno pagare troppo.
    E poi piratandolo non rubo nulla, lo copio, quindi in realtà in cambio di quello che prendo aiuto il prodotto facendolo diffondere, come una specie di pubblicità,.
    Non mi dirai mica che è una cavolata che piratando aiuto il prodotto: se così non fosse M$ non avrebbe lasciato per tre anni il codice segreto dei loro software di punta come 040 1234567 !!! Guarda caso, dei sw che volevano fare diffondere nel mercato (prima win 95, poi NT4 poi office 97) e che avevano bisogno di pubblicità vera: prenditelo a gratis, imara a lavorarci su e così gli uffici (che pagano, i veri clienti) saranno convinti da te smanettone, o da te impiegato con esperienza su quel sistema, ad utilizzare quello anzichè altro data la facilità di reperire gente per lo meno alfabetizzata su quel sistema.
    La pirateria di Win è stata solo il più vasto corso base di Windows mai ideato dalla M$ (ma dai, chi ha generato sennò il codice segreto 1234567? l'ispettore Cluseau?), un costo per l'azienda a cui è corrisposta una vera e propria esplosione degli utili. Se un costo mi fa esplodere gli utili è la migliore pubblicità possibile. Se invece rubo un audi e ci vado in giro non faccio aumentare le vendite all'audi!
    non+autenticato
  • Allora, facciamo chiarezza: Fiat, che è al tracollo, produce e vende macchine che fanno venire voglia di andare al c3sso, ma costano carissime, infatti se cominciate a inserire nel "pacchetto" tutti gli optional che hanno bmw e Audi, scoprite che vi costano di più. Quindi o Audi e BMW ci prendono in giro (e intanto le loro macchine durano e funzionano davvero) oppure è Fiat che sta facendo il gioco sporco (e le loro macchine non durano). Microsoft è come Fiat e non si può dubitare di questa cosa. Verrebbe da dire che si meritano la stessa fine, ma ci sono anche gli onesti lavoratori che non si meritano certe cose...

    PS: Lewis sono l'imitazione dei Levi's...

    Wafer
    non+autenticato

  • - Scritto da: Paperinikzzz

    > Ma ritorno, non si può dire che Windows fa
    > schifo e poi... usarlo ugualmente
    > piratandolo. Se rubi un'Audi, finisci in
    > galera.

    Appunto. E' dall'estate 2000 che ho buttato via il Windows. Prima avevo un dual-boot e Woindows non lo uavo mai. Poi, dopo che mi si è fritto l'hard disk, ho acquistato un nuovo PC "nudo", e ci ho messo solo Linux. Oltretutto, il vecchio SO non lo avrei potuto reinstallare legalmente sul nuovo PC perché la licenza del Win98 non me lo permetteva. Ho ancora quell'INUTILE CD-ROM in giro per casa. Non chiedetemi di passarvelo, perché sarebbe illegale. Volete Windows 98? Compratevelo!
    Sorride)
    non+autenticato
  • > permetteva. Ho ancora quell'INUTILE CD-ROM
    > in giro per casa. Non chiedetemi di
    > passarvelo, perché sarebbe illegale. Volete
    > Windows 98? Compratevelo!
    > Sorride)

    ora che è Natale potresti appenderlo all'albero, fa un figurone!
    non+autenticato
  • Hai perso, o volutamente ignorato, il punto principale del commento di partenza. La pirateria, pur essendo illegale, è voluta ed incoraggiata da Microsoft. Senza la pirateria Microsoft si sarebbe sognata la penetrazione TOTALE e pervasiva sul mercato mondiale dei sistemi operativi. Sony ha seguito il giochetto e la playstation è stato un successo planetario... Nintendo che utlizzava le cartridge (impossibili da replicare) se l'è presa in saccoccia, pur partendo da esperienze di successo nel campo delle miniconsole, al contrario di Sony che era a digiuno di esperienze nel mondo ludico. Quindi, la pirateria conviene, conviene e conviene a chi è piratato. Sono come quegli attorucoli di casa nostra che chiamano Eva 3000 per farsi fare fotografie per poi dichiarare che li hanno fotografati a tradimento mentre casualmente prendevano il sole nudi in bella vista.

    - Scritto da: Paperinikzzz
    > Anche se sono solo un papero, sono un papero
    > informatico da quindici anni e imprenditore
    > da 12.
    >
    > Non discuto il valore (alto o basso) del
    > software Microsoft (sono anni che tiro
    > accidenti...), dico solo che come un serio
    > acquirente non si dovrebbe far infinocchiare
    > dal talismano venduto a 10.000 euro (anche
    > se pare che ce ne siano sempre molti) lo
    > stesso vale per il software come per molte
    > altre cose.
    >
    > Ma perchè, vuoi dirmi che un'Audi vale
    > realmente il suo prezzo? Ce un paio di
    > scarpe di Campanile vale il suo prezzo? Che
    > in paio di Lewis vale il suo prezzo?
    >
    > Io non compro Audi, Campanile o Lewis per
    > principio. Sul valore reale del software
    > Microsoft la penso diversamente...
    >
    > Ma ritorno, non si può dire che Windows fa
    > schifo e poi... usarlo ugualmente
    > piratandolo. Se rubi un'Audi, finisci in
    > galera.
    >
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Hai perso, o volutamente ignorato, il punto
    > principale del commento di partenza. La
    > pirateria, pur essendo illegale, è voluta ed
    > incoraggiata da Microsoft. Senza la
    > pirateria Microsoft si sarebbe sognata la
    > penetrazione TOTALE e pervasiva sul mercato
    > mondiale dei sistemi operativi. Sony ha
    > seguito il giochetto e la playstation è
    > stato un successo planetario... Nintendo che
    > utlizzava le cartridge (impossibili da
    > replicare) se l'è presa in saccoccia, pur
    > partendo da esperienze di successo nel campo
    > delle miniconsole, al contrario di Sony che
    > era a digiuno di esperienze nel mondo
    > ludico. Quindi, la pirateria conviene,
    > conviene e conviene a chi è piratato. Sono
    > come quegli attorucoli di casa nostra che
    > chiamano Eva 3000 per farsi fare fotografie
    > per poi dichiarare che li hanno fotografati
    > a tradimento mentre casualmente prendevano
    > il sole nudi in bella vista.
    >
    Concordo pienamente... e adesso, oltre che fare i soldi sulle licenze originali, sulle x box, sui giochi si fanno i soldi sulle ispezioni. E sapete cosa hanno avuto il coraggio di dirmi al telefono gli sgherri della ms? " Noi preferiamo recuperare la pecorella smarrita piuttosto che andare in tribunale"!!!! Oh ma siete scemi??? Ma se dalla ispezione è risultato che la vendita era tutto regolare!!!! Cazzo, per pochi cd che pecorella volete recuperare!!! Diciamolo, siccome dopo l' ultima legge del 2000 la copia di cd è paragonata come gravità quasi al possesso di droga (DA 6 MESI A 3 ANNI DI CARCERE MA SI PUO'???????) loro sfruttano sta legge ingiusta per ricattarti e spillarti 5000 euro così!!! Non sono altro che dei volgari ricattatori!

    P.s. NOn sono quello del primo di questi post ma il commerciante di milano

    non+autenticato
  • ho letto tutti i vostri commenti e sostanzialmente tutti avete tralasciato una cosa fondamentale....
    La licenza d' uso...
    Esempio..vado a comprare una audi e la pago 35000? ma sul contratto c'è una piccola clausola ben escogitata che mi dice che la macchina la posso usare ma rimarra' sempre della audi. Quante audi vengono vendute???? Zero.
    Tu Compri il software microsoft lo paghi carissimo ma in mano non hai niente....il prodotto rimane comunque proprieta' della microsoft poichè se tu non accetti il contratto con l' utente finale non lo puoi nemmeno installare.
    Allora tenuto conto che non lo posso modificare perchè il codice sorgente è segreto, tenuto conto che lo posso installare solo su un pc, tenuto conto che è un prodotto grezzo che verra' affinato solo dopo il rilascio del service pack ( reso possibile dalle segnalazioni degli errori ), tenuto conto che ha dei buchi che lasciano il mio pc scoperto agli attacchi della rete , tenuto conto che si piantera' sempre ed inevitabilmente malgrado la mia attenzione e quando non hai salvato il lavoro....mi chiedo e mi dico.....
    ma perchè lo devo comprare??? perche non viene rilasciata una demo che ti permette di provare il prodotto come succede per il 99% del software??
    Altro esempio lampante....un mio amico ha acquistato il pc di ultima generazione con configurazione standard nuovo e gli hanno dato il disco di win xp home edition....tutto regolare con licenza e successiva attivazione.Il sistema continuava a piantarsi anche nelle applicazioni meno impegnative...gli hanno passato quindi tramite amici aumma aumma una copia di xp home edition corporate con scadenza a 120 giorni ( ovviamente rimossa ) ed il suo sistema non si è piu' piantato...Coincidenza?? fortuna?? o strategie commerciali???
    Io spendo quasi 600.000 per un sistema operativo che in alcuni casi non funzionera' mai...e che nessuno mi sostituisce in garanzia per ovvi motivi...e al diavolo la loro segnalazioni degli errori....un buon modo di sfruttare ulteriormente il cliente finale....sono loro che devono capire cosa non funziona....non siamo noi che dobbiamo fargli sapere che il messenger di outlook che si avvia da solo mi incarta il gestione risorse!!!
    La microsoft combatte accanitamente la pirateria ma d' altro canto adotta una politica semplice ....se non puoi sconfiggerlo fattelo alleato ...perchè la voce gira , perche comunque usi qualcosa di microsoft....
    Provate a pensare se un giorno apparisse un genio a bill gates e gli dicesse....
    Io posso far sparire da tutti i pc del mondo i windows illegali cosicchè i loro proprietari saranno costretti ad USARE QUALCOS' ALTRO. Secondo voi Bill Gates accetta??
    Secondo me no!! perche qualcos'altro non è microsoft e quindi non si diffonde come si è diffuso il windows....
    Linux è bellissimo ma non è cosi facile ed intuitivo come il windows..ed i suoi pregi sono dei particolari che al cliente finale interessano poco
    Andate in un negozio a cercare un videogame per linux....e poi ditemi se ne trovate....una fotocamera per linux, una stampante per linux...è gia dura trovare per i mac....
    non so se mi sono spiegato...
    quando un giorno, prendendo due persone che non hanno mai usato un pc, e mettendole davanti ad un windows xp ed un linux mandrake entrambe riusciranno a fare le stesse cose nello stesso tempo di apprendimento ci sara' il sorpasso definitivo...ed il tempo della microsoft si avviera' verso la fine...
    ed i negozi si riempiranno di prodotti per linux.. di videogiochi per linux e materiale che gira e funziona con linux...
    e quel giorno linux comincera' a essere in vendita....non piu' gratuito...
    Il problema di linux è che invece di concentrarsi tutti su un prodotto e renderlo perfetto i vari sviluppatori si sono allargati su altre versioni ...mandrake, corel , suse , debian , ecc ecc chissa quante versioni ce ne sono...
    magari un giorno....

    non+autenticato
  • se questi stronzi non copiassero i cd di winxp e la gente
    imparerebbe a comprare il loro beneamato windows
    sicuramente ci sarebbe piu gente che oggi starebbe
    dalla parte di linux.
    I pirati sono mandati direttamente dalla microsoft per poter
    mantenere il predominio dei computer desktop
    stessa cosa per gli ebeti che craccano dreamweaver
    vi dovrebbero arrestare tutti.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > se questi stronzi non copiassero i cd di
    > winxp e la gente
    > imparerebbe a comprare il loro beneamato
    > windows
    > sicuramente ci sarebbe piu gente che oggi
    > starebbe
    > dalla parte di linux.
    > I pirati sono mandati direttamente dalla
    > microsoft per poter
    > mantenere il predominio dei computer desktop
    > stessa cosa per gli ebeti che craccano
    > dreamweaver
    > vi dovrebbero arrestare tutti.

    ma no dai, una azienda come M$ non farebbe mai una cosa del genere!
    sicuramente è solo un caso che l'algoritmo che gli generava il codice di registrazione Windows 95 avesse dato per valida la combinazione 040 1234567.
    sicuramente è un caso che l'anno dopo (nonostante tutti i cracker del mondo, compresi quelli del mulino bianco, conoscessero quel difficilissimo codice) lo stesso sia successo con NT 4, la M$ lavora solo per il bene degli utenti, non certo per fare il cane da guardia ai cracker... e quindi anche l'anno dopo con Office 97 ha ripetuto la setssa banale svista.
    Si, sicuramente è solo un caso, come è una strana coincidenza, ma sicuramente fortuita, che quei prodotti cracker-ready abbiano invaso il mercato desktop e rimpiazzato velocemente persino le vecchie versioni di prodotti M$... quei furbacchioni mascalzoncelli dei cracker l'avevano proprio fatta in barba alla buona M$!
    E sicuramente è ancora un puro caso che una volta ottenuto questo "insperato" successo M$ abbia cambiato il codice segreto...
    Alla prox. puntata, "M$ contro Godzilla"!
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    .....
    > ma no dai, una azienda come M$ non farebbe
    > mai una cosa del genere!
    > sicuramente è solo un caso che l'algoritmo
    > che gli generava il codice di registrazione
    > Windows 95 avesse dato per valida la
    > combinazione 040 1234567.

    1234567 ? Che strano. E' la stessa combinazione della mia ventiquattro ore.....

    (cit. Mel Brooks in "Balle spaziali")
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > se questi stronzi non copiassero i cd di
    > winxp e la gente
    > imparerebbe a comprare il loro beneamato
    > windows
    >

    Se tu imparassi l' italiano..... non faresti commenti così idioti
    non+autenticato
  • > Se tu imparassi l' italiano..... non faresti
    > commenti così idioti

    Se scenderebbe il cane vedresti che lo piscia...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > > Se tu imparassi l' italiano..... non
    > faresti
    > > commenti così idioti
    >
    > Se scenderebbe il cane vedresti che lo
    > piscia...
    AHAHHAHA, mi son divertito na cifar, grazie! Buone feste!
    non+autenticato
  • bravo
    tu sei una persona intelligente
    ma tu sei un informatico...
    qui sai quanti parlano non sapendo nemmeno la differenza
    tra un interrupt e una periferica?
    Il paese di pulcinella e della pirateria microzzoz
    Ma imparate ad usare linux
    O sennò invece di aprire un negozio di computer
    aprite un bel negozio di frutta e verdura
    che magari più vi si addice!
    non+autenticato
  • Sarai anche "dalla parte di linux" ma come tanta gente hai i paraocchi. A parte il fatto che, come hai detto tu, la pirateria in realta' aiuta le multinzionali della BSA (Microsoft in testa), come del resto e' stato scritto anche in un altro post, a parte questo, dicevo, il punto della questione e' un altro, ed e' molto piu' pregnante: mettere in galera un ragazzo che masterizza i CD o i suoi genitori, o entrare in casa e sequestrargli meta' casa, e' una cosa ABOMINEVOLE!!! E' gia' stato fatto nel '94 con l'ecatombe delle BBS. Ma perche' succede questo? Perche' e' una materia nuova, su cui non c'e' una tradizione di contestazione da parte della gente, come puo' esserci sul lavoro, dove i sindacati hanno un significativo potere di contrastare le decisioni del governo. Speriamo che dopo tutta 'sta serie di soprusi alla dignita' dei cittadini, si crei un movimento dai giovani per riequilibrare la situazione. La SIAE, per fare un esempio (certo, riguarda cinema e musica ma le materie sono strettamente collegate), e' un'agenzia pubblica controllata da privati i cui funzionari possono assumere la funzione di polizia fiscale, quindi sono pubblici ufficiali. Inoltre ha messo tasse su un numero enorme di dispositivi elettronici, e sulle tasse (ovviamente) non si possono fare nemmeno dei referendum, perche' lo stabilisce la legge. Ricapitolando: in italia abbiamo una lobby di privati che hanno a disposizione una polizia "personalizzata" e che possono esigere delle tasse. Sara' giusto? Mah.... Invito tutti a riflettere su queste cose, e se non credete a cio' che ho scritto io documentatevi di persona dalle fonti che ritenete piu' attendibili. Mi permetto di segnalare un link: http://www.report.rai.it/2liv.asp?s=82


    - Scritto da: Anonimo
    > se questi stronzi non copiassero i cd di
    > winxp e la gente
    > imparerebbe a comprare il loro beneamato
    > windows
    > sicuramente ci sarebbe piu gente che oggi
    > starebbe
    > dalla parte di linux.
    > I pirati sono mandati direttamente dalla
    > microsoft per poter
    > mantenere il predominio dei computer desktop
    > stessa cosa per gli ebeti che craccano
    > dreamweaver
    > vi dovrebbero arrestare tutti.
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | Successiva
(pagina 1/4 - 18 discussioni)