Vincenzo Gentile

Il porno č tutto intorno a te

Cavalcare il 3D, realizzando un film porno che promette di lasciare molti a bocca aperta: questo l'ambizioso progetto di una casa cinematografica di Hong Kong

Roma - Nelle speranze dei produttori hollywoodiani c'è forse anche quella che il 2009 venga ricordato come l'anno della rinascita del cinema in 3D, mai sino ad ora decollato in maniera significativa. A rilanciare questa speranza potrebbe giungere però un contributo inatteso, proveniente dall'altra parte del globo, Hong Kong. Č infatti recente la notizia che vede prossimo alla lavorazione il primo film a luci rosse in 3D proprio nel paese asiatico.

foto di scragz via FlickrLa lavorazione del film, dall'esotico titolo Sex and Zen, è prevista per il prossimo aprile. Frutto di un budget di circa 3 milioni di euro, il film verrà girato in lingua cinese e costituirà un nuovo spin-off dell'omonima pellicola in due dimensioni firmata da Michael Mak, regista in grado di sbancare il botteghino a Hong Kong già nel lontano '91.

Elemento principale del film, sarà ovviamente proprio il 3D, metodo cinematografico in genere destinato a trame ben più caste, che promette effetti scenici sorprendenti nei close-up: "sarà come essere seduti accanto al letto" dichiara Stephen Shiu jr, presidente di One Dollar Production. "Inoltre ci saranno molti primissimi piani, sembrerà come se le attrici siano a pochi centimetri dall'audience".
Per la realizzazione del film, la produzione si avvarrà della collaborazione di un'equipe specializzata nella realizzazione di film in 3D, con all'attivo un portfolio che vanta collaborazioni per veri e propri blockbuster come Nightmare Before Christmas 3D. La speranza dei produttori è quella di riuscire a cavalcare l'onda del tridimensionale, grazie anche al successo della versione in tre dimensioni di film come Viaggio al centro della Terra, che nel paese asiatico ha incassato molto di più rispetto alla versione bidimensionale.

Volendo essere precisi, l'exploit della produzione asiatica non costituisce il primo e unico esempio di porno in 3D: il pioniere del genere, con tutta probabilità, può essere considerato un film a luci rosse del 1969, intitolato The Stewardesses.

Vincenzo Gentile

fonte immagine
49 Commenti alla Notizia Il porno č tutto intorno a te
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 9 discussioni)