Gmail fuori uso?

Da circa un'ora i servizi web della casella di posta di Google sono inaccessibili. Mistero sulle cause, il tam tam via Twitter - UPDATE

UPDATE 14:15 - "La maggior parte degli utenti è ora in grado di accedere di nuovo a Gmail - annuncia il team di supporto del servizio - e speriamo di ripristinare molto presto il servizio per coloro che ancora hanno dei problemi". Tutto sembra tornare alla normalità, Google porge le proprie scuse, in attesa di un chiarimento sul fronte tecnico.

UPDATE 12:30 - Google ha confermato di essere a conoscenza del problema nella pagina di supporto di Gmail, dove si legge:

Siamo al corrente di un problema di Gmail che riguarda un certo numero di utenti. Il problema si è verificato attorno all'1:30 del mattino tempo del pacifico. Stiamo lavorando per risolvere il problema e forniremo aggiornamenti non appena disponibili. Ci scusiamo per qualunque inconveniente causato.
Roma - Difficile stabilire cosa stia succedendo esattamente, sta di fatto che a partire dalle 11 circa della mattina di oggi i servizi di posta offerti da Google tramite Gmail sembrerebbero aver cessato di funzionare. Impossibile accedere alla casella di posta via browser, l'unico servizio ancora in piedi pare sia IMAP.

una schermata di errore


Tentando di collegarsi alla URL mail.google.com, si attendono diversi minuti con sullo schermo soltanto la laconica scritta "Loading...". Attesa vana, visto che al termine un semplice messaggio di errore generico del server informa che è impossibile accedere ai servizi. Nessuna differenza, almeno all'apparenza, per chi utilizza la versione http classica o la più sicura, e consigliata da BigG, https.

L'unico metodo per accedere alla propria posta, a quanto pare, è accedervi tramite protocollo IMAP. Per quanti avessero già un client con Outlook o Mail configurato, da circa 20 minuti è di nuovo possibile dare un'occhiata alla propria corrispondenza. Per gli altri potrebbe essere possibile tentare una sincronizzazione impostando un nuovo account nel proprio client: tuttavia, al momento la velocità con la quale i server di BigG comunicano è piuttosto ridotta, pertanto ci potrebbe volere molto tempo per trasferire grossi volumi di email.

L'operazione, piuttosto semplice, prevede di impostare un nuovo account IMAP con indirizzo imap.gmail.com, avendo cura di impostare l'utilizzo del protocollo SSL sulla porta 993. Il tutto, però, potrebbe risultare inutile se non si è provveduto in precedenza ad abilitare il protocollo IMAP tra le preferenze di Gmail.
54 Commenti alla Notizia Gmail fuori uso?
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | Successiva
(pagina 1/4 - 19 discussioni)