Firefox 3.1, ma quando arrivi?

La prossima release del browser di Mozilla si fa attendere. Sul banco degli imputati ci finisce TraceMonkey, il nuovo motore JavaScript. E ora c'è chi propone di accantonarlo, almeno per il momento

Roma - Come si va dicendo da tempo, il numero di versione della prossima release di Firefox, la 3.1 (alias Shiretoko), non fa giustizia alle numerose e importanti novità che saranno introdotte nel nuovo browser. Quello che in principio avrebbe dovuto essere un semplice aggiornamento a Firefox 3.0, si è infatti trasformato in una major release vera e propria, con la conseguenza però di un significativo dilatamento dei tempi di sviluppo e testing.

il prossimo firefoxNegli scorsi giorni Mike Beltzner, responsabile di Firefox e colui a cui è toccato annunciare per ben tre volte il posticipo della terza beta di Shiretoko, ha ammesso di non essere ancora in grado di dire se Firefox 3.1 uscirà questo trimestre oppure il prossimo.

Secondo i piani iniziali, il rinnovato browser open source avrebbe dovuto vedere la luce verso la fine dello scorso anno, ed il suo principale compito avrebbe dovuto essere quello di portare a piena maturità le funzionalità più acerbe del predecessore, introducendo anche alcune delle caratteristiche che Mozilla non aveva fatto in tempo ad includere nella versione 3.0. Ma quello che sulla carta appariva come una passeggiata, si sta rivelando una maratona.
Il principale - ma non unico - responsabile del ritardo di Shiretoko è il suo nuovo motore JavaScript TraceMonkey, che tanto promette ma che tanto pretende in termini di messa a punto e testing. Alcuni sviluppatori del browser, come David Baron, si sono persino spinti a proporre la cancellazione di TraceMonkey dall'attuale roadmap di sviluppo.

"Senza TraceMonkey probabilmente avremmo potuto rilasciare la versione 3.1 finale adesso, o quanto meno il prossimo mese", ha scritto Baron. "Penso bisognerebbe porre un limite alla quantità di tempo in cui Firefox 3.1 debba rimanere in sospeso in attesa di TraceMonkey, e dovremmo stabilire quale sia questo limite".

Opinione condivisa anche da uno degli sviluppatori di TraceMonkey, Graydon Hoare, che afferma come il nuovo motore JavaScript, seppure importante, non è la sola novità di Shiretoko: rimandarne l'implementazione ad una futura release, pertanto, non sarebbe peccato mortale. Tantopiù, suggerisce il programmatore, che è sempre possibile includere TraceMonkey in questa release ma lasciare all'utente la decisione se utilizzarlo oppure no.

firefox 3.1Come noto, il nuovo motore di Firefox promette performance significativamente superiori a quelle dell'attuale SpiderMonkey, e questo grazie soprattutto al supporto della compilazione just-in-time nativa del codice. Tale tecnologia consentirà a Firefox di tenere testa ai motori di nuova generazione di terze parti, quali il V8 di Google Chrome, il Presto di Opera 10 e il Nitro di Safari 4.

Ma come ha detto Hoare, TraceMonkey non è la sola novità di rilievo che Firefox 3.1 porterà con sé. Lo ha ben sottolineato Chris Blizzard, noto evangelist di Mozilla, che in occasione della recente Southern California Linux Expo (SCALE) ha illustrato tutte le maggiori caratteristiche del nuovo browser, spingendosi a dire che Shiretoko ridefinirà il modo in cui le web application del futuro saranno progettate e usate.

Una sintesi del discorso e della dimostrazione tenuta da Blizzard è stata pubblicata da Ars Technica, mentre slide e video dell'evento sono accessibili qui.

E mentre Mozilla prepara il lungamente atteso rilascio della terza beta di Firefox 3.1, Microsoft ha consegnato ai propri tester una nuova build di Internet Explorer 8 che, secondo diverse fonti, coinciderà con la Release to Manufacturing (RTM). Secondo il sito Tech ARP, ciò significa che il testing del nuovo browser è finito, e che la versione finale verrà probabilmente rilasciata al pubblico entro la metà del prossimo mese.
98 Commenti alla Notizia Firefox 3.1, ma quando arrivi?
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 13 discussioni)