Alfonso Maruccia

Intel: Atom č la nostra forza

Il CEO Otellini prospetta un ritorno al successo entro quest'anno. Grazie a nuovi processori e nuove tecnologie. Tutto il resto, Nvidia compresa, non vale neppure la pena discuterlo

Roma - La crisi economica non ha ancora raggiunto il suo picco negativo, ma Intel Corp. si aspetta un ritorno alla "prevedibilità" nell'andamento del business dei microchip già in questo quarto di anno fiscale. Lo sostiene il CEO Paul Otellini, che alla conferenza Goldman Sachs su tecnologia e Internet tenutasi a San Francisco ha esposto le linee guida che il maggior produttore di chip al mondo intende seguire nel lento e faticoso cammino verso la risalita, i profitti a tanti zeri e l'avanzamento tecnologico del settore.

Uno degli elementi cardine della strategia Intel è Atom, o per meglio dire i dispositivi costruiti attorno a esso sia che si tratti di netbook che dei futuri smartphone e mobile Internet device (MID) in arrivo sul mercato. Atom, dice Otellini, è il modo più immediato per far soldi, il mercato dei netbook è in pieno boom, l'intero settore dei sistemi embedded vale oggi un miliardo di dollari e dovrebbe triplicare nel giro di pochi anni.

I netbook sono d'altronde "l'unica cosa positiva dell'industria dei PC in questo periodo" continua Otellini, e Moorestown, nome in codice della prossima generazione di system-on-a-chip (SOC) a 45 nm per sistemi MID, porterà Atom in un settore che si prospetta altrettanto promettente in quanto a crescita e risultati di mercato.
Quanto pesino le speranze di Intel sui MID lo dimostrano anche le considerazioni di Pankaj Kedia, secondo le quali grazie a Moorestown gli utenti avranno la possibilità di "fruire di Internet nel pieno della sua gloria" assieme alle funzionalità prettamente vocali tipiche di smartphone e telefonini. I sistemi mobili dotati di Atom sono, a opinione di Kedia, i veri cellulari "intelligenti", o "smart smartphone" come dice lui.

Nella strategia di Intel c'è poi il passaggio del mercato delle CPU al processo produttivo a 32 nanometri, una tecnologia che permetterà di diminuire i costi e continuare a crescere una volta che il mercato si sarà ripreso, chiarisce Otellini.

Parole aspre sono state poi rivolte a NVIDIA, considerata da Intel alla stregua di una comprimaria senza molto valore soprattutto quando si tratta di MID, netbook e piattaforme di computing mobile. "Se non hai un microprocessore, che cos'altro ti rimane da vendere?" dice sprezzante Otellini rispondendo ancora una volta alla volontà della produttrice di GPU e soluzioni grafiche discrete di giocare d'assalto con Ion e un ipotetica CPU compatibile x86 per sistemi desktop.

"Il sottosistema grafico per molte macchine verrà integrato nel microprocessore - continua Otellini - quindi quello che NVIDIA sta facendo è creare una discussione per difendere lo status quo", e per quanto riguarda il futuro le potentissime GeForce (NV200) se la dovranno vedere con la lungamente attesa piattaforma Larrabee, che intende traghettare l'architettura x86 verso il calcolo parallelo e le applicazioni avanzate di tipo GPGPU, sin qui appannaggio delle schede grafiche come le suddette GeForce.

Intel è infine convinta del fatto che le sue soluzioni tecnologiche siano una scommessa vincente per quanto riguarda il risparmio energetico, con il responsabile del marketing Sean Maloney che promuove il computing come un'alternativa sufficientemente potente da sostituire, con la virtualità, la progettazione basata sulla modellazione classica riducendo i costi ad essa connessi.

Alfonso Maruccia
22 Commenti alla Notizia Intel: Atom č la nostra forza
Ordina
  • ... tranne che anche Intel ha riconosciuto come strategico il mercato nascente dei netbook, altro che Apple che continua a gingillarsi con smartphone destinati in breve tempo o ad un taglio consistente dei prezzi o ad un taglio consistente dei pezzi!
  • - Scritto da: Enjoy with Us
    > ... tranne che anche Intel ha riconosciuto come
    > strategico il mercato nascente dei netbook, altro
    > che Apple che continua a gingillarsi con
    > smartphone destinati in breve tempo o ad un
    > taglio consistente dei prezzi o ad un taglio
    > consistente dei
    > pezzi!

    ...ai netbook invece il taglio lo hanno fatto subito e poi li riaumenteranno i prezzi

    Ma che te frega a te cosa fa apple con netbook...tanto non te li compri manco per sbaglio.

    Sei solo e sempre pronto a criticare tirando in mezzo quel marchio anche quando non c'entra.


    SLOGGATI!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Ahi ahi

    > Sei solo e sempre pronto a criticare tirando in
    > mezzo quel marchio anche quando non c'entra.

    cè anche chi se ne va in giro fra notizie "non Apple" a cercare dove si parla male di Apple per lagnarsi.
    -ToM-
    4532
  • otellini ha detto la sua cagata, ma d'altronde e'
    anche pagato per farlo.

    la gente vuole il software, e' per il software che
    compra un laptop o un netbook.

    e vuole cioe' una soluzione a bisogni reali,
    non e' che un software valga l'altro, vuole
    software che conosce e con e' a suo agio,
    quindi windozz, msn, ie, ff, e compagnia
    bella.

    linux mi spiace ma non soddisfa neppure
    i requisiti minimi, vedrete anzi che
    ci saranno presto piu' netbook con ANDROID
    che con distro leggere di linux, si e'
    gia' visto coi primi EEEpc che schifezza
    e' venuta fuori d'altronde specie
    in termini di vendite.

    linux linux .. hahaha

    vedrete quando esce il nostro OS cinese.
    non+autenticato
  • Bah, la seconda parte del tuo intervento te la potevi anzi ce la potevi risparmiare.

    Uhhh, mi accorgo adesso che sei il mitico ... Detrattorre ...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Il Detrattore
    > otellini ha detto la sua cagata, ma d'altronde e'
    > anche pagato per farlo.
    >
    > la gente vuole il software, e' per il software che
    > compra un laptop o un netbook.
    >
    > e vuole cioe' una soluzione a bisogni reali,
    > non e' che un software valga l'altro, vuole
    > software che conosce e con e' a suo agio,
    > quindi windozz, msn, ie, ff, e compagnia
    > bella.
    >
    > linux mi spiace ma non soddisfa neppure
    > i requisiti minimi, vedrete anzi che
    > ci saranno presto piu' netbook con ANDROID
    > che con distro leggere di linux, si e'
    > gia' visto coi primi EEEpc che schifezza
    > e' venuta fuori d'altronde specie
    > in termini di vendite.
    >
    > linux linux .. hahaha
    >
    > vedrete quando esce il nostro OS cinese.

    Il mercato è libero e la concorrenza gioca solo a favore dell'utente finale, abbattendo monopoli e prezzi.

    Un os cinese? interessante, speriamo che almeno questo, dal punto di vista della qualità, sia un po sopra la media dei prodotti made in china, anche se dubito che comprerei coscentemente prodotti di un paese dove non vengono riconosciuti i valori fondamentali dell'uomo, la libertà e l'uguaglianza e dove, soprattutto, viene sfruttato il lavoro minorile sottopagato, ma questa è un mio vincolo morale.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Optimus Prime
    > - Scritto da: Il Detrattore
    > > otellini ha detto la sua cagata, ma d'altronde
    > e'
    >
    > > anche pagato per farlo.
    > >
    > > la gente vuole il software, e' per il software
    > che
    > > compra un laptop o un netbook.
    > >
    > > e vuole cioe' una soluzione a bisogni reali,
    > > non e' che un software valga l'altro, vuole
    > > software che conosce e con e' a suo agio,
    > > quindi windozz, msn, ie, ff, e compagnia
    > > bella.
    > >
    > > linux mi spiace ma non soddisfa neppure
    > > i requisiti minimi, vedrete anzi che
    > > ci saranno presto piu' netbook con ANDROID
    > > che con distro leggere di linux, si e'
    > > gia' visto coi primi EEEpc che schifezza
    > > e' venuta fuori d'altronde specie
    > > in termini di vendite.
    > >
    > > linux linux .. hahaha
    > >
    > > vedrete quando esce il nostro OS cinese.
    >
    > Il mercato è libero e la concorrenza gioca solo a
    > favore dell'utente finale, abbattendo monopoli e
    > prezzi.
    >

    il mercato non è veramente libero come credi tu...visto che a valle dei produttori di componenti c'è MS che fa un po come gli pare...vedasi la questione dei bollini Vista compliant

    Senza contare che MS e produttori di hw se la intendono alla grande...altrimenti non servirebbero sempre macchine + potenti per far girare OS (o altro sw) che fa le stesse cose della versione precedente e/o di altre alternative che hanno fabbisogno di risorse minore.
    > Un os cinese? interessante, speriamo che almeno
    > questo, dal punto di vista della qualità, sia un
    > po sopra la media dei prodotti made in china,
    > anche se dubito che comprerei coscentemente
    > prodotti di un paese dove non vengono
    > riconosciuti i valori fondamentali dell'uomo, la
    > libertà e l'uguaglianza e dove, soprattutto,
    > viene sfruttato il lavoro minorile sottopagato,
    > ma questa è un mio vincolo
    > morale.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Ahi ahi
    > Senza contare che MS e produttori di hw se la
    > intendono alla grande...altrimenti non
    > servirebbero sempre macchine + potenti per far
    > girare OS (o altro sw) che fa le stesse cose
    > della versione precedente e/o di altre
    > alternative che hanno fabbisogno di risorse
    > minore.

    Crisis ha bisogno di UN (1) giga di ram e una scheda video di fascia alta. In che maniera questo sarebbe attribuibile a MS?
    3DSMAX vuole una CPU molto potente per i rendering ed una scheda video OpenGL compliant per lavorare al meglio (parlo di schede VERE non di geforce). In che maniera questo sarebbe attribuibile a MS? posso fare altri 100 esempi simili. Questo fare di tutta l'erba un fascio sta diventando stancante, sembra che i sistemi operativi li fissiate per ore senza toccare niente invece di lavorare.
    Eppure il comportamento di "altri" non è migliore... se per caso volessi usare maya professionalmente su mac, Apple ti lascia UNA sola scelta, una geffo quadro che costa una tombola e sulla configurazione minima del macPro si schizza a più di 5000 dollari (5149)
    -ToM-
    4532
  • - Scritto da: -ToM-
    > - Scritto da: Ahi ahi
    > > Senza contare che MS e produttori di hw se la
    > > intendono alla grande...altrimenti non
    > > servirebbero sempre macchine + potenti per far
    > > girare OS (o altro sw) che fa le stesse cose
    > > della versione precedente e/o di altre
    > > alternative che hanno fabbisogno di risorse
    > > minore.
    >
    > Crisis ha bisogno di UN (1) giga di ram e una
    > scheda video di fascia alta. In che maniera
    > questo sarebbe attribuibile a
    > MS?
    > 3DSMAX vuole una CPU molto potente per i
    > rendering ed una scheda video OpenGL compliant
    > per lavorare al meglio (parlo di schede VERE non
    > di geforce). In che maniera questo sarebbe
    > attribuibile a MS? posso fare altri 100 esempi
    > simili. Questo fare di tutta l'erba un fascio sta
    > diventando stancante, sembra che i sistemi
    > operativi li fissiate per ore senza toccare
    > niente invece di
    > lavorare.
    > Eppure il comportamento di "altri" non è
    > migliore... se per caso volessi usare maya
    > professionalmente su mac, Apple ti lascia
    > UNA sola scelta, una geffo quadro che costa una
    > tombola e sulla configurazione minima del macPro
    > si schizza a più di 5000 dollari
    > (5149)

    Tu hai mai usato una quadro con un programma di cad serio ?
    Sai le differenze tra una quadro e una geffo normale ?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Caddolo

    > Tu hai mai usato una quadro con un programma di
    > cad serio
    > ?
    > Sai le differenze tra una quadro e una geffo
    > normale
    > ?

    ce ne sono abbastanza da optare per una quadro/firegl se ne si ha la necessità, alcune features sono impagabili.
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 28 febbraio 2009 15.27
    -----------------------------------------------------------
    -ToM-
    4532
  • - Scritto da: Il Detrattore

    Ma è mai possibile che non riesci a scrivere una, dico una, cosa sensata?

    > linux linux .. hahaha
    >
    > vedrete quando esce il nostro OS cinese.

    Red flag linux?

    Sei senza speranza...
    Funz
    12974
  • - Scritto da: Funz
    > - Scritto da: Il Detrattore
    >
    > Ma è mai possibile che non riesci a scrivere una,
    > dico una, cosa sensata?
    >

    E' un fenomeno Rotola dal ridere
    Io ho imparato a leggere i suoi post farmi una risata e non rispondere.Sorride
    non+autenticato
  • > ci saranno presto piu' netbook con ANDROID
    che con distro leggere di linux

    Ma Android non usa forse Linux come kernel?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Krazy Koala
    > > ci saranno presto piu' netbook con ANDROID
    > che con distro leggere di linux
    >
    > Ma Android non usa forse Linux come kernel?

    Azz !!

    Adesso ci resta male...

    Rotola dal ridereRotola dal ridere
    non+autenticato
  • ...cpu e hw low cost ma prezzi finali non tanto low SorrideA bocca aperta
    non+autenticato
  • infatti, è chiaro che è la strada per guadagnare parecchio anche in tempo di crisi!
  • Beh, forse non per colpa di Intel ma di chi produce pc Atom Based.

    Per esempio, 189 sterline per questo
    http://www.aleutia.com/products/intel_atom_pc.html

    Mi sembrano assolutamente accettabili.