Il netbook di Gigabyte è convertibile

Un netbook con schermo touch che, all'occorrenza, può essere utilizzato alla stessa stregua di un tablet PC. Svelato anche un netbook che, grazie ad una docking station, sta in piedi come... un desktop

Roma - Andando a braccetto con Asus, che ha appena presentato il nuovo Eee PC touch T91, la rivale taiwanese Gigabyte ha scelto il CeBIT di Hannover per svelare un nuovo netbook con display sensibile al tocco, il Touch Note M1028.

il dispositivoIl dispositivo, particolarmente sottile (2 cm di spessore) e leggero (pesa meno di 900 grammi), è dotato di schermo orientabile da 10,1 pollici, tastiera quasi full-size (92%) e un'interfaccia utente ottimizzata per il touch screen. Il design è di tipo convertibile, e consente dunque di utilizzare il netbook anche in modalità tablet.

L'M1028 è uno dei primi netbook ad impiegare il nuovo processore Atom N280 a 1,66 GHz, ma delle quattro versioni in cui verrà proposto sul mercato, solo la "P" utilizzerà il nuovo chipset GN40: tutte le altre monteranno l'ormai collaudato 945GSE. Come noto, il GN40 fornisce più potenza grafica 3D e supporta la riproduzione dei video 720p.
Le varie versioni del nuovo netbook di Gigabyte si differenzieranno anche per la risoluzione del display, pari a 1024 x 600 pixel nei modelli M1028M e M1028G ed a 1366 x 768 pixel nei modelli M1028X e M1028P. Quest'ultima risoluzione, molto comune nei televisori LCD HD Ready, è invece decisamente atipica nel mondo dei netbook.

Tutte le varianti in cui sarà disponibile l'M1028 integreranno 1 GB di memoria DDR2 espandibile a 2 GB, disporranno di un hard disk da 160 GB, forniranno moduli wireless WiFi 802.11g e Bluetooth 2.1, integreranno uno slot Express Card, e avranno Windows XP pre-installato. Tra le opzioni, un modem 3,5G integrato.

Data di lancio e prezzi non sono ancora stati annunciati.

Degno di nota, tra i netbook esposti da Gigabyte al CeBIT, c'è anche il Booktop M1022, un modello con display da 10 pollici che si distingue dalla massa per essere accompagnato da una docking station che permette di utilizzarlo come se fosse un PC desktop classico.

Le specifiche tecniche parlano di un processore Atom N270, 1 GB di RAM, hard disk da 160 GB, slot Express Card, batteria a 6 celle da 7800 mAh, Bluetooth, WiFi 802.11g e, opzionali, WiMAX e modem 3,5G. Di questo netbook dovrebbero esistere almeno due varianti: una con il chipset 945GSE ed una con il nuovo GN40.

La docking station ha anche la funzione di replicare alcune porte e di garantire una buona ventilazione durante una lunga sessione di lavoro con il coperchio chiuso.

fonte seconda immagine
71 Commenti alla Notizia Il netbook di Gigabyte è convertibile
Ordina
  • ... al di la della potenza di calcolo in genere adeguata, il difetto principale del tablet e' lo schermo minuscolo. Sarebbe stato comodo avere una sorta di "docking station" magari con attacco standard per agganciarlo ai monitor.
    non+autenticato
  • - Scritto da: nome e cognome
    > ... al di la della potenza di calcolo in genere
    > adeguata, il difetto principale del tablet e' lo
    > schermo minuscolo.

    veramente sono 10,1 pollici, più della media dei netbook attuali, e stavolta anche in versione con risoluzione più alta, e in soli 900 grammi di peso, sinceramente chiedere di più... se ti serve uno schermo grande prendi un tablet normale, non un tablet netbook!

    > Sarebbe stato comodo avere una
    > sorta di "docking station" magari con attacco
    > standard per agganciarlo ai
    > monitor.

    veramente c'è anche la docking station, ma l'articolo l'hai letto???
    non+autenticato
  • mi sembra esistesse già un netbook gigabyte convertibile con display touch.
    E' mai entrato in distribuzione? Parlo id circa 6 mesi fa e mi aveva particolarmente colpito visto che di soluzioni analoghe non c'era traccia.

    Però non l'ho mai trovato nei negozi dove mi rifornisco di solito.

    Qualcuno ne sa di più?
    non+autenticato
  • Certo bisognerà vedere quanto costa; poi con quella docking station a fianco del wii ci sta benissimo Sorride
  • Non si fa altro che parlare di nuovi rilasci di netbook , nuovi processori, anche Arm, di autonomie portate fino a 15 ore! Touch screen , doppi schermi, pesi sempre più contenuti... secondo voi quanto reggeranno i notebook tradizionali economici e gli ultraportatili supercostosi? E gli smartphone a 500 euro?

    Il netbook sta rivoluzionando il mercato IT sconfinando anche nel settore della telefonia, vedrete nei prossimi mesi che ci sarannotagli sensibili dei prezzi degli smartphone con i top di gamma sotto i 250 euro, o faranno così o assisteremo al declino dell'intero settore!
  • se ho bisogno di un telefono del netbook me ne faccio poco!

    Io voglio poter accedere a gmail con il cellulare che mi sta in tasca!

    Questo prodotto poi é sostalzialmente un "convertibile" di taglia ridotta... come i notebook / tablet... non ci vedo nulla di innovativo.
    MeX
    16897
  • - Scritto da: MeX
    > se ho bisogno di un telefono del netbook me ne
    > faccio
    > poco!
    >
    > Io voglio poter accedere a gmail con il cellulare
    > che mi sta in
    > tasca!
    >
    > Questo prodotto poi é sostalzialmente un
    > "convertibile" di taglia ridotta... come i
    > notebook / tablet... non ci vedo nulla di
    > innovativo.


    Se mi serve un telefono, mi basta un cellulare da 30 euro, che è anche più leggero e compatto di uno smartphone.... per il resto un notebook specie questi nuovi basati su Arm o sul nuovo Atom, (quello che sta per essere rilasciato da Intel con il chipset integrato) dal peso di 600-700 gr e con ingombri inferiori a quelli di un libro A5 è assai più efficace ed economico
  • se sono sul tram in piedi e mi arriva una mail il netbook ti avvisa? e puoi in un attimo leggerla ed eventualmente rispondere?

    Se hai un'appuntamento sul calendario il netbook inizia a vibrare nello zainetto?

    Con un netbook posso rispondere ad una email ovunque sia? o navigare su internet ovunque sia?

    Dai Enjoy... son carini i netbook, hanno la loro nicchia di mercato ma NON sono il dispositivo TOTALE per chiunque sempre e comunque! e non lo saranno mai.
    MeX
    16897
  • - Scritto da: MeX
    > se sono sul tram in piedi e mi arriva una mail il
    > netbook ti avvisa? e puoi in un attimo leggerla
    > ed eventualmente
    > rispondere?
    >
    > Se hai un'appuntamento sul calendario il netbook
    > inizia a vibrare nello
    > zainetto?
    >
    > Con un netbook posso rispondere ad una email
    > ovunque sia? o navigare su internet ovunque
    > sia?
    >
    > Dai Enjoy... son carini i netbook, hanno la loro
    > nicchia di mercato ma NON sono il dispositivo
    > TOTALE per chiunque sempre e comunque! e non lo
    > saranno
    > mai.

    Per quello basta un cellulare da 50-70 euro, guardati le caratteristiche dell'LG U310 e del fratello minore, gestiscono le mail, gli appuntamenti, li puoi sincronizzare con il PC, hanno uno slot per microSD, gestiscono gli mp3 ecc... Mi sembrano più che sufficienti per le attività da te descritte, se ti serve di più allora ti conviene un netbook!
    Quello che sto cercando di farti capire da mesi è che ormai molte delle funzioni di uno smartphone si trovano anche sui cellulari base, non c'è bisogno di spendere 500 euro!
  • l'unico vantaggio del netbook rispetto al "Per quello basta un cellulare da 50-70 euro" qual'é allora? lavorare un po' piú comodo su openoffice?

    A meno che uno non faccia editing pesanti di documenti e lavora solo con email e agenda gli basta il cellulare da 70€

    Non gli serve ne lo smartphone ne il netbook.
    MeX
    16897
  • Il vantaggio di un netbook e che è un pc a tutti gli effettiSorride

    Discorso chiuso.
    non+autenticato
  • un pc molto limitato dal punto di vista hw
    MeX
    16897
  • - Scritto da: MeX
    > un pc molto limitato dal punto di vista hw


    Ma adeguato ad applicativi office e alla navigazione su internet, oltre che alla visione di foto e filmati, cosa altro cercano il 99% degli utenti?
    Tanto per giocare a Crisis non basta il notebook più carrozzato!
  • la prima cosa che mi salta in mente è un lettore DVD per guardarsi un film comprato in areoporto per ingannare l'attesa...
    MeX
    16897
  • - Scritto da: MeX
    > la prima cosa che mi salta in mente è un lettore
    > DVD per guardarsi un film comprato in areoporto
    > per ingannare
    > l'attesa...


    Immagino che lo possa fare con uno smartphone vero?
    Portarsi un po di film da casa compressi in DVX è troppo disturbo vero?
  • ...fu l'M912 il primo, mai arrivato da noi.

    http://en.wikipedia.org/wiki/Gigabyte_M912

    Ad ogni modo molto bene... speriamo che i prezzi non siano assurdi, ma interessandomi solo il P credo che fino a che non uscirà la prossima generazione resterà abbastanza proibitivo.
    non+autenticato
  • ti posto solo un link perchè altrimenti non sai più come trollare:
    http://www.hwupgrade.it/news/portatili/netbook-hp-...

    comunque la percentuale dei pc venduti con linux rimangono attorno al 30% e non è detto che siano tutti passati a win in modo stabile.
    Dimostralo oppure continua a farneticare.
  • - Scritto da: picard12
    > ti posto solo un link perchè altrimenti non sai
    > più come
    > trollare:
    > http://www.hwupgrade.it/news/portatili/netbook-hp-
    >
    > comunque la percentuale dei pc venduti con linux
    > rimangono attorno al 30% e non è detto che siano
    > tutti passati a win in modo
    > stabile.
    > Dimostralo oppure continua a farneticare.
    Forse hai sbagliato persona/commento! Perplesso
    (oh e tra parentesi a casa mia faresti fatica a trovare un prodotto MS o Apple Rotola dal ridere)
    non+autenticato
  • e già ho solo cliccato un gradino più in giù.. scusami...

    ciao
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)