Con ARM la batteria dura 15 ore

Una start-up californiana ha mostrato un netbook convertibile basato su una CPU ARM: promette autonomie inedite e una modalità di funzionamento simile a quella dei cellulari, senza spegnimenti

Roma - Una start-up californiana di nome Always Innovating ha svelato uno dei primissimi netbook ad utilizzare una CPU con architettura ARM anziché l'onnipresente processore Atom di Intel. Si tratta del Touch Book, un mini notebook con display touch da 9 pollici e design convertibile che promette fino a 15 ore di autonomia.

il dispositivoSebbene un netbook ARM-based sia già stato annunciato anche da Pegatron (che utilizzerà il design di riferimento di Freescale), il Touch Book è il primo ad utilizzare una CPU prodotta da Texas Instruments.

Always non ha fornito molti dettagli sul processore utilizzato: al momento è noto soltanto che si tratta di un chip della famiglia OMAP3, dunque basato sul core ARM Cortex A8 e, molto probabilmente, integrante una GPU PowerVR SGX530. La frequenza di clock è presumibilmente di 1 GHz, ossia la massima supportata dall'architettura OMAP3 di TI.
Il produttore afferma che il Touch Book è privo di parti in movimento, come ventole e hard disk, ed è stato progettato per rimanere sempre attivo, come i telefoni cellulari: in stand by la batteria - anzi, le batterie, visto che ve n'è una per lato - può alimentare il dispositivo per settimane, mentre quando si utilizza il computer l'autonomia è stimata intorno alle 10-15 ore.

Il display da 8,9 pollici ha una risoluzione standard di 1024 x 600 pixel ed è in grado di muoversi su due slitte laterali per meglio adattarsi alle varie configurazioni in cui è possibile utilizzare il netbook: laptop, tablet, ebook, player ecc. All'interno dello chassis si celano un accelerometro e un modulo wireless WiFi 802.11n e Bluetooth.

Il sistema operativo pre-installato sul Touch Book, probabilmente basato sul kernel di Linux, offre due diverse interfacce: una da utilizzare con tastiera e touchpad, ed una 3D da utilizzare esclusivamente per mezzo di un dito o di uno stilo. Tra i software è incluso anche Fennec, il nuovo browser mobile di Mozilla ancora in beta testing. Always afferma tuttavia che sul proprio netbook è possibile installare qualsiasi altro sistema operativo che supporti l'architettura ARM, quale Google Android, Ubuntu, Angstrom e Windows CE.

Il Touch Book sarà lanciato sul mercato nel corso della primavera e, almeno inizialmente, potrà essere acquistato esclusivamente sul sito ufficiale (dove è già possibile effettuare dei pre-ordini).
207 Commenti alla Notizia Con ARM la batteria dura 15 ore
Ordina
  • > http://www.alwaysinnovating.com/company/opensource
    >
    > ...spettacolo...
    Bellissimo: addirittura lo schema sotto licenza GPL!
  • davvero notevole, un punto in più per questo prodotto!
    E poi già la beagleboard di suo è un gioiellino Sorride
  • gli avrei messo sotto il mitico Marvell Sheeva da 1.25Ghz...

    L'ho visto in alcuni sistemi embedded fare cose da paura...
    non+autenticato
  • Curioso, però, vedere che quando compare qualcosa di innovativo è generalmente fuori dall'universo wintel.
    Una volta erano loro ad aprire la pista.
    Che brutta cosa invecchiare..
    Fab.
    non+autenticato
  • Gia troppo bello per essere vero... tale startup verrà acquistata e smantellata da qualcuno del gruppo virtuale wintel... vedrai...

    Cosi rimarremo legati ancora per un bel po all'architettura della pietra x86 (o x64 è tant i stes) e a windows
    non+autenticato
  • - Scritto da: 1.21 GigoWatt
    > Cosi rimarremo legati ancora per un bel po
    > all'architettura della pietra x86 (o x64 è tant i
    > stes) e a windows

    Beh, Torvalds stesso ha detto che X86 è la miglior architettura per linux se non erro.
    -ToM-
    4532
  • - Scritto da: Fab
    > Curioso, però, vedere che quando compare qualcosa
    > di innovativo è generalmente fuori dall'universo
    > wintel.
    >
    > Una volta erano loro ad aprire la pista.
    > Che brutta cosa invecchiare..
    > Fab.

    Infatti i netbook attuali montano tutti arm giusto?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Fab
    > Curioso, però, vedere che quando compare qualcosa
    > di innovativo è generalmente fuori dall'universo
    > wintel.
    >
    > Una volta erano loro ad aprire la pista.
    Ma quando mai?
    ruppolo
    33147
  • > Ma quando mai?
    iPhone e iPod sono Wintel?
  • - Scritto da: advange
    > > Ma quando mai?
    > iPhone e iPod sono Wintel?
    Infatti!

    Forse stiamo dicendo la stessa cosa?
    ruppolo
    33147
  • > Infatti!
    >
    > Forse stiamo dicendo la stessa cosa?
    Sì, era per darti una mano Occhiolino
  • Certo se per questo:
    http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2566282&m=256...
    mi sono espresso con la parola "carino", per questo non posso che dire FANTASTICO!
    Se si riesce ad avere in Italia senza spendere un miliardo tra dogana e spedizione etc. penso proprio che potrei accattarmelo.
  • > Certo se per questo:
    > http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2566282&m=256
    > mi sono espresso con la parola "carino", per
    > questo non posso che dire
    > FANTASTICO!
    > Se si riesce ad avere in Italia senza spendere un
    > miliardo tra dogana e spedizione etc. penso
    > proprio che potrei
    > accattarmelo.
    Sottoscrivo: Accattammocillo!
    Finalmente quello che speravo e prevedevo sta succedendo: ARM sbarca nel mondo netbook; sarà di sicuro un successo. Le notizie si moltiplicano: si può dire che il 2009 sarà l'anno degli ARM sui netbook?
    Chissà se MS correrà ai ripari o continuerà a puntare su Windows CE per gli ARM...
  • guarda io vedo come possibile un mondo in cui i desktop/netbook montano x86 ed i netbook/nettop ARM; se questo possa portare ad una maggiore diffusione di linux o alla realizzazione di Seven su ARM non lo so, staremo a vedere.
    E' ovvio che preferirei il primo scenario, anche perchè evidentemente su piattaforma ARM linux è MOLTO più avanti di windows (lasciando da parte il CE che come tutti hanno più volte scritto non ha nulla a che vedere con il sistema desktop, è proprio un' altra cosa), ma anche un windows multipiattaforma sarebbe comunque un passo avanti.

    Speriamo che il 2009 sia l' anno dell' inzio del crollo dell' "x86centrismo"!
  • > guarda io vedo come possibile un mondo in cui i
    > desktop/netbook montano x86 ed i netbook/nettop
    > ARM; se questo possa portare ad una maggiore
    > diffusione di linux o alla realizzazione di Seven
    > su ARM non lo so, staremo a
    > vedere.
    > E' ovvio che preferirei il primo scenario,
    Anch'io Occhiolino
    > Speriamo che il 2009 sia l' anno dell' inzio del
    > crollo dell'"x86centrismo"!
    Speriamo! Sarebbe l'inizio della rinascita per l'informatica: più concorrenza sia tra i processori che tra i SO.
    I netbook potrebbero divenire realmente il cavallo di Troia per rendere familiare agli utenti Linux, così che nel giro di 2 o 3 anni raggiungerà una quota di mercato sufficiente a far aumentare la sua dotazione di SW: aziende come Adobe e Autodesk non potranno più ignorarlo e aumenterà a dismisura il supporto HW.
    Staremo a vedere
  • - Scritto da: pentolino
    > guarda io vedo come possibile un mondo in cui i
    > desktop/netbook montano x86 ed i netbook/nettop
    > ARM; se questo possa portare ad una maggiore
    > diffusione di linux o alla realizzazione di Seven
    > su ARM non lo so, staremo a
    > vedere.
    > E' ovvio che preferirei il primo scenario, anche
    > perchè evidentemente su piattaforma ARM linux è
    > MOLTO più avanti di windows (lasciando da parte
    > il CE che come tutti hanno più volte scritto non
    > ha nulla a che vedere con il sistema desktop, è
    > proprio un' altra cosa), ma anche un windows
    > multipiattaforma sarebbe comunque un passo
    > avanti.
    >
    > Speriamo che il 2009 sia l' anno dell' inzio del
    > crollo dell'
    > "x86centrismo"!

    Ma dai ora che anche apple si è buttata su un architettura che risale ai PRIMI ANNI 80.... vuoi che la affossino cosi ? sia mai...
    non+autenticato
  • ma l' x86 è come un buon vino di un' ottima annata, va sempre bene! A bocca aperta
  • - Scritto da: pentolino
    > ma l' x86 è come un buon vino di un' ottima
    > annata, va sempre bene!
    > A bocca aperta

    Hihihi sarà ma dal momento in cui ho capito la differenza tra RISC e CISC ho sempre pensato che un architettura RISC sia piu adatta alle esigenze moderne e al multi tasking...
    non+autenticato
  • Windows CE è un sistema con interfaccia grafica e programmi per uso Smartphone, non può puntare su una cosa simile, ma anche se iniziasse a lavorare su una versione di Windows desktop che supporti ARM, partirebbe troppo indietro, in confronto ad Ubuntu ed il suo parco software che già supporta ARM, in questo caso la scelta dell OS preinstallato è obbligata su Ubuntu.
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 05 marzo 2009 10.45
    -----------------------------------------------------------
  • - Scritto da: gnulinux86
    > Windows CE è un sistema con interfaccia grafica e
    > programmi per uso Smartphone, non può puntare su
    > una cosa simile, ma anche se iniziasse a lavorare
    > su una versione di Windows desktop che supporti
    > ARM, partirebbe troppo indietro, in confronto ad
    > Ubuntu con le 25000 applicazione che già supporta
    > ARM, in questo caso la scelta dell OS
    > preinstallato è obbligata su
    > Ubuntu.

    Senza contare il fatto che un eventuale windows dedicato ad arm non beneficierebbe dell'attuale parco sw per windows che dovrebbe essere tutto portato sulla nuova architettura
    non+autenticato
  • infatti, sul discorso ARM windows come piattaforma è ANNI indietro rispetto a linux; perlatro non è detto che sia un problema per loro, ma è un dato di fatto.
  • Anche se fosse (e non sarà.. vedrete)
    si potrebbe benissimo implementare un layer di emulazione x86 a livello di kernel, ultra ottimizzato, per una iniziale retrocompatibilità
    non+autenticato
  • Non si hano notizie di via?
    Una volta era quella che investiva di piu' in cpu a basso consumo...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Brian&Denni s
    > Non si hano notizie di via?
    > Una volta era quella che investiva di piu' in cpu
    > a basso consumo...

    è andata Via.
    -ToM-
    4532
  • - Scritto da: The Punisher
    > Rotola dal ridere

    però avevano dei gran progettiTriste
    -ToM-
    4532
  • - Scritto da: Brian&Denni s
    > Non si hano notizie di via?
    > Una volta era quella che investiva di piu' in cpu
    > a basso
    > consumo...

    Ha fatto la fine che faranno questi...
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 8 discussioni)