Dell, un notebook a prova di tutto

Dell debutta sul mercato dei rugged, destinati soprattutto agli ambiti militari o alla protezione civile. Lo fa presentando un laptop dalle caratteristiche davvero fuori dal comune

Roma - Facendo il proprio ingresso in un segmento del mercato già battuto da alcuni suoi noti concorrenti, come HP e Lenovo, Dell ha annunciato un notebook capace di soddisfare e persino superare i più severi standard militari.

Dell, un notebook a prova di tuttoIl nuovo portatile, che si va a collocare nella categoria dei cosiddetti laptop rugged, si chiama Latitude E6400 XFR, ed è in grado di sopravvivere a cadute da quasi un metro e mezzo d'altezza senza riportare danni, non far entrare un goccio d'acqua neppure se innaffiato con un idrante dei vigili del fuoco, resistere a temperature estreme e tenere fuori anche le particelle più sottili, come fumo e polvere.

Il merito di tale solidità è del Ballistic Armor Protection System, una struttura brevettata da Dell e composta da una particolare lega metallica chiamata PR481, e della tecnologia PrimoSeal, che prevede l'inserimento del sistema di guarnizioni ad elevato coefficiente di impermeabilità.
Più nel dettaglio, rispetto a laptop fully-rugged della concorrenza Dell afferma che l'E6400 XFR offra una capacità di resistenza agli impatti doppia, una resistenza all'acqua superiore del 25% (fino a 1,2 metri con il sistema acceso e chiuso e fino a 91 cm con il sistema acceso e aperto), una maggiore affidabilità alle temperature estreme (come quelle polari o del deserto) e il massimo livello di protezione anti-intrusione oggi disponibile sui notebook di questa categoria. Il produttore sottolinea infine l'estrema resistenza dello chassis a graffi e corrosione.

Dell, un notebook a prova di tuttoIl primo laptop rugged di Dell risponde ai requisiti dello standard militare MIL STD 810F, che include, tra gli altri, resistenza alla pioggia, alla salsedine, alle temperature estreme e ad ambienti con elevati shock termici.

L'E6400 XFR ha un display da 14 pollici da 1280 x 800 pixel, una scheda grafica Nvidia Quadro NVS 160M con 256 MB di memoria, un processore Core 2 Duo, un hard disk da 120 GB e 5400 RPM, e moduli wireless. Il prezzo base è di 3290 euro IVA esclusa.
54 Commenti alla Notizia Dell, un notebook a prova di tutto
Ordina
  • che cos'è il pit stop?
  • - Scritto da: LeartS
    > Spero fosse ironico..

    Perche' ? Io quando ho assistito a un concorso per la vendita di una partita di portatili ai militari qualche anno fa li ho visti gettare nelle pozzanghere sotto alla pioggia e resistere a vari colpi di pistola. Deluso
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 13 marzo 2009 09.34
    -----------------------------------------------------------
    krane
    22544
  • Sopravvive e ben QUASI 1,5 m D'ALTEZZA!
    Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    non+autenticato
  • come fanno a fare un'oggetto privo di fori di ventilazione in grado di dissipare correttamente il calore.... ripensandoci credo che la cosa interessi enormemente anche ad Apple, visto le recenti debacle...
  • probabilmente utilizza l'intero fondo dello chassis come dissipatore, essendo di materiale metallico. Panasonic docet
    non+autenticato
  • - Scritto da: Ettore
    > probabilmente utilizza l'intero fondo dello
    > chassis come dissipatore, essendo di materiale
    > metallico. Panasonic
    > docet


    e allora come mai i vari macbook devono usare ventole e lo stesso hanno problemi, non sono in alluminio massiccio?
  • e tu vorresti paragonare un MACchefregatura con una bestia del genere??
    non+autenticato
  • sempre bella boiata primo perche non lavoro al deserto o al polo, terzo perche con 3mila euro di netbook concorrenti me ne compro 10 e quindi almeno 8 li posso innaffiare o mandare a una mandria di cammelli..ci guadagno sempre.
    non+autenticato
  • Certo non si riferisce al mercato consumer, quindi la tua uscita è un po' fuori luogo.
    Pensa a quei ricercatori che lavorano al polo, o ai militari in missione...ecco il mercato!
    non+autenticato
  • Certo che se prendono un Dell per quelle applicazioni sono proprio dei disperati
    non+autenticato
  • - Scritto da: sventrapape re
    > Certo che se prendono un Dell per quelle
    > applicazioni sono proprio dei
    > disperati

    Se hai proposte migliori fai prima a dirle in un unico post, invece di aspettare che lo sfigato di turno (io) venga a dirti di farlo...
    Shiba
    4016
  • Da lunga esperienza personale mi risulta che al momento Dell produca alcune delle macchine più affidabili...
    non+autenticato
  • - Scritto da: jobb
    > sempre bella boiata primo perche non lavoro al
    > deserto o al polo, terzo perche con 3mila euro di
    > netbook concorrenti me ne compro 10 e quindi
    > almeno 8 li posso innaffiare o mandare a una
    > mandria di cammelli..ci guadagno
    > sempre.
    Magari ci lavorano altri nel deserto, o fanno i portatili solo per te?
    non+autenticato
  • Jobb se non ti piace l'idea perchè la devi commentare?!...non ci sei solo tu al mondo!
    non+autenticato
  • ciao probabilmente nell'articolo non è chiaro ma non è obbligatorio acquistarlo se fai solo i giochini a casa

    non è fatto per quello

    comprane pure 10, è davvero comodo, quando si spaccano fai il pit stop al volo?
    non+autenticato
  • - Scritto da: jobb
    > sempre bella boiata primo perche non lavoro al
    > deserto o al polo, terzo perche con 3mila euro di
    > netbook concorrenti me ne compro 10 e quindi
    > almeno 8 li posso innaffiare o mandare a una
    > mandria di cammelli..ci guadagno
    > sempre.

    sai che oltre a te al mondo ci sono altre 5.999.999.999 persone?
    non+autenticato
  • - Scritto da: jobb
    > sempre bella boiata primo perche non lavoro al
    > deserto o al polo, terzo perche con 3mila euro di
    > netbook concorrenti me ne compro 10 e quindi
    > almeno 8 li posso innaffiare o mandare a una
    > mandria di cammelli..ci guadagno
    > sempre.

    Beato te.
    Io lavoro nei cantieri e nelle aziende che producono robot industriali ed il mio portatile costa oltre 3000 euro proprio perché le condizioni estreme di cui sopra le ho tutte.
  • Io lavoro presso un’officina dove ripariamo camion, usiamo un notebook simile per la diagnostica. Ti posso garantire che un portatile comune non durerebbe 2 giorni.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 8 discussioni)