Cosa si agita nel cilindro di Apple?

di D. Galimberti - I prodotti presentati nelle scorse settimane non hanno soddisfatto tutti, ma da qui all'estate Apple sembra pronta a svelare diverse novità interessanti. Dal nuovo firmware 3.0 per iPhone ad un eventuale netbook

Roma - Per un motivo o per l'altro, gli ultimi aggiornamenti dei prodotti Apple hanno lasciato molti utenti con l'amaro in bocca: il nuovo MacBook unibody per la mancanza della porta FireWire, il tanto atteso rinnovo del Mac mini per via del rapporto prezzo/dotazione che non è per niente migliorato (soprattutto in Europa, visti gli ultimi tassi di cambio euro/dollaro decisamente meno convenienti rispetto allo scorso anno), e il nuovissimo iPod shuffle a causa di un sistema di controllo che per certi versi sembra poco pratico.

Nei prossimi mesi Apple avrà sicuramente modo di rifarsi: le novità attese sono tante, alcune quasi ufficiali, altre ancora frutto di ipotesi più o meno fantasiose. Partiamo da qualcosa di certo, ovvero l'evento che si terrà oggi alle 18 ora italiana presso il campus di Cupertino. La stampa specializzata è stata invitata per la presentazione del nuovo firmware per iPhone, versione 3.0, e i nuovi strumenti messi a disposizione nell'SDK. Un evento simile si tenne nello stesso periodo dello scorso anno, e in quell'occasione Apple presentò l'SDK per iPhone, il firmware 2.0 e l'AppStore, tutte novità che si sarebbero poi concretizzate a giugno insieme al nuovo modello di iPhone.

L'annuncio dell'evento è arrivato a sorpresa pochi giorni fa, e la segretezza che Apple è riuscita a mantenere potrebbe significare che le novità introdotte saranno molte: tanto più che ci troveremo di fronte ad una nuova major release di un sistema ancora giovane, e quindi con molte potenzialità da sviluppare. In base a quanto affermato da siti che solitamente sono ben informati, il firmware 3.0 supporterà gli MMS (per la gioia di chi non può farne a meno), il copia e incolla, e il collegamento come modem via Bluetooth, alcune delle mancanze attualmente più criticate all'iPhone.
In realtà l'impossibilità di utilizzare il telefono come modem era probabilmente legata agli accordi presi da Apple con gli operatori telefonici che hanno distribuito il telefono fino ad oggi, in alcuni casi con un contratto di esclusiva, com'è il caso di AT&T negli USA (il mercato numericamente più importante per la casa di Cupertino). A giugno infatti scadranno tutti gli accordi con gli operatori, e questo potrebbe consentire ad Apple maggiore libertà di azione, anche dal punto di vista delle vendite: attualmente non è possibile acquistare iPhone dall'Apple Store online, e si viene indirizzati presso i punti vendita o i siti degli operatori telefonici.

Prossimamente le cose potrebbero cambiare, magari anche prima di giugno, e iPhone 3G sarà con tutta probabilità acquistabile direttamente dal sito Apple, privo di ogni vincolo, e magari anche ad un prezzo ridotto. Infatti, se è vero che ufficialmente la presentazione di domani non dovrebbe toccare alcun aspetto hardware, è inevitabile che parlando di firmware 3.0 venga alla mente anche un nuovo modello di telefono, e l'unico modo per spingere le vendite del modello attuale quando già si sa che è in arrivo una nuova versione è quello di abbassarne il prezzo e aumentarne la visibilità su nuovi canali.

Tornando a parlare più specificatamente del nuovo firmware, tra le funzionalità più attese non possiamo non citare il multitasking e il supporto a Flash. Si tratta di due funzioni che richiedono molte risorse alla CPU, il che lascia supporre che il nuovo modello di iPhone sarà significativamente più potente dell'attuale, ma getta qualche ombra sulla possibilità di installare il nuovo firmware sui vecchi modelli, e porta ad un bivio anche tra le applicazioni dell'AppStore (con la speranza che venga assicurata la retro-compatibilità). Ovviamente stiamo solo facendo delle ipotesi, ma se non fosse questa l'occasione, prima o poi dovrà accadere qualcosa del genere perché è ovvio che iPhone non può conservare le stesse caratteristiche tecniche per sempre.

A margine di questo evento ufficiale, negli ultimi giorni si rincorrono insistentemente le indiscrezioni su un fantomatico tablet o netbook targato Apple, ovviamente dotato di funzionalità multi-touch. Le indiscrezioni sembrano sostenute dal fatto che la Mela avrebbe ordinato ingenti quantità di schermi OLED da 10 pollici, e che tali ordini sarebbero stati effettuati presso fornitori asiatici. Non voglio escludere a priori questa possibilità, anzi, credo che in questo momento Apple potrebbe lanciarsi con profitto in questa fetta di mercato, ma in queste indiscrezioni trovo almeno due elementi che mi convincono poco. Il primo è l'indecisione sul tipo di prodotto (tablet e netbook sono due oggetti che presentano delle differenze sostanziali), il secondo è il costo ancora troppo elevato che potrebbe avere uno schermo OLED da 10 pollici.

Se Apple dovesse presentare un tablet da 10 pollici, a mio avviso è impensabile che ci faccia girare Mac OS X (sistema non ottimizzato per una gestione touch, tanto più su uno schermo di ridotte dimensioni), ma vedo altrettanto improbabile che realizzi una sorta di iPod Touch "gigante". Ovviamente si tratta di considerazioni personali basate su Leopard e sull'attuale firmware 2.x di iPhone/iPod-Touch: se Snow Leopard, o l'imminente firmware 3.0, dovessero presentare caratteristiche innovative in tal senso, allora l'ipotesi può diventare plausibile. Allo stato attuale delle cose sembra però più probabile la possibilità di un netbook, anche se montando uno schermo OLED si andrebbe ad inficiare una delle caratteristiche principali che hanno fatto la fortuna di questi prodotti, ovvero il basso prezzo.

Viene quindi da pensare che gli schermi OLED siano in realtà più piccoli, magari da 3,5 pollici, magari destinati alla prossima versione di iPhone, più che ad un nuovo dispositivo touch col marchio della Mela. Anche perché in mezzo a tutte queste più o meno presunte novità, Apple deve trovare il tempo per completare lo sviluppo di Snow Leopard, la prossima release del sistema operativo di cui si è parlato ancora molto poco. Oltre alle novità di domani ci saranno da mettere in conto anche le novità della Worldwide Developers Conference che si terrà a giugno: per quel periodo Jobs dovrebbe essersi rimesso, e in occasione del suo rientro è facile immaginare che vorrà tenersi qualche asso nella manica per sorprendere il proprio pubblico.

Domenico Galimberti
(Per contattare l'autore scrivere alla redazione)
141 Commenti alla Notizia Cosa si agita nel cilindro di Apple?
Ordina
  • tutti i troll sono AL TAPPETO TOTALE!
    taglia-copia-incolla (funzionante anche nelle vecchie app)
    MMS (con invio anche di clip audio, calendari e contatti)
    Inoltre e cancellazone SMS
    tastiera landscape in tutte le app
    push notification (per le notifiche in background)
    peer 2 peer
    bluetooth per scambio dati su protoccolo IP anche via wifi

    SIETE TUTTI MORTI! CADRETE COME MOSCHE!

    MUHAHAHAHAHAHAHA
    MeX
    16897
  • - Scritto da: MeX
    > taglia-copia-incolla (funzionante anche nelle
    > vecchie
    > app)
    > MMS (con invio anche di clip audio, calendari e
    > contatti)
    > Inoltre e cancellazone SMS
    > tastiera landscape in tutte le app
    > push notification (per le notifiche in background)
    > peer 2 peer
    > bluetooth per scambio dati su protoccolo IP anche
    > via
    > wifi

    E tutte quelle nuove API?
    E Spotlight?
    E, e, e…? Sorride
    Teo_
    2644
  • - Scritto da: Teo_
    > - Scritto da: MeX
    > > taglia-copia-incolla (funzionante anche nelle
    > > vecchie
    > > app)
    > > MMS (con invio anche di clip audio, calendari e
    > > contatti)
    > > Inoltre e cancellazone SMS
    > > tastiera landscape in tutte le app
    > > push notification (per le notifiche in
    > background)
    > > peer 2 peer
    > > bluetooth per scambio dati su protoccolo IP
    > anche
    > > via
    > > wifi
    >
    > E tutte quelle nuove API?
    > E Spotlight?
    > E, e, e…? Sorride

    E la navigazione ve la siete scordata? Occhiolino
    Il nuovo supporto a caldav, i memo vocali per tutte le applicazioni, lo streaming video...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Mr. X
    > - Scritto da: Teo_
    > > - Scritto da: MeX
    > > > taglia-copia-incolla (funzionante anche nelle
    > > > vecchie
    > > > app)
    > > > MMS (con invio anche di clip audio, calendari
    > e
    > > > contatti)
    > > > Inoltre e cancellazone SMS
    > > > tastiera landscape in tutte le app
    > > > push notification (per le notifiche in
    > > background)
    > > > peer 2 peer
    > > > bluetooth per scambio dati su protoccolo IP
    > > anche
    > > > via
    > > > wifi
    > >
    > > E tutte quelle nuove API?
    > > E Spotlight?
    > > E, e, e…? Sorride
    >
    > E la navigazione ve la siete scordata? Occhiolino
    > Il nuovo supporto a caldav, i memo vocali per
    > tutte le applicazioni, lo streaming
    > video...
    Ah dimenticavo, l'accesso diretto ad hardware aggiuntivo attraverso il dock connector
    non+autenticato
  • Ecciaveva ragione er Nunziatella...

    Bravo.
  • - Scritto da: MeX
    > tutti i troll sono AL TAPPETO TOTALE!
    > taglia-copia-incolla (funzionante anche nelle
    > vecchie
    > app)
    > MMS (con invio anche di clip audio, calendari e
    > contatti)
    > Inoltre e cancellazone SMS
    > tastiera landscape in tutte le app
    > push notification (per le notifiche in background)
    > peer 2 peer
    > bluetooth per scambio dati su protoccolo IP anche
    > via
    > wifi
    >
    > SIETE TUTTI MORTI! CADRETE COME MOSCHE!
    >
    > MUHAHAHAHAHAHAHA

    Ma se fino a ieri dicevate che quelle funzioni non servivano etc. ! Adesso che la Apple le implementa (con 2 anni di ritardo) diventano utili?
    E i troll sarebbero gli altri che da mesi facevano notare che mancavano quelle funzioni? Ma chi vi capisce! Perplesso
    non+autenticato
  • Difatti, a me non interessa né MMS, né copia incolla, altri ben vengano.

    Solo che adesso dovrete trovare altre "mancanze"
  • Quoto...le novità serviranno a chi ne sentiva la mancanza o le reputava indispensabili. A chi quella news a chi quell'altra novità.
    Ma almeno si eviterà di leggere ancora quei soliti post "mancano gli mms" e via discorrendo.

    Ma torneranno alla carica con flash e il copia incolla che non fa le pizze, la tastiera in orizzontale che non va in verticale e la serie di fantabaggianate che si sono lette negli ultimi 12 mesi.
    non+autenticato
  • - Scritto da: alexjenn
    > Difatti, a me non interessa né MMS, né copia
    > incolla, altri ben
    > vengano.
    >
    > Solo che adesso dovrete trovare altre "mancanze"

    Di mancanze ce ne sono altre ma il punto è che per due anni le consideravate inutili per giustificarne l'assenza e adesso la Apple le ha implementate.
    Quindi o avevamo ragione noi oppure la vostra mitica Apple ha sbagliato facendo implementazioni inutili. Scegliete.
    non+autenticato
  • che bella arrampicata sugli specchi... ormai nn potete fare altro...
    bibop
    3451
  • - Scritto da: bibop
    > che bella arrampicata sugli specchi... ormai nn
    > potete fare
    > altro...

    Che faccia tosta! Voi non avete fatto altro per 2 anni e continuate invece di dire che gli altri avevano ragione.
    A proposito. Perchè non hai scelto? Non sai cosa rispondere?
    Avevamo ragione noi oppure la vostra mitica Apple ha sbagliato facendo implementazioni inutili?
    non+autenticato
  • http://www.thestandard.com/news/2009/02/19/iphone-...


    Curioso vero, sarà forse per questo che Apple sta incominciando a prendere in considerazione un taglio dei prezzi?
  • la cosa curiosa è che le vendite di TUTTI erano già in calo da un paio di trimestri (guardacaso è in atto una crisi economica mondiale, se non te ne sei accorto), mentre quelle di Apple caleranno (forse) solo in questo trimestre, perché il precedente è stato un trimestre da record (nonostante la crisi)...
    ma parlare del calo degli altri sta male... meglio inveirsi contro Apple, che fa più tendenza

    au revoir... e smettila di trolleggiare
    non+autenticato
  • - Scritto da: Bestione
    > la cosa curiosa è che le vendite di TUTTI erano
    > già in calo da un paio di trimestri (guardacaso è
    > in atto una crisi economica mondiale, se non te
    > ne sei accorto), mentre quelle di Apple caleranno
    > (forse) solo in questo trimestre, perché il
    > precedente è stato un trimestre da record
    > (nonostante la crisi)...
    >
    > ma parlare del calo degli altri sta male...
    > meglio inveirsi contro Apple, che fa più
    > tendenza
    >
    > au revoir... e smettila di trolleggiare


    Ah e qui vi volevo, le vendite di smartphone sono in calo, quelle dei notebook sono in calo ma guarda caso le vendite dei netbook sono con incrementi a tre cifre... cos'è i netbook non sentono la crisi o magari stanno soffiando clienti agli altri due segmenti del mercato?
  • Secondo Enjoy i netbook è una ditta.

    Non si è neanche reso conto che i netbook cannibalizzano il mercato degli altri computer delle stesse aziende che producono i netbook...
  • - Scritto da: alexjenn
    > Secondo Enjoy i netbook è una ditta.
    >
    > Non si è neanche reso conto che i netbook
    > cannibalizzano il mercato degli altri computer
    > delle stesse aziende che producono i
    > netbook...

    Intanto vendono, mentre gli smartphone rimangono sugli scaffali, vorrà pur dire qualche cosa o no?
    Poi Io sfaterei questo mito dei margini ridotti sui netbook, ridotti rispetto a cosa agli ultraportatili da 2000 e passa euro, rispetto agli smartphone da 500 e passa euro? Sicuramente si! Ma rispetto a notebook da 400 a 800 euro ho molti dubbi, vatti a vedere i costi dei singoli componenti e sorpresa sorpresa ci sono molti notebook economici che hanno margini più ridotti... non credere alle varie aziende che piangono miseria, se hanno deciso di produrre i netbook (e ci si sono buttate tutte a capofitto) evidentemente il mercato è ben remunerativo!
  • Tu che sei sempre attento, non hai fatto caso hai prezzi?

    Se uno deve cambiare il PC e vuole spendere poco secondo te si compra uno smartphone?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Enjoy with Us

    > Poi Io sfaterei questo mito dei margini ridotti
    > sui netbook,

    Sono ridotti, fidati. Non solo in valore assoluto (ovvio) ma anche in percentuale.
    Vendere due netbook fa guadagnare meno che vendere un solo notebook.


    [cut]
    >, vatti a vedere i costi dei singoli
    > componenti e sorpresa sorpresa ci sono molti
    > notebook economici che hanno margini più
    > ridotti...

    Ma di cosa parli? Di quali singoli componenti? Le mainboard, le tastiere, cosa?

    > non credere alle varie aziende che
    > piangono miseria, se hanno deciso di produrre i
    > netbook (e ci si sono buttate tutte a capofitto)
    > evidentemente il mercato è ben
    > remunerativo!

    Credici.
  • Sicuramente sui netbook si è voluto fare un passo indietro, nel senso che i notebook seguivano le tecnologie e le capacità dei desktop, passando il limite per il quale un utente vuole un portatile vero e non un semi portatile che riscalda e non ha autonomia (a che servono portatili con schermi da 20 ", due dischi da 500 GB, ecc.?)

    Data l'attuale capacità tecnologica di certi microcomponenti, è chiaro che i netbook hanno un buon futuro dato appunto dalle loro prestazioni in confronto alla scarsa esosità di energia e facile portabilità.

    Nonostante ciò, le vendite sono alte sia dal boom della novità sia dal prezzo ridotto, ma io credo che i margini di guadagno (che non ho citato prima) siano superiori con i netbook che non con i notebook normali... se si trovano notebook a 499 e netbook a 399...

    Peccato che hanno Windows.
  • - Scritto da: Enjoy with Us
    > Intanto vendono, mentre gli smartphone rimangono
    > sugli scaffali, vorrà pur dire qualche cosa o
    > no?

    Che la gente non ha soldi per un pc e si compra un netbook.
    Ma non per sostituire uno smartphone, ti ho già spiegato varie volte le differenze tra i due dispositivi.

    > se hanno deciso di produrre i
    > netbook (e ci si sono buttate tutte a capofitto)
    > evidentemente il mercato è ben remunerativo!

    E' un ripiego, visto che la gente non prende i regolari notebook. Ora che hanno invogliato i clienti a comprare vedrai che aumenteranno i prezzi.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Enjoy with Us

    > Ah e qui vi volevo, le vendite di smartphone sono
    > in calo, quelle dei notebook sono in calo ma
    > guarda caso le vendite dei netbook sono con
    > incrementi a tre cifre... cos'è i netbook non
    > sentono la crisi o magari stanno soffiando
    > clienti agli altri due segmenti del
    > mercato?

    te c'hai le idee un po' confuse... anzi, molto confuse... secondo te chi vuole un telefono si prende un netbook?

    eppoi guarda che il taglio dei prezzi ci sta tutta con la presentazione del nuovo modello che ci sarà a breve... è ovvio a tutti, tranne che a te
    non+autenticato
  • - Scritto da: Enjoy with Us
    > Ah e qui vi volevo, le vendite di smartphone sono
    > in calo, quelle dei notebook sono in calo ma
    > guarda caso le vendite dei netbook sono con
    > incrementi a tre cifre... cos'è i netbook non
    > sentono la crisi o magari stanno soffiando
    > clienti agli altri due segmenti del
    > mercato?

    Come ho già avuto modo di dirti, sono mercati diversi, non sovrapporli.
    Comunque, i netbook che tu ami tanto non danno grossi guadagni anche a dispetto dei volumi di vendita. Sarà per questo che i prossimi modelli costeranno di più.
    non+autenticato
  • .... ma che articolo è? Ne avete già fatto uno simile ieri eoggi ci ritornate senza nessuna novità sostanziale, si dice, sembra e tante altre congetture e ilazioni che sembrano campate per aria...
    Ha ordinato o no una fornitura di schermi OLED da 10 pollici?
    Se è si mi appare ovvio che tali schermi siano previsti per un simil netbook e mi pare altrettanto ovvio che trattandosi di Apple tale subnotebook si andrà a collocare nella fascia di prezzo fra i 1000 e i 2000 euro, bisogna solo vedere che tipo di architettura integrerà, se del tipo ATOM o del TIPO dual core a bassissimo voltaggio...
    Bene che vada insomma assisteremo al lancio di una sorta di Portege della Sony o di un libretto Toshiba dal peso limitato a 900 - 1200 grammi e sui 2000 euro o peggio di prezzo, altrimenti sarà basato su Atom e verrà venduto intorno ai mille euro, in linea con la politica dei prezzi Apple, raddoppiare i costi della concorrenza...
  • - Scritto da: Enjoy with Us
    > .... ma che articolo è? Ne avete già fatto uno
    > simile ieri eoggi ci ritornate senza nessuna
    > novità sostanziale, si dice, sembra e tante altre
    > congetture e ilazioni che sembrano campate per
    > aria...
    > Ha ordinato o no una fornitura di schermi OLED da
    > 10
    > pollici?
    > Se è si mi appare ovvio che tali schermi siano
    > previsti per un simil netbook e mi pare
    > altrettanto ovvio che trattandosi di Apple tale
    > subnotebook si andrà a collocare nella fascia di
    > prezzo fra i 1000 e i 2000 euro, bisogna solo
    > vedere che tipo di architettura integrerà, se del
    > tipo ATOM o del TIPO dual core a bassissimo
    > voltaggio...
    > Bene che vada insomma assisteremo al lancio di
    > una sorta di Portege della Sony o di un libretto
    > Toshiba dal peso limitato a 900 - 1200 grammi e
    > sui 2000 euro o peggio di prezzo, altrimenti sarà
    > basato su Atom e verrà venduto intorno ai mille
    > euro, in linea con la politica dei prezzi Apple,
    > raddoppiare i costi della
    > concorrenza...

    Guarda se è anche solo ai livelli del vecchio ibookG4 ben venga spendere mille euro... ho preso un aspire one e ti posso dire che èuna macchinina carina (vale giusto i 150€ che l'ho pagato) ma non regge il paragone con il G4, che è una macchina di oltre 3 anni fa... i netbook hanno parecchia strada da fare, e se apple riesce a fare meglio degli attuali ben venga (in attesa anche di ARM)
    non+autenticato
  • ps sorry per il cambio di nick, era per sfottere un pò dovella
    non+autenticato
  • yahwnnn

    quanto sei noioso... se pensi di essere più bravo, mettiti tu a scrivere articoli, visto che tanto passi il tuo tempo su questi forum...
    non+autenticato
  • No caro, sarà un touch con sistema operativo e applicazioni dedicate. Processore? Poco importante, probabilmente multicore. Di certo ci sarà un GPU molto performante... l'appetito vien mangiando, e visto il successo dei giochi su iPhone...

    Prezzo? Fuori dalla tua portataA bocca aperta
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: Enjoy with Us
    > .... ma che articolo è? Ne avete già fatto uno
    > simile ieri eoggi ci ritornate senza nessuna
    > novità sostanziale, si dice, sembra e tante altre
    > congetture e ilazioni che sembrano campate per
    > aria...

    Signora maestra, signora maestra, questo bambino qui dice la verita' e mi da le spinte, bwhaahhhhh.... lo cacci via, lo banni a vita!
    Azz, ma com'e' che non hanno ancora cancellato il tuo post? PI e' come Cuba, o sei d'accordo o ti chiudono la bocca.
    non+autenticato
  • Ma questa gravissima falla di sicurezza Extremely di Ms Office Excell:

    http://secunia.com/advisories/33954/


    che affligge tutte le versione di Ms Office(in ciclo di vita), quando sarà risolta?
    La pubblicazione risulta in data 24/02/2009 Deluso
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 17 marzo 2009 09.56
    -----------------------------------------------------------
  • viste le vendite di iphone "limitati libertalmente" dubito che la gente reagisca...
    mica lo shuffle ti impedisce di vedere bene i films...
  • - Scritto da: dovella
    > http://www.tgdaily.com/content/view/41744/113/
    > (gli investitori)
    >



    Diremo agli operati di General Motors di dormire sonni tranquilli perché in periodo di crisi anche apple perde colpi.


    > e qui dovrebbero agitarsi gli user
    > http://tinyurl.com/de2454

    E se tu magari leggessi i contenuti dei tuoi copy paste magari ti accorgeresti che ha l'effetto contrario quell'articolo.
    non+autenticato
  • Tu mi sembri molto agitato ogni volta che si parla di Apple... Rosicamenti interni?
    non+autenticato
  • Continua a giocare con vista dai....
    non+autenticato
  • - Scritto da: dovella
    > http://www.tgdaily.com/content/view/41744/113/
    > (gli investitori)
    >
    > e qui dovrebbero agitarsi gli user
    > http://tinyurl.com/de2454

    Mah alla fine mi pare che apple veda sempre piu avanti degli altri...
    altrimenti Dell non avrebbe fatto un clone dell'air che costa persino di piu
    http://www.engadget.com/2009/03/17/dell-adamo-anno.../
    non+autenticato
  • Un altro anno così e Dell chiude
  • - Scritto da: LaNberto
    > Un altro anno così e Dell chiude

    Quel che non riesco a capire io è come mai chi copia Apple riesce solo a copiarne i difetti... (in questo caso prezzo ancora piu alto rispetto all'Air e dimensioni, oltre ad essere grande quanto l'air è persino piu pesante)
    non+autenticato
  • - Scritto da: rotella
    > Quel che non riesco a capire io è come mai chi
    > copia Apple riesce solo a copiarne i difetti...
    > (in questo caso prezzo ancora piu alto rispetto
    > all'Air e dimensioni, oltre ad essere grande
    > quanto l'air è persino piu
    > pesante)

    Prova a fotocopiare 100 euro: hai copiato i pregi o i difetti?
    ruppolo
    33147
  • Beh ma con tutti i difetti che avrebbero i prodotti apple non ci vorrebbe molto a far di meglio.

    O forse alla concorrenza mancano tutti quei consulenti-superespertoni che ci sono in PI.


    - Scritto da: ruppolo
    > - Scritto da: rotella
    > > Quel che non riesco a capire io è come mai chi
    > > copia Apple riesce solo a copiarne i difetti...
    > > (in questo caso prezzo ancora piu alto rispetto
    > > all'Air e dimensioni, oltre ad essere grande
    > > quanto l'air è persino piu
    > > pesante)
    >
    > Prova a fotocopiare 100 euro: hai copiato i pregi
    > o i
    > difetti?
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 8 discussioni)