Oracle, application server via wireless

Il big dei database si prepara a rilasciare una prima versione test di un application server specificamente dedicato alle applicazioni che devono girare sui dispositivi mobili, come telefoni cellulari e PDA

Redwood City (USA) - Oracle si è detta decisa ad intensificare i suoi sforzi per offrire alle aziende che operano nel mercato del wireless di costruire applicazioni in grado di girare su di una più ampia gamma di piattaforme mobili, inclusi telefoni cellulari e computer hand held.

L'azienda ha annunciato che a febbraio rilascerà una versione preliminare Oracle 9i Application Server Wireless (ASW), una piattaforma che includerà strumenti per lo sviluppo e server in grado di far girare applicazioni mobili per il business.

La versione aggiornata di Oracle 9i ASW consentirà la creazione di contenuti e applicazioni nei formati Extensible HTML (XHTML) 2.0 e Java 2 Micro Edition (J2ME) e offrirà supporto ai principali protocolli per la messaggistica.
Oracle sostiene che il suo nuovo prodotto eviterà alle aziende di scrivere una versione delle proprie applicazioni per ogni tipo di dispositivo da cui devono essere accedute: grazie a standard come l'XHTML, infatti, le informazioni possono essere formattate "al volo" dal server in base alle caratteristiche del device che le deve ricevere.

La nuova suite di Oracle dovrebbe arrivare sul mercato il prossimo autunno e rivaleggiare con altri supporter di Java, come IBM e BEA, che stanno estendendo la portata dei propri application server verso il mercato dei dispositivi mobili.
7 Commenti alla Notizia Oracle, application server via wireless
Ordina