Vai al Cinema? Sei su internet

Lo garantisce il nuovo servizio gratuito offerto dal Multisala Adriano di Roma. Una webcam che permette di conoscere i volti di chi frequenta la hall

Roma - "Ti piace il cinema? Tu piaci a lui", questa una delle tante battute che potrebbero essere proposte per descrivere il nuovo, singolare e probabilmente inedito servizio messo in piedi da un cinema.

Come si può immediatamente verificare nella pagina dedicata, il Multisala Adriano della Cecchi Gori, a Roma in piazza Cavour, uno dei più importanti multisala della capitale, offre uno sguardo via internet sugli avventori della struttura, su chi passa nella hall e via dicendo.

Il tutto in diretta nel "Live cam show", per visualizzare il quale basta disporre del plug-in Flash di Macromedia.
Mentre scriviamo, un piccolo gruppo di avventori sta discutendo, pare animatamente. Probabilmente parlano del film appena visto o di quello che stanno per vedere. Ma non lo sapremo mai: difficile leggere il labiale, nonostante la perfetta definizione dei volti, e un audio streaming all'altezza non è fornito. Chissà se piacerebbe a quei cinefili pubblicare in rete, oltre alle proprie immagini, anche le proprie parole.

D'altra parte il Garante l'ha detto, le webcam sono legittime. Parlava delle spiagge, dove i bagnanti non devono però essere riconoscibili. Chissà se è una regola che vale anche per i cinema...
TAG: italia
37 Commenti alla Notizia Vai al Cinema? Sei su internet
Ordina
  • La WebCam dell'Adriano che sorveglia l'ingresso e proietta su Internet le persone che si recano al cinema va sicuramente contro la privacy e l'utilizzo di una simile spia va quindi ripensato. Un ottimo esempio l'ho visto in un cinema di Napoli dove all'interno della hall c'è un apposito corner che trasmette in streaming sul sito internet http://www.modernissimo.it/modtv.htm
    il video ripreso; un pò come se si trattasse di una televisione. L'esperimento è interessante perchè non va contro la privacy (si viene ripresi solo dopo consenso) ed è utile e divertente perchè permette di seguire in diretta in audio video eventi cinematografici magari corredati di interviste ad attori e registi. Credo quindi che la strada giusta sia quella: "tecnologia si ma che rispetti la privacy"
    non+autenticato
  • spero che gli facciano il culo a tutti se non scrivono bello in grande "CHI ENTRA QUI DENTRO ACCETTA DI VEDER PUBBLICATA SU INTERNET LA SUA FACCIACCIA"


    mi piacerebbe che qualche cracker facesse incursione nei server e ci mettesse un bel porno anale ... !
    non+autenticato
  • ad involontari emuli del decerebrato televisivo che si piazza
    dietro al giornalista per farsi riprendere... poverino dovra'
    cambiare hobby, con 6 miliardi di emuli chi lo notera' piu' ?

    Mauro
    non+autenticato
  • Come mai da questa notte sono spariti tutti i messaggi che criticavano l'articolo come inutile?

    bhè... in attesa di risposta riscrivo il mio...
    "> > Comincia a darmi fastidio questo mania
    > > dilagante di mettere dei distinguo.
    >    Eh, che ci vuoi fare, al mondo molte cose
    >    sono ingiuste...
    >> > Eh, che ci vuoi fare, al mondo molte cose
    > > sono ingiuste...

    Al di la di queste specie di giochi di parole nei quali secondo me perdete solo tempo, penso anch'io, come flambert, che se una persona non vuole farsi vedere non va in un multisala a roma ma su un colle o se ne sta a casa sua, se io esco è naturale che ci siano un sacco di persone, è naturale che tutte mi vedano e potrei benissimo trovare qualcuno con una telecamera in mano che mi filma, quindi cosa c'è di nuovo? c'è di nuovo il fatto che attraverso una webcam queste persone vedono me ma io non posso vedere loro, ed è naturale che l'uomo abbia paura di quello che non conosce, ma bisogna ammettere che al di la di questo un vero problema non persiste, ovvero non persistono problemi maggiori a prima (tanto più che riconoscere una persona a quella risoluzione è un impresa...).

    io piuttosto mi chiederei... ma che senso ha questa trovata? e che senso ha veramente questo articolo? quello di dare la notizia che è stata messa una webcam nella hall di un cinema? che novità è? mi sembra un articolo scritto solo per scatenare discussioni sulla privacy.

    Ciao a tutti.... Sirio."
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    > Al di la di queste specie di giochi di
    > parole nei quali secondo me perdete solo
    > tempo, penso anch'io, come flambert, che se
    > una persona non vuole farsi vedere non va in
    > un multisala a roma ma su un colle o se ne
    > sta a casa sua, se io esco è naturale che ci
    > siano un sacco di persone, è naturale che
    > tutte mi vedano e potrei benissimo trovare
    > qualcuno con una telecamera in mano che mi
    > filma, quindi cosa c'è di nuovo?

    Senza offesa ma ne ho pieni i coglioni di leggere file di cagate dello stesso tenore! BASTA !
    Tale ragoinamento logico fa acqua da tutte le parti e, seguendolo, dovremmo fare i muri di vetro e tu dovresti andare in giro con l'estratto conto tatuato in fronte!
    La tua libertà deve conciliarsi con quella di altri; l'essere "ripresi" limita la tua libertà d'azione, così come il fatto che per non essere "ripresi" tu debba stare in casa. E perchè dobbiamo tutti diventare le comparse di un nuovo canale tv? E poi chi lo guarda? E perchè? A cosa serve? A far scemare la criminalità? Non davvero! A migliorare la vita ? Nonpenso proprio. serve a quello per cui servirò palldium: limitare la libertà.
    A proposito, visto che nessuno di voi ha niente da nascondere, postatemi i vostri numeri ci cellulare così le pernacchie ve le faccio di persona.
    non+autenticato
  • Guarda, io in linea di massima sono d'accordo con te, il mio punto è che con qualche webcam da 320x240 pixel in più non cambiano le cose, quello che ci dovrebbe preoccupare è altro...

    Sirio.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Guarda, io in linea di massima sono
    > d'accordo con te, il mio punto è che con
    > qualche webcam da 320x240 pixel in più non
    > cambiano le cose, quello che ci dovrebbe
    > preoccupare è altro...
    >
    > Sirio.

    320x240 oggi. 3200x2400 tra cinque anni, quando tutti saranno stati abituati a farsi riprendere.
    E poi vai con il riconoscimento automatico (oggi non funziona bene, ma che importa? Nel 51% dei casi c'azzecca! Presentiamo SOLO le cose positive).
    Vai con la profilazione via webcam (va al cinema tutti i weekend. 80% dei film visti: western. Dobbiamo promuovere l'ultima cagata di TizioCow. Mandiamogli il promo! Dobbiamo trovare un segmento a cui vendere quei fondi di magazzino di cappelli da cowboy. Speditegli un offerta "irripetibile". A proposito dopo il cinema va sempre a cena con la ragazza. Mandategli anche il promo dei nuovi profilattici al mentolo. Forza Burundi cerca nuovi iscritti. Il segmento che si è mostrato più ricettivo è quello delle casalinghe con mariti a cui piacciono i film western, chissà poi perchè. Verifichiamo se possiamo ottenere gli stessi stupendi risultati con le semplici fidanzate. Mandate un reclutatore e fatemi un rapporto per la fine del mese).
    Vai con il grande fratello (se oggi in banca per un single è più difficile ottenere un finanziamento rispetto a un coniugato è colpa della profilazione. Non importi tu come persona. Importa la categoria in cui qualche software di data mining (e qualche analista magari neanche troppo sveglio) ha pensato di incasellarti ("Avevo solo questi dati. Non posso fare analisi sui dati che non ho. E' un po' semplicistica, ma migliora il dato precedente -senza profilazione- del 2.5%. Sono 20 miliardi l'anno di fatturato in più, procediamo?"). Se risulta che la probabilità di insolvenza è doppia tra gli abitanti del quartiere Meio, e tu hai trovato casa solo lì (ma lo odi, non ti piacciono i vicini), in attesa di comprare quello stupendo appartamento per cui sei già in parola, il mutuo non te lo daranno mai perchè abiti nel quartiere nel quale "si è evidenziata una percentuale significativamente più alta di insolvenze tra gli abitanti single del quartiere Meio. Evitiamo questo rischio, in futuro. Niente nuove operazioni con questa categoria. Potremmo risparmiare 200-300 milioni di lire l'anno di insolvenze, riducendo gli impieghi di appena lo 1%, cioè 3 miliardi l'anno").
    Per chi non è troppo bravo nei conti, traduco: mutuo medio 200 milioni. Riduzione 3 miliardi = 15 mutui non concessi. Risparmio 200-300 milioni = (per eccesso) 2 insolvenze evitate.
    15-2 = 13 mutui non concessi a persone che avrebbero pagato. Chiaro il mondo che si prospetta?

    Perchè non riuscite a vedere più in là del vostro naso? Provate a studiare cosa già si fa, invece di dire che non si può peggiorare, che è giusto così, che "cambia niente".

    Marlenus
  • Triste...
    ..ma vero!! Triste
    non+autenticato
  • > Perchè non riuscite a vedere più in là del
    > vostro naso? Provate a studiare cosa già si
    > fa, invece di dire che non si può
    > peggiorare, che è giusto così, che "cambia
    > niente".
    >
    > Marlenus
    sono queste le cose che dovrebbe insegnare la scuola...e invece...fanno di tutto per insegnarti a non pensare...
    non+autenticato

  • > 320x240 oggi. 3200x2400 tra cinque anni,
    > quando tutti saranno stati abituati a farsi
    > riprendere.

    interessante il discorso sui mutui ma non sono d'accordo sulla prima cosa, quella che ho quotato, secondo me le persone sono abituate a farsi riprendere perchè si sa che è innoquo ma non lo saranno quando il vero pericolo si presenterà, ragionare così è come dire che le pistole giocattolo sono sbagliate perchè un giorno la tecnologia potrebbe evolversi e trasformarle in armi vere e a quel punto i bambini saranno abituati ad averle... , fin che sono giocattoli lasciamoli, quando saranno pericolose vietamoli, penso la stessa cosa con le webcam, credimi, non è un non voler guardare più avanti del mio naso ma un essere realista sul fatto di non poter vietare certe cose più o meno utili perchè tra cinque potrebbero trasformarsi in oggetti pericolosi, tra cinque anni forse si chiameranno sempre webcam ma se avranno una risoluzione maggiore non saranno la stessa cosa e ho fiducia che le regole cambieranno.

    Sirio.
    non+autenticato

  • Ci sarà mica una congiura di sordomiti dietro tutte queste cam ?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > Ci sarà mica una congiura di sordomiti
    > dietro tutte queste cam ?

    Che sono i sordomiti ????
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 8 discussioni)