Alessandro Del Rosso

Reflex, la 50D ha una sorella minore

Canon torna ad aggredire il mercato delle reflex digitali consumer con un nuovo modello Rebel, la EOS 500D. Da chi l'ha preceduta eredita alcune caratteristiche chiave, quali risoluzione del sensore e capacità di registrare video Full HD - UPDATE

Update: Canon Italia ha contattato PI per precisare quanto segue: la nuova 500D non sostituisce ma affianca la 450D, pertanto la linea EOS si arrichisce di un nuovo componente che si pone a metà strada tra la dotazione della 450D e quella più evoluta della 50D. Inoltre, i prezzi comunicati in precedenza erano inferiori a quelli ufficiali.
La notizia è stata pertanto aggiornata per rispecchiare le informazioni corrette.


Roma - Nel vivace mercato delle reflex digitali consumer fa il suo debutto un'altra macchina firmata Canon, la EOS 500D (chiamata Rebel T1i in Nord America), che prende il posto della si affianca alla fortunata 450D. Presentata ufficialmente ieri, la 500D eredita molte delle caratteristiche del modello semi-professionale che l'ha preceduta, la 50D, tra cui un sensore CMOS da 15,1 megapixel, un display da 3 pollici con risoluzione di 920mila pixel e la capacità di registrare filmati HD.

il dispositivoDalle sorelle maggiori, inclusa la giovane 5D Mark II, la 500D prende in prestito anche il processore d'immagine DIGIC IV, accreditato di fornire una più efficiente riduzione del rumore, di ottimizzare la gamma dinamica delle immagini e di ridurre i consumi energetici. Ma a differenza della 50D, la nuova entry-level di Canon non sfrutta a fondo le performance di questo chip: la sua velocità di raffica si ferma infatti a 3,4 frame per secondo (FPS), contro i 6,3 del modello più costoso, e il supporto alla registrazione di video 1080p è limitato a 20 FPS.
La 500D è comunque in grado di registrare video 720p a 30 FPS, là dove la Nikon D90 non si spinge oltre i 24 FPS. L'unica altra risoluzione supportata è quella VGA. Il formato dei file è il QuickTime MOV (con codec H.264 per il video e PCM per l'audio), e la massima lunghezza della registrazione è di 30 minuti o di 4 GB. Naturalmente la fotocamera dispone anche di una porta HDMI attraverso la quale può essere collegata a un televisore digitale.

La 500D sfoggia gli stessi valori di sensibilità ISO della 50D, la cui gamma va da 100 a 3200 ma può essere spinta fino a 12800. Rispetto alla 450D, la nuova DSLR migliora anche il tempo di accensione, passato da 0,2 a 0,1 secondi.

La 500D conserva invece un sistema autofocus da 9 punti a croce, la funzione live view, un sistema integrato per la pulizia del sensore e piena compatibilità con gli obiettivi EF/EF-S e i flash Speedlite EX. Da sottolineare come Canon non adotti alcun meccanismo di riduzione delle vibrazioni sul corpo macchina: come la rivale Nikon, Canon preferisce continuare ad includere i sistemi anti-vibrazione sugli obiettivi, ritenendo questi sistemi più efficaci di quelli lato sensore. Il rovescio della medaglia, per gli utenti, è che spesso gli obiettivi con sistema anti-vibrazione costano più di quelli normali.

Le specifiche tecniche integrali della EOS 500D sono riportate qui. Disponibile da inizio maggio, il prezzo suggerito al pubblico della nuova EOS è di 863 euro per il solo corpo, 966 euro con obiettivo EF-S 18-55mm f/3,5-5,6 IS e 1386 euro con obiettivo EF-S 18-200mm f/3,5-5,6 IS.

Contestualmente alla EOS500D Canon ha annunciato anche un nuovo flash entry-level, lo Speedlite 270EX, che sostituisce il precedente 220EX. Molto compatto, il nuovo Speedlite è dotato di un numero guida 27 (28-50mm), di un tempo di ricarica tra un lampo e il successivo di 3,9 secondi e della capacità di ruotare a 60, 75 e 90 gradi. Il peso è di 145 grammi, e la fonte di alimentazione è data da due sole batterie stilo AA.

Alessandro Del Rosso
50 Commenti alla Notizia Reflex, la 50D ha una sorella minore
Ordina
  • Hai proprio ragione SUPU, una 5-6 megapixel per noi è più
    che sufficiente.Io ho una Panasonic Lumix da 5 con obiettivo
    da 12X e sono contento: le foto vengono da dio.Diciamolo
    francamente(bisogna anche saperle fare) altrimenti è inutile
    andare a spendere soldi per niente o gasarsi con gli altri
    facendo vedere la digitale da 2 o 3 mila €uro.
    non+autenticato
  • 15 Megapixel? E a cosa servono ? Ad avere piu' "rumore" e a diminuire la gamma dinamica, in modo che le zone più luminose vengono sbiadite e le zone più scure si trasformano in in bande di nero? Servono a fare in modo che le nostre foto occupino molta piu' memoria ?

    Se effettivamente serve fare delle gigantografie allora tanti megapixel hanno un senso altrimenti no! In questo caso e' pero' d'obbligo il fullframe.

    Tanti mexapixel sono solo un trucco del marketing, uno specchietto per le allodole perche' tanto i clienti sono 'stupidi' e capiscono solo i megapixel.

    Per registrare video preferisco la Panasonic Lumix GH.
    Per lo stabilizzatore e la compattezza preferisco l' Olympus E-620
    non+autenticato
  • Infatti io ho preso una bella D90 della Nikon. Tra le macchine di quella fascia è quella che ha meno megapixel (12 ... e sono gia troppi) ma ha il miglior comportamento agli alti iso. E' ora che gli utenti aprano gli occhi quando fanno degli acquisiti.... è il mercato che devo comandare l'industria, non il marketing ad abbindolare creduloni come succede ora........
    non+autenticato
  • serve a stampare su formato 30x40cm con risoluzione 300dpi (la cosidetta "tipografica")

    tanti mpxl posso essere utili a chi fa caccia fotografica per poter fare dei crop ulteriori, sempre se il sensore lo permette con il rumore
    SkZ
    78
  • Per utilizzare un certo numero di megapixel servono obiettivi in grado di farlo. Più il sensore è piccolo più le ottiche sono in crisi.
    Gia con i 12 mp della D90 siamo sotto il livello di qualità massima per quanto riguarda la dimensione dei fotodiodi. Quindi per crescere di risoluzione bisogna o scavalcare le leggi dell'ottica.... o più semplicemente aumentare le dimensioni del sensore.... quindi passare ad fx (Full Frame) con maggiori costi e pesi.
    non+autenticato
  • Vedrete come un prossimo modello entry level di Canon o Sony o Nikon integrerà un sensore full frame, ormai i tempi sono maturi, 16 milioni di Pixel sono già fin troppo elevati per la superficie del sensore, rischiano di compromettere eccessivamente la sensibilità ad alti valori di ISO e il costo dei sensori sta crollando.... ormai c'è solo da attendere chi farà la prima mossa, sarà Canon o Sony?
    Comunque dalle specifiche tecniche pubblicate Io mi terrei alla larga da questo ultimo prodotto Canon, Sony riesce ad integrare lo stabilizzatore direttamente sul sensore e offre una full frame tropicalizzata per meno di 2000 euro, più interessante semmai sarà l'acquisto a prezzi di saldo (sotto i 500 euro ottica compresa) per la 450D.
    Mi sembra assurdo che venga implementata la capacità di registrare filmati full HD a 20 frame al secondo e audio monofonico, cosa gli costava raggiungere i 24 frame e un'audio stereo.... o le cose si fanno bene o non si fanno.
  • Quoto.
    Da appassionato di fotografia vedo come un gadget il poter registrare (in mono?) i video con una reflex.. bah..
    Di sicuro è bene aspettare che scendano i prezzi, quella cifra lì è improponibile per questo modello!
    Ho da poco acquistato una 450D e ritengo sia una bomba per questa fascia di reflex; sinceramente non leggo enormi differenze con questa 500D... a parte il digicIV che forse chi di professione può percepirne di più le differenze
    non+autenticato
  • Beh, per le differenze, come già detto sopra quella di rilievo per me è il pentaprisma. Ma sia come prezzo sia come fascia secondo me con questo modello, canon si sposta un poco rispetto alla 450D.

    Concordo con la necessità del full-frame. Secondo me questo modello non farà un grande successo .....

    Io aspetto che esce, poi cerco una occasione con la 450 .... in fondo ha già tutto quello quello di cui ho bisogno (e anche molto di più, visto l'utilizzo amatoriale).

    Ciao
    non+autenticato
  • La scelta di non mettere l'antivibrazioni nel sensore è anche quella di Nikon. Le prestazioni adesso sono superiori, ma gli obiettivi si pagano di più. Fare un confronto con un corpo macchina da 2000 Euro per questa entry level da 500 non mi sembra utile.
  • - Scritto da: TuttoaSaldo
    > La scelta di non mettere l'antivibrazioni nel
    > sensore è anche quella di Nikon. Le prestazioni
    > adesso sono superiori, ma gli obiettivi si pagano
    > di più. Fare un confronto con un corpo macchina
    > da 2000 Euro per questa entry level da 500 non mi
    > sembra
    > utile.


    veramente questa Canon ne costa circa 900 di euro
    e la Sony di cui parlo
    http://www.sony.it/product/dss-digital-slr/dslr-a9...

    http://cgi.ebay.it/Sony-DSLR-A900-italiana-alfa-a9...

    E costa solo corpo circa 2000 euro
    ma è una full frame tropicalizzata con sensore stabilizzato e 24 Mpixel e ovviamente i filmati Full HD li fa a 24 fotogrammi al secondo come deve essere!

    Ora capisco che il prezzo sia doppio, ma ha caratteristiche superiori alla Canon Eos 1, francamente se oggi dovessi scegliere prenderei appunto o questa fotocamera o se volessi una soluzione economica la EOS 450D ma per meno di 500 euro!
  • - Scritto da: Enjoy with Us
    > - Scritto da: TuttoaSaldo
    > > La scelta di non mettere l'antivibrazioni nel
    > > sensore è anche quella di Nikon. Le prestazioni
    > > adesso sono superiori, ma gli obiettivi si
    > pagano
    > > di più. Fare un confronto con un corpo macchina
    > > da 2000 Euro per questa entry level da 500 non
    > mi
    > > sembra
    > > utile.
    >
    >
    > veramente questa Canon ne costa circa 900 di euro
    > e la Sony di cui parlo
    > http://www.sony.it/product/dss-digital-slr/dslr-a9
    >
    > http://cgi.ebay.it/Sony-DSLR-A900-italiana-alfa-a9
    >
    > E costa solo corpo circa 2000 euro
    > ma è una full frame tropicalizzata con sensore
    > stabilizzato e 24 Mpixel e ovviamente i filmati
    > Full HD li fa a 24 fotogrammi al secondo come
    > deve
    > essere!
    >
    > Ora capisco che il prezzo sia doppio, ma ha
    > caratteristiche superiori alla Canon Eos 1,
    > francamente se oggi dovessi scegliere prenderei
    > appunto o questa fotocamera o se volessi una
    > soluzione economica la EOS 450D ma per meno di
    > 500
    > euro!

    La Sony A900 in termini di nitidezza e rapporto segnale/rumore ha dimostrato delle prestazioni RISIBILI, tanto vale cercare una 5D usata, possibilmente coi supporti dello specchio revisionati, costa fino a 600 euro di meno e alla Sony gli mangia tuttora in testa.

    Davvero, mi stupisco che qualcuno stia degnando di considerazione quel bidone della A900...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonymous
    > - Scritto da: Enjoy with Us
    > > - Scritto da: TuttoaSaldo
    > > > La scelta di non mettere l'antivibrazioni nel
    > > > sensore è anche quella di Nikon. Le
    > prestazioni
    > > > adesso sono superiori, ma gli obiettivi si
    > > pagano
    > > > di più. Fare un confronto con un corpo
    > macchina
    > > > da 2000 Euro per questa entry level da 500 non
    > > mi
    > > > sembra
    > > > utile.
    > >
    > >
    > > veramente questa Canon ne costa circa 900 di
    > euro
    > > e la Sony di cui parlo
    > >
    > http://www.sony.it/product/dss-digital-slr/dslr-a9
    > >
    > >
    > http://cgi.ebay.it/Sony-DSLR-A900-italiana-alfa-a9
    > >
    > > E costa solo corpo circa 2000 euro
    > > ma è una full frame tropicalizzata con sensore
    > > stabilizzato e 24 Mpixel e ovviamente i filmati
    > > Full HD li fa a 24 fotogrammi al secondo come
    > > deve
    > > essere!
    > >
    > > Ora capisco che il prezzo sia doppio, ma ha
    > > caratteristiche superiori alla Canon Eos 1,
    > > francamente se oggi dovessi scegliere prenderei
    > > appunto o questa fotocamera o se volessi una
    > > soluzione economica la EOS 450D ma per meno di
    > > 500
    > > euro!
    >
    > La Sony A900 in termini di nitidezza e rapporto
    > segnale/rumore ha dimostrato delle prestazioni
    > RISIBILI, tanto vale cercare una 5D usata,
    > possibilmente coi supporti dello specchio
    > revisionati, costa fino a 600 euro di meno e alla
    > Sony gli mangia tuttora in
    > testa.
    >
    > Davvero, mi stupisco che qualcuno stia degnando
    > di considerazione quel bidone della
    > A900...


    Tanto bidone non sembra, ma visto che tu la sai lunga linka pure, su riviste specializzate ne hanno parlato un gran bene, con paragoni diretti dei fotogrammi delle dirette concorrenti... e se è vero che pagava qualche cosa in termini di sensibilità (ovvio visto il numero di pixel) la nitidezza della foto a bassi iso era da primato
  • Ciao,
    sono rimasto incuriosito dalla tua affermazione sul full frame; recentemente mi e' capitato di leggere diversi giornali del settore in vista dell'acquisto di una digitale amatoriale (che poi e' stata la canon eos 50d) e diversi autori sostenevano che l'avvento del full frame su fasce amatoriali/semi-pro sia ben lungi dall'essere vicino.
    Se ritrovo, ad esempio, Reponse Photo di Dicembre 08 (credo) lo riporto.
    Comunque sostenevano qualcosa come, APS-C e' ancora in via di sviluppo ed investimento, offre maggiore vantaggi commerciali nella fascia in cui e' utilizzato; stesso dicasi per le varie interviste lette, rilasciate a Photokina dai produttori: nessun full-frame fuori dal pro.

    Comprendi la mia curiosita' dopo aver letto fin'oggi pareri che vanno quasi unicamente in direzione opposta. Ma io non sono un addetto ai lavori, e sono interessato indirettamente, a causa delle mie amicizie. Ti chiedo cortesemente se potresti argomentare un pochino di piu'.

    Grazie, ciao
    non+autenticato
  • Lascia ogni speranza, qui usualmente si parla solo di c4zz4t3.
    non+autenticato
  • - Scritto da: vas
    > Ciao,
    > sono rimasto incuriosito dalla tua affermazione
    > sul full frame; recentemente mi e' capitato di
    > leggere diversi giornali del settore in vista
    > dell'acquisto di una digitale amatoriale (che poi
    > e' stata la canon eos 50d) e diversi autori
    > sostenevano che l'avvento del full frame su fasce
    > amatoriali/semi-pro sia ben lungi dall'essere
    > vicino.
    > Se ritrovo, ad esempio, Reponse Photo di Dicembre
    > 08 (credo) lo riporto.
    >
    > Comunque sostenevano qualcosa come, APS-C e'
    > ancora in via di sviluppo ed investimento, offre
    > maggiore vantaggi commerciali nella fascia in cui
    > e' utilizzato; stesso dicasi per le varie
    > interviste lette, rilasciate a Photokina dai
    > produttori: nessun full-frame fuori dal
    > pro.
    >
    > Comprendi la mia curiosita' dopo aver letto
    > fin'oggi pareri che vanno quasi unicamente in
    > direzione opposta. Ma io non sono un addetto ai
    > lavori, e sono interessato indirettamente, a
    > causa delle mie amicizie. Ti chiedo cortesemente
    > se potresti argomentare un pochino di
    > piu'.
    >
    > Grazie, ciao

    Ah è molto semplice, se le stesse fotocamere bridge stanno incominciando ad utilizzare sensori APS C e top di Gamma come la Sony a900 la trovi a 2000 euro, mi sembra abbastanza chiaro quale possa essere l'evoluzione del mercato. Una reflex è molto più ingombrante di una bridge, se viene meno il vantaggio del sensore non ha più molte ragioni di essere, quindi vedrai che per mantenere il loro ruolo saranno obbligati i vari costruttori ad implementare il full frame anche sui modelli entry level, probabilmente la prima a farlo sarà Sony, visto che deve guadagnarsi un nome nel campo....
  • - Scritto da: Enjoy with Us

    > Ah è molto semplice, se le stesse fotocamere
    > bridge stanno incominciando ad utilizzare sensori
    > APS C e top di Gamma come la Sony a900 la trovi a
    > 2000 euro, mi sembra abbastanza chiaro quale
    > possa essere l'evoluzione del mercato. Una reflex
    > è molto più ingombrante di una bridge, se viene
    > meno il vantaggio del sensore non ha più molte
    > ragioni di essere, quindi vedrai che per
    > mantenere il loro ruolo saranno obbligati i vari
    > costruttori ad implementare il full frame anche
    > sui modelli entry level, probabilmente la prima a
    > farlo sarà Sony, visto che deve guadagnarsi un
    > nome nel
    > campo....

    Il ragionamento fila, e spero che tu abbia ragione...
    non+autenticato
  • la canon ha intenzione di ritornare ai gloriosi tempi del cinema muto???
    non+autenticato
  • mi sa che hai proprio ragione, visto che queste reflex che fanno i video... non registrano l'audioSorride
    cmq c'è da dire che in ambito professionale il video viene gestito separatamente dall'audio, e se questa fa dei video come la 5D Mark II, ossia "da paura", beh ci accontenteremo dei 720p.... la 5D costa 3000 euro + le ottiche!!!
    non+autenticato
  • Bella , soprattutto per il pentaprisma al posto del pentaspecchio ...... ma cavolo che prezzo !!!! Forse è meglio cercarsi una 40D su ebay ..... cosa ne pensate ?
    non+autenticato
  • Mah. Se pensi a cosa costavano una volta macchine di tale genere ...
    Comunque adesso di soldi da sbattere in sta roba non ne ho proprio. E forse non ne avrò mai più.
    non+autenticato
  • Macchine del genere una volta non c'erano. E ti ricordo che 900 euro sono i vecchi due milioni ... con cui ti potevi gia' acquistare ottime reflex analogiche.
    non+autenticato
  • pentaprisma? dove l'hai letto?

    c'è il solito pentaspecchio... a meno che su dpreview non si siano sbagliati.
    non+autenticato
  • nel sito ufficiale c'è scritto pentaprisma... si saranno sbagliati anche lì???
    non+autenticato
  • Dal sito ufficiale appunto ....

    MIRINO    
    Tipo         Pentaprisma
    non+autenticato
  • Veramente anche sul sito ufficiale c'è scritto pentaspecchio avranno fatto un errore e hanno corretto subito!!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Nimo
    > Forse è meglio cercarsi una 40D su ebay
    > ..... cosa ne pensate
    > ?

    E' esattamente quel che ho fatto ioSorride
    Se non fai della fotografia a alto livello, una 40D va piu' che bene, e all'uscita del nuovo modello il prezzo dell'usato calaOcchiolino !
    11237