Opera 7 debutta su Windows

Dal freddo nord arriva la nuova e definitiva versione 7 di Opera, un browser quasi completamente rinnovato che spera di portare dalla sua parte un numero crescente di utenti di Internet Explorer. Ecco con quali argomenti

Oslo (Norvegia) - Dopo circa tre mesi di beta testing, fa il suo debutto la versione definitiva di Opera 7, una versione profondamente rinnovata del noto browser "alternativo" che, come recita un comunicato di Opera Software, si rivolge "ai milioni di utenti del Web che hanno bisogno di un browser migliore".

A partire dal motore di rendering, fino ad arrivare alla gestione dell'interfaccia utente, il codice di Opera 7 è stato quasi completamente riscritto: il risultato, secondo la piccola software house norvegese, è un browser più veloce, leggero e ricco di funzionalità.

"Sempre più utenti si rendono conto che il Web può essere più veloce e produttivo rispetto alle limitate opzioni fornite loro da Internet Explorer di Microsoft", ha commentato Jon S. von Tetzchner, CEO di Opera Software. "Opera 7 integra le più recenti e raffinate tecnologie per la navigazione del Web, offrendo a milioni di nuovi utenti una migliore esperienza di Internet".
Opera Software sostiene che il proprio browser occupa la terza posizione nella classifica di quelli più diffusi al mondo, con un ritmo di un milione di nuove installazioni ogni mese. Una posizione, quella di Opera, che potrebbe presto essere messa a rischio da Safari, il nuovo browser presentato al Macworld di San Francisco da Apple: se quest'ultima deciderà, come ha già annunciato, di installare Safari in ogni nuovo Mac, questo potrebbe divenire in breve tempo uno dei tre browser più diffusi sulla piazza e far slittare di una posizione Opera. L'arrivo di Safari potrebbe poi avere un'altra e più significativa conseguenza: estromettere dal mercato la versione di Opera per Mac.

"Non sono uno che si arrende subito, - ha detto Tetzchner - ma devo ammettere che (con il rilascio di Safari, NdR) la piattaforma Mac potrebbe non essere più appetibile per noi".

Le novità di Opera 7 sono molte, per la maggior parte già sintetizzate in occasione dell'annuncio della beta 1 e della beta 2 e descritte anche sul portale italiano OperaItaly.it. La più importante funzionalità introdotta nella versione finale del prodotto è la "Spatial Navigation": attraverso di essa è possibile muoversi fra le pagine Web e avere un rapido accesso alle loro varie componenti - come link e immagini - attraverso la combinazione del tasto SHIFT con uno dei tasti frecce.

Il browser è disponibile gratuitamente qui (per ora solo in versione inglese) con un banner sponsorizzato dalla pubblicità nella parte superiore destra dell'interfaccia utente.
Gli utenti che desiderino rimuovere il banner pubblicitario possono registrare la loro versione per 39 dollari presso il sito ufficiale di Opera o, prossimamente, presso il portale italiano.
TAG: sw
104 Commenti alla Notizia Opera 7 debutta su Windows
Ordina
  • va come una scheggia e non ho nessun problema.
    P133 e 64 ram...se va con questo voi che avete la bestia più veloce della galassia come fate a lamentarvi?
    Il mailer poi è decisamente migliorato... a me me piace!
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > va come una scheggia e non ho nessun
    > problema.
    > P133 e 64 ram...



    ah, ma allora esiste qualcuno messo peggio di me ^__-


    CMQ sul mio P233 con 64MB anche Mozilla viaggia senza problemi....
    non+autenticato
  • Ovvero il vecchio nome di Avant Browser, che consente di avere tutto il buono di Opera mantenendo la compatibilità pressochè totale di Internet Explorer (di fatto, è un addon di IExplorer)

    http://punto-informatico.it/p.asp?i=42581&p=2

    Da quando ho letto questo articolo, il mio modo di navigare è cambiato, e anche quello di parecchi miei amici e conoscenti Sorride)
    Meno di 1 Mb di download, ed Internet Explorer comincia a sembrare un browser quasi serio, consumando tra l'altro molte meno risorse di prima.
    In Micro$oft che fanno, dormono? O li pagano i produttori di ram? Sorride)
  • ho riscontrato su Opera (come su Phoenix) problemucci di javascript.. nn li visualizza correttamente e a volte nn li visualizza propio (esempio..sito 190.it al tasto INVIO degli sms.. nn carica la finestra java..ma era solo un esempioCon la lingua fuori) , l'unico browser che sembra supportarli senza problemi sempre IE .. e questa cosa mi capita sulla stragrande maggioranza dei siti che usino effetti java di vario tipo ..
    non+autenticato
  • Succede quando i siti sono fatti col culo, www.190.it e` un esempio lampante.

    Certa gente dovrebbe stare in miniera invece
    di stare nel campo dell'IT.
    non+autenticato
  • uso opera dalla versione 3.62 perche' era l'unico che si poteva trasportare su un dischetto e girava sul mio 486 con 8 mega di ram.

    E' veloce, velocissimo rispetto a IE. Avere tutte le finestre "dentro" al browser e' per me una cosa tanto comoda da essere indispensabile.

    Il cerca nella pagina in tempo reale e' molto comodo, per non dire della visualizzazione della musira in pixel delle finestre, ottima per provare come si vede qualcosa a ris diverse.

    Va troppo bene, insomma Sorride
    Tinto
    non+autenticato
  • Non ho parole.. in 3MB ci sono il triplo delle feature della versione full da 77 MB di Exploder che e' il triplo piu' lento pur essendo inglobato nell'OS.
    Inutile elencare caratteristiche come il supporto WML (wap) 2.x, spatial navigation, popup in background, controllo referrer e cookie con un click, navigazione senza pulsanti, user mode, sessioni overetc..etc..etc..
    Non mi e' piaciuto il supporto di alcuni noti bug di exploder e netscape per aumentare la compatibilita' con le pagine scritte da idioti, non mi e' piaciuto il supporto di una caratteristica NON standard come le shotcut icon, mi lascia indifferente il supporto per gli skin.

    Opera si e' ritagliata un'ottima fetta di mercato nel mercato OEM (e non) dei set-top-box/palmari/cellulari, ad esempio e' possibile trovare Opera fornito con lo psion revo o con alcuni cellulari (che supportano SymbianOs/Epoc32) etc..

    La versione win del navigatore e' stupenda MA non e' adatta a nerd, utonti e sfigati, cercate di non ammorbarci anche questa splendida release, per voi c'e' exploder che e' gratis e non richiede installazione. Opera e' destinato al settore elite dei webdesigner e di chi ha particolari necessita' di testare gli standard o navigare con velocita' alle fiere o alle dimostrazioni pubbliche o semplicemente navigare sapendo di usare quanto di meglio la tecnologia mette a disposizione.
    Lasciate perdere Opera, non offendere questa splendida societa' europea con le voste affermazioni da da cerebrolesi (tipo: non vedo il sito del mio amico geppo HAHAHAAH)
    Credetemi, lasciate perdere.. tanto Opera prosperera' comunque con l'OEM

    Grazie a nome di tutti i fan di Opera

    non+autenticato
  • Lo sto provando adesso...a caldo è + veloce di Opera6.
    A me non sembra poi così difficile da usare, lo preferisco agli altri browser perchè ha molti settings a portata di click (e il tasto F12 mi fà godere!!!).

    Perchè non c'è la versione per linux??????

    ciao

    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > Lo sto provando adesso...a caldo è + veloce
    > di Opera6.

    la velocita' e' piu' o meno la stessa (cioe' piu' veloce di una spanna rispetto al resto del mondo) ma le pagine sembrano rispondere meglio, soprattutto pagine con molte tabelle perche' vengono renderizzate in tempo reale

    > Perchè non c'è la versione per linux??????

    Opera esiste nelle versioni:
    Windows, Linux, Mac, OS/2 , Solaris , FreeBSD, QNX, Symbian/Epoc32

    di solito windows fa da apripista poi seguono le altre piattaforme

    ciao

    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > Lo sto provando adesso...a caldo è + veloce
    > di Opera6.

    la velocita' e' piu' o meno la stessa (cioe' piu' veloce di una spanna rispetto al resto del mondo) ma le pagine sembrano rispondere meglio, soprattutto pagine con molte tabelle perche' vengono renderizzate in tempo reale

    > Perchè non c'è la versione per linux??????

    Opera esiste nelle versioni:
    Windows, Linux, Mac, OS/2 , Solaris , FreeBSD, QNX, Symbian/Epoc32

    di solito windows fa da apripista poi seguono le altre piattaforme

    ciao

    non+autenticato
  • > Lo sto provando adesso...a caldo è + veloce
    > di Opera6.
    è + veloce perchè nel 6 il dom tree che veniva costruito in fase di parsing per questione di snellezza del codice e occupazione di risorse era in sola lettura, quindi determinati elementi non potevano venire visualizzati finchè non era sicuro del loro aspetto finale, come ad esempio immagini senza la risoluzione nella tag, o le tabelle con larghezza in percentuale, modalità che con il 7 è stata cambiata
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | Successiva
(pagina 1/5 - 24 discussioni)