Alessandro Del Rosso

MSI, autonomia da record

Fino a 16 ore di utilizzo continuato in modalità di massimo risparmio energetico. E' quanto promette l'imminente netbook di MSI, l'U115. Tra i suoi jolly vanta un sistema di storage ibrido e una piattaforma Atom a più basso consumo

Roma - Per moltiplicare l'autonomia degli attuali netbook non occorre scomodare le CPU ARM. A volerlo dimostrare è la taiwanese MSI, che con il nuovo mini laptop U115 Hybrid da 10 pollici promette un'autonomia massima di 16 ore con una normale batteria a 6 celle.

il netbookCom'è prassi tra i produttori di notebook, l'autonomia massima è stata misurata da MSI disattivando connettività wireless, speaker, hard disk magnetico e webcam, e impostando il profilo energetico su "massimo risparmio". Anche considerando ciò, la durata della batteria dichiarata da MSI appare decisamente sopra alla media. Il "segreto", secondo il produttore taiwanese, consiste nell'adozione di un sistema di storage ibrido, composto da un SSD e da un hard disk, e dall'utilizzo dell'Atom Z530 in accoppiata con il chipset US15W di Intel.

Il sistema di storage ibrido non è certo una novità, ma sono davvero pochi i netbook che lo adottano, e questo per via della maggiorazione di prezzo che esso comporta: per mitigare il problema MSI ha integrato nel proprio laptop un SSD molto piccolo, con capacità di 8 GB. Piccolo ma sufficiente per contenere il sistema operativo e le applicazioni utilizzate più di frequente: questo permette di disattivare l'HDD ogniqualvolta si navighi su Internet, si guardi un film o, più in generale, non si abbia necessità di accedere ai programmi o ai dati archiviati sul disco "duro". Quest'ultimo si spegne da solo ogni tot minuti, ma può anche essere spento manualmente per mezzo di una semplice combinazione di tasti.
Ciò che più contribuisce ad allungare la durata della batteria sono però la CPU e il chipset scelti da MSI per il proprio netbook. La piattaforma composta dall'Atom Silverthorne Z530 a 1,6 GHz e dal chipset US15W ha infatti un thermal design power (TDP) di 4,3 watt contro gli 11,8 watt della più classica coppia N270/945GSE. Come si può vedere, la prima combinazione di chip consuma quasi tre volte meno dell'altra, e in più fornisce maggiori performance multimediali: il core grafico incluso nel chipset US15W è infatti il GMA 500, capace di supportare funzionalità 3D più avanzate e di accelerare la riproduzione di video in formato H.264, MPEG2, MPEG4, VC-1 e WMV9 con definizione massima di 720p.



Va ricordato che, rispetto agli Atom Diamondville (come l'N270 e il più giovane N280), i Silverthorne utilizzano una package più piccolo (13 x 14 mm) e supportano (tranne i modelli Z500 e Z510) la tecnologia di virtualizzazione Intel VT.

Apparentemente, la scelta di utilizzare questo processore in accoppiata con il chipset US15W porta solo vantaggi. Se tale soluzione è poco gettonata tra i produttori di netbook è per via del suo più elevato prezzo all'ingrosso: la coppia Z530/US15W costa infatti quasi il doppio rispetto a quella N270/945GSE.

Per il resto, l'U115 non si differenzia dagli altri netbook da 10 pollici di ultima generazione: le sue specifiche parlano di 1 GB di RAM DDR2 a 533 MHz, di un display con risoluzione di 1024 x 600 punti e retroilluminazione a LED, di una cam da 1,3 megapixel, di moduli wireless 802.11n e Bluetooth 2.0, di uno slot SD/MMC, e delle tradizionali interfacce con l'esterno (VGA, USB, jack audio, RJ45 ecc.). Come già detto, la batteria è da 6 celle con capacità di 5200 mAh. Le dimensioni del portatilino sono di 260 x 180 x 19-31,5 mm, mentre il peso è di circa 1,3 Kg. L'unico sistema operativo pre-installato da MSI sul proprio netbook è Windows XP Home.

Annunciato per la prima volta sul finire dello scorso anno, l'U115 Hybrid dovrebbe arrivare nei negozi europei all'inizio dell'estate. Il suo prezzo non è ancora noto, ma stando alle indiscrezioni dovrebbe essere lievemente superiore a quello dell'attuale U120 (399 euro).



Alessandro Del Rosso
72 Commenti alla Notizia MSI, autonomia da record
Ordina
  • devono essere ultraportatili, quindi leggerissimi.
    devono avere un'autonomia elevata, e sicuramente con arm e ssd si guadagna qualcosa...ma queste durate ce le possiamo scordare in un utilizzo giornaliero normale.
    devono costare poco (si tratta pur sempre di un mini pc con schermo di max 10 pollici che è l'evoluzione di un progetto mirato in origine a mantenere il prezzo al di sotto di 100/200 dollari) ma ovviamente se ci infiliamo un ssd così poco non potrà mai costare.
    devono occupare poco spazio, quindi non lamentiamoci se qualcuno dalle dita grosse preme 3 tasti per volta o perde 3 diottrie cercando di leggere caratteri troppo piccoli su un monitor striminzito.
    non hanno quasi mai un'unità ottica, e quando c'è ovviamente va ad influire su peso e durata di batteria...
    e poi c'è il sistema operativo : dopo giorni di ragionamenti finalmente trovi il netbook che ha tutte le caratteristiche che tu vorresti, e non sei interessato ad avere una copia di XP che non userai mai,ma in quella particolare configurazione è l'unico o.s. previsto quindi lo paghi, te lo tieni e non lo usi...
    con questo non dico affatto che un netbook sia un oggetto dal quale stare assolutamente alla larga, ma di certo in molti comprandoselo non ne rimangono poi così soddisfatti come lo sarebbero stati comprando un semplice notebook di fascia bassa,quasi sicuramente a 100 euro menoSorride
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 06 aprile 2009 02.15
    -----------------------------------------------------------
  • .... meglio.
    1. Devono smetterla di menarla con sta flash memory, sappiamo benissimo che già oggi possono produrre un SSD da 80 GB a 100 euro o meno e con prestazioni in lettura/scrittura superiori a quelle di qualsiasi HD
    2. Intel dovrà tagliare i prezzi del nuovo Atom altrimenti le soluzioni ARM viste le autonomie superiori e i costi inferiori faranno piazza pulita
    3. I pesi e le dimensioni! Alla gente piacciono gli ultraportatili a prezzi economici, perchè mai l'introduzione del novo processore/chipset che Sony ha dimostrato integrabili in poco più di 600 grammi devono essere proposti in netbook da 1.3 Kg... cavolo c'è Acer che in quel peso integra anche l'unità ottica!
  • - Scritto da: Enjoy with Us
    > .... meglio.
    > 1. Devono smetterla di menarla con sta flash
    > memory, sappiamo benissimo che già oggi possono
    > produrre un SSD da 80 GB a 100 euro o meno e con
    > prestazioni in lettura/scrittura superiori a
    > quelle di qualsiasi
    > HD
    Quindi solo per i costi di produzione questo MSI raggiungerebbe i 500€ per 80gb contro i probabili 400 di questo 8GB + 80(forse?) GB.
    Non sono molti quelli che lo comprerebbero, io ad esempio preferirei tenermeli 100€ e tentare di far entrare il SO negli 8GB

    > 2. Intel dovrà tagliare i prezzi del nuovo Atom
    > altrimenti le soluzioni ARM viste le autonomie
    > superiori e i costi inferiori faranno piazza
    > pulita
    Quiesto prodotto dimostra appunto che Intel può stare tranquilla: se gli ARM dovessero prendere piede le basterebbe ridurre i prezzi per schiacciarli, ma per ora le conviene guadagnarci su, visto che coi vecchi atom faceva una gran fatica a farlo.

    > 3. I pesi e le dimensioni! Alla gente piacciono
    > gli ultraportatili a prezzi economici, perchè mai
    > l'introduzione del novo processore/chipset che
    > Sony ha dimostrato integrabili in poco più di 600
    > grammi devono essere proposti in netbook da 1.3
    > Kg... cavolo c'è Acer che in quel peso integra
    > anche l'unità
    > ottica!

    Credo sia tutta batteria, oltre ai materiali economici.
    non+autenticato
  • - Scritto da: nexor
    > - Scritto da: Enjoy with Us
    > > .... meglio.
    > > 1. Devono smetterla di menarla con sta flash
    > > memory, sappiamo benissimo che già oggi possono
    > > produrre un SSD da 80 GB a 100 euro o meno e con
    > > prestazioni in lettura/scrittura superiori a
    > > quelle di qualsiasi
    > > HD
    > Quindi solo per i costi di produzione questo MSI
    > raggiungerebbe i 500€ per 80gb contro i probabili
    > 400 di questo 8GB + 80(forse?)
    > GB.

    Si perchè l'HD invece non costa nulla vero?


    > Non sono molti quelli che lo comprerebbero, io ad
    > esempio preferirei tenermeli 100€ e tentare di
    > far entrare il SO negli
    > 8GB
    >

    Fantasia niente vero? Ti faccio osservare che ormai puoi avere SSD a prezzi contenuti e stai a cavillare su 10 euro in più o in meno... ho fatto un esempio con il taglio da 80 GB, è ovvio che puoi adottare un'altro taglio per tenere in linea i prezzi... che so 60 Gb? Molto meglio della situazione ibrida proposta e anche molto più leggero...


    > > 2. Intel dovrà tagliare i prezzi del nuovo Atom
    > > altrimenti le soluzioni ARM viste le autonomie
    > > superiori e i costi inferiori faranno piazza
    > > pulita
    > Quiesto prodotto dimostra appunto che Intel può
    > stare tranquilla: se gli ARM dovessero prendere
    > piede le basterebbe ridurre i prezzi per
    > schiacciarli, ma per ora le conviene guadagnarci

    Intanto si sta creando dei competitor pericolosi, tagliando il prezzo subito avrebbe evitato direttamente il loro ingresso, così rischia di trovarsi numerosi concorrenti... poi hai voglia di tagliare!

    > su, visto che coi vecchi atom faceva una gran
    > fatica a
    > farlo.
    >
    > > 3. I pesi e le dimensioni! Alla gente piacciono
    > > gli ultraportatili a prezzi economici, perchè
    > mai
    > > l'introduzione del novo processore/chipset che
    > > Sony ha dimostrato integrabili in poco più di
    > 600
    > > grammi devono essere proposti in netbook da 1.3
    > > Kg... cavolo c'è Acer che in quel peso integra
    > > anche l'unità
    > > ottica!
    >
    > Credo sia tutta batteria, oltre ai materiali
    > economici.

    Alla faccia della batteria! Se questa a 6 celle dura ben 16 ore penso che a molti potrebbe bastare anche una da 3 celle da 8 ore e quanto ai materiali che ci hanno messo il piombo?
  • Se vuoi un SSD che costa come un HD normale (anche se con meno spazio) avrai prestazioni comunque scarse. Leggi: un hd da 5400 giri rimane superiore. Il guadagno poi di batteria non è cosi elevato... (guadagno 20-30 min max?)


    ARM non farà piazza pulita per niente. Non gira Windows, e questo è già una limitazione troppo dura per la maggior parte delle persone. Non si vive solo di flash e di web, e anche se un OMAP 3 può far girare via cpu un filmato h.264 720p, sarà un gadget interessante per chi vuole smanettare.


    Sony ha fatto un ultraportabile davvero scarso in termini di prestazioni. Se vuoi qualcosa di molto leggero, lo paghi ancora parecchio. 1 - 1,3 kg è la norma, e un unità ottica non aumenta più di quel tanto.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Stein Franken
    > Se vuoi un SSD che costa come un HD normale
    > (anche se con meno spazio) avrai prestazioni
    > comunque scarse. Leggi: un hd da 5400 giri rimane
    > superiore.

    Può essere. Però molti intendono l'idea che un netbook "debba" avere un SSD, nel senso che sarebbe l'unità di massa logica per questa tipologia di prodotto. Un aggeggino da 10" ed 1 chilo destinato ad essere sballottato parecchio a giro, un SSD in queste condizioni ha certamente qualche probabilità in più di sopravvivere.

    Il guadagno poi di batteria non è cosi
    > elevato... (guadagno 20-30 min > max?)

    Avrei pensato di più. ciao
    non+autenticato
  • - Scritto da: Stein Franken
    > Se vuoi un SSD che costa come un HD normale
    > (anche se con meno spazio) avrai prestazioni
    > comunque scarse. Leggi: un hd da 5400 giri rimane
    > superiore. Il guadagno poi di batteria non è cosi
    > elevato... (guadagno 20-30 min
    > max?)
    >
    >
    > ARM non farà piazza pulita per niente. Non gira
    > Windows, e questo è già una limitazione troppo
    > dura per la maggior parte delle persone.

    Voglio proprio vedere quando lanceranno Netbook a 200 euro con processori ARM e SSD da 16-32 Gb come da più parti annunciato.... sai il SO previsto è Ubuntu, quindi avrai FF, Open Office e molto altro software disponibile...

    Non si
    > vive solo di flash e di web, e anche se un OMAP 3
    > può far girare via cpu un filmato h.264 720p,
    > sarà un gadget interessante per chi vuole
    > smanettare.
    >

    Se hai Ubuntu preinstallato + open office + Gimp + un player e un browser hai già sistemato alla grande le esigene del 90% dei possibili acquirenti!

    >
    > Sony ha fatto un ultraportabile davvero scarso in
    > termini di prestazioni. Se vuoi qualcosa di molto

    Chi lo dice? Il display magari è piccolo per la risoluzione supportata, magari la tastiera è molto compatta, ma pesa anche 650 grammi! Un prodotto unico, non esistono altri PC così leggeri e compatti!

    > leggero, lo paghi ancora parecchio. 1 - 1,3 kg è
    > la norma, e un unità ottica non aumenta più di
    > quel
    > tanto.

    Si come no... peccato che in quel peso ACER ce la faccia stare e anche con una batteria a 6 celle!
    Questi utilizzano un processore che ha una Mb di riferimento pari ad un quarto di quella degli Atom normali e hanno problemi?
  • ho provato il suddetto netbook con vista

    autonomia mezzora scarsa..
    non+autenticato
  • - Scritto da: siamo alle solite
    > ho provato il suddetto netbook con vista
    >
    > autonomia mezzora scarsa..
    Sicuramente, e windows 8 l'hai provato? che ci puoi dire al riguardo?
  • - Scritto da: vistabuntu.wordpress.com
    > - Scritto da: siamo alle solite
    > > ho provato il suddetto netbook con vista
    > >
    > > autonomia mezzora scarsa..
    > Sicuramente, e windows 8 l'hai provato? che ci
    > puoi dire al riguardo?

    Correggo per lui:

    Sicuramente, e windows 7 l'hai provato? che ci puoi dire al riguardo?

    Ed aggiungo per me:

    E un Linux qualsiasi l'hai provato? Cambia la durata della batteria?

    Ricordati poi di farti pagare dalla redazione per i test Sorride
    non+autenticato
  • - Scritto da: History Bookmarks
    > - Scritto da: vistabuntu.wordpress.com
    > > - Scritto da: siamo alle solite
    > > > ho provato il suddetto netbook con vista
    > > >
    > > > autonomia mezzora scarsa..
    > > Sicuramente, e windows 8 l'hai provato? che ci
    > > puoi dire al riguardo?
    >
    > Correggo per lui:
    >
    > Sicuramente, e windows 7 l'hai provato? che ci
    > puoi dire al
    > riguardo?
    >
    > Ed aggiungo per me:
    >
    > E un Linux qualsiasi l'hai provato? Cambia la
    > durata della
    > batteria?
    >
    > Ricordati poi di farti pagare dalla redazione per
    > i test
    > Sorride
    no dicevo proprio windows 8, la mia era ironia dovuta al fatto che msi e' LUNGI dal durare cosi' poco con vista.
  • il mio laptop dura uguale con xp o vista..
    non+autenticato
  • ...un NOTEbook con le stesse caratteristiche e dimensioni normali? A prezzi uguali o inferiori (per il maggiore spazio a disposizione)
    La tecnologia c'è, il mercato pure (primo acquirente: IO)

    ... perchè nessuno lo fa?
    (la domanda è retorica, ma anche no)
  • perché ci andrebbero in perdita.
    non+autenticato
  • Intendi che guadagnerebbero meno soldi rispetto ad oggi o proprio che il prezzo di vendita sarebbe inferiore ai costi di produzione e distribuzione? Tieni presente che basterebbe davvero mettere un netbook in un case più grande, ed attaccargli una tastiera ed uno schermo normali.
    non+autenticato
  • - Scritto da: History Bookmarks
    > Tieni presente che basterebbe
    > davvero mettere un netbook in un case più grande,
    > ed attaccargli una tastiera ed uno schermo normali.

    L'idea è interessante, però osservo che lo schermo più grande consumerebbe MOOOLTO di più del 10", quindi quell'autonomia non potremmo averla. Probabilmente un altro limite sarebbe che con quello schermo la gente vorrebbe farci cose più impegnative di quelle che si "accontenta" di fare con un 10". Comunque le ditte stanno sfornando tanti modelli con tante novità, dimostrano una fantasia non male, speriamo di avere pane per i nosti denti! ciao
    non+autenticato
  • finalmente....
    mi ricordo il mio primo cell che aveva un'autonomia di quasi 8 ore, era un motorola, e lo presi proprio perchè i modelli precedenti duravano 2-3 ore!!!!
    se solo fosse la norma avere un'autonomia così longeva....
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 8 discussioni)