Alfonso Maruccia

Caso Microsoft, i nuovi alleati eccellenti della UE

La Commissione guadagna nuove organizzazioni alla causa antitrust intentata contro Internet Explorer e la sua posizione dominante nel mercato dei browser. Nomi eccellenti entrano nella partita: tra gli altri, IBM e Oracle

Roma - Fu Opera ad avviare tutto, la UE formulò ufficialmente le accuse, Google e Mozilla entrarono nella partita ben felici di dare battaglia al competitor di sempre nel mercato dei browser. Ora la causa antitrust per il monopolio di Internet Explorer conta nuovi protagonisti di peso, riuniti nell'organizzazione European Committee for Interoperable Systems (ECIS) che si è aggiunta al già folto gruppo di terze parti interessate con il diritto di esprimere un'opinione di fronte alla Corte.

L'entrata in gioco di ECIS segna l'ennesimo sviluppo della nuovo caso UE contro Microsoft, uno sviluppo che per Redmond non promette nulla di buono se si considera che di ECIS fanno parte, tra gli altri, anche Oracle, Sun e IBM, tutte evidentemente interessate ad approfittare dell'occasione per fare presenti le proprie ragioni alla commissione.

"Si tratta di un caso importante per far si che i browser possano competere sulla base del merito e i consumatori abbiano una vera scelta nell'ambito del software che utilizzano per accedere al World Wide Web", ha dichiarato Thomas Vinje, portavoce di ECIS e partner degli uffici di Bruxelles della società legale Clifford Chance.
Vinje era già stato coinvolto in precedenza nel caso, visto che il legale lavora direttamente per lo sviluppatore norvegese Opera Software che ha dato il via alle danze. L'avvocato non usa mezzi termini nel descrivere quella che a suo dire è la posizione di Microsoft nella vicenda, affermando che "nonostante i sempre più consistenti livelli di soddisfazione per IE" il browser di Redmond "continua a detenere la sua posizione dominante come passaggio obbligato verso il web a causa del fatto di essere illegalmente incluso nel sistema operativo Windows".

Si tratta di un fatto evidente, dice Vinje, ed è per questo che "c'è un supporto così esteso per le conclusioni preliminari della Commissione" sul presunto abuso del monopolio di IE. Da Microsoft intanto non si levano reazioni o commenti diretti, e la deadline del 28 aprile è sempre più vicina: a quel punto la società dovrà alternativamente presentare una risposta scritta alle obiezioni della Commissione, o chiedere un confronto "faccia a faccia" con le autorità e le organizzazioni di terze parti.

Alfonso Maruccia
41 Commenti alla Notizia Caso Microsoft, i nuovi alleati eccellenti della UE
Ordina
  • Perchè sul sito di google appare il logo "naviga più veloce. Scarica Chrome."??? vorrei ci fosse una lista con tutti i browser...
    non+autenticato
  • forse perchè l'uso di google non ti viene imposto come invece viene imposto il sistema operativo di MS + relativo browser
    non+autenticato
  • LOL da quando sei obbligato ad usare esclusivamente il sito google?

    Parrebbe che ci sono altre alternative, ti erano sfuggite?


    - Scritto da: Emoticon e video
    > Perchè sul sito di google appare il logo "naviga
    > più veloce. Scarica Chrome."??? vorrei ci fosse
    > una lista con tutti i
    > browser...
    non+autenticato
  • E' tutto inutile, tanto arriveranno soldi per tutti e finirà qua..
    Io dico... volete continuare a mettere IE ovunque, ma va bene!!
    Però cazzo... cazzo... cazzo... rispettate gli standard... ci siamo rotti i coglioni di fare i fix!!!

    E basta!
    non+autenticato
  • IE8 rispetta i css fino a 2.1 (i 3 non sono ancora standard). Cosa vuoi di più?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Emoticon e video
    > IE8 rispetta i css fino a 2.1 (i 3 non sono
    > ancora standard). Cosa vuoi di
    > più?

    Mi piacerebbe che fallisse come progetto.
    Cosa quantomai improbabile purtroppo visto che windows viene
    preinstallato dovunque insieme a sta' merdata di browser.
    non+autenticato
  • Premesso che il mio messaggio precedente era solo una battuta...

    Se compri un sistema operativo senza un browser, come fai a scaricare un altro browser (o uno dei programmi da te nominati), a meno che lo faccia qualcun altro per te?


    Passando invece al VERO problema (non mi rivolgo più a RObba ma parlo in generale)...

    Non capirò mai in che modo la presenza di un browser preinstallato possa ostacolare la diffusione di un altro browser: dopotutto non mi sembra che Firefox sia così raro sui sistemi Windows... E poi, Mac non ha preinstallato Safari (o almeno credo)? Ubuntu non ha preinstallato Firefox?
    L'unica differenza (che sparirà con Win 7) è che IE non può essere disinstallato, ma dov'è il problema? Nel momento in cui scegli Opera come browser predefinito, IE diventa una discreta presenza consistente in pochi MB sul disco rigido e in una voce nel menu Start/Programmi (pure i collegamenti vengono sostituiti).

    Che cosa serve poi dare alla gente la possibilità di scegliere tra vari browser quando si installa Windows?
    Il novellino sceglierebbe completamente a caso (o sceglierebbe Firefox per "sentito dire"), tanto vale dargli qualcosa di "predefinito" (e NESSUNO darebbe come predefinito qualcosa di non suo quando ha già qualcosa di suo); chi invece sa già che vuole usare un altro browser ci mette 20 secondi a scaricarselo: nessuno obbliga nessuno a fare niente.


    E soprattutto, perché il ragionamento dell'UE viene applicato SOLO a Windows+IE? Ci sono un sacco di esempi, sia nel campo dell'informatica che fuori, di situazioni analoghe:
    1) Perché quando compro un PC Fujitsu mi rifilano una tastiera Fujitsu e non posso scegliere tra quella Fujitsu e Logitech? Multiamo la Fujitsu!
    2) Perché quando compro un raccoglitore Pigna mi danno anche i ricambi Pigna e non Blasetti? Multiamo la Pigna!
    3) Perché quando compro il Pandoro Bauli mi danno la bustina di zucchero a velo con scritto Bauli e non Eridania? Multiamo anche la Bauli!

    Io sono assolutamente convinto che di questa cosa se ne sia fatta una pura questione di principio...
    non+autenticato
  • Penso anche io che dell'argomento IE conglobato se ne sia fatta una questione di principio, o meglio di comodo, per colpire chi si è macchiato di ben altre colpe (e non alludo solo al SO preinstallato mafiosamente imposto)!

    Il feroce boss Al Capone ne combinava di tutti i colori, e non si riusciva ad incastrarlo; riuscirono a piazzarglielo nel di dietro solo incriminandolo per evasione fiscale...
    non+autenticato
  • - Scritto da: rockroll
    > Penso anche io che dell'argomento IE conglobato
    > se ne sia fatta una questione di principio, o
    > meglio di comodo, per colpire chi si è
    > macchiato di ben altre colpe
    (e non alludo
    > solo al SO preinstallato mafiosamente
    > imposto)!
    >
    > Il feroce boss Al Capone ne combinava di tutti i
    > colori, e non si riusciva ad incastrarlo;
    > riuscirono a piazzarglielo nel di dietro solo
    > incriminandolo per evasione
    > fiscale...

    Che stupidaggine...

    Quoto William Henry Gates III (minchia, detta così... ;D)
    non+autenticato
  • ha in parte ragione.
    Alla fine, l'obbligo che 'potrebbe' esser eimputato a MS di lasciar scegliere all'utente il browser da installare, credo sarà imposto anche a tutti gli altri produttori di OS.

    La genesi nasce con Netscape, se ben ricordi .. era gratis ma con i tempi di DL geologici di tanto tempo fa, un browser nativo non era semplicemente un'alternativa, anche perchè non presente da subito nell OS ... ed un'azienda è stata cancellata dal mercato !

    In seguito IE ha sempre fatto i ca...voli suoi con gli standard.

    Qui si giudica non tanto la fotografia attuale, ma la storia di IE.
    Prova a chiedere a mio padre 80enne di scegliere il browser (lui lo chiama internet) o cambiare il link nel menù da solo ...
    o parlagli della sicurezza delle sue password per entrare nell'home banking ...

    Ciao
    Marco
    non+autenticato
  • - Scritto da: ODJ
    > ha in parte ragione.
    > Alla fine, l'obbligo che 'potrebbe' esser
    > eimputato a MS di lasciar scegliere all'utente il
    > browser da installare, credo sarà imposto anche a
    > tutti gli altri produttori di OS.

    Obbligo di poter scegliere?
    Decidi, obblighi o dai la possibilità ?

    Io devo aver un windows difettoso, ho sempre avuto questa possibilità, forse non ho scaricato l'aggiornamento che lo impedisce.


    > La genesi nasce con Netscape, se ben ricordi ..
    > era gratis ma con i tempi di DL geologici di
    > tanto tempo fa, un browser nativo non era
    > semplicemente un'alternativa, anche perchè non
    > presente da subito nell OS ... ed un'azienda è
    > stata cancellata dal mercato !

    L'azienda è stata comperata da AOL.
    Vuoi dire che Os/2, MacOS, Windows, .... Avevano messo un browser preinstallato per far fallire NetScape?

    Denunciamoli tutti.

    >
    > In seguito IE ha sempre fatto i ca...voli suoi
    > con gli standard.

    Al tempo gli "standard" erano creati da MS e Netscape a loro piacimento.

    > Prova a chiedere a mio padre 80enne di scegliere
    > il browser (lui lo chiama internet) o cambiare il
    > link nel menù da solo
    > ...
    > o parlagli della sicurezza delle sue password per
    > entrare nell'home banking
    > ...

    E quindi?
  • - Scritto da: William Henry Gates III
    > Premesso che il mio messaggio precedente era solo
    > una
    > battuta...
    >
    > Se compri un sistema operativo senza un browser,
    > come fai a scaricare un altro browser (o uno dei
    > programmi da te nominati), a meno che lo faccia
    > qualcun altro per
    > te?
    >
    >
    > Passando invece al VERO problema (non mi rivolgo
    > più a RObba ma parlo in
    > generale)...
    >
    > Non capirò mai in che modo la presenza di un
    > browser preinstallato possa ostacolare la
    > diffusione di un altro browser: dopotutto non mi
    > sembra che Firefox sia così raro sui sistemi
    > Windows... E poi, Mac non ha preinstallato Safari
    > (o almeno credo)? Ubuntu non ha preinstallato
    > Firefox?
    > L'unica differenza (che sparirà con Win 7) è che
    > IE non può essere disinstallato, ma dov'è il
    > problema? Nel momento in cui scegli Opera come
    > browser predefinito, IE diventa una discreta
    > presenza consistente in pochi MB sul disco rigido
    > e in una voce nel menu Start/Programmi (pure i
    > collegamenti vengono
    > sostituiti).
    >
    > Che cosa serve poi dare alla gente la possibilità
    > di scegliere tra vari browser quando si installa
    > Windows?
    > Il novellino sceglierebbe completamente a caso (o
    > sceglierebbe Firefox per "sentito dire"), tanto
    > vale dargli qualcosa di "predefinito" (e NESSUNO
    > darebbe come predefinito qualcosa di non suo
    > quando ha già qualcosa di suo); chi invece sa già
    > che vuole usare un altro browser ci mette 20
    > secondi a scaricarselo: nessuno obbliga nessuno a
    > fare
    > niente.
    >
    >
    > E soprattutto, perché il ragionamento dell'UE
    > viene applicato SOLO a Windows+IE? Ci sono un
    > sacco di esempi, sia nel campo dell'informatica
    > che fuori, di situazioni
    > analoghe:
    > 1) Perché quando compro un PC Fujitsu mi rifilano
    > una tastiera Fujitsu e non posso scegliere tra
    > quella Fujitsu e Logitech? Multiamo la
    > Fujitsu!
    > 2) Perché quando compro un raccoglitore Pigna mi
    > danno anche i ricambi Pigna e non Blasetti?
    > Multiamo la
    > Pigna!
    > 3) Perché quando compro il Pandoro Bauli mi danno
    > la bustina di zucchero a velo con scritto Bauli e
    > non Eridania? Multiamo anche la
    > Bauli!
    >
    > Io sono assolutamente convinto che di questa cosa
    > se ne sia fatta una pura questione di
    > principio...

    devi guardare tutto nella prospettiva che MS ha posizione dominante di mercato.
    Io cmq non concordo con la UE nonostante odi MS.
    Per me hanno il diritto di mettere nel loro OS quello che gli pare.
    Piuttosto sono molto perplesso sul cartello che molti produttori sono costretti a fare, preinstallando windows a fronte dei "ricatti" presenti nel contratto con MS.
    non+autenticato
  • > Piuttosto sono molto perplesso sul cartello che
    > molti produttori sono costretti a fare,
    > preinstallando windows a fronte dei "ricatti"
    > presenti nel contratto con
    > MS.

    Io sono ancora più perplesso vedendo che uno di quelli che si lamenta di monopolio o software pre-installato sia Oracle ...
    non+autenticato
  • - Scritto da: nome e cognome
    > Io sono ancora più perplesso vedendo che uno di
    > quelli che si lamenta di monopolio o software
    > pre-installato sia Oracle

    Me la spieghi? Oracle è monopolista? Preinstalla i propri prodotti su tutti i server venduti? Interpreta erroneamente gli standard?
  • ma lascialo perdere, che tanto capisce solo crysisA bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: pabloski
    > ma lascialo perdere, che tanto capisce solo
    > crysis
    >A bocca aperta

    Ma tu ancora parli? Torna a controllare i log di bugzilla per verificare se ci sono bug dimenticati...
    non+autenticato
  • http://secunia.com/advisories/34572/

    Non è di bugzilla va bene lo stesso??
  • ...a scaricare Firefox/Chrome/Safari/Quelchelé senza usare Internet Explorer!
    non+autenticato
  • - Scritto da: William Henry Gates III
    > ...a scaricare Firefox/Chrome/Safari/Quelchelé
    > senza usare Internet
    > Explorer!
    konqueror /lynx /esplora risorse /telepatia /emule /dc++ /chat /tabacchini...

    Forse non ho capito, ma che vuoi dimostrare?
    non+autenticato
  • Che se non hai un browser preinstallato non scarichi neanche altri XD e cmq mi pare una gran boiata, se uno non ama IE (come il sottoscritto) prende e usa altro firefox in primis.. e il problema è risolto invece a quanto pare amano fare casini, e non mi dite che è una questione di principio!
  • Ma perché mi hai fatto scrivere per mezz'ora per poi dire le stesse mie cose meglio e in cinque righe? Con la lingua fuori
    non+autenticato
  • - Scritto da: William Henry Gates III
    > ...a scaricare Firefox/Chrome/Safari/Quelchelé
    > senza usare Internet
    > Explorer!

    Ok quanto paghi se ti dico almeno 5 metodi per farlo?
    Te ne indico solo uno : FTP.
    non+autenticato
  • - Scritto da: chepalle
    > - Scritto da: William Henry Gates III
    > > ...a scaricare Firefox/Chrome/Safari/Quelchelé
    > > senza usare Internet
    > > Explorer!
    >
    > Ok quanto paghi se ti dico almeno 5 metodi per
    > farlo?
    > Te ne indico solo uno : FTP.

    E il client FTP da dove lo prendi? Mica vorrai che microsoft continui a pre-installare un client FTP?
    non+autenticato
  • - Scritto da: nome e cognome
    > - Scritto da: chepalle
    > > - Scritto da: William Henry Gates III
    > > > ...a scaricare Firefox/Chrome/Safari/Quelchelé
    > > > senza usare Internet
    > > > Explorer!
    > >
    > > Ok quanto paghi se ti dico almeno 5 metodi per
    > > farlo?
    > > Te ne indico solo uno : FTP.
    >
    > E il client FTP da dove lo prendi? Mica vorrai
    > che microsoft continui a pre-installare un client
    > FTP?

    Ma no! ci lascia il suo nro di cellulare così lo facciamo chiamare da tutti quelli che non conoscono nessuno dei 5 metodi che si vanta di conoscere lui.
    non+autenticato
  • > Ma no! ci lascia il suo nro di cellulare così lo
    > facciamo chiamare da tutti quelli che non
    > conoscono nessuno dei 5 metodi che si vanta di
    > conoscere
    > lui.

    Io a te ti lascio bollire nel tuo brodo primordiale.
    Altro che numero di cellulare.
    L'gnoranza non paga mai. Se sei un utonto sono cavoli tuoi.
    non+autenticato
  • - Scritto da: chepalle
    > Ok quanto paghi se ti dico almeno 5 metodi per
    > farlo?
    > Te ne indico solo uno : FTP.

    per la casalinga, una passeggiata...
    -ToM-
    4532
  • avvii ubuntu, scarichi l'eseguibile di firefox, lo copi su una pendrive, riavvii windows e lo installiA bocca aperta

    ma puoi anche usare ftp
    non+autenticato
  • Primo, tra tutta la merda che mettono i produttori OEM sui PC che vendono, un browser ci sarà di sicuro in mezzo ai paint, il PowerDVD, il giochino e l'antivirus in versione demo di 30gg.

    Secondo, può anche starci IExplorer, ma eve essere disinstallabile come tutti gli altri programmi. In modo che accendo e installo il PC nuovo, scarico il browser che più mi piace usando Explorer e disinstallo immediatamente quest'ultimo primo che mi attacchi le pulci!!!
    non+autenticato