Giorgio Pontico

Google Maps ci vede sempre meglio

Nelle cartine di BigG ci finiscono pure le immagini in tempo reale di migliaia di webcam. Chissą se la novitą piacerą a tutti, o le proteste supereranno quelle per Street View

Roma - Più di 9mila webcam da ogni parte del mondo sono adesso a disposizione di tutti grazie all'ultima feature di Google Maps, frutto di un accordo tra Google e Webcam.Travel che va ad arricchire il menù di add-on per la piattaforma geografica di BigG in cui già campeggiano Wikipedia, YouTube, e le informazioni sul traffico.

Non ci si deve però aspettare una suite di canali televisivi in cui fare zapping: al posto delle immagini in tempo reale gli utenti hanno a loro disposizione solo degli snapshot aggiornati ogni quarto d'ora circa. Per ottenere lo streming in diretta è necessario collegarsi al sito cui si appoggia la cam selezionata.

Se utilizzato con criterio, uno strumento sempre più versatile come Google Maps consentirebbe agli utenti in procinto di mettersi in macchina di controllare con i propri occhi le condizioni del traffico, magari incrociando i dati con quelli di Google Traffic e ottenendo informazioni più dettagliate.
Come Street View, sbarcato negli ultimi mesi in Italia, anche questa funzionalità attira prima di tutto i curiosi anche se è lecito aspettarsi una nuova ondata di proteste da parte dei paladini della privacy. Per fronteggiare l'ira degli spiati Google aveva già introdotto un algoritmo per offuscare le targhe e i visi dei passanti che tuttavia presentava qualche falla. Venne così deciso che chi era stato così (s)fortunato da imbattersi nelle Google Car poteva e può tuttora richiedere la cancellazione dell'immagine incriminata dall'archivio di Google.

Il discorso cambia per le webcam perchè, se da una parte è vero che non saranno disponibli immagini in tempo reale direttamente su Googlemap,s c'è da dire che una volta giunti su Webcam.Travel si ha a disposizione l'intero elenco delle webcam live: con la differenza che grazie alla partnership con Google i contatti quasi sicuramente si moltiplicheranno e questo potrebbe non fare piacere a tutti. Nascondersi dalla vista delle piccole webcam al fine di evitare questi quindici minuti di esposizione forzata è sicuramente più complicato, a meno di non evitare accuratamente molti tra i maggiori luoghi di interesse del mondo: non in tutti i paesi, come in Italia, è obbligatorio segnalare la presenza dell'occhio indiscreto laddove sia celato.

Giorgio Pontico
9 Commenti alla Notizia Google Maps ci vede sempre meglio
Ordina
  • Che riprendano anche tutto, finche si sta in luoghi pubblici ben venga, se uno invece punta una telecamera nella mia proprietà privata, penso che verrà degustato dai miei cani, ma finche si sta nelle strade, piazze o stazioni not problem!!!
    non+autenticato
  • Perché Google non si collega anche a tutti i pc degli utenti per attivargli le webcam e includere in Maps anche le immagini dentro casa?
    non+autenticato
  • Caspita... questa sì che è una bella idea !

    Dovresti suggerirla a quelli di Google.

    P.S.
    Ma poi che vi frega se una Google Car o una webcam vi riprende mentre siete per strada ?
    A me personalmente nulla... non ho nulla da nascondere... che mi riprendano, fotografino e facciano quel che vogliono. Se ho così tanta paura della "privacy" allora tanto vale che mi rinchiudo in casa mia.
    non+autenticato
  • Che a te non te ne freghi nulla, a me non me ne frega nulla...

    Neanch'io non ho nulla da nascondere, semplicemente non sono d'accordo a farmi vedere H24 sulle mappe di Google... STOP
    non+autenticato
  • - Scritto da: babelzeta
    > Neanch'io non ho nulla da nascondere,
    > semplicemente non sono d'accordo a farmi vedere
    > H24 sulle mappe di Google...
    > STOP

    Prima di scrivere queste solite proteste, io proverei a vedere queste famose webcam.
    Per esempio, a Roma ce ne sono solo 3 (per una città che ha più di quattro milioni di persone) e sono sistemate in notevoli posti turistici. Per di più queste telecamere sono sistemate così lontane dal suolo che nemmeno un falco potrebbe riconoscere una persona o una targa.

    Anche a Milano le webcam sono solo 3. Una di queste inquadra abbastanza da vicino una strada da rendere visibili le persone e le auto. Ma anche in questo caso la telecamera è così lontana da rendere impossibile un riconoscimento.

    A Venezia c'è una sola telecamera, ma è così lontana che non si vede nulla.

    Per concludere, inviterei a verificare ciò che si critica, prima di scrivere.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Star
    > A me personalmente nulla... non ho nulla da
    > nascondere... che mi riprendano, fotografino e
    > facciano quel che vogliono.

    La cosa che puo' dar noia (e a me ne da tanta) e che non lo chiedono prima!
    non+autenticato
  • chiedere cosa? dove c'e' una webcam oppure dove non c'e'?

    non ho mai visto il problema,e' sempre esistita la vicina spiona o i "guardoni" generici, che anche se non ti conoscono, con 4 chiacchere ben assestate riescono ad arrivare a te

    il vantaggio delle web e' che esistono da poco e si sa dove siano
    i guardoni, invece, ci son sempre stati e spesso non si riesce a localizzarli

    quindi dovrebbero abilitare le webcam solo per i guardoni ?
    oppure sopprimerli direttamente?

    dai, se non si vuole apparire per loschi motivi ci si informa in anticipo, in caso contrario non vedo nessun prob per nessuno

    in fondo quando la si fa sporca, si vorrebbero smaterializzare tutte le persone che si incontrano, ma, per fortuna, non e' possibile

    ciao
    non+autenticato
  • che bella notizia.. l'avete presa direttamente da TGcom o da Studio aperto ?
    non+autenticato
  • Perchè? vorresti che venissero pubblicate solo quelle provenienti da l'Unità o da Repubblica? oppure da Report o da Voyager?
    non+autenticato